Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Teatro Comunale di Bologna

Tag Archives: Teatro Comunale di Bologna

Sicilia senza confini: “Instrument Jam” della Compagnia Zappalà Danza

Zappalà Danza

Compagnia Zappalà Danza – “Instrument Jam” Photo Credits: Kasia Chmura Sicilia senza confini e multiculturale, dove tradizione e contemporaneità si incontrano fino a fondersi in un miracolo di accoglienza. È Instrument Jam della Compagnia Zappalà Danza il titolo che il Teatro Comunale di Bologna propone martedì 24 e mercoledì 25 settembre 2019 per la Stagione di Danza 2019 e che anticipa anche la quarta edizione del Festival Bologna Modern. Lo storico spettacolo, tra i più rappresentativi della compagnia siciliana e anche il più rappresentato con oltre 100 repliche in dodici anni, ben incarna il temperamento unico del suo direttore e coreografo Roberto Zappalà – autore anche delle scene, delle luci e dei costumi – e unisce tre lavori del progetto Instruments creati nel corso di un decennio nel centro operativo di Catania, Scenario Pubblico.  In questa nuova versione, che ha debuttato nel 2018 al Théâtre National Tunisien nell’ambito del programma “Italia, Culture, Mediterraneo”, per poi fare il giro del mondo, sono aggregate le tappe dedicate a tre strumenti musicali che evocano la ricca tradizione isolana: il marranzano (o scacciapensieri) del virtuoso Puccio Castrogiovanni e i tamburi del percussionista Arnaldo Vacca, tipici del folclore siciliano, e l’hang, strumento inventato in Svizzera nel 2000, affidato al batterista Salvatore Farruggio.  Una jam session coreografica dal travolgente timbro mediterraneo, con testi di Nello Calabrò e musica di Puccio Castrogiovanni, in ...

Read More »

Al via la VII edizione di “A Summer Musical Festival”

Si rinnova l’appuntamento annuale con A Summer Musical Festival organizzato dalla Bernstein School of Musical Theater, diretta da Shawna Farrell. Una rassegna di spettacoli musicali prodotti da Bsmt Productions in collaborazione con il Teatro Comunale e il Teatro Duse di Bologna che da maggio a giugno 2019 ospiteranno in cartellone tre importanti titoli: Spring Awakening, Chicago e Il bacio della donna ragno. I primi due titoli saranno interpretati dagli allievi della scuola, mentre il terzo spettacolo vedrà in scena anche ex allievi e alcuni noti performer. Spring Awakening sarà in cartellone al Teatro Duse il 16 e 17 maggio 2019 con la regia di Mauro Simone, la direzione musicale di Vincenzo Li Causi e le coreografie di Giorgio Camandona. Il musical, scritto dagli autori Sheik e Sater, è ispirato al dramma tedesco “Risveglio di primavera” scritto nel 1891 da Frank Wedekind. Lo spettacolo, vincitore di 8 Tony Awards, è ambientato in una Germania di fine ‘800 rigida e repressiva, dove emerge lo scontro generazionale in cui l’adolescente viene limitato dagli adulti su ogni tipo di informazione sociale e politica. Il Teatro Duse ospita, a seguire, il 24, 25 e 26 maggio 2019 un classico del musical: Chicago diretto da Saverio Marconi, con la ...

Read More »

Allegria, verve e un pizzico di magia a Bologna con “Lo Schiaccianoci” del Balletto di Milano

  Dal 29 al 31 dicembre 2018, al Teatro Comunale di Bologna sarà in scena il Balletto di Milano con Lo Schiaccianoci, coreografia di Federico Veratti, concept di Carlo Pesta, scenografia originale di Marco Pesta, musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, eseguite dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, diretta dal Maestro Gianmario Cavallaro. Omaggiata del Riconoscimento di Rilevanza Regione Lombardia, sostenuta dal Comune di Milano e diretta dal noto coreografo Carlo Pesta, la compagnia è considerata tra le più importanti realtà nazionali nell’ambito della danza, grazie all’eccellenza dei suoi danzatori e al suo vasto repertorio che spazia dai grandi classici rivisitati a produzioni contemporanee. Ispirato a Schiaccianoci e il re dei topi di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann, Lo Schiaccianoci del Balletto di Milano si mantiene fedele al libretto originale di Marius Petipa, inserendo la storia nel contesto storico e culturale degli anni ’20. L’atmosfera briosa e allegra, i colori vivaci dell’allestimento scenografico, i personaggi fortemente caratterizzati e perfettamente rappresentati dagli straordinari interpreti (Giordana Roberto nel ruolo di Clara, Federico Mella in quello del Principe Schiaccianoci e Alessandro Orlando nei panni di Drosselmeyer), regalano all’opera un sapore moderno e attuale, esaltando il clima fiabesco del racconto che più di tutti e da sempre incarna lo spirito del ...

Read More »

La sacralità della pittura e della danza in scena con “Trittico Contemporaneo” del MaggioDanza

  Ultime date dell’anno per l’acclamato spettacolo del nuovo direttore artistico di MaggioDanza Francesco Ventriglia che dal 22 al 27 novembre porta la compagnia del Maggio Fiorentino a Bologna con Trittico Contemporaneo. Lo spettacolo consiste in una serata di danza in tre parti, ognuna dai diversi linguaggi contemporanei, ma tutte in grado di mettere in atto un dialogo vorticoso tra danza, pittura e musica. A cominciare dallo Stabat Mater dello stesso Francesco Ventriglia, su omonime musiche di Pergolesi: il coreografo, ex danzatore scaligero, mette in scena il suo Cristo costruendolo su continue citazioni alla grande iconografia pittorica, e in particolare alla Pietà di Giottino. La toccante e profonda interpretazione di Alessandro Riga non fa altro che aumentarne la bellezza. É invece la pittura di Leonardo Da Vinci quella a cui allude il secondo brano del trittico, Annonciation, coreografia di Preljocaj del 1995 su musiche di Vivaldi e Roy. Il tema, la maternità, è ancora uno dei più ricorrenti nella tradizione pittorica religiosa italiana e, al contempo, uno dei più emblematici tra i misteri della religione e dell’umanità. La partitura graffiante del Magnificat di Vivaldi scorre all’unisono con i movimenti dei danzatori, e il risultato è una travolgente narrazione di una ...

Read More »

La Cenerentola di Giorgio Madia al Teatro Comunale di Bologna

  È una Cenerentola anni 50 quella che è in scena, e vi rimarrà fino al 6 novembre, al Teatro Comunale di Bologna, una rivisitazione del regista e coreografo Giorgio Madia che porta sulla scena il Balletto di Milano con questa creazione che nel 2007 gli ha fatto vincere il Gold Mask Critics Award. La notissima favola di Perrault viene portata in scena con toni umoristici e con la variante dell’ultilizzo delle musiche di Rossini al posto di quelle usuali di Prokofiev, una ricerca musicale attenta a sostenere lo sviluppo coreografico. Lo stesso Madia afferma di aver voluto incentrare la favola negli anni del dopoguerra proprio per imprimere alla vicenda un tono di positività grazie all’idea che in fondo tutto si può realizzare, raccontando la storia con il variegato mondo degli stili di danza, classico, moderno, contemporaneo, acrobatico. Il balletto inizia con un gioco in controluce che immette i protagonisti, Cenerentola, la matrigna e le sorellastre, sulla scena, ed il tocco umoristico si intravede da subito, risalta sicuramente agli occhi dello spettatore che gli abiti indossati dalla protagonista sono esattamente uguali alla carta da parati che riveste le mura domestiche, un scelta ironica e divertente ma che sottolinea con forza ...

Read More »

La Compagnia MaggioDanza presenta “Coppelia”

Con le coreografie di Evgheni Polyakov e le musiche di Léo Delibes, la compagnia fiorentina MaggioDanza presenta al Teatro Comunale di Bologna Coppelia, balletto in due atti e tre scene. Da sempre considerata una delle eccellenze della tradizione classica mondiale, l’opera ha sempre colpito la fantasia dei coreografi: numerosissime, infatti, le versioni realizzate, tra le quali spiccano quella di Karl Telle, Paolo Taglioni e Marius Petipa, risalente addirittura al 1884. Coppélia, o La ragazza dagli occhi di smalto, è un balletto pantomimico suddiviso in due atti e tre scene, rappresentato per la prima volta all’Opéra di Parigi il 25 Maggio 1870. Basato sul libretto di Charles Nuitter e Arthur Saint-Léon, tratto a sua volta dal racconto L’uomo della sabbia di E.T.A. Hoffmann, la storia racconta l’intreccio di due storie d’amore: la prima, tra Swanilda e Franz e la seconda, tra un misterioso costruttore di giocattoli, Coppelius, e la bambola animata da lui costruita, Coppelia. Franz si innamora proprio della bambola, ingelosendo la povera Swanilda. La giovane, quindi, decide di affrontare la sua rivale in amore e corre a scoprire l’identità della sconosciuta capace di rubare il cuore del suo amato. Ma quando la vede, comprende tutto: Coppelia è solo una ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi