Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Sara Zuccari (page 5)

Sara Zuccari

Sylvie Guillem premio alla carriera “Lucca premia la danza”

Nell’ambito dell’edizione 2020 del Dance Meeting  a Lucca dal 24 al 29 marzo l’etoile Sylvie Guillem ha ricevuto il premio alla carriera. Il premio è stato consegnato venerdì 27 marzo al Teatro del Giglio durante il gala di apertura della manifestazione organizzata dall’ Ass. Europea Danza . Ballerina tra le più grandi della seconda metà del ‘900, e oltre, Sylvie Guillem è stata “Prima diva assoluta” in tanti grandi titoli del balletto, dai classici capolavori dell’800 sino a titoli più vicini a noi; ma è stata anche la Musa ispiratrice e la malleabile interprete di grandi autori della coreografia contemporanea, che hanno composto pezzi per lei e le sue immense capacità tecniche ed interpretative. Sylvie Guillem è entrata alla scuola dell’Opéra di Parigi all’età di 12 anni è ammessa nel corpo di ballo nel 1981 all’età di 16 anni. Due anni dopo  vince la medaglia d’oro al Concorso internazionale del balletto di Varna in Bulgaria. A soli 19 anni è nominata etoile da Rudolf Nureyev per la sua interpretazione de Il lago dei cigni. Sylvie Guillem diviene la più giovane étoile dell’Opera di Parigi. Una serie di importanti ruoli seguono questo riconoscimento, a volte con lo stesso Nureyev come partner. Lascia l’Opéra ...

Read More »

Sidi Larbi Cherkaoui è il nuovo direttore del balletto del Grand Théâtre de Genève

  Il coreografo e ballerino Sidi Larbi Cherkaoui dirigerà il corpo di ballo  del Grand Théâtre de Genève  dal giugno 2022. Questo artista belga-marocchino di 45 anni succederà a Philippe Cohen che andrà in pensione dopo 19 anni alla guida del balletto.   Aviel Cahn, direttore generale del Grand Théâtre de Genève, ha presentato giovedì alla stampa la sua nuova candidatura , che è una “figura di spicco della danza”. Voleva un grande artista e un coreografo importante . La scelta è caduta su Sidi Larbi Cherkaoui per far eco al dialogo interculturale e all’apertura alla città voluta dall’istituzione.   Sidi Larbi Cherkaoui ha già collaborato in diverse occasioni con il Grand Théâtre de  Genève . Ha messo in scena “Loin” nel 2005 e 2008, “Fall” nell’ottobre 2019 e “Pelléas et Mélisande” lo scorso gennaio. È felice di lavorare con un teatro  che investe e lavora in profondità, ha osservato.    Sara Zuccari © www.giornaledelladanza.com

Read More »

Il lago dei cigni al Circo Massimo, Teatro dell’Opera di Roma

La stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma, dopo Il trovatore inaugurale, prosegue con la danza. Al Circo Massimo il 22 giugno, ore 21.00, va in scena un grande classico del repertorio ballettistico: Il lago dei cigni su musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Dirige l’Orchestra dell’Opera di Roma il maestro Andriy Yurkevych. Lo spettacolo va in scena nella lettura coreografica firmata da Benjamin Pech, record di incassi alla prima assoluta del 2018 al Teatro Costanzi e ripresa poi nella stagione 2019/20. Il lavoro di Pech si innesta in un allestimento magico fatto di scene raffinate e preziosi decori dello scenografo Aldo Buti, con le luci di Vinicio Cheli, cui si aggiunge, per il grande spazio del Circo Massimo, la realizzazione e animazione digitale di Ignasi Monreal. «È davvero un piacere, in un momento che ritengo storico per la danza, ritrovare e soprattutto risentire il grande pubblico del Circo Massimo. Non vediamo l’ora!  – ha dichiarato la Direttrice del Corpo di Ballo Eleonora Abbagnato – La scelta del Lago dei cigni per questa riapertura è coraggiosa: il titolo dei titoli del repertorio classico richiede una compagnia in massima forma. Sono felice di ripartire con questo balletto che oltre agli ospiti, alle nostre étoile, i primi ballerini e i solisti, porta in scena un gran numero di ballerini, giovani e ...

Read More »

Eleonora Abbagnato in prima serata su Rai Uno con “Il suono della bellezza”

Il suono della bellezza – questo il titolo della speciale collaborazione tra il Teatro dell’Opera di Roma e la Galleria Borghese – per celebrare un ideale dialogo tra arte e musica all’insegna della bellezza che tocchi tutti i sensi, sarà tramesso in prima tv domenica 20 giugno su Rai1, alle ore 20.30. Il maestro Daniele Gatti, direttore musicale dell’Opera di Roma, dirige l’Orchestra del Lirico romano in un viaggio musicale che parte dal barocco di Händel e Vivaldi, passando da Paisiello e Mozart, fino ad arrivare al neoclassicismo di Stravinskij. Ripreso da Rai Cultura, l’evento prevede la partecipazione straordinaria dell’étoile Eleonora Abbagnato e del soprano Rosa Feola. La relazione che lega la Galleria Borghese alla musica ha radici profonde che risalgono al suo fondatore, il cardinale Scipione Borghese. Committente della Palazzina Pinciana e della sua eccezionale collezione di opere d’arte, il cardinale fu anche protagonista della scena musicale del suo tempo, come brillante mecenate e compositore. Il ritorno della grande musica in questo luogo simbolo di bellezza rinnova il significato profondo di sintesi delle arti che la Galleria Borghese incarna. Dopo lo straordinario successo dei concerti alla Nuvola e al MAXXI, con Il suono della bellezza l’Opera di Roma rafforza così il proprio progetto Roma Opera aperta: un teatro che mantiene sempre vivo il dialogo con la città e le proprie radici culturali, ...

Read More »

“Serata Contemporanea”, sette coreografi per il Teatro alla Scala

Dopo “Serata Quattro Coreografi”, in scena il 9, 10 e 11 giugno, primo spettacolo di balletto con il pubblico in sala, il Corpo di Ballo programma un nuovo appuntamento alla Scala: il 7 e 8 luglio con “Serata Contemporanea”, che accoglierà gli amanti della danza anche nei posti di platea. Sette nomi di rilievo della coreografia contemporanea internazionale, cinque debutti scaligeri e una nuova creazione in prima assoluta si uniscono nella nuova “Serata Contemporanea”, con il grande ritorno di William Forsythe – per la prima volta il Balletto della Scala presenterà uno dei suoi pezzi storici The Vertiginous Thrill of Exactitude –  la ripresa del trio conclusivo di SENTieri di Philippe Kratz, e con cinque autori che mai prima d’ora hanno portato sul nostro palcoscenico la loro firma e i loro lavori: Kryzysztof Pastor, David Dawson, Patrick de Bana, Natalia Horecna e Simone Valastro uniti nel segno di un linguaggio contemporaneo che trae le sue radici dal classico e dai grandi maestri del Novecento e si distingue per originalità, sensibilità e gusto musicale. Natalia Horecna, danzatrice con Hamburg Ballett, Nederlands Dance Theatre, Scapino Ballet e ora coreografa free lance, si è già evidenziata nel panorama internazionale. A lei è affidata ...

Read More »

Carla Fracci, il cordoglio di tante personalità da Roberto Bolle a Giuseppe Picone, Alessandra Ferri, Eleonora Abbagnato, Luciana Savignano, Oriella Dorella, Raffaele Paganini

Il ministro Dario Franceschini: “La più grande. Divina ed eterna” “La più grande. Divina ed eterna. Piena d’amore per la danza, di nuovi progetti, di idee per tutta la vita, con l’entusiasmo di una ventenne. L’Italia della cultura ti sarà sempre grata, immensa”. Così il Ministro della Cultura Dario Franceschini su Twitter, commentando la morte di Carla Fracci Alessandra Ferri: con Carla abbiamo perso l’ultima ballerina romantica “Carla era l‘artista alla quale, come molte ballerine della mia generazione, ho guardato come a un’ispirazione. Il destino ha voluto che proprio ora mi trovi a interpretare per la prima volta il ruolo di Winnie ne L’Heure Exquise, che Maurice Béjart aveva creato per lei. Ne abbiamo parlato insieme nei mesi scorsi, lei era felice di questa scelta e io entusiasta di ridare vita a questo lavoro che sarebbe andato perso. Dedicarle questo spettacolo è il mio grazie emozionato a un’artista indimenticabile”. Riccardo Muti: Rimarrà nel cuore dei suoi ammiratori e tra questi ci sono io” “Una grande figura di artista che ha onorato l’Italia e che rimarrà nella storia della danza e del teatro”. Il Maestro Riccardo Muti ricorda così Carla Fracci e sottolinea: “Rimarrà nel cuore di tanti suoi ammiratori e tra questi ci ...

Read More »

Frasi di danza – la passione attraverso i pensieri

La danza è un’arte che fonde bellezza e armonia, eleganza e disciplina. Il corpo è in perfetta sintonia con la mente e con la musica che l’accompagna. Uno dei motivi, questo, che ha reso la danza una delle attività più amate di sempre, praticata in tutto il mondo da chi ne sente dentro la passione. Quasi la vocazione.   Mi hanno chiesto a volte quand’è che ho scelto di diventare una danzatrice. Io non l’ho scelto. Sono stata scelta per essere una danzatrice, e questa è una cosa ineludibile. Quando qualche giovane allieva mi domanda se io penso che debba diventare una danzatrice, io le rispondo: ‘Se senti il bisogno di chiederlo, la risposta è no…’ (Martha Graham) Nulla è così necessario agli uomini come il ballo… Senza il ballo, un uomo non saprebbe far nulla… Quando un uomo ha commesso uno sbaglio nella propria condotta, sia negli affari di famiglia, sia nel governo di uno stato, sia nel comando di un esercito, non si dice sempre: “Il tale ha fatto un passo falso in un certo affare”? E fare un passo falso, da cosa deriva se non dall’ignoranza del ballo? (Molière) Colui che conosce il potere della danza, vive in Dio. (Djamaladdin Rumi) La stessa corrente di ...

Read More »

Nuova coreografia italiana: Caterina Rago e Mario Piazza

La seconda performance della serie PORTA REGIA su Zoom presenta una nuova coreografia di Caterina Rago, basata sull’interpretazione del 1935 del compositore Carl Orff della cantata “O Fortuna” dei Carmina Burana del Duecento. Il secondo atto del balletto di Rago, MORSO D’AMORE, è stato sviluppato e coreografato interamente su Zoom. Mentre la danza è stata creata virtualmente, la struttura coreografica è immaginata anche per il palcoscenico. Il secondo atto è organizzato come una denuncia contro il destino, usando l’esorcismo implicito nella tarantella per reindirizzare e possibilmente capovolgere il destino. In MORSO D’AMORE, la qualità minacciosa della musica mette in scena i suoi conflitti: raccogliere la speranza per sfuggire all’inevitabile o soccombere al destino. L’opera non è una ricostruzione storica dei Carmina Burana. Atto II sfrutta appieno i limiti di Zoom e le ampie possibilità di performance della coreografia dal vivo. La compagnia CRDANCE presenta inoltre la sua prima collaborazione con il Coreografo e Direttore Ospite Mario Piazza, noto per le sue collaborazioni con il Teatro dell’Opera di Roma, Teatro di San Carlo (Napoli), Teatro Schlosser (Vienna), Maggiodanza Opera, (Firenze), Sofia Opera House (Bulgaria) e Stara Zagora State Opera (Bulgaria). In VITA MIA, Piazza crea un’opera costruita su vincoli e violazioni ...

Read More »

Le scuole di danza riaprono lunedì 24 maggio 2021 nuovo decreto

La cabina di regia politica sulle misure anti-Covid tenutasi a palazzo Chigi ha deciso l’anticipazione al 24 maggio della riapertura delle palestre e scuole di danza. Riaprono in anticipo le palestre al chiuso. Si ripartirà il 24 maggio e non più il primo giugno. Le modalità sono quelle già note con il distanziamento durante l’attività di 2 metri secondo il protocollo già definito dal Dipartimento Sport. Sarà possibile utilizzare gli spogliatoi, ma non le docce. La riapertura segue quella che ha già consentito di riavviare l’attività all’aperto. Per quanto riguarda il coprifuoco: dal 18 maggio obbligo di rientro alle 23. Dal 7 giugno rientro alle 24. Dal 21 giugno libera circolazione notturna. Redazione www.giornaledelladanza.com  

Read More »

Teatro dell’Opera di Roma presenta la stagione estiva: “Il Lago dei Cigni” e Roberto Bolle

Ricchissimo il cartellone della stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma che si svolgerà al Circo Massimo dal 15 giugno al 6 agosto 2021. Un nuovo allestimento de Il trovatore di Verdi con la direzione di Daniele Gatti e la regia di Lorenzo Mariani, il debutto del maestro Myung-Whun Chung alla direzione dell’Orchestra del Lirico capitolino con la Messa da Requiem di Verdi, Madama Butterfly e La bohème di Puccini, due allestimenti ripensati per il nuovo palcoscenico del Circo Massimo. La grande danza è assicurata con Il lago dei cigni e la serata di Roberto Bolle and Friends, mentre Vinicio Capossela si esibirà con l’Orchestra Maderna. Un programma impegnativo per ripetere, e magari anche superare, gli ottimi risultati della stagione 2020, il cui bilancio si concluse con 23mila spettatori e un incasso di un milione di euro. Ventisei serate di spettacolo caratterizzate come sempre da un’offerta di eccellenza su un palcoscenico progettato per il vasto spazio del Circo Massimo e realizzato nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 per garantire il distanziamento interpersonale e la massima sicurezza. In particolare il pubblico, che sarà di mille spettatori, usufruirà di quattro ingressi diversi e separati. “Il programma della stagione estiva 2021 del ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi