Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Staff e Contatti

Staff e Contatti

www.giornaledelladanza.com – Testata giornalistica registrata al Tribunale di Tivoli in data 23.07.2010 al n. 34/10

GD LOGO HD

Direttore responsabile: SARA ZUCCARI sara.zuccari@giornaledelladanza.com

Vicedirettore: Lorena Coppola lorena.coppola@giornaledelladanza.com

Coordinatore generale: Leonilde Zuccari 

Caporedattore: Marco Argentina

Caporedattore: Alessandro Di Giacomo

Consulente editoriale: Emilio Carelli

Presidente Onorario: Maestro Alberto Testa

Redazione:  redazione@giornaledelladanza.com

SARA ZUCCARI Giornalista, critico, storico e docente di giornalismo online, televisivo e cartaceo, di danza. Si forma presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma. Dal 2003 è giornalista professionista regolarmente iscritta all’Albo dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Italiani. Dal 1998 al 2004 è responsabile della prima pagina online dedicata alla danza di TGcom 24, la quarta testa giornalistica di Mediaset diretta da Enrico Mentana. Nel 2003 e nel 2004 è autrice e conduttrice del programma televisivo “Arabesque” in onda sul canale satellitare INN di Telepiù digitale. Nel 2004 pubblica come autrice “l’Agenda della Danza”, edita da Feltrinelli , lavora come giornalista per il mensile Danza&Danza e realizza numerosi documentari, reportage, pubblicazioni saggistiche, testi di danza e convegni: “La Danza Oggi ” (2001) e “Incontro a più voci – Aurel Milloss ” (2007). Dal 2004 è giornalista – responsabile di danza – per Sky Tg24 diretto da Emilio Carelli. Ha collaborato in qualità di giornalista e scrittrice con l’Accademia Nazionale di Danza di Roma e la Fondazione Arena di Verona, con il settimanale “A”, la rivista “Tutto Danza” e con il mensile “Expression Dance”. È stato direttore artistico del Premio Internazionale “Ginestra d’Oro”, del Premio “Amalfi Danza International” e del “GD Awards”, riconoscimento alle eccellenze della danza organizzato annualmente dal giornaledelladanza.com. Ha partecipato in qualità di giurato nel programma  “Amici” di Maria De Filippi  in onda su canale 5. Premi ricevuti: “Napoli e Danza”, “Premio Igino Giordani”, “Premio Aurel Milloss”, “Premio Roma è arte”, “Premio Italia che Danza”, “Premio Volere Volare”, “Premio Valentino”, “Premio Anita Bucchi”, “Premio Roma in Danza”, “Premio Positano”, “Premio Capri Danza International”.  Dal 2010 è fondatore e direttore responsabile della prima testata giornalistica online H24 in Italia www.giornaledelladanza.com. Nel 2014 è stata curatrice e conduttrice della ‘Maratona di Danza’, al Teatro Romano, per il Festival dei due Mondi di Spoleto. Può definirsi pioniera nell’aver istituito in Italia questa nuova forma di giornalismo online nell’ambito della danza e per essere stata ideatrice del primo Master di Storia, Giornalismo e Critica di Danza, presso il Balletto di Roma. Attualmente scrive come critico di danza per l’Espresso.it di Repubblica.

Emilio CarelliEMILIO CARELLI  Consegue la laurea in Lettere Moderne nel 1975 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e diviene in seguito giornalista professionista dopo aver completato gli studi negli Stati Uniti. Nel 1980 viene assunto presso la Fininvest come redattore ed inviato giornalistico. Nel medesimo periodo è redattore di “Notizienotte” e lavorò nella redazione di “Canale 5 News”, che sostituì “Notizienotte”. Nel 1986 si trasferisce a Roma come capo della redazione locale Fininvest. Dal 1986 al 1992 scrive ed in seguito conduce con Cesara Buonamici la rubrica settimanale di politica “Parlamento in”, trasmessa su Canale 5 e Rete 4. Nel 1989 è ideatore e curatore del programma “Ottanta non più ottanta” dedicato agli avvenimenti e ai personaggi più rilevanti della cultura e della politica degli anni ottanta. Nel 1990 scrive e conduce il programma Miti, mode e rock ‘n’ roll, andato in onda su Italia 1, a partire dal 1º novembre dello stesso anno, in otto puntate ed incentrato sui miti e le mode dei giovani dagli anni cinquanta fino agli ottanta.Nel 1991 diventa vicedirettore della testata giornalistica di Studio Aperto, e nel gennaio dell’anno seguente partecipa alla fondazione del TG5come vicedirettore e conduttore dell’edizione delle 13. Il 1º novembre 2000 lascia il TG5 per diventare direttore responsabile di TGCom, testata Mediaset che si occupa di Internet e Teletext. Dal 2002 diventa docente di “Teoria e tecniche dell’informazione on line” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica di Milano. Dal 2008 è membro della Fondazione Italia USA. Dal 16 giugno 2003 viene sostituito da Paolo Liguori alla direzione di TGCom e diviene direttore responsabile del neonato Sky TG 24, canale satellitare di Sky Italia dedicato all’informazione, nell’ambito del quale conduce anche diversi spazi di approfondimento tra cui “America 2008” dedicato alle elezioni americane. Lascia la direzione della testata il 4 luglio2011 a Sarah Varetto, e prepara un programma suo di politica per Sky TG 24 e in replica su Cielo, Rapporto Carelli. Dal 2013 è vicepresidente di Confindustria Radio TV.

Contributors:

Lorena Coppola - ph. M. De NisiLORENA COPPOLA Fondatrice e presidente della Fondazione Léonide  Massine, danzatrice e coreografa, laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne, ha pubblicato diversi testi, tra cui la traduzione dell’autobiografia del grande danzatore e coreografo russo Léonide Massine, La mia vita nel balletto e Léonide Massine – Introduzione alla Teoria di Composizione Coreografica. Altre opere pubblicate e curate: Trent’Anni di foto di Danza, L’Effimero in Posa, Trent’Anni di foto di Danza, L’Effimero in Posa, Alberto Testa – Positano e la Danza, Danza – Aforismi e Citazioni.  Esperta di studi su Massine e di ricerca in ambito coreografico. Ha organizzato e diretto molteplici eventi artistici e produzioni teatrali ed ha curato per anni il settore stampa, comunicazione e relazioni esterne per eventi, artisti e compagnie a livello internazionale, tra cui il Premio Positano Léonide Massine per l’Arte della Danza, con la direzione del Maestro Alberto Testa, Compañia Antonio Marquez, Vancouver City Dance Theatre, per citarne solo alcuni. Premi ricevuti: “Premio Aurel Millos”, “Premio Roma è Arte”, “Premio Arte e Cultura – Positano”. Attualmente è impegnata nell’attività di coreografa per diverse produzioni in Europa. Nel 2014 ha collaborato con l’Opéra- Théâtre Metz-Métropole. Dal 2010 collabora con il giornaledelladanza.com in qualità di vicedirettore. Cura inoltre la rubrica “Prospettive 01”.

Leonilde ZuccariLEONILDE ZUCCARI Inizia lo studio della danza classica e moderna fin da piccola presso la scuola “La Gioia di Danzare”. Nel 2000 è campionessa per la Federazione Italiana Danza Sportiva nella categoria assoli cadetti. Continua a coltivare negli anni la sua passione per la danza con impegno e dedizione, approfondendone con grande interesse anche la storia. Si specializza poi nello studio del flamenco, studiandolo con Carmen Fuentes presso lo I.A.L.S., presso l’Accademia “Studio Flamenco Andalusia” di Roma diretta da Isabel Fernandez Carrillo, con Lorena Coppola, Presidente della Fondazione Leonide Massine e con Caterina Lucia Costa. Alla passione per la danza affianca anche quella per le Lettere. Si diploma infatti presso lo storico Liceo ginnasio “E.Q. Visconti” di Roma, si laurea con lode in Lettere moderne presso l’Università “Sapienza” e attualmente è laureanda magistrale in Filologia moderna presso il medesimo ateneo. E’ caporedattore del giornaledelladanza.com  e cura le rubriche “La Danza Telematica” e “Libri e Video” .

MARCO ARGENTINA Laureato con lode in Discipline dello spettacolo dal vivo presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, è un giovane redattore e critico di danza e teatro-danza. Grazie ad una ultradecennale esperienza in qualità di ballerino, tersicoreo e insegnante di danza, ha maturato sempre più l’amore per lo studio dell’arte tersicorea in tutte le sue forme, dalla “bella danza” alle più contemporanee modalità performative, finanche alle discipline dell’hip hop e della urban culture.

 

Alessandro Di GiacomoALESSANDRO DI GIACOMO Appassionato di danza fin da bambino, inizia a studiarne le basi all’età di 10 anni. La passione diventa con il tempo anche lavoro prendendo parte ad importanti spettacoli del teatro e della televisione italiana, prima come danzatore, e in seguito come presentatore di eventi legati al mondo del balletto come il Premio Aurel Millos, la rassegna Danza sotto le stelle di Natale, il Premio Internazionale Ginestra d’Oro. Nel 2010 entra a far parte della redazione del Giornaledelladanza.com dove negli anni si guadagna il ruolo di caporedattore. Ama scrivere di danza nella sua totalità raccontandola con spirito critico e obiettivo, cercando di fornire sempre

Omaggio ad Alberto TestaALBERTO TESTA Danzatore, coreografo, docente, critico e storico di danza, Direttore Artistico per oltre 40 anni del Premio Positano Léonide Massine per l’Arte della Danza, per più di 30 anni è stato docente di Storia della Danza presso l’Accademia Nazionale di Danza, autore di numerosi volumi, una delle personalità più illustri della danza. Ha collaborato con i più eminenti artisti del nostro tempo: Aurel MiIloss, Léonide Massine, Luchino Visconti, Franco Zeffirelli. Tra le molteplici sfaccettature della sua carriera, vanno ricordate le coreografie di uno dei più celebri valzer de Il Gattopardo di Luchino Visconti, uno dei più importanti capolavori cinematografici del 900. Per il giornaledelladanza.com cura la rubrica “Storia e Cultura”.

Flavia PappacenaFLAVIA PAPPACENA La sua formazione artistica si svolge dal 1959 al 1974 all’Accademia Nazionale di Danza. Nel 1974 consegue la laurea in Lettere (con tesi in Storia dell’arte medievale) presso l’Università di Roma “La Sapienza” e si diploma al corso di Perfezionamento dell’Accademia. Dal 1974 insegna Teoria della danza e dal 2007 Estetica della danza all’Accademia Nazionale di Danza e dall’a.a. 2006-2007 anche alla facoltà di Lettere dell’Università di Roma “La Sapienza”. Dall’a.a. 2009-2010, nel Collegio docenti del Dottorato in Storia del Teatro moderno e contemporaneo dell’Università Orientale di Napoli.  Dal 1984 dirige la sezione danza della collana “Biblioteca delle Arti” (dal 1998 anche della “Piccola Biblioteca delle Arti” – PBA) dell’Editore Gremese editore e dal 1997 le equivalenti collane francese e inglese dello stesso editore. Nel 1993 fonda il periodico di ricerca Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza, rifondato nel 2000 con il titolo Chorégraphie. Dal 1999 al 2001 è stata membro della Commissione consultiva per la danza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Nel 2001 membro del Comitato nazionale creato dal MIUR per la riforma dell’Alta Formazione Artistica e Musicale. Nel 2009-2010 membro del “Gruppo disciplinare musicale e coreutico” del Ministero dell’Istruzione connesso al riordino dei licei (liceo musicale e coreutico). Tra i riconoscimenti ricevuti: il titolo di “Accademico delle Muse” (1985), il premio “Cecchetti d’argento” (1998), il “Premio Positano”, targa speciale (2005). Per il giornaledelladanza.com cura la rubrica Storia e Cultura.

V ClementeVALENTINA CLEMENTE Padovana al cento per cento ma romana d’adozione, Valentina ha studiato Relazioni Internazionali tra la città del Santo, Los Angeles, Washington e Roma. Da quando si è trasferita nella capitale, però, ha messo da parte le velleità diplomatiche e nel novembre 2007 ha iniziato la fantastica avventura del giornalismo nella redazione di Sky Tg24, sotto la guida di Emilio Carelli, occupandosi principalmente di politica estera. Da sempre appassionata di danza classica, che pratica dalla tenera età di otto anni e che continua, nonostante tutto, a darle piccole soddisfazioni, ha sempre cercato di fare delle sue passioni il suo lavoro. Giornalista professionista, collabora con il Giornale della danza da alcuni anni riuscendo, anche grazie a questa testata, a conoscere da vicino un mondo che da sempre la affascina, ammira e che soprattutto la appassiona. Adora i classici della danza, si commuove quando un balletto la emoziona particolarmente, passerebbe giornate intere a teatro. Il suo obiettivo? Raccontare storie, non notizie. E la danza, di storie, ne ha sempre tantissime. Per il giornaledelladanza.com si occupa anche della GD Web TV.

samantha-170x170SAMANTHA SURIANI Laureata al DAMS con indirizzo Processi comunicativi, televisione e media digitali con una tesi sulle Web radio universitarie, è attualmente laureanda magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo. Ha fatto stage per “Short Theatre”, “Festival Arcipelago – Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini” e “Fondazione Cinema per Roma” per quanto riguarda l’organizzazione di eventi. Ha collaborato con i siti “NewsMag” e “Eco 7 Cult”, entrambi per la sezione Musica e Spettacolo. Dal 2009 lavora a “Radio Luiss” come autrice, mantiene i rapporti con le case discografiche e realizza contributi video. Inviata ad eventi musicali come Coca Cola Live at Mtv, Festival di Sanremo, TRL Awards, Concerto del Primo Maggio e Roma Fiction Fest. Dal 2012 è ufficio stampa freelance, principalmente per progetti musicali. Dal 2013 è content specialist ed attualmente coordinatore editoriale per il Network Velvet per cui è stata inviata ad eventi come TRL Awards, Festival di Sanremo, Concerto del Primo Maggio. Inoltre nel 2014 è stata in giuria al Tour Music Fest per assegnare il premio Velvet Music. Per il giornaledelladanza.com si occupa della danza e del balletto in televisione.

Anna-Maria-PrinaANNA MARIA PRINA Ballerina e coreografa, ha diretto la Scuola di ballo del Teatro alla Scala dal 1974 al 2006. Diplomatasi nel 1960 presso la Scuola di ballo del Teatro alla Scala, si perfeziona al Teatro Bolshoi di Mosca e al Mariinsky di San Pietroburgo. Ha pubblicato il “Testo programmatico per lo studio della danza classica” che è la base dell’insegnamento per gli otto anni di studio alla Scuola di ballo del Teatro alla Scala (1976) e nel 1995 il suo primo libro di metodologia didattica della danza classico-accademica. Attualmente partecipa a progetti mirati all’aiuto dei giovani danzatori, divulgando la cultura del balletto classico e della danza. Cura per il giornaledelladanza.com la rubrica “Danza, chi, come e perché”.

J. FontanoJOSEPH FONTANO  è un danzatore e coreografo italoamericano. Dal 1989 è docente di ruolo presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma dove insegna danza contemporanea composizione coreografica, concetti Laban, performance e progettualità. È presidente del World Alliance Dance Europe ed è stato dal 2009 al 2013, Presidente dell’International Dance Committee – International Theatre Institute dell’UNESCO Comitato Internazionale della Danza con sede presso l’UNESCO. È unanimemente considerato il padre spirituale della danza contemporanea in Italia. Già negli anni della formazione Fontano inizia a collaborare come danzatore nelle grandi compagnie dell’epoca: nel 1968 è in scena in alcune performance con Laura Foreman e John Watts alla New School for Social Research. Dal 1969 al 1971 è nella compagnia di Paul Sanasardo che lo porta con sé in tourneè per tutti gli Stati Uniti e contemporaneamente ha lavorato con Jerome Robbins e Larry Richardson. Dopo aver studiato presso l’American Ballet Theatre ha danzato e studiato con i grandi della danza moderna americana; Martha Graham e Alwin Nikolais. Il 1971 è l’anno della svolta artistica nella carriera di danzatore e coreografo di Fontano che decide di trasferirsi a Roma dove, incontra Elsa Piperno con la quale inizia un sodalizio artistico che li porta l’anno successivo (1972) a contribuire alla creazione della prima compagnia di danza contemporanea in Italia, Teatrodanza Contemporanea di Roma e il primo Centro Professionale di Danza Contemporanea (di cui è stato direttore artistico insieme a Elsa Piperno). Il Maestro Fontano ha lavorato a livello internazionale come danzatore, coreografo e docente dove è invitato a insegnare il suo metodo personale della danza contemporanea che lo vede protagonista in molteplici manifestazioni internazionali.

luana pogginiLUANA POGGINI Diplomata al corso di perfezionamento insegnanti dell’Accademia Nazionale di Danza, laureata in Medicina e Chirurgia, specialista in Ortopedia e in Medicina Fisica e Riabilitazione, docente di Anatomia e Fisiologia del Movimento all’Accademia Nazionale di Danza, diplomata come Polestar Pilates Practitioner for Rehabilitation. Si occupa da anni della prevenzione delle patologie dell’apparato muscolo-scheletrico attraverso il miglioramento della postura e della qualità del movimento. Cura per il giornaledelladanza.com la rubrica “Medicina per la Danza”.

M. RasoMASSIMILIANO RASO Esperto di danze latinoamericane si laurea in Storia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “Federico II” di Napoli con una tesi in Storia Moderna sulle Feste nel Regno di Napoli. La sua carriera artistica inizia nei primi anni novanta come Disk Jockey e speaker radiofonico. In qualità di ballerino di danze standard, latinoamericane e caraibiche ha studiato presso l’Accademia della Salsa di Roma, presso lo I.A.L.S., centro studi Spettacolo e Arte di Roma e presso la F.I.T.D., Federazione italiana tecnici danza sportiva dove si diploma maestro di danze caraibiche. Ha insegnato salsa portoricana in diverse città italiane, presentato manifestazioni musicali e presenziato a varie giurie di ballo. Studioso di storia delle feste e dello spettacolo, Cura per il giornaledelladanza.com la rubrica “Passi di Danza”.

Stefania NapoliSTEFANIA NAPOLI Laureata in Scienze Politiche, diplomata CSEN nelle discipline di Danza moderna e FitPilates e I.D.A. in Composizione Coreografica, approccia allo studio della danza classica e moderna all’età di 11 anni, dopo aver frequentato corsi di ginnastica artistica. Segue seminari di Composizione Coreografica, Anatomia applicata alla danza, Propedeutica, Danza Terapia e Movimento creativo. Alla passione per la danza e per l’insegnamento, che svolge dai primi anni 2000, associa quella per la scrittura e il giornalismo. Per il giornaledelladanza.com, nella sezione ‘news’, propone ai lettori del Magazine informazioni e approfondimenti sui maggiori eventi teatrali e sulle compagnie di danza italiane e internazionali.

Olivieri Michele 1MICHELE OLIVIERI Ha studiato “Storia della danza e del Balletto” al Collegio Rosmini di Stresa con la docente Erica Cagliano (esperta in didattica della Danza e del Teatro presso “La scuola all’Opera” del Teatro Regio di Torino). Ha partecipato alle attività di Studio del Progetto di Formazione del “Fapi” conseguendo l’Attestato protocollato in “Scienze della Comunicazione”. Ha frequentato da allievo la Scuola di Danza del maestro Sebastiano Coppa (danzatore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala) e in seguito lo ha affiancato in qualità di assistente artistico personale. Ha preso parte a un Seminario di danza contemporanea sulla tecnica Nikolais. Ricopre il ruolo di “Consulente Artistico ad honorem” della “Scuola di Ballo del Teatro Sociale di Mantova”. Attualmente è Membro del “Consiglio Internazionale della Danza Unesco”. Ha partecipato a molteplici Stage tenuti da affermati professionisti e in particolare ha preso parte come “Auditore ospite”, ricevendo l’Attestato di Merito firmato da Marina Vasilieva e Vadim Desnitskj (Artisti emeriti della Federazione Russa e Professori decani dell’Accademia Vaganova di San Pietroburgo) e dal primo ballerino del “Teatro Marinskij” Alexei Nedviga al XXIV Stage Internazionale di danza classica “Nina Soldun”. La presenza di Michele Olivieri figura in Commissioni di esami ed è “Giudice in Concorsi e Rassegne Nazionali e Internazionali di danza”. Insignito del Diploma d’Onore con “Qualifica professionale” presso la S.P.I.D. Dance Academy. È “Socio Onorario” dell’ANMB (Associazione Nazionale Maestri di Ballo). Il Comitato Provinciale dell’UNICEF gli ha attribuito l’Attestato di Benemerenza per il sostegno dimostrato, tramite la Danza, a favore dell’Infanzia. Il Centro Formazione A.I.D.A. di Milano gli ha conferito una Menzione speciale. La Scuola di Danza Accademica Professionale “Il Cigno” lo ha fregiato dell’Attestato d’Onore per l’impegno a favore dell’Arte coreutica e del “Premio alla Carriera” nominandolo proprio “Addetto culturale e storico del balletto classico”. Altre celebri istituzioni gli hanno attribuito speciali Riconoscimenti per le competenze in materia e per la diffusione del patrimonio tersicoreo. Ha collaborato, tra gli altri, con “La Nouvelle Vague”, “La Danza”, “Danzadance”, “TuttoDanza”, “Danzaeffebi”. Attualmente scrive per “Teatrionline”, “L’Informatore”, “Il Giornale della Danza”, per la rivista internazionale monegasca “Il Foglio Italiano” e per il Portale della Svizzera Italiana “Fashionchannel/Ticinonline”. Inoltre è recensore dal Teatro alla Scala di Milano per la storica rivista francese “Danse Magazine Paris”.

Studio Legale:

AVV. CARMINE ARDOLINO

Un ringraziamento speciale alla Signora VITTORIA OTTOLENGHI che ha fatto parte della nostra redazione dalla fondazione del giornale fino  al 2012.

Vittoria Ottolenghi

 

www.giornaledelladanza.com

Via Damiano Chiesa 45 – 00010 Marcellina, RM

redazione@giornaledelladanza.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *