Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Al via il primo serale di “Amici 11” canale 5: nella giuria tecnica il direttore Sara Zuccari

Al via il primo serale di “Amici 11” canale 5: nella giuria tecnica il direttore Sara Zuccari

Sabato 31 marzo 2012. Maria entra in studio e inaugura il serale dell’undicesima edizione di Amici presentando la sigla ballata da Belen Rodriguez e dai ballerini professionisti Maria De Filippi. Al termine, la conduttrice presenta i tre ospiti eccellenti che formano la giuria esterna: Christian De Sica, Federica Pellegrini e Riccardo Scamarcio. La seconda giuria sarà formata dall’Orchestra e infine la terza dai giornalisti della stampa tecnica tra cui Sara Zuccari – Direttore del Giornaledelladanza.com.

Si inizia con la gara dei Big, i nove volti noti usciti da Amici che hanno ottenuto grandi risultati discografici e viene mandato in onda un Rvm di tutti che mostra il loro stato d’animo durante le prove: (Marco Carta, Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Antonino Spadaccino, Karima Ammar, Pierdavide Carone, Annalisa Scarrone, Virginio Simonelli e Valerio Scanu).

Dopo di che entrano gli allievi di quest’anno, che indossano le divise color Oro e Argento. Iniziamo però con la prima manche dei Big, che proporranno 9 cover rigorosamente scelte da loro, sulle quali l’Orchestra esprimerà un voto e uno uscirà. Il primo ad esibirsi è Marco Carta che canta “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo. Al termine dell’esibizione Maria si intrattiene con lui al quale presenta la giuria tecnica. Dei tre della giuria esterna chiede di sentire Christian De Sica che senza indugi esclama “E’ bravissimo!”.

Il secondo Big ad esibirsi è Virginio Simonelli che canta “Viva la vida” dei Coldplay accompagnato dai ballerini coreografati da Daniel Ezralow. Riccardo Scamarcio afferma che “è stato bravo ed ha usato un inglese perfetto”. Virginio con Maria non nasconde l’emozione di tornare dopo un anno sul palco che l’ha visto vincitore della decima edizione.

Tocca poi a Pierdavide Carone che omaggia Domenico Modugno esibendosi in “Vecchio frack”. Maria racconta come è nata la canzone e la censura su alcune parole che subì all’epoca cosa che oggi, scherza Pierdavide, “è più celata”.

Entra ora in studio Emma Marrone che canta “Lei” di Charles Aznavour. Ed è proprio quest’ultimo che entra in studio per duettare con la vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo. Al termine, una vera ovazione del pubblico e una standing ovation accoglie ad Amici un mito della musica come il grande artista francese che viene intervistato da Maria. Scamarcio, sottolinea la conduttrice, era turbato alla vista di Aznavor e la Pellegrini, che ha sempre tifato a Sanremo per Emma, afferma che stasera è stata bravissima.

Per la quinta esibizione, Maria scherza: “Arriva una cantante francese che si chiama Lucianà”. In realtà si tratta della Littizzetto, entra in studio dicendo che è tornata per far vedere a tutti che lei e Maria non hanno litigato. Dopo aver scherzato con lei, le legge una poesia e poi le fa i complimenti per gli occhiali: “sembri una Gelmini f..a”. Dopo di che sciorina una serie di battute che strappano risate a pubblico, giurati e insegnanti. In particolare riguardo a Valerio Scanu dice di averlo visto dietro le quinte e “sembra il Mondo di Patty”; rivolgendosi alla Celentano parla del fatto che faccia spogliare spesso i ragazzi; propone Cannito per una fiction dei 3 Moschettieri; scherza sulla lacrima facile di Garrison e definisce la Di Michele, “Braccia rubate alla filosofia”.

Rientrano in studio i quattro Big che si sono esibiti e Maria mostra la classifica parziale che vede Emma al primo posto, seguito da Pierdavide, Marco Carta, e Virginio. E’ il momento vero della quinta esibizione, Annalisa Scarrone che canta “It’s oh so quite” accompagnata da un gruppo di atleti “uomini volanti”. De Sica si ricorda lo scorso anno quando cantò con lei e la Pellegrini dice che ha una voce “da pelle d’oca”. Si prosegue con Karima Ammar che canta un medley di Whitney Houston. Suggestiva l’apertura che vede il filmato del funerale dell’artista americana presentato da Kevin Costner e tradotto in italiano dalla stessa Karima e poi un mix delle più celebri canzoni della Houston. Anche De Sica ha apprezzato l’esecuzione giudicando ottima la sua “padronanza del palcoscenico”.

Tocca ora ad Antonino Spadaccino che canta “Imagine” di John Lennon coadiuvato da una scenografia spettacolare di ombre cinesi realizzata da Carlo e Simona Truzzi. Antonino si dice contento di cantare, ma anche “emozionato” perchè all’epoca della sua edizione non c’era l’Orchestra e le esibizioni venivano fatte con la base.

“Per la gioia di Rudy”, scherza Maria, è il momento di assistere ad una coreografia di Garrison nella quale oltre ai professionisti Stefano De Martino, Amilcar, Josè, Martina ed Eleonora, ballerà Belen Rodriguez. Si tratta di “Tequila boom boom”.

E’ la volta poi del penultimo cantante dei Big, Valerio Scanu che esegue “Dicitencello vuje”. Segue l’ultima esibizione, Alessandra Amoroso, commossa dopo l’ovazione del pubblico, che canta un medley di Aretha Franklin. Rientrano in studio tutti e 9 i Big e vediamo la classifica ufficiale della 1° manche. Per coloro che sono all’ottavo e al nono posto si aprirà il televoto. Al numero 1 c’è Karima, al 2 Alessandra Amoroso, al 3 Emma, al 4 Antonino, al 5 Annalisa, al 6 Pierdavide, al 7 Marco Carta e Virginio e Valerio sono al televoto. I due ragazzi canteranno i rispettivi inediti e alla chiusura del voto del pubblico ci sarà un eliminato. Parte Valerio e canta “Amami”. seguito da Virginio che esegue il suo pezzo. Si chiude il televoto e nella busta rossa che Maria apre c’è il nome che il pubblico a casa vuole che rimanga: Valerio Scanu con il 64%. Virginio è eliminato ma si tratta di un’eliminazione provvisoria, andrà in onda durante tutta questa settimana nel daytime e alla terza puntata ci sarà il ripescaggio.

Incomincia la sfida dei Giovani e in particolare dei ballerini che indossano la divisa color argento. Per decidere chi fa la sfida, girano le carte che rappresentano gli insegnanti e la casualità vede prevalere Alessandra Celentano. Nella busta da lei preparata ci sono Josè contro Giuseppe. Parte Giuseppe ed esegue l’assolo su musiche di Katy Perry, cui fa seguito il pezzo di Josè insieme ad Anbeta. Al termine la Celentano chiede a Josè anche 16 giri alla seconda sulla coda del Corsaro e per Giuseppe 30 secondi di virtuosismi della sua disciplina. La sfida è finita, la Celentano avrà 15 secondi per scegliere se il giudizio verrà dato dalla giuria tecnica o quella dei vip. Sceglie la giuria tecnica che ha anch’essa 15 secondi per decidere chi preferisce. Girano le carte e la preferenza va a Giuseppe. Per quest’ultimo è prevista la maglietta nera perchè è di fatto un candidato all’eliminazione di questa sera.

Tornano i ragazzi del ballo e dovranno essere scelti altri due nomi che si sfideranno. Chi perderà si scontrerà con Josè e chi risulterà sconfitto, uscirà definitivamente. In questo caso le carte degli insegnanti vedono apparire Garrison. Il suo primo nome è Francesca D., il secondo è Valentin.

Incomincia quest’ultimo e si esibisce con Michela ne “Il Cigno Nero”, seguito poi nella stessa prova da Francesca che a sua volta balla con Josè. Garrison dopo i 15 secondi sceglie la giuria tecnica che preferisce Francesca Dugarte.

Si apre il televoto tra Valentin e Josè e la produzione sceglie per loro “Lo schiaccianoci”. Inizia prima il cubano con Anbeta, seguito dal ballerino rumeno che danza con Michela. Si chiude il televoto e dalle famose carte sappiamo che il pubblico preferisce Valentin con il 51%. Josè è quindi il primo eliminato di questa sera.

da www.mariadefilippi.it

Check Also

“B.L.U.E”: a Firenze il musical completamente “inventato”!

Come dev’essere un musical al tempo del digitale? Interattivo, chiaro. E se è il pubblico ...

L’étoile Sylvie Guillem, la più amata da Nureyev, oggi vive nella sua fattoria

Sylvie Guillem ha “ridisegnato la figura della ballerina”, come si legge nella motivazione del Leone ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi