Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Sogno di una notte di mezza estate

Tag Archives: Sogno di una notte di mezza estate

La nuova stagione del Teatro San Carlo di Napoli

Sarà inaugurata il 25 novembre 2018 la nuova stagione del Teatro San Carlo di Napoli, il cui manifesto programmatico è la tradizione dell’innovazione, nell’intento di creare e intersecare armonie e dissonanze tra repertori, generi, stili, interpreti e chiavi di lettura tra i più variegati in uno spettro assai ampio di proposte, testimonianza del fermento creativo e produttivo del Lirico partenopeo. Per la danza sono cinque i titoli di richiamo, per una compagnia giovane e in grande forma, che si confronta con la tradizione e le tendenze della scena contemporanea. La Stagione di Danza 2018 / 2019 del Teatro di San Carlo si muove, infatti, in perfetto equilibrio tra repertorio classico, con balletti come Lo Schiaccianoci, Il Lago dei Cigni e Sogno di una notte di mezza estate (nelle versioni di Giuseppe Picone, Charles Jude e Patrice Bart), e coreografie all’insegna della modernità come Rossini Cards di Mauro Bigonzetti e Pulcinella di Francesco Nappa. Una programmazione che conferma l’impegno del Teatro di San Carlo nel valorizzare l’eccellenza del Corpo di Ballo diretto da Giuseppe Picone, fiore all’occhiello del Massimo napoletano che continua ad ottenere in Italia e nel mondo risultati importanti. La Danza si apre il 27 ottobre 2018 con Rossini Cards, spettacolo ...

Read More »

Prima delle prime “Balletto scaligero”

Prima delle prime “Balletto scaligero”

  Per l’imminente ritorno al Teatro alla Scala di Milano (dal 28 giugno) del “Sogno di una notte di mezza estate” nella versione di George Balanchine (© The George Balanchine Trust ripresa da Patricia Neary), avrà luogo l’incontro preparatorio dal titolo “Bene incontrati sotto la luna – Balanchine e Shakespeare” (con video), martedì 20 giugno alle ore 18 a cura di Silvia Poletti. Nel partecipare al lutto che ha colpito il mondo della danza per la prematura scomparsa di Giannandrea Poesio, che per anni ha collaborato con il Teatro alla Scala come autore di saggi nei programmi di sala e per gli incontri “Prima delle prime – Balletto”, si segnala che l’appuntamento che lo avrebbe visto martedì 20 giugno ancora una volta ospite scaligero, con il suo entusiasmo, la sua arguzia e la sua competenza, per illustrare al pubblico “Sogno di una notte di mezza estate” è stato affidato a Silvia Poletti. Per mantenerne il ricordo in questa occasione, verrà conservato il titolo scelto da Giannandrea Poesio “Bene incontrati sotto la luna – Balanchine e Shakespeare”. Un secondo incontro, a cura di Elisa Guzzo Vaccarino dal titolo “Le stagioni del Lago (ieri, oggi, domani)” avrà luogo martedì 4 luglio alle ...

Read More »

Il “Sogno” di Shakespeare tra circo e maturità

Il “Sogno” di Shakespeare tra circo e maturità

  Quante volte, in età adulta, si desidera tornare indietro nel tempo, alla spensieratezza della gioventù, alla giocosità delle cosiddette “ragazzate”! E il solo perdersi nei ricordi di quel passato senz’alcun dubbio allieta l’animo di ogni persona. È proprio questo il messaggio che William Shakespeare volle infondere in ogni suo lettore nel 1595 quando compose una delle commedie più celebri della storia della letteratura teatrale: Sogno di una notte di mezza estate. Ed è proprio sulla falsariga di quelle suggestioni che, più di quattro secoli dopo, l’accademia milanese MTS Musical! The School decide di produrre – in collaborazione con Il Mosaico – da un laboratorio di drammaturgia lo spettacolo Midsummer Night’s Circus, in scena il 13 e il 14 maggio alle ore 21 presso il Teatro della Luna di Assago (MI). Composto nel libretto da Tobia Rossi e Simone Nardini (liberamente ispirato all’opera shakespeariana) e diretto artisticamente dallo stesso Nardini e registicamente da Marco S. Bellocchio, il musical affronta la delicatissima tematica del passaggio dalla giovinezza alla maturità puntando lo sguardo sulla vicenda dei quattro innamorati protagonisti che, dispersi in un’ambientazione dall’atmosfera incantata, attraversano la fase cruciale della loro crescita. Ma allora dov’è la peculiarità? Proprio nella location: un tendone ...

Read More »

Lo spettacolo di fine anno della Scuola di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli

Sabato 20 giugno, al Teatro di San Carlo di Napoli, la Scuola di Ballo diretta da Anna Razzi presenta lo spettacolo di fine anno scolastico 2014/2015. Una festa suddivisa in due parti: la prima parte divisa in quattro momenti (tecnica della danza classica, danza di carattere, danza spagnola e danza moderna) mentre la seconda parte sarà tutta incentrata su Sogno di una notte di mezza estate, coreografia di Anna Razzi su musiche di Felix Mendelssohn Bartholdy e Gaetano Panariello, con i costumi di Giusi Giustino. In Tecnica della Danza Classica si esibiranno gli allievi di tutti i corsi su musiche di Cesare Pugni; per la sezione Danza di Carattere il IV corso eseguirà Danza Ungherese, musica di Léo Delibes e Tarantella di Pieczonka per la coreografia di Martha Iris Fernandez Aguero. Per la Danza Spagnola gli allievi del V e VI corso si esibiranno in Sevilla, su musiche di Isaac Albeniz, coreografia di Gianni Vacca. La coreografia Io non ho paura di Dino Verga, su musica di Ezio Bosso, liberamente ispirato al film di Gabriele Salvatores, tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammanniti, verrà eseguita per la sezione Danza Moderna dal VI -VII-VIII Corso. Nella seconda parte Sogno di una notte di ...

Read More »

Il “sogno” dei Giovani allievi del Teatro dell’Opera diventa Realtà

È uno dei racconti di Shakespeare più delicati, intimi, in grado di far sognare ogni generazione di spettatori. Se, poi, non viene raccontato bensì danzato, il gioco è fatto. I giovani allievi della Scuola del Teatro dell’Opera di Roma, perfetti interpreti del racconto, riescono nell’intento già prefissato dal grande scrittore: descrivere una storia, danzarla al meglio e soprattutto rendere partecipi chi osserva da sotto il palco. Il sipario del Teatro Nazionale, quindi, si è alzato sul nuovo allestimento di Sogno di una notte di mezza estate: Alessandra Delle Monache è coreografa e regista del balletto in un atto su musica di Felix Mendelssohn-Bartholdy. Usando proprio le sue parole: “Rimango fedele all’ironia usata da Shakespeare – spiega Delle Monache – ponendo l’accento sul via vai tra l’amore e la sua caricatura, sull’assurdo delle relazioni amorose, sul desiderare proprio chi non ricambia il sentimento. I problemi umani si fondono con il magico mondo degli elfi. Il linguaggio coreografico è quello neoclassico-contemporaneo, pertinente alle qualità degli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera”. Uno spettacolo arricchito dalla voce perfetta e cadenzata di Giulia Tomaselli, che recita la più famosa commedia fantastica di William Shakespeare ed è in grado di integrarsi al meglio tra i danzatori. Tutti i protagonisti riescono a catturare la ...

Read More »

La Scuola di Ballo dell’Opera di Roma in scena con “Sogno di una notte di mezza estate”

Il sipario del Teatro Nazionale si alza sabato 6 dicembre, ore 18, sul nuovo allestimento di Sogno di una notte di mezza estate; interpreti le giovani stelle della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera. Alessandra Delle Monache è coreografa e regista del balletto in un atto su musica di Felix Mendelssohn-Bartholdy. “Rimango fedele all’ironia usata da Shakespeare – spiega Delle Monache – pongo l’accento sul via vai tra l’amore e la sua caricatura, sull’assurdo delle relazioni amorose, sul desiderare proprio chi non ricambia il sentimento. I problemi umani si fondono con il magico mondo degli elfi. Il linguaggio coreografico è quello neoclassico-contemporaneo, pertinente alle qualità degli allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera”. Giulia Tomaselli è la voce recitante della più famosa commedia fantastica di William Shakespeare. Per una volta attori anche cinque ballerini della Scuola di Danza diretta da Laura Comi. Tra gli interpreti alcuni elementi del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera. Le scene sono di Michele della Cioppa, i costumi di Anna Biagiotti e le luci di Patrizio Maggi. Consulenza musicale di Giuseppe Annese. Spettacolo in collaborazione con l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”. Sara Zuccari Direttore www.giornaledelladanza.com ORARI & INFO Dal 6 al 13 dicembre 2014 ...

Read More »

Il Balletto dell’Opera di Riga interpreta Shakespeare

  Il palco del Teatro Sociale di Rovigo si prepara ad accogliere il Balletto dell’Opera di Riga, in scena domenica 25 marzo alle ore 16.00 con Sogno di una notte di mezza estate. Il balletto in due atti ispirato alla più nota commedia di Shakespeare fa parte del ricco repertorio vantato dal corpo di ballo dell’Opera di Riga, una delle compagnia più celebri e prestigiose al mondo oltre che una della più importanti della Repubblica di Lettonia. La prima esecuzione assoluta del brano da parte della compagnia lettone risale al1994 aBasilea, seguita dalla prima rappresentazione all’Opera Nazionale Lettone che ha avuto luogo il 22 ottobre 2010. La compagnia, più volte ospitata e apprezzata in Italia, gode di una fama internazionale giustificata dall’eccezionale livello professionale di suoi elementi, tanto solisti quanto componenti del corpo di ballo, dalla ricchissima tradizione artistica e dall’ampiezza del repertorio che offre al pubblico. L’alto livello tecnico di preparazione permette infatti di proporre una varietà di stili e di autori che va dalla tradizione classica alla coreografia contemporanea. Sogno di una notte di mezza estate, su musica di Felix Mendelssohn-Bartholdy, porta la firma dell’ungherese Youry Vamos, per oltre dieci anni dal 1972 primo ballerino del Balletto dell’Opera ...

Read More »

Il Corpo di Ballo della Scala al Bol’šoj con “Excelsior” e “Sogno di una notte di mezza estate”

  A poco più di un mese dalla Messa da Requiem, La Scala torna al Bol’šoj, con il suo Corpo di Ballo, prima compagnia di balletto ospite dopo la riapertura a seguito dei lavori di restauro, nell’ambito del protocollo di scambio culturale tra i due teatri. Dal 15 al 22 dicembre il Balletto scaligero si esibirà sullo storico palcoscenico, da poco inaugurato dopo il restauro, a quasi dieci anni dalla precedente – e prima –  tournée al Teatro Bol’šoj, suggellando le iniziative ufficiali per l’Anno della cultura e delle lingua italiana in Russia, della cultura e della lingua russa in Italia. Per questa nuova tappa dell’articolato scambio culturale tra i due Teatri, il Corpo di Ballo si presenterà con due titoli emblematici del proprio repertorio, per la prima volta in scena al Bol’šoj:  Excelsior  (15, 16, 17 dicembre) di Luigi Manzotti, su musica di Romualdo Marenco, uno dei balletti più rappresentativi dello spirito italiano in danza, nato alla Scala nel 1881, e in scena dal 1974 nella nuova edizione, con regia di Filippo Crivelli, coreografia di Ugo Dell’Ara, scene e costumi di Giulio Coltellacci; e  Sogno di una notte di mezza estate di George Balanchine su musiche di Felix Mendelssohn-Bartholdy ...

Read More »

Il Balletto della Scala tra i cipressi di Bolgheri con “Sogno di una notte di mezza estate”

Una rassegna unica nel suo genere, come del resto è il luogo che la ospita: tra i cipressi tanto decantati da Carducci, arriva anche quest’anno Bolghery Melody, manifestazione toscana che unisce musica e danza, tutto in uno scenario a dir poco mozzafiato. Il prossimo 9 Luglio Castagneto Carducci, nel cuore della Maremma livornese, accoglierà il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala che porterà in scena Sogno di una notte di mezza estate, con le coreografie del grande George Balanchine. Il Sogno balanchiniano e il Balletto della Scala hanno un destino internazionale indissolubilmente legato: con questa pièce la compagnia scaligera ha fatto veramente il giro del mondo  e grazie all’allestimento e all’interpretazione dell’ensemble, lo spettacolo è tornato a vivere più splendente e coinvolgente che mai. Grazie alla sapienza e alla genialità di Balanchine, tale da concepire due balletti in uno (il primo atto narrativo in cui si sviluppa la vicenda shakespeariana e il secondo, un lungo divertissement esemplare della più pura tecnica balanchiniana fatta di assoluta musicalità e perfezione geometrica), questo balletto non è un restauro, bensì una rinascita dalla sua prima rappresentazione, avvenuta nel 1962 a New York. Scandito in due atti e sei scene, Il Sogno balanchiniano vide la luce, ...

Read More »

MaggioDanza porta in scena “Sogno di una notte di mezza estate” di Francesco Ventriglia

“I sogni sono da sempre il motore della mia vita, ed è proprio dai sogni d’infanzia che ho attinto per creare questo spettacolo”: sono queste le parole usate da Francesco Ventriglia per descrivere il suo nuovo spettacolo Sogno di una notte di mezza estate, balletto in due atti danzato dalla compagnia fiorentina MaggioDanza. Trentadue anni, formazione e carriera al Teatro alla Scala, ballerino con i più grandi coreografi del nostro tempo ed da alcuni anni autore di coreografie di successo, il giovane artista ha ideato per Firenze una stagione di balletto colma di novità, di creazioni dedicate alla Compagnia e soprattutto di grandi debutti. Il primo di una lunga serie è proprio Sogno di una notte di mezza estate, inizialmente creato nel 2007 per l’Arena di Verona ma qui in una versione completamente nuova: una lettura giocosa e fiabesca del sogno shakespeariano, piena di ricordi d’infanzia, di giocattoli e personaggi buffi, con le musiche di Mendelssohn. Assai rigorosamente, Ventriglia basa la sua creazione sulla struttura canonica del noto balletto a serata e sviluppa in due atti la coreografia, inizialmente proposta in un solo atto per il Teatro Filarmonico di Verona, protagonisti Eleonora Abbagnato e Alessandro Riga. Una scelta, quella di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi