Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Teatro Ponchielli

Tag Archives: Teatro Ponchielli

NDT2 con un tris di prime nazionali al Teatro Valli

Serata di grandissima danza internazionale al Teatro Valli, dove va in scena il 22 febbraio alle 20.30 la compagnia NDT2 con tre prime italiane e un titolo da vedere e rivedere. NDT2 è una delle Compagnie più accattivanti della scena internazionale, per la qualità superlativa dei suoi giovani interpreti, e propone per la serata al Valli un programma eclettico: accanto a Some Other Time, straordinario esercizio nell’emozionale linguaggio danzato di Lightfoot/Léon, Solo di van Manen, ritratto di un uomo alla ricerca del suo posto nel mondo, Feelings del duo Eyal/ Behar, in cui la fisicità assume forme ipnotiche e rituali, e infine Out of Breath di Johan Inger, recente vincitore come miglior coreografo del Prix Benois de la Danse. Some Other Time (prima italiana) ha debuttato nello spettacolo dedicato al venticinquesimo anniversario di collaborazione tra Paul Lightfoot e Sol Léon: un pavimento bianco e nero, arredamenti che sembrano fluttuare intorno alla stanza, evidenziano la sensazione spensierata e allo stesso tempo oppressiva che i danzatori interpretano in questa coreografia. Sharon Eyal e Gai Behar sono da anni riconosciuti come un duo innovativo nella danza contemporanea. Linea guida delle loro creazioni è l’approccio multidisciplinare: in Feelings (prima italiana) una danzatrice esegue dei ...

Read More »

“Nijinski”: omaggio a uno dei più grandi danzatori di tutti i tempi

“Ninjinski”: omaggio a uno dei più grandi danzatori di tutti i tempi

Al Teatro Ponchielli di Cremona la Gauthier Dance Company presenta “Nijinski”, un omaggio a uno dei ballerini più straordinari della storia della danza per il suo virtuosismo e per la sua grande intensità interpretativa. Dopo il successo di Poppea, Poppea, sabato 11 febbraio 2017, torna al Teatro Ponchielli la Gauthier Dance Company, fiore all’occhiello tra le compagnie di danza tedesche, che proporrà la struggente ed intensa storia della stella dei Ballets Russes Nijinski con la coreografia di Marco Goecke. Il repertorio della compagnia include titoli del direttore e fondatore Eric Gauthier, ma anche di Jiri Kylian, Mauro Bigonzetti, Christian Spuck, Hans Van Manen, William Forsythe, Itzik Galili, Paul Lightfoot & Sol León. La nuova produzione Nijinski è stata affidata a  Marko Goecke, coreografo dalla brillante carriera, che ha legato il suo nome a due grandi compagnie europee: il Balletto di Stoccarda  e il Nederlands Dans Theater. Goecke ha deciso di confrontarsi con il grande genio della danza del XX secolo Vaslav Nijinski, la stella dei Ballets Russes di Sergei Diaghilev, danzatore e coreografo di capolavori quali L’Après-midi d’un faune e Le Sacre du Printemps, che hanno stravolto le regole della tradizione del balletto. Da tempo – spiega Goecke – pensavo ...

Read More »

Rassegna La Danza 2016: Mark Morris Dance Group

La Compagnia Mark Morris Dance Group approda al Teatro Ponchielli di Cremona, con una serata di raffinate coreografie firmate da Mark Morris, tra  cui una prima assoluta italiana. Per la Danza 2016, oltre a quattro storici “pezzi” di Morris, il programma presenta infatti anche Foursome, bellissima ed ironica coreografia nata nel 2002 e mai danzata in Italia.  Tra i titoli in scena: EXCURSIONS, su musica di Samuel Barber; WORDS, su musica di Felix Mendelssohn; JENN AND SPENCER, su musica di Henry Cowell; FOURSOME, su musiche Erik Satie  e Johann Nepomuk Hummel; POLKA, su musica di Lou Harrison. Le musiche sono eseguite dal vivo dal MMDG Music Ensemble Il Mark Morris Dance Group è una delle principali compagnie di danza contemporanea americana con sede a New York. Vincitore di numerosi premi internazionali e fondatore del White Oak Dance Project con Mikhail Baryshnikov, Mark Morris torna in Europa con il suo Dance Group (formazione di 20 danzatori) per incantare il pubblico con la raffinatezza delle sue coreografie che prendono vita su musiche rigorosamente eseguite dal vivo dal MMDG Music Ensemble. Morris cresce a Seattle in una famiglia amante della musica e della danza che apprezza il naturale talento di Mark e lo aiuta a svilupparlo. Il padre gli insegnò come leggere la musica e ...

Read More »

Al Ponchielli di Cremona la magia dell’eterna “Cenerentola”

La nuova coreografia del suo direttore-coreografo Thierry Malandain e della sua compagnia, Malandain Ballet Biarritz, sarà a Cremona per l’Italia dopo il debutto all’Opéra Royal di Versailles. Restando fedele alla drammaturgia di Cenerentola e alla partitura di Prokofiev, Malandain ricerca una chiave di lettura personale esplorando ambiti a lui cari. Il balletto diventa il percorso esistenziale di un’étoile della danza che, passando attraverso il dubbio, l’emarginazione, la sofferenza e la speranza, raggiungerà la luce. Un percorso “fatto di ceneri e di magia” con elementi tragici e comici dal sapore universale. Nella fiaba di Perrault e dei fratelli Grimm Cenerentola è considerata dalla matrigna meno di una nullità. Costretta a essere sempre sporca per le pulizie del focolare, vive perennemente “tra le ceneri”. Ma al sole dell’amore, trovando la scarpetta giusta per il suo piede, Cenerentola diventerà una giovane donna realizzata, un’autentica stella che danza. Tra le fonti che hanno ispirato questo balletto a Malandain non ci sono soltanto la fiaba, Nietzsche e la partitura di Prokofiev. C’è anche l’opera di Massenet dove, sottolinea il coreografo, «Cenerentola è aiutata dalla fata-madrina e dove si sfugge al buio delle cose troppo reali per dimenticare l’umanità che sanguina, l’ignoranza e la stupidità umana». ...

Read More »

Il Ballet Mainz porta a Cremona una versione avanguardista del “Lago dei Cigni”

Il Lago dei cigni  torna in Italia, ma in questa occasione in una versione speciale, diversa rispetto all’originale. Tocca al Ballet Mainz di Pascal Touzeau dare un tocco moderno ad una delle pièce più classiche della danza: tutto questo nasce da un lungo percorso, nato anche e soprattutto dal percorso che il Maestro ha seguito negli anni. Touzeau è, infatti, un coreografo conosciuto internazionalmente per uno stile originale che unisce tecnica classica e linguaggio contemporaneo. Dal 1992 al 2001 è stato solista per il Frankfurt Ballet sotto la direzione di William Forsythe, dopo una carriera come ballerino per l’Opéra di Bordeaux e per le compagnie di Bonn e Wiesbaden. Ha lavorato come coreografo per numerose compagnie in Germania, Francia, Svezia, Paesi Bassi, Spagna. Nel 2009 è diventato direttore del Balletto di Mainz, presso il quale ha invitato coreografi quali Jiří Kylián, lo stesso Forsythe, Ohad Naharin e Jacopo Godani. Con la sua compagnia, Touzeau presenta ogni anno al teatro di Mainz una stagione che affianca a titoli nuovi riletture moderne di balletti classici. Nel “suo” Lago dei cigni Odette, Odile e Sigfrido vivono una propria storia e sognano di un mondo dove appaiono creature simili ai cigni, simboli degli amori infelici. ...

Read More »

Prima Italiana dell’Alvin Ailey II a Cremona

Al Teatro Ponchielli di Cremona un’altra prima italiana con la compagnia Alvin Ailey II, la seconda del grande coreografo il più importante esponente della cultura afro-americana. Ailey II è una compagnia dall’impatto immediato che unisce lo spirito e l’energia dei migliori talenti della giovane danza americana e la passione e la creatività dei migliori coreografi emergenti. I membri della Ailey II, sono tutti ballerini che hanno affinato le loro tecniche approfittando al massimo della loro esperienza di formazione alla Ailey School. Le coreografie della suite presentata, utilizzando spirituals afro-americani, canzoni-sermoni, canti gospel e blues, esplorano con fervore i luoghi del profondo dolore e della gioia dell’anima. Il direttore artistico della compagnia Troy Powell porterà in scena oltre la sua coreografia, The External Knot, diverse coreografie del repertorio e nuove creazioni: Splendid Isolation II di Jessica Lang, Doscongio di Robert Moses, Rusty di Benoit-Swan Pouffer e non mancherà Revelations, punta di diamante del coreografo Alvin Ailey. Revelations creato nel 1960 é un omaggio allo spirito più vero e intimo della cultura religiosa e musicale nera. Il coreografo attinge alla musica calda e spirituale dei canti spirituals per la creazione di un balletto emozionante ricco di momenti in cui i danzatori ci ...

Read More »

Parabelo/O Corpo, la compagnia brasiliana Grupo Corpo danza sul palcoscenico del Teatro Ponchielli di Cremona

Prima italiana per lo spettacolo dei Grupo Corpo, in scena al Teatro Ponchielli  di Cremona. Martedì 16 Aprile alle ore 21:00, Rodrigo Pederneiras, coreografo della compagnia brasiliana, presenterà insieme ai suoi 22 danzatori le creazioni Parabelo e O Corpo. Parabelo, coreografato su musiche di Tom Zé, José Miguel Wisnik, con i costumi di Freusa Zechmeister, set design e luci a cura di Fernando Velloso e Paulo Pederneiras, è una creazione suggestiva, scandita da ritmi profondi e colori, un lavoro coreografico dotato di un’intensa forza espressiva in cui vengono creati giochi di luce e ombra, con i danzatori della compagnia. O Corpo, creato su musiche di Arnaldo Antunes, con i costumi di Freusa Zechmeister, Fernando Velloso, ed il set design e luci a cura di Paulo Pederneiras; è invece un’opera che trae ispirazione da idee diverse del corpo umano, un dialogo moderno con una combinazione di movimenti e gesti ricercati che variano dalla ricerca del movimento impossibile al gesto aggressivo. Fondata nel 1975, l’energica compagnia brasiliana Grupo Corpo vanta più di trent’anni di carriera nel mondo della danza contemporanea, con dieci balletti in repertorio, ed una media di 70 esibizioni l’anno, portando le proprie opere in tournée che toccano città di ...

Read More »

Tra sogno e realtà: Stijn Celis ci presenta la sua “Cinderella”

  Amanti come principi, dolci memorie, sorelle in vesti maschili furiosamente gelose: il mondo dei sogni e la realtà si fondono e difficilmente riusciranno a separasi. Lasciamoci incantare da Cenerentola, un grande classico che piacerà ad adulti e bambini. Sergei Prokofiev scrisse la musica per la versione danzata di questa fiaba tra il 1940 e il 1944. Da allora, sono state create numerose nuove versioni che presentano la storia della povera ragazza che deve respingere le angherie della matrigna cattiva ma che, grazie all’intervento della fatina buona, si presenterà al Ballo del Principe meravigliosamente vestita e che in seguito verrà da lui ritrovata grazie alla scarpetta perduta. Il coreografo belga Stijn Celis ha adattato la sua fantasiosa e fortunata versione di Cinderella – creata nel 2003 per Les Grands Ballets Canadiens de Montréal – per la compagnia di Saarbrücken nel gennaio 2012. Vi narra il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, la separazione dalla propria famiglia e la scoperta dell’amore. Stijn Celis ci racconta una favola contemporanea: la storia di una ragazza la cui vita si alterna tra sogno e realtà. Una storia “danzata” che ci farà sicuramente sognare ad occhi aperti! ORARI & INFO 17 Aprile ore 21.00 Teatro Ponchielli C.so ...

Read More »

Coppelia si fa cibernetica nello spettacolo del Victor Ullate Ballet di Madrid in scena a Cremona

Debutta in prima nazionale al Teatro Ponchielli di Cremona domenica 17 aprile la versione del classico internazionale di Coppelia rivisitato da Eduardo Lao, che affida la rappresentazione ai ventitre versatili danzatori della sua compagnia Victor Ullate Ballet Comunidad de Madrid. Pur conservando la partitura originale di Leo Delibes del 1870, il coreografo spagnolo enfatizza lo spirito comico di Coppelia, trasformando lo studio del mago-scenziato Coppelius in un laboratorio cibernetico specializzato nella robotica e nell’intelligenza artificiale. Lo stesso studio è il teatro del primo atto nel quale prende vita Coppelia, il prototipo di androide femminile che presto, grazie all’amore per e di Franz, abbandonerà la sua natura robotica e artificiale per trasformarsi in un essere umano a tutti gli effetti, una donna non più dipendente dalla volontà altrui ma pienamente libera di scegliere. Nella versione contemporanea di Ullate, la protagonista non è più Swanilda ma Coppelia, la bambola meccanica, e l’ambiente in cui questa si muove è quello cibernetico e futurista fatto di specchi, ingranaggi, scenografie avveniristiche e costumi eccentrici. Il Victor Ullate Ballet Cominidad de Madrid, nato nel 1988, vanta un repertorio esclusivo e personale, con il quale è riuscito negli anni a mantenere un successo costante, frutto anche dell’impegno ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi