Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Teatro Astra

Tag Archives: Teatro Astra

“MADE4YOU” E “VIAGGIO NELLA DANZA”: DUE SERATE CON GIOVANI TALENTI E I CLASSICI SECONDO MATS EK

Due appuntamenti da non perdere per chi segue la danza ed è attento ai nuovi talenti emergenti, ma anche per chi non ne sa nulla e vuole conoscerne l’abc partendo dai più celebri balletti romantici attualizzati da un grande come lo svedese Mats Ek. Sono quelli che TPE propone sabato 16 e domenica 17 febbraio 2019 al Teatro Astra per il cartellone di Palcoscenico Danza. Sabato 16 febbraio alle 21 è di scena Made4You 2019. Made4You è l’anima talent di Palcoscenico Danza, e quest’anno giunge alla sua quarta edizione. Ogni anno il direttore artistico Paolo Mohovich e Pompea Santoro individuano in una rosa di quattro nomi un coreografo italiano o europeo emergente, ma già riconosciuto nel campo della danza contemporanea formalista, dandogli la possibilità di creare con i danzatori dell’Eko Dance International Project e ricevere un aiuto economico alla produzione. Il vincitore 2019 è Fabio Liberti, coreografo e danzatore piemontese attivo da anni in Danimarca. Liberti ha presentato nell’edizione 2018 di Made4You il riuscitissimo Torque, lavoro rigoroso e di grande effetto che ha riscosso un notevole successo. Nell’ambito di un’edizione di Palcoscenico Danza particolarmente attenta alla creatività femminile, sono state inoltre selezionate per lo spettacolo le coreografe Barbara Gatto e ...

Read More »

“5EMES HURLANTS”: a Torino va in scena IL NOUVEAU CIRQUE DI RAPHAËLLE BOITEL

“7 volte a terra. 8 volte in piedi” questo il proverbio giapponese dal quale Raphaëlle Boitel ha tratto ispirazione per 5EMES HURLANTS. In scena 5 giovani artisti di nouveau cirque formatisi all’Accademia Fratellini, danno forma al loro quotidiano. Cadono. Si rialzano. Spingono. Si stringono. Si arrampicano. Volano. Si osservano. Sono dubbiosi. Si ostinano. Cercano, scavano, sviscerano senza rete. Vanno avanti, sempre. La loro arte come sacerdozio. Tra fallimento e successo. Piacere e sofferenza. Delle creature sempre in equilibrio, forti e fragili. Divertenti e tristi. Sono loro. Sono la speranza. Sono la vita. Boitel racconta attraverso la sua creazione la perseveranza, mette in luce l’esperienza quotidiana degli artisti in scena: il lavoro e le prove incessanti che rendono possibile l’impossibile. Per Raphaëlle Boitel il loro attrezzo è come un personaggio, come il loro alter ego meccanico, con il quale devono condividere l’esistenza. Interrogare gli equilibri fragili, il pericolo, la tenacia che sono anch’essi componenti essenziali delle arti del circo. Per poter raffigurare in maniera poetica, attraverso di loro con maggiore precisione, gli aspetti positivi della natura umana. ORARI & INFO 23 e 24 febbraio ore 21.00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo 6, Torino Tel. +39 011.5634352 fondazionetpe.it   www.giornaledelladanza.com Foto di ...

Read More »

“Scène mère (Titre provisoire)”: Ambra Senatore al Teatro Astra

Questa sera il Teatro Astra a Torino ospiterà uno spettacolo italo francese di Ambra Senatore, che con 7 danzatori presenterà Scène mère*(Titre provisoire), la novità che porterà successivamente ad Avignone: una coreografia ispirata al cinema, costruita di fotogrammi sorprendenti che svariano tra il bianco e il nero e lampi di colore improvvisi. Sarà uno spettacolo molto danzato, molto dinamico. Delle incursioni di immagini di vita appariranno e spariranno nel flusso del movimento danzato, come dei focus, degli zoom di un obiettivo in mezzo alla folla. “Voglio affermare in maniera più cosciente” dice la coreografa “l’ispirazione cinematografica presente nelle mie creazioni da ormai qualche anno. Non lavorerò su citazioni di film ma su un trattamento dell’immagine e del suono come se il palcoscenico fosse uno schermo. Per certi passaggi, la luce, i costumi, gli oggetti saranno pensati per suggerire la percezione di un film in bianco e nero, con improvvisi lampi di colore”. Per la sua ultima creazione, Ambra Senatore sceglie l’approccio cinematografico, già presente nelle sue pièce precedenti, e affermato con maggior chiarezza e decisione nel suo ultimo lavoro. ORARI & INFO 29 giugno ore 21.00 30 giugno ore 19.00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino www.teatroacorte.it www.giornaledelladanza.com Foto ...

Read More »

“Medea”: Thomas Noone Dance danza l’eroina di Euripide

Una compagnia ispirata ad una eroina d’altri tempi, rigorosamente danzata. E in questa occasione Medea viene danzata dalla compagnia Thomas Noone Dance, ensemble spagnola che porta in scena la “physical dance” oramai da molti anni, fondata proprio da Thomas Noone Questa pièce, ispirata alla Medea di Euripide, una delle storie di tradimento più drammatiche che siano mai state scritte, è una creazione che mette in scena l’amore e il disamore, l’ammirazione e il disprezzo presenti nel racconto del mito. I personaggi competono fra loro in una danza ricca, complessa e molto fisica che evidenzia un contrasto tra un forte dinamismo e una squisita fragilità e intimità. Questo lavoro di Thomas Noone si è aggiudicato nel 2015 il Premio de la Critìca di Barcellona come miglior spettacolo di danza, assegnato dal Mercat de les Flors. www.giornaledelladanza.com

Read More »

“Made in Italy 16.0”: Agorà Coaching Project a Palcoscenico Danza

Agorà Coaching Project, giovane realtà da sempre sostenuta all’interno del cartellone di Palcoscenico Danza, presenta al Teatro Astra Made in Italy 16.0: tre coreografie firmate da Paolo Mohovich, Michele Merola e Gustavo Ramirez Sansano (rispettivamente Bach Éclat, O Fortuna, Flabbergast), caratterizzate dall’energia esplosiva e coinvolgente dei giovani interpreti della compagnia. Bach Éclat è una sorta di omaggio del coreografo Paolo Mohovich alla musica di Bach e in particolare ai Concerti Brandeburghesi, su alcuni dei quali è costruito il balletto: in diversi quadri indipendenti tra loro sono presenti la giocosità, l’intimità, la solennità e la dinamicità che si ritrovano anche nelle partiture. È come un percorso tra le stanze di un palazzo, nelle quali assistiamo a diverse scene di convivenza sociale, per finire in una sorta di divertissement finale ispirato al crescendo della musica stessa, ma anche alle prospettive di un immaginario labirinto. Con Flabbergast lo spirito latino si accende di combustione spontanea in questo pezzo eccentrico e gioioso sulla musica di Juan García Esquivel. Il coreografo Gustavo Ramírez Sansano svela con umorismo e ironia gli stereotipi spagnoli, presentando una coreografia che è energia pura, divertimento e voglia di vivere. Flabbergast è dedicata alla madre del coreografo, che gli ha insegnato a ballare il ...

Read More »

“Made in Italy 16.0”: tre coreografi per un unico progetto di danza

“Made in Italy 16.0”: tre coreografi per un unico progetto di danza

Il 9 febbraio 2017, nell’ambito di Palcoscenico Danza, al Teatro Astra di Torino andrà in scena Made in Italy 16.0. Protagonisti i danzatori di Agora Coaching Project, progetto di alto perfezionamento nella danza promosso e sostenuto dalla e dall’A.S.D Progetto Danza di Reggio Emilia, con la direzione artistica di Michele Merola ed Enrico Morelli. Giunto alla sua settima edizione, il corso ormai sta ottenendo pieno  riconoscimento nel mondo della danza europea e vanta collaborazioni con  docenti e coreografi di fama internazionale. Tanti nomi illustri si sono susseguiti in questi sei anni di lavoro, portando i ragazzi che hanno partecipato a questo progetto a danzare in compagnie internazionali. Il corso nasce infatti con la specifica intenzione di far incontrare i giovani danzatori selezionati con affermati coreografi di differente orientamento stilistico. Da questi incontri nascono gli spettacoli Made in Italy, contenitore in costante evoluzione dove trovano spazio di espressione i  diversi coreografi ospiti del corso. Il programma prevede Bach Eclat, coreografie di Paolo Mohovich, Flabbergast di Gustavo Ramirez Sansano e O Fortuna (estratto dai Carmina Burana) di Michele Merola. Bach Eclat è un omaggio del coreografo Paolo Mohovich alla musica di Bach e in particolare ai Concerti Brandeburghesi, su alcuni dei quali è costruito il ...

Read More »

“Interplay/16”: aria di nuova danza tra urbanismo e palcoscenico

“Interplay/16”: aria di nuova danza tra urbanismo e palcoscenico

  Giunge finalmente il mese di maggio, apoteosi della stagione primaverile, in cui il “profumo” di rinnovamento aleggia nell’aria e porta con sé suggerimenti e desideri legati a una sfera sensoriale di positività. Nel campo della danza contemporanea tutto questo si traduce in Interplay/16 – Festival Internazionale di Danza Contemporanea, avente luogo a Torino e provincia dal 18 maggio al 10 giugno. Sotto la direzione artistica di Natalìa Casorati e a cura dell’Associazione Culturale Mosaico Danza, il Festival ha modo di realizzarsi grazie al sostegno di più soggetti: il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT), la Regione Piemonte, la Città di Torino, il Festival Torinodanza, il Teatro Stabile di Torino, la Fondazione Piemonte dal Vivo Circuito Regionale Multidisciplinare, le Fondazioni Bancarie, l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi. A partecipare all’evento sono ben 30 compagnie provenienti da 15 paesi stranieri e da molte regioni italiane, in scena per presentare, tra tutte le altre opere, 11 prime nazionali e 14 prime regionali, dislocate nel territorio ospitante sia presso luoghi teatrali ad hoc (Teatro Astra, Fonderie Teatrali Limone e Lavanderia a Vapore) sia in contesti urbani e/o edifici non deputati (da Piazza Vittorio Veneto al MEF Museo Ettore ...

Read More »

“LOST FOR WORDS – L’invasione delle parole vuote”: Spellbound al Teatro Astra di Torino

Spellbound Contemporary Ballet torna sul palco, in questa occasione al Teatro Astra di Torino il prossimo 24 marzo con la trilogia dal titolo Lost for Words – L’invasione delle parole vuote. La pièce nasce come simbolico processo al sistema parlato, a favore di un recupero del rapporto dialettico tra i corpi in movimento. Si tratta di una creazione in tre atti dove il linguaggio coreografico, scritto sul corpo nella sua accezione più astratta ma al tempo stesso più intensa e suggestiva, fa da cornice a un’opera che per essenzialità ed efficacia è stata l’unica produzione europea assegnataria di un NDP (National Dance Project) Subsidy negli Stati Uniti per la stagione 2012/2013. L’analisi della comunicazione priva di parole proposta dalla suggestione del titolo si esprime dunque attraverso il tentativo di non interrompere la relazione autentica e pura tra i corpi. L’intera struttura di Lost for Words è attraversata da una vibrazione continua dove lo studio coreografico contiene in sé la soluzione finale di questa spasmodica ricerca di comprensione. Spellbound nasce nel 1994, su volontà del coreografo Mauro Astolfi che fonda la compagnia al rientro da un lungo periodo di permanenza artistica negli Stati Uniti.  A partire dal 1996 Astolfi condivide il progetto produttivo con Valentina Marini  con  cui la ...

Read More »

Fondazione TPE: un anno…a tutta danza!

Trentasei spettacoli per oltre centocinquanta alzate di sipario nelle due sale del Teatro Astra di Torino, per un cartellone che tra ottobre 2014 e maggio 2015 dosa e combina prosa contemporanea, reinterpretazioni di grandi classici, teatro d’innovazione europea e danza con incursioni nel mondo della musica e la consueta apertura alle nuove suggestioni artistiche che arrivano dal circo contemporaneo e dalla nouvelle magie. È il programma di Stagione TPE 14.15, presentato da Beppe Navello per Fondazione Teatro Piemonte Europa e realizzato grazie al contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, di Regione Piemonte, Città di Torino, Provincia di Torino, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT. Eko Dance International Project di Pompea Santoro, Agorà Coaching Project, i vincitori del Bando Permutazioni, Spellbound Contemporary Ballet, I Funamboli con gli artisti dell’Opéra National di Parigi, Andrea Gallo Rosso, Cristiana Morganti, Gustavo Ramirez Sansano e il Ballet de la Generalitat Valenciana: saranno loro i protagonisti di Palcoscenico Danza, con otto appuntamenti tra ottobre e maggio per un cartellone diretto da Paolo Mohovich ancora una volta intessuto all’interno della variegata proposta di TPE. Se l’Opening ideato da Eko Dance International Project ed Agorà Coaching Project (31 ottobre-1 novembre) dedica alla figura femminile cinque coreografie di Mohovich, Enrico ...

Read More »

Il Festival Sguardi, Una vetrina Silla Danza e il Teatro del Veneto

Quest’anno, dal 10 al 13 settembre 2014, sarà la città di Palladio, Vicenza, ad accogliere la quinta edizione del Festival Sguardi, ideato dall’Associazione PPTV (Produttori Professionali Teatrali Veneti), nata nel 2002 al fine di riunire le compagnie venete di produzione. Per la prima volta dalla nascita dell’iniziativa, si affianca alla PPTV anche A.R.CODanza (Associazione Regionale delle Compagnie di Danza) rendendo la vetrina uno spazio dedicato non solo al teatro ma anche all’arte coreutica. La realizzazione del progetto è resa possibile dal sostegno istituzionale della Regione Veneto, da sempre partner convinto di Sguardi, nell’ambito delle iniziative di diffusione dello spettacolo dal vivo, e dall’intervento dell’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza. A questi enti si affiancano le collaborazioni del Comune di Costabissara, dell’Accademia Olimpica, della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza ed il patrocinio della Provincia di Vicenza. Alla base del festival c’è una “cultura dell’accoglienza e dello sviluppo di nuove idee” come racconta Labros Mangheras, presidente di PPTV, dove “Sguardi è un progetto nato per aggregare e promuovere istanze artistiche e modelli produttivi e operativi, che si innestano nei territori rivitalizzandoli”. Vicenza si trasformerà dunque in vetrina per ventisette spettacoli che si alterneranno dal mattino alla sera nelle quattro giornate ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi