Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Sara Zuccari (page 4)

Sara Zuccari

Ciao Raffaella Carrà: la danza la sua più grande passione!

All’inizio la sua passione fu la danza, passione che poi durante la sua carriera è rimasta sempre nel suo cuore. Per seguire la sua vocazione di ballerina, a otto anni lascia Bellaria Igea Marina, cittadina romagnola dove i suoi gestiscono un bar, e arriva a Roma a seguire le lezioni dell’Accademia Nazionale di Danza diretta da Jia Ruskaja. Una cosa è certa, Raffaella Carrà fa parte della vostra vita, con le sue canzoni, i suoi balletti, la sua risata, il suo caschetto alla “Carrà” e i suoi show televisivi è passata attraverso la tv entrando di diritto  nella casa di tutti gli italiani! Raffaella Carrà una bambina destinata al successo Raffaella Carrà, nome d’arte di Raffaella Maria Roberta Pelloni è nata a Bologna il 18 giugno del 1943, suo padre era romagnolo, gestiva un bar di Bellaria, una cittadina della riviera adriatica all’epoca in provincia di Forlì, oggi in provincia di Rimini, sua madre, Iris Dellutri era, invece, siciliana. I suoi genitori si separarono poco dopo le nozze e Raffaella ha trascorso gran parte della sua infanzia nel bar del padre e con l’amata nonna. A soli otto anni lasciò la riviera romagnola, per proseguire gli studi direttamente a Roma, prima presso l’Accademia ...

Read More »

Al via la programmazione estiva dell’Ateneo della Danza, Siena in danza

Sta per partire la stagione estiva 2021 di “Siena in Danza” con una serie di appuntamenti serali dal 4 all’11 luglio. Sotto la direzione artistica di Marco Batti, Ateneo della Danza e Balletto di Siena celebreranno l’arte e la cultura della danza. Gli eventi avranno luogo presso la terrazza della sede dell’Ateneo della Danza in un palco allestito appositamente per gli spettacoli in programma. Il 4 luglio alle ore 21.30 andrà in scena Etudes Inspirasion/Contemporary road, lo spettacolo di danza classica e contemporanea organizzato dall’Ateneo della Danza. Il 5 luglio alle 21.30 i ballerini del Balletto di Siena danzeranno sulle note di alcuni brani italiani nell’evento That’s Amore. Fellini, la dolce vita di Federico, dell’Ateneo della Danza avrà invece luogo il 6 luglio alle 21.30. Il 7 luglio sarà invece la volta di Suite da Raymonda/Frammenti coreografici, lo spettacolo di repertorio classico e di danza classica e contemporanea di Ateneo della Danza fruibile alle 21.30. L’8 luglio andrà in scena Flesh lo spettacolo di danza contemporanea ideato dall’Ateneo della Danza Ex.PE. La penultima sera, il 9 luglio, sempre alle 21.30 ci sarà Cor Habeo creato da Balletto di Siena. Come ultimo appuntamento, l’11 luglio è previsto il Grand Galà finale a conclusione dell’Intensive Summer ...

Read More »

Al via Civitanova Danza 2021 il Festival dedicato al Maestro Enrico Cecchetti

Si svolgerà dal 25 giugno al 4 agosto 2021, al Teatro Rossini di Civitanova Marche, la ventottesima edizione di Civitanova Danza. Il Festival ,dedicato al maestro Enrico Cecchetti, promosso da Comune di Civitanova Marche, Azienda Teatri di Civitanova e AMAT con il sostegno di Regione Marche e MiC, festeggia la sua ventottesima edizione. Previsti sei appuntamenti con compagnie italiane e internazionali con prime italiane e assolute a conferma dello slogan “Civitanova danza tutto” che accompagna da qualche anno la manifestazione, a testimonianza da un lato all’aspirazione a riunire in sé i rappresentanti del mondo e delle diverse culture, dall’altro alla tensione a una onnicomprensività dello sguardo per i diversi stili e linguaggi con cui la danza si esprime. L’inaugurazione del festival il 25 giugno è con la prima assoluta di Back to dance di Kataklò Athletic Dance Theatre. Dopo un anno digiuno di spettacoli, palcoscenici e teatri, la più importante compagnia italiana di physical theatre, torna sulle scene inneggiando alla ripartenza. Giulia Staccioli firma uno spettacolo che accosta frammenti differenti, inediti e di repertorio, portabandiera di un messaggio di speranza, un’occasione in cui condividere finalmente il bagaglio di esperienza emotiva maturato negli ultimi mesi. Giocando con l’ironia, con l’energia e con l’intensità proprie dello ...

Read More »

Il ricordo di Carla Fracci nella Cappella delle Ballerine ad un mese dalla scomparsa

“La Musa della danza, Auguri Carla!”: Il Teatro San Carlo di Napoli omaggia Carla Fracci

Nella chiesa di San Fedele c’è una cappella dove le artiste offrivano un fiore e una preghiera, alla vigilia della “prima” alla Scala. A un mese dalla scomparsa, ora viene ricordata la più grande ballerina del Novecento. La famiglia e i gesuiti di San Fedele, in occasione del trigesimo della morte, ricorderanno Carla Fracci con una celebrazione eucaristica il 30 giugno alle 18.30 nella Chiesa di San Fedele, parrocchia del Teatro alla Scala. Prima della celebrazione, come omaggio alla grande artista, è prevista un’apertura straordinaria dell’antica Cappella delle Ballerine, spazio legato alla chiesa di San Fedele e tradizionale luogo di visita e di preghiera delle artiste della Scala. Era un rito tutto milanese: al giorno della “prima”, le ballerine della Scala andavano quasi in corteo, a portare un fiore alla Madonna del Latte, nella chiesa di San Fedele, a pochi passi dal teatro del Piermarini. Un rito sfumato negli anni Ottanta, quello della “cappella delle ballerine” In questa cappella è conservata l’immagine della Madonna del latte, affresco del XIV secolo, davanti al quale le ballerine della Scala la sera del debutto erano solite apporre un fiore. Carla Fracci – viene spiegato – frequentava spesso la cappella, dove sono conservate numerose opere di artisti contemporanei ...

Read More »

MPTRE Dance Company di Michele Pogliani torna in scena con “Skin”

MPTRE Dance Company torna in scena giovedì 1 luglio (con repliche il 2 e il 3 luglio) al Teatro Vascello di Roma alle ore 21 con lo spettacolo SKIN, una serata composta da ben tre coreografie: While waiting di Regina van Berkel, Cantata di Mauro Bigonzetti e Scars tell secrets di Michele Pogliani. While waiting è un’operazione coreografica creata ad hoc per la MP3 Company e che riflette – senza retorica – il momento storico che stiamo vivendo. La coreografia è stata composta da remoto tra gli estremi di una ipotetica linea geografica che collega Germania e Italia. Cantata, spettacolo che ha debuttato a Lisbona nel 2001, racconta – attraverso una gestualità viscerale e mediterranea – le pulsioni e la vitalità del rapporto uomo-donna. Scars tell secrets si offre allo sguardo come partitura-ossimoro che oscilla tra il minimalismo della struttura e il gesto barocco, cifra stilistica del suo autore. Due le parole chiave per “leggere” questa serata che nel suo titolo sembra ricordare quanto è importante percepire la presenza, la pelle: mutazione ed errore. Sembrano parole che abitano spazi concettuali distanti, ma non è così. Mutare, infinito presente attivo di mūto, muovere, mutare, trasformare.  Errore, da error, erroris, derivato di errare, vagare, sbagliare. Entrambe illustrano uno spostamento, che è anche spaesamento, ...

Read More »

La Scuola di Danza “Susanna Egri” compie 70 anni di attività

Una tappa significativa di uno dei centri di formazione più importanti in Italia. La Scuola di Danza “Susanna Egri” è una scuola privata. Cioè non ha mai fruito di sostegni dalle istituzioni, né logistici né economici. Ciò nonostante, nel corso di oltre settant’anni, ha mobilitato una moltitudine di individui che dalla frequentazione di questa Scuola hanno tratto visibili vantaggi, sotto due diversi orientamenti: la maggioranza ha acquisito una disciplina che ha costituito una marcia in più a livello personale, un complemento migliorativo alla propria vita, e la minoranza, di orientamento vocazionale, ha potuto dotarsi di quella formazione globale, attraverso corsi a ciò predisposti, che apre le porte verso un futuro centrato sulla danza come professione, non solo di tipo teatrale, ma più ampiamente verso settori educativi e culturali. Così, nel corso dei decenni, questa Scuola ha forgiato e seguito “passo dopo passo” la vita artistica di celebri e celebrate personalità nel panorama internazionale della danza – basti menzionare, fra tanti, Barbara Griggi, ètoile al Ballet Gulbenkian di Lisbona, o Ivano Rossetti, ètoile alla Compagnia Nacho Duato di Madrid, fino a Luigi Bonino, tuttora attivo a livello direzionale nei più prestigiosi teatri del mondo (attualmente impegnato all’Opèra di Parigi) oltre a ...

Read More »

Sylvie Guillem premio alla carriera “Lucca premia la danza”

Nell’ambito dell’edizione 2020 del Dance Meeting  a Lucca dal 24 al 29 marzo l’etoile Sylvie Guillem ha ricevuto il premio alla carriera. Il premio è stato consegnato venerdì 27 marzo al Teatro del Giglio durante il gala di apertura della manifestazione organizzata dall’ Ass. Europea Danza . Ballerina tra le più grandi della seconda metà del ‘900, e oltre, Sylvie Guillem è stata “Prima diva assoluta” in tanti grandi titoli del balletto, dai classici capolavori dell’800 sino a titoli più vicini a noi; ma è stata anche la Musa ispiratrice e la malleabile interprete di grandi autori della coreografia contemporanea, che hanno composto pezzi per lei e le sue immense capacità tecniche ed interpretative. Sylvie Guillem è entrata alla scuola dell’Opéra di Parigi all’età di 12 anni è ammessa nel corpo di ballo nel 1981 all’età di 16 anni. Due anni dopo  vince la medaglia d’oro al Concorso internazionale del balletto di Varna in Bulgaria. A soli 19 anni è nominata etoile da Rudolf Nureyev per la sua interpretazione de Il lago dei cigni. Sylvie Guillem diviene la più giovane étoile dell’Opera di Parigi. Una serie di importanti ruoli seguono questo riconoscimento, a volte con lo stesso Nureyev come partner. Lascia l’Opéra ...

Read More »

Sidi Larbi Cherkaoui è il nuovo direttore del balletto del Grand Théâtre de Genève

  Il coreografo e ballerino Sidi Larbi Cherkaoui dirigerà il corpo di ballo  del Grand Théâtre de Genève  dal giugno 2022. Questo artista belga-marocchino di 45 anni succederà a Philippe Cohen che andrà in pensione dopo 19 anni alla guida del balletto.   Aviel Cahn, direttore generale del Grand Théâtre de Genève, ha presentato giovedì alla stampa la sua nuova candidatura , che è una “figura di spicco della danza”. Voleva un grande artista e un coreografo importante . La scelta è caduta su Sidi Larbi Cherkaoui per far eco al dialogo interculturale e all’apertura alla città voluta dall’istituzione.   Sidi Larbi Cherkaoui ha già collaborato in diverse occasioni con il Grand Théâtre de  Genève . Ha messo in scena “Loin” nel 2005 e 2008, “Fall” nell’ottobre 2019 e “Pelléas et Mélisande” lo scorso gennaio. È felice di lavorare con un teatro  che investe e lavora in profondità, ha osservato.    Sara Zuccari © www.giornaledelladanza.com

Read More »

Il lago dei cigni al Circo Massimo, Teatro dell’Opera di Roma

La stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma, dopo Il trovatore inaugurale, prosegue con la danza. Al Circo Massimo il 22 giugno, ore 21.00, va in scena un grande classico del repertorio ballettistico: Il lago dei cigni su musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Dirige l’Orchestra dell’Opera di Roma il maestro Andriy Yurkevych. Lo spettacolo va in scena nella lettura coreografica firmata da Benjamin Pech, record di incassi alla prima assoluta del 2018 al Teatro Costanzi e ripresa poi nella stagione 2019/20. Il lavoro di Pech si innesta in un allestimento magico fatto di scene raffinate e preziosi decori dello scenografo Aldo Buti, con le luci di Vinicio Cheli, cui si aggiunge, per il grande spazio del Circo Massimo, la realizzazione e animazione digitale di Ignasi Monreal. «È davvero un piacere, in un momento che ritengo storico per la danza, ritrovare e soprattutto risentire il grande pubblico del Circo Massimo. Non vediamo l’ora!  – ha dichiarato la Direttrice del Corpo di Ballo Eleonora Abbagnato – La scelta del Lago dei cigni per questa riapertura è coraggiosa: il titolo dei titoli del repertorio classico richiede una compagnia in massima forma. Sono felice di ripartire con questo balletto che oltre agli ospiti, alle nostre étoile, i primi ballerini e i solisti, porta in scena un gran numero di ballerini, giovani e ...

Read More »

Eleonora Abbagnato in prima serata su Rai Uno con “Il suono della bellezza”

Il suono della bellezza – questo il titolo della speciale collaborazione tra il Teatro dell’Opera di Roma e la Galleria Borghese – per celebrare un ideale dialogo tra arte e musica all’insegna della bellezza che tocchi tutti i sensi, sarà tramesso in prima tv domenica 20 giugno su Rai1, alle ore 20.30. Il maestro Daniele Gatti, direttore musicale dell’Opera di Roma, dirige l’Orchestra del Lirico romano in un viaggio musicale che parte dal barocco di Händel e Vivaldi, passando da Paisiello e Mozart, fino ad arrivare al neoclassicismo di Stravinskij. Ripreso da Rai Cultura, l’evento prevede la partecipazione straordinaria dell’étoile Eleonora Abbagnato e del soprano Rosa Feola. La relazione che lega la Galleria Borghese alla musica ha radici profonde che risalgono al suo fondatore, il cardinale Scipione Borghese. Committente della Palazzina Pinciana e della sua eccezionale collezione di opere d’arte, il cardinale fu anche protagonista della scena musicale del suo tempo, come brillante mecenate e compositore. Il ritorno della grande musica in questo luogo simbolo di bellezza rinnova il significato profondo di sintesi delle arti che la Galleria Borghese incarna. Dopo lo straordinario successo dei concerti alla Nuvola e al MAXXI, con Il suono della bellezza l’Opera di Roma rafforza così il proprio progetto Roma Opera aperta: un teatro che mantiene sempre vivo il dialogo con la città e le proprie radici culturali, ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi