Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Teatro Fraschini di Pavia

Tag Archives: Teatro Fraschini di Pavia

Imperdibile omaggio a tre grandi coreografi del ‘900  in un trittico di emozioni e passione

Il 15 febbraio 2019, il Teatro Fraschini di Pavia ospita il Ballet de l’Opéra National de Bordeaux con uno straordinario trittico: Petite Mort, coreografia di Jirí Kylián su musica di Wolfgang Amadeus Mozart, Le chant du compagnon errant, coreografia di Maurice Béjart su musica di Gustave Mahler, e Minus 16, coreografia di Ohad Naharin su musiche di autori vari, Perez Prado, Antonio Vivaldi, D.J. Marusha/Arlen/Harburg, Dean Martin/Ruiz/Gimbel, Fryderyk Chopin. Nata negli anni ’90 e diretta da Éric Quilleré, la prestigiosa compagnia di balletto è a oggi composta di quaranta eccezionali interpreti, e annovera nel suo repertorio sia balletti della tradizione classica che opere di coreografi neo-classici o contemporanei. Lo spettacolo proposto a Pavia è un omaggio proprio ai grandi Maestri del ‘900, il genio inimitabile di Kylián con l’intensa musicalità del gesto e la voluttuosa alchimia di corpi e linee che ne caratterizzano le opere, la danza intensa, profonda e seducente del grande Béjart, l’energia e la forza di Naharin, coreografo israeliano considerato tra i più rappresentativi della danza contemporanea, già direttore artistico di Batsheva Dance Company. Un imperdibile viaggio nel mondo più intimo, istintuale e travolgente della danza, in cui tecnica, emozioni e slancio vitale si fondono in un unico ...

Read More »

Alessandra Ferri, Herman Cornejo e Bruce Levingston insieme a Pavia nello straordinario “Trio ConcertDance”

  Il 30 gennaio 2019, il Teatro Fraschini di Pavia è orgoglioso di ospitare l’étoile italiana Alessandra Ferri, il Principal Dancer dell’American Ballet Theatre, Herman Cornejo, e il celeberrimo e apprezzato pianista Bruce Levingston, riuniti in uno spettacolo straordinario dal titolo Trio ConcertDance. Coproduzione AF DANCE LLC, Stephen and Cathy Weinroth Fund for New Work di The Joyce Theatre, The Jerome Robbins Foundation, Natalia e Veronica Bulgari. Nato dalla volontà e dall’estro dei protagonisti della rappresentazione, Trio Concertdance presenta lavori commissionati ad alcuni tra i più interessanti coreografi del panorama mondiale odierno. Russell Maliphant, del Sadler’s Well Theatre di Londra, firma Entwine, sulla musica di Philip Glass di Metamorphosis n. 2; Demis Volpi, coreografo per il Balletto di Stoccarda, crea Flair su Musica Ricercata n. 2 di György Ligeti; infine Fang-Yi Sheu, già prima ballerina per Martha Graham Dance Company e vincitrice di numerosi premi internazionali, realizza Run in To, sulle note di Toccata in re maggiore BWV 912 di Johann Sebastian Bach e Senza tempo sul Gottes Zeit ist die Allerbeste Zeit, nella trascrizione del compositore ungherese György Kurtag. Verrà inoltre interpretato il lavoro di Alexei Ratmansky e Angelin Prejlocaj, un excursus nella storia della musica, da Ligeti, a ...

Read More »

NoGravity Dance Company a Pavia con l’intenso e raffinato “Trilogy”

Il 24 marzo 2018, il Teatro Fraschini di Pavia ospita NoGravity Dance Company con Trilogy-Dall’inferno al paradiso i viaggi dell’anima, coreografia di Emiliano Pellisari, musiche di Johann Sebastian Bach, Gioachino Rossini e Igor Stravinskij, composizioni originali di Meredith Monk e Steve Reich, elaborazioni elettroniche di Emiliano Pellisari Studio. Creata nel 2015 in occasione dei 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri, l’opera dell’apprezzato e originale coreografo vede in scena i sei danzatori/acrobati (Mariana Porceddu, Antonella Perazzo, Lucia Orru, Eva Campanaro, Rocco Ascia e Mirko Maria Simeone), in un viaggio emozionante che regala forma fisica e movimento ad alcune delle più emblematiche e significative visioni delle cantiche dantesche. Ne nasce uno spettacolo magico, coinvolgente, innovativo e raffinato, emblema dello stile artistico di Pellisari che riesce con maestria e sapienza a unire contemporaneità e classicismo, creando nuove e sorprendenti tecniche coreografiche. ORARI & INFO 24 marzo 2018, ore 21.00 Teatro Fraschini Corso Str. Nuova, 136 27100 Pavia Telefono: +39 0382 3711 E-mail: biglietteria@teatrofraschini.org Stefania Napoli www.giornaledelladanza.com

Read More »

La Compagnia Introdans festeggia Hans van Manen con il trittico contemporaneo “Hooray for Hans!”

Il 22 febbraio 2018, la compagnia olandese di danza contemporanea Introdans sarà in scena al Teatro Fraschini di Pavia con Hooray for Hans!, coreografie di Hans van Manen, musiche di Henryk Mikołaj Gorecki, Leroy Anderson, Nina Hagene e Pëtr Il’ič Čajkovskij. Diretta dal 2005 dal danzatore e coreografo Roel Voorintholt assieme al co-creatore Ton Wiggers, e ritenuta una delle formazioni contemporanee principali del vecchio continente, Introdans considera la danza un linguaggio universale che può e deve unire intere generazioni. Tale filosofia trova riscontro nelle sue creazioni, in cui danno vita a una vera e intima connessione con il pubblico a cui sono rivolte. Hooray for Hans! è un tributo a van Manen, ballerino, coreografo e fotografo olandese, un trittico dei suoi lavori più noti e apprezzati scelti tra gli oltre venti brani del repertorio della compagnia, in occasione del suo ottantacinquesimo compleanno, festeggiato nel luglio 2017. Assisteremo quindi all’effervescente Polish Pieces su musica del compositore polacco Górecki, a In and Out su canzoni di Anderson e Hagen, e infine a Black cake, ideato da van Manen per i trent’anni del Nederlands Dans Theater. ORARI & INFO 22 febbraio 2018, ore 21.00 Teatro Fraschini Corso Str. Nuova, 136 27100 Pavia Telefono: ...

Read More »

Corpo, processi di movimento e azione nello straordinario “Far” di Wayne Mcgregor

  Il 29 aprile 2016, il Teatro Fraschini di Pavia ospita la Wayne Mcgregor Random Dance Company con Far, concept, regia e coreografia di Wayne McGregor, su musiche originali del compositore e musicista australiano Ben Frost. La Wayne Mcgregor Random Dance Company nasce per volere di McGregor con il fine di esplorare il rapporto tra danza e tecnologia ed è oggi considerata una delle migliori e più innovative compagnie di danza sulla scena britannica, anche grazie alla singolarità del suo linguaggio espressivo che unisce danza a scienza, tecnologia e arti visive. Proprio grazie alle sue sperimentazioni, il coreografo ha ricevuto una lunga serie di premi, tra cui il Commander of the Order of the British Empire per la sua dedizione alla danza, il premio della critica al prestigiosissimo Golden Mask Awards, due Time Out Awards for Outstanding Achievement in Dance e due Olivier Awards. Ispirato all’opera Flesh and the Age of Reason dello storico britannico Roy Porter, Far esprime perfettamente il percorso su cui si muove la danza di McGregor ed esplora e ci racconta il corpo nelle sue sfaccettature, per comprendere i processi che ne traducono il movimento in un’azione vera e propria. Il risultato è uno spettacolo singolare, ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi