Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Teatro Carcano

Tag Archives: Teatro Carcano

Mauro Astolfi racconta “Vivaldiana”, in scena al Teatro Carcano di Milano

Vivaldiana, la nuova pièce di Spellbound Contemporary Ballet sarà in scena da venerdì 20 a domenica 22 dicembre al Teatro Carcano di Milano: in occasione di questo importantissimo appuntamento, abbiamo parlato con Mauro Astolfi, coreografo e fondatore – nel 1994 – della compagnia. Al centro di Vivaldiana, l’idea di lavorare ad una parziale rielaborazione dell’universo di Vivaldi integrandolo con alcune caratteristiche della sua personalità di ribelle fuori dagli schemi. Da questa suggestione è partito il coreografo Mauro Astolfi per tradurre in movimento alcune creazioni di Vivaldi e raccontarne il talento e la capacità di reinventare, nella sua epoca, la musica barocca. Forte di una cifra stilistica inconfondibile esaltata da un ensemble di danzatori considerati tra le eccellenze dell’ultima generazione, Spellbound si colloca oggi nella rosa delle proposte italiane maggiormente competitive sul piano di una dialettica internazionale, espressione di una danza che si offre al pubblico con un vocabolario ampio e in continua sperimentazione, convincendo le platee dei principali Festival di Europa, Asia, Americhe. L’ensemble si avvicina al venticinquennale di attività, un arco di tempo in cui alla produzione di spettacoli di danza ha unito da sempre e con sempre maggiore interesse progetti di formazione ed educazione sia del pubblico che ...

Read More »

Teatro Carcano: “In Mare Aperto”

Teatro Carcano – Kataklò EUREKA – Photo Credits: Otto Moretti Il Teatro Carcano di Milano presenta il cartellone 2019/2020, il cui slogan, “IN MARE APERTO”, evoca coraggio e fiducia, curiosità e desiderio di avventura. Le cinque stagioni trascorse dal cambio di direzione artistica hanno traghettato il Carcano nel periodo della maturità, restituendogli un’immagine forte e distintiva e guadagnandogli una serie di presenze e di collaborazioni artistiche che ne hanno rimodellato la figura e le prospettive. Il pubblico ha dimostrato di assecondare volentieri la tensione del teatro verso un’inedita esplorazione del nuovo, accompagnandolo nel non facile progetto di modulare tradizione e innovazione, di costruire un percorso colto e popolare insieme, di agganciare i fermenti artistici e culturali condivisi e che meritano di essere coltivati e apprezzati dagli spettatori. In evidenza nel generoso cartellone Danza e non solo: sei imperdibili appuntamenti incentrati sul tema della “cultura del corpo”, ilprimo dei quali è LA MIA VITA D’ARTISTA – Storie di ordinaria e straordinaria dislessia. Frutto del lavoro di un folto gruppo di danzatori e coreografi, lo spettacolo narra il percorso formativo di una danzatrice che, partendo da una preparazione di base classica, arricchisce il repertorio aprendosi allo studio di altre tecniche. Con grande ...

Read More »

Opera Danza Festival: al Teatro Carcano di Milano danza e lirica si fondono

  Da un’idea dell’étoile internazionale e prima ballerina del Teatro alla Scala Sabrina Brazzo e del primo ballerino Andrea Volpintesta nasce OPERA DANZA FESTIVAL, uno spettacolo che li vede protagonisti al fianco della loro giovane e talentuosa compagnia Jas Art Ballet e con la partecipazione in due coreografie di alcuni allievi del programma Jas Art Ballet Junior. Un titolo scelto non a caso dai due artisti, che, oltre a coltivare la danza e le sue nuove giovani leve e promesse, nutrono da sempre un vivissimo interesse per la musica e l’opera lirica. Proprio la musica eseguita dal maestro Stefano Salvatori al pianoforte è il filo conduttore del programma, una sinergia unica e affascinante che valorizza e lega ancora più strettamente il mondo della danza agli altri generi teatrali. Le danze in scena ‒ di nuova creazione, in stile classico, neoclassico e contemporaneo ‒ sono firmate da coreografi affermati ed emergenti quali Massimiliano Volpini, Francesco Ventriglia, Giorgio Azzone, Alessio Di Stefano, Sabrina Massignani. Celebri brani di Verdi, Rossini, Mozart, Bizet, Bach, Saint-Saëns, Offenbach, Puccini, Scarlatti, Vivaldi fungeranno da colonna sonora, arricchiti dagli interventi della giovane violinista Anastasiya Gonzalez e dalle splendide voci del tenore Ramtin Ghazavi, del soprano Rachael Birthisel e del mezzosoprano ...

Read More »

Al Teatro Carcano di Milano “PLAY”: lo show-simbolo dei Kataklò

PLAY, uno dei più grandi successi internazionali dei Kataklò torna a grande richiesta in tournée in Italia dopo quasi dieci anni di tour mondiali di grande successo. L’inconfondibile stile visionario di Giulia Staccioli, fondatrice e coreografa della compagnia dal 1995, è al centro di questo show-simbolo della compagnia. Appositamente ideato nel 2008 per rappresentare l’Italia alle Olimpiadi della Cultura di Pechino su invito del Ministero della Cultura cinese, con l’alto patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, dell’Istituto Italiano di Cultura e dell’Ambasciata italiana, nell’estate 2010 Play è stato protagonista di un lungo e applaudito tour in Brasile, mentre nel 2012 e nel 2017 ha conquistato il pubblico e la critica del Nord Europa e della Germania, per tornare di nuovo in Brasile nell’estate 2016 in occasione delle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Play è stato definito “una scossa dell’anima”. Strutturato in quadri, ha la capacità di inghiottire lo spettatore in un incantesimo ipnotico e immaginifico. Intuizioni geniali alludono al mondo acquatico di creature fantastiche che guizzano come sirene immerse in atmosfere lunari. I sette performer in scena giocano a costruire storie attraverso oggetti di uso comune che diventano strumenti per sperimentazioni beffarde o drammatiche: biciclette, una porta da calcio, una racchetta ...

Read More »

Al Teatro Carcano di Milano “La Bella Addormentata” di Fredy Franzutti

Dopo il grande successo della trascinante Carmen la passata stagione, torna al Teatro Carcano il Balletto del Sud, questa volta per allietare le feste di fine anno con LA BELLA ADDORMENTATA, uno dei titoli di maggior successo del suo repertorio. Programmato in importanti teatri e festival sia in Italia che all’estero, lo spettacolo di Fredy Franzutti, oggi uno dei coreografi più noti nel panorama nazionale, ha raccolto ovunque grandi consensi di pubblico e di critica per l’ambientazione originale, la brillante realizzazione delle scene più festose e l’accuratezza dell’esecuzione. Nell’edizione “classica” di Marius Petipa, la trama del balletto si rifà a La belle au bois dormant di Charles Perrault, che si ispirò a sua volta alla novella Sole, Luna e Talia dello scrittore campano Giambattista Basile. Per la sua versione, che ha debuttato nel 2000, Franzutti ha scelto di rifarsi in maniera più articolata al racconto di Basile, ambientato nel Mezzogiorno d’Italia. Riportare l’azione nel luogo d’origine, il Sud del nostro Paese, ha permesso a Franzutti di inserire nella trama una precisa connotazione di carattere storico e folklorico, ovvero la sostituzione della puntura del fuso con il morso della tarantola salentina. La Principessa Aurora è quindi una fresca fanciulla mediterranea a ...

Read More »

Teatro Carcano: imperdibili appuntamenti con la danza per la stagione 2018/2019

Per la stagione 2018/2019 il Teatro Carcano di Milano propone una generosa offerta di spettacoli che intrecciano generi, epoche e sensibilità diversi: un viaggio alla scoperta di differenti modalità espressive che fanno dialogare tradizione e contemporaneità. Ad aprire la sezione dedicata alla danza ed al teatro fisico la prima di due nuove produzioni di Jas Art Ballet interpretate dalla formidabile coppia di ballerini Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta. JACK PAZZIA E AMORE, opera di Diego Mecchi, è una rilettura per danza e musica avvincente e immaginifica della vicenda di Jack lo Squartatore, il primo serial killer della storia occidentale, i cui orridi delitti sconvolsero l’Inghilterra di fine Ottocento. Un caso irrisolto in cui l’assassino svanì nel nulla, come un’ombra nella notte. Basato sulle vere indagini di Scotland Yard e non su quanto cinema e letteratura hanno già più volte raccontato, è un thriller danzato le cui atmosfere cupe e misteriose si stemperano in una dimensione sentimentale, una doppia storia d’amore che sfida la morte. Le coreografie e la regia sono firmate da Damiano Bisozzi; le musiche da Diego Mecchi e Gaspare Bartelloni (5 e 6 dicembre 2018 – debutto nazionale). Il Balletto del Sud rallegrerà le feste di fine anno ...

Read More »

Lo Schiaccianoci, il balletto di Natale: dove vederlo, in Italia

Natale, tempo del balletto dei fiocchi di neve, dei dolci, dei confetti, dei regali inaspettati: Lo Schiaccianoci! Un grande classico della tradizione ma anche un classico dei cartelloni di dicembre, in tutta Italia. Ecco allora una selezione degli Schiaccianoci in cartellone nel periodo natalizio…e oltre. Iniziamo da Milano, dove il Teatro alla Scala lascia il classico natalizio ai talenti dell’Accademia, in scena dal 12 al 20 dicembre al Piccolo Teatro Strehler nella versione creata da Frédéric Olivieri per i giovani talenti della Scuola di Ballo; il corpo di ballo scaligero invece porterà in scena lo Schiaccianoci di Nacho Duato dal 9 febbraio al 13 marzo, per prolungare un po’ l’atmosfera di festa fino alla nuova attesissima produzione firmata Volpini. Dopo la tappa di inizio mese a Lugano, il Balletto di Milano riporta il suo Schiaccianoci anni ’20 nel suo teatro milanese il 26 e 27 dicembre e il 2, 3 e 6 gennaio, con la versione fresca e interessante di Federico Veratti, che caratterizza in modo eccentrico anche l’ambiguo Drosselmeyer. Più tradizionale invece, la versione del Russian State Ballet, in scena l’11 gennaio al Teatro Nuovo di Milano (e il 7 gennaio all’Auditorium Manzoni di Bologna), e portata ormai da ...

Read More »

Breve guida alla stagione milanese di danza 2015/2016…

Troppi festival di inizio autunno vi hanno distratto dalla stagione 2015/2016, e la nostra Top Ten mensile non vi basta per organizzare il vostro anno di danza? Diamo un’occhiata all’anno di danza milanese, tra balletto e danza contemporanea, tra stagioni ancora in divenire e qualche appuntamento che non mancheremo di ricordarvi man mano che i mesi si susseguono. Iniziamo dal Teatro alla Scala, che insieme ai grandi classici come il Lago dei cigni e Giselle, ha in cartellone due nuove sfide: la Cenerentola a firma di Mario Bigonzetti, prevista per il 19 dicembre (con anteprima giovani il 17 dicembre), e creata appositamente per i ballerini del corpo di ballo scaligero, nata dall’ascolto e rielaborazione della musica originale. L’altra sfida parte sempre da un nuovo ascolto di una musica classica per eccellenza: quella di Mozart, che fa da base a Il Giardino degli amanti, nuova coreografia di Massimiliano Volpini, che ammicca qui al Settecento nei passi e nelle ambientazioni, e che debutterà il 9 aprile 2016. Rimanendo nell’ambito del balletto classico, il Balletto di Milano propone il 20, 21 e 22 novembre la nuova creazione del coreografo Teet Kask: Anna Karenina, tratto dal romanzo di Tolstoj, che mette in scena una ...

Read More »

TOP TEN: gli spettacoli di ottobre, consigliati da Giornaledelladanza.com!

Travolti dall’arrivo dell’autunno non siete ancora riusciti a scegliere il vostro spettacolo del mese? Per fortuna c’è Giornaledelladanza.com! In attesa di conoscere i dettagli delle nuove stagioni, ecco una selezione di dieci spettacoli. In forma di top ten, ma col principio del last but not least, perché un appassionato di danza li andrebbe a vedere tutti! Roberto Bolle & Friends, lo spettacolo sinonimo dell’estate, continua da qualche tempo anche nel periodo invernale. A ottobre, l’étoile porta i suoi amici dell’ABT al Petruzzelli di Bari fino al 5 ottobre, e al Teatro Regio di Parma dal 22 al 24 ottobre. La Bella Addormentata nel Bosco, al Teatro alla Scala di Milano. Continuano fino al 23 ottobre le repliche della versione di Ratmansky del classico del balletto, in coproduzione con l’American Ballet Theatre. Conceal/Reveal, di Russel Maliphant, in scena il 6 e 7 ottobre al Teatro Argentina di Roma per Romaeuropa Festival. Una serata che unisce le sue più belle creazioni, per celebrare la ventennale collaborazione con il light designer Michael Hulls. Da non perdere, per approfondire l’attività del coreografo, alle 19.30 del 6 ottobre l’incontro Artist Today; e dalle ore 11 del 7 ottobre il workshop con Carys Staton. Otello di ...

Read More »

I balletti da non perdere. Per non perdersi (nel)la stagione milanese

Ogni appassionato di balletto al rientro dalle vacanze (trascorse a ripensare a festival di danza e a leggere il giornaledelladanza.com) ha un solo pensiero: come evitare di perdersi gli appuntamenti più interessanti della stagione? Monitorare tutta l’Italia sarebbe difficile, ma se siete di Milano e dintorni, la scelta, grazie anche all’Expo, è abbastanza ampia, per quanto non variegatissima. Fortunatamente, a supplire alle “mancanze” (dovute alla solita, arcinota, crisi) dei cartelloni ufficiali ci pensano i festival invernali e soprattutto primaverili, e così il panorama può dirsi un po’ più completo. Tra i cartelloni ufficiali milanesi dunque, abbiamo selezionato per voi alcuni titoli… Cello Suites, a marzo al Teatro alla Scala, di Heinz Spoerli: da vedere perché bellissimo dialogo tra la musica di Bach e la danza poetica, non narrativa, del coreografo che usa i colori rosso, verde e blu per mettere in scena la forza di fuoco, terra e acqua in tre momenti coreografici incantevoli. La Bella Addormentata nel Bosco, tra settembre e ottobre alla Scala: da non perdere perché è una nuova produzione (in coproduzione con l’American Ballet Theatre) che segue la coreografia dell’innovativo e divertente coreografo Alexei Ratmansky, che rielabora il capolavoro di Petipa, avendo a disposizione qui oltre ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi