Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Prodigi – La musica è vita” tra arte e solidarietà: nella giuria di esperti anche Sara Zuccari, Direttore del Giornale della Danza

“Prodigi – La musica è vita” tra arte e solidarietà: nella giuria di esperti anche Sara Zuccari, Direttore del Giornale della Danza

Per il quarto anno consecutivo tornerà su RaiUno l’appuntamento con il programma “Prodigi – La musica è vita”, show realizzato in collaborazione con Unicef ed Endemol Shine Italia. Una serata che vedrà al centro il talento e l’arte di nove giovanissimi artisti e la raccolta fondi solidale per l’associazione. Anche questa volta il padrone di casa sarà Flavio Insinna.

“Prodigi – La musica è vita”, il talento a servizio della beneficenza

La nuova edizione di “Prodigi – La musica è vita” sarà condotta da Flavio Insinna, accompagnato dalla meravigliosa Serena Autieri e dalla piccola ‘mascotte’ Giulia Golia, scoperta proprio in occasione della scorsa edizione del programma. Lo show vedrà al centro nove giovanissimi talenti della danza, del canto e della musica. Nel corso della serata i ragazzi si cimenteranno nelle loro arti e saranno valutati dalla giuria.

I giurati di “Prodigi – La musica è vita”

La giuria sarà composta come ogni anno da volti noti della musica, danza e televisione. Nella giuria composta da 100 esperti nel campo delle tre categorie (danza, canto e musica) sarà presente anche Sara Zuccari, direttore del Giornale della Danza. I tre finalisti di ogni categoria saranno eletti dai rappresentanti della giuria, mentre il vincitore assoluto sarà deciso dalla giuria di 100 esperti. Quest’ultimo sarà premiato con una borsa di studio offerta dall’Unicef.

Prodigi, largo ai bambini

Ecco i nomi dei piccoli prodigi (tutti tra gli 8 e i 15 anni) che quest’anno metteranno in luce il loro giovanissimo talento in prima serata su RaiUno: i ballerini Davide, Eleonora e Rachele, i cantanti Laura, Manuel e Mattia Francesco, i musicisti Emanuele, Filippo e Matteo. Di fronte a loro una giuria di altrettanti talenti che ben conosciamo: Arisa, Rossella Brescia e Luciano Cannito, Beppe Vessicchio (anche direttore artistico per la Musica) e infine Nino Frassica.

Largo spazio anche ad alcuni alcuni bambini di Gambia, Panama e Sierra Leone, che si esibiranno alternandosi alle esperienze di diversi ospiti d’eccezione, tra cui Roberto Mancini (CT della Nazionale e Goodwill Ambassador Unicef), Geppi Cucciari, Rossella Brescia e Luciano Cannito, che racconteranno la loro esperienza in Gambia e a Panama, per finire con Alessandra Mastronardi (in veste di Goodwill Ambassador).

Redazione www.giornaledelladanza.com

Check Also

La rivincita di Cenerentola nell’avvincente “Cenerentola, una storia italiana…” di Claudio Ronda

Il 15 dicembre 2019, all’interno di rassegna teatrale Acqua Alta, l’Auditorium San Nicolò di Chioggia ...

Antonio Colandrea

Antonio Colandrea: “Il mio Schiaccianoci è incentrato sulla straordinaria fantasia di Clara”

Il 17 dicembre 2019 debutterà al Teatro Lendi di Sant’Arpino, in Campania, “Lo Schiaccianoci” di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi