Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Royal Ballet

Tag Archives: Royal Ballet

Dopo Timofei Andrijashenko, Jacopo Tissi al Royal Ballet, al fianco di Marianela Nunez

Jacopo Tissi Kevin O’Hare sembra apprezzare le nuove stelle italiane che stanno felicemente sbocciando nel panorama della danza italiana e internazionale. Dopo l’invito al primo ballerino del Teatro alla Scala Timofei Andrijashenko che ha danzato il ruolo di Romeo accanto alla bella Melissa Hamilton per due applaudite repliche del Romeo e Giulietta di Kenneth MacMillan, debutta un altro talento italiano. Timofei Andrijashenko Ad affiancare Marianela Nunez sarà infatti Jacopo Tissi, oggi First soloist del Balletto del Bolshoi, scaligero di formazione, appena rivisto in Italia nella creazione Mademoiselle di Yuri Possokhov al Teatro Comunale di Modena accanto a Zakharova e presto al Gala des etoiles nell’ambito del Ravenna Festival. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: Le prove del Royal Ballet di “Medusa” di Sidi Larbi Cherkaoui

In questo video, pubblicato dal Royal Ballet, possiamo assistere virtualmente alle prove di Medusa, la nuova ed esclusiva pièce realizzata dal coreografo Sidi Larbi Cherkaoui per la compagnia britannica.  Sidi Larbi Cherkaoui è un coreografo belga, direttore artistico del Royal Ballet of Flanders e della sua compagnia, Eastman, nonché associate artist al Sadler’s Wells. Lo stile di Cherkaoui è eclettico, in grado di unire molti stili di danza, dal balletto classico al tip tap, aggiungendo jazz e flamenco. Medusa, il suo nuovo lavoro per il Royal Ballet, darà un valore aggiunto alla compagnia.   www.giornaledelladanza.com

Read More »

GD Web TV: L’arte dei pas de deux – The Royal Ballet

I Pas de deux (danze per due) sono alla base di molti balletti. Possono essere importanti pezzi di tecnica, ma possono essere anche drammaticamente emozionanti ed emozionali – spesso nello stesso momento. La prima ballerina Beatriz Stix-Brunell e il solista Nicol Edmonds del Royal Ballet parlano del loro danzare insieme, proprio nei principali pas de deux. Ecco un estratto:   www.giornaledelladanza.com

Read More »

I CALENDARI DI DANZA PER IL 2019: LA NOSTRA GUIDA!

Mancano solo pochissimi giorni a Natale e al 2019…ma voi, siete pronti? Avete acquistato già tutti i regali o ve ne mancano alcuni?! Bene, noi del Giornale della danza, come ogni anno, cercheremo di darvi alcune informazioni mirate per fare dei semplici – ma sempre molto efficaci – pensieri a chi, tra i vostri cari è appassionato di danza e, per i prossimi dodici mesi, vorrà avere sempre delle foto dedicate al balletto. Ecco, quindi, la nostra selezione di calendari di danza che, senza alcun dubbio, potranno far felici i vostri cari!   Royal Ballet 2019 Il Calendario del Royal Ballet vede, come sempre, protagonista la danza e i suoi danzatori. Tra le pagine dei mesi si possono vedere le movenze di Sarah Lamb, James Hay e Natalia Osipova nei classici Alice nel paese delle meraviglie e Giselle, e nelle produzioni più contemporanee come Raven Girl.  Sotto ad ogni foto, una dettagliata didascalia dà informazioni sulla foto e la pièce rappresentata.      Australian Ballet – Calendario “Lo Schiaccianoci” Avete mai pensato di avere o regalare un calendario dedicato al vostro balletto preferito?! L’Australian Ballet, quest’anno, vi dà questa possibilità. Il calendario realizzato dalla Compagnia, infatti, è dedicato a Lo ...

Read More »

GD Web TV: Aletta Collins – Blue Moon, Royal Ballet

Aletta Collins ha creato una nuova coreografia sulle musiche di David Sawer. La particolarità di questo nuovo lavoro è che sarà messo in scena solo da danzatrici e, soprattutto, saranno sulle punte. Blue Moon, questo il titolo della pièce, vedrà protagoniste le ballerine del Royal Ballet Romany Pajdak, Mayara Magri, Mica Bradbury, Fumi Kaneko, Beatriz Stix-Brunell, Kristen McNally e Hannah Grennell.     www.giornaledelladanza.com

Read More »

Arriva al cinema Il Royal Ballet ne Il Racconto d’Inverno di Christopher Wheeldon

Nuovo appuntamento con il Royal Ballet e la stagione della Royal Opera House; mercoledì 28 febbraio 2018, in diretta via satellite, arriva nei cinema italiani The Winter’s Tale, il balletto di Christopher Wheeldon basato su Il racconto d’inverno di Shakespeare, una produzione del 2014 che si è aggiudicata il premio Olivier e che nel 2015 ha fatto vincere al coreografo il Benois de la Danse.  Su oltre 1500 schermi cinematografici di tutto il mondo, la stagione 2017-2018 del cartellone della Royal Opera House di Londra approda al cinema e includerà alcuni dei capolavori prodotti da The Royal Ballet. Mercoledì 28 febbraio 2018 alle ore 20.15 la magia de The Winter’s Tale, approderà nelle sale cinematografiche. Il balletto di Christopher Wheeldon è basato su Il racconto d’inverno di Shakespeare, e nel balletto la tragedia familiare è amplificata dalla colonna sonora emozionante e coinvolgente creata ad hoc per questa produzione da Joby Talbot. Con Il Racconto d’Inverno, Wheeldon è riuscito a mettere d’accordo critici e spettatori, che hanno accolto con entusiasmo questa storia originale, intensa e magica, raccontata con raffinati passi di danza in quello che è ormai considerato ormai un classico del balletto moderno, una grande storia d’amore di William Shakespeare. La trama del balletto narra della fine di un matrimonio, distrutto ...

Read More »

Da Piacenza al Royal Ballet: intervista a Giacomo Rovero

Da Piacenza al Royal Ballet: intervista a Giacomo Rovero

  Il ballerino italiano Giacomo Rovero è un Artist del “The Royal Ballet”. È entrato a far parte del “The Royal Ballet’s Aud Jebsen Young Dancers Programme” all’inizio della stagione 2016/17 per poi entrare definitivamente nella Compagnia come Artist dall’inizio della stagione 2017/18. Rovero è nato a Piacenza. Ha studiato localmente all’“Accademia di Danza Domenichino da Piacenza” con Giuseppina Campolonghi, Michela Arcelli ed Elisabetta Rossi. Premi conseguiti includono la medaglia d’oro al “Youth America Grand Prix” nel 2011. Continua poi gli studi con Christian Schön presso la scuola dell’“Hamburg Ballet” diretta da John Neumeier, prima di diplomarsi alla “The Royal Ballet Upper School” (2013/2016). I ruoli interpretati da studente all’Accademia del Royal includono: “Classical Symphony” di Liam Scarlett, “Soirées Musicales” di Kenneth Macmillan, “Concerto Grosso” di Helgi Tomasson e “Vertigo Maze” di Stijn Celis. I suoi ruoli con il “Royal Ballet” includono “Symphonic Dances” di Liam Scarlett. E le sue creazioni con la Compagnia includono “Void and Fire” di Robert Binet. Gentile Giacomo, qual è stato il tuo primissimo approccio con la danza e come hai scoperto la passione per tale disciplina? Fin da piccolo mi è sempre piaciuto muovermi a tempo di musica e ballare. Ho iniziato facendo ginnastica ...

Read More »

“Dancer”, il nuovo film su Sergej Polunin al LVIII Festival dei Popoli

“Dancer”, il nuovo film su Sergej Polunin al LVIII Festival dei Popoli

L’anteprima italiana di Dancer, il film – documentario di Steven Cantor sulla vita e l’arte dell’enfant terrible della danza Sergei Polunin, definito dal New York Times “il ballerino più dotato della sua generazione”, inaugurerà la 58/ma edizione del Festival dei Popoli, il festival internazionale del film documentario, martedì 10 ottobre alle ore  21.30, presso il cinema La Compagnia di Firenze. La pellicola, che sarà successivamente distribuita nelle sale cinematografiche da Wanted, attraverso interviste e filmati d’archivio, segue passo passo la straordinaria storia di un brillante e prodigioso danzatore divenuto, a soli 19 anni, il più giovane primo ballerino del Royal Ballet di Londra e considerato uno dei più geniali e controversi ballerini contemporanei. “Il James Dean, il Bad Boy della danza”, come lo hanno battezzato i media inglesi, in riferimento alla sua attrazione per gli eccessi autodistruttivi, emerge come un personaggio romantico e tormentato, che ha saputo rendere popolare il balletto classico grazie a un talento naturale, divenuto ancora più famoso e conosciuto grazie ad un efficacissimo video virale, diretto da David LaChapelle, che lo vede esibirsi in una coreografia mozzafiato sulle note di Take Me to Church di Hozier. Ribelle, iconoclasta, una vera e propria star, Sergei Polunin è uno dei tanti figli della povertà nell’Ucraina ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi