Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità

Attualità

Festival Rilievi in Danza a Cerveteri, al via la prima edizione

  Dal 22 Luglio al 25 Agosto prende vita, con la direzione artistica di Paola Sorressa, la prima edizione del Festival Nazionale Rilievi In Danza, in omaggio alla nota Tomba dei Rilievi nel sito UNESCO della Necropoli La Banditaccia a Cerveteri (RM). 15 appuntamenti, 10 spettacoli di danza e 5 performance site specific 15 appuntamenti previsti con 10 spettacoli di danza presso il Parco della Legnara e 5 performance site specific tra Piazza Santa Maria, cuore del centro storico di Cerveteri – dove affacciano il Castello medioevale, la sede del Museo Nazionale Archeologico Cerite,  il Palazzo cinquecentesco dei Principi Ruspoli e una serie di edifici denominati “Case Grifoni” –  e piazza Risorgimento. Il Festival celebra così, con l’arte della Danza, la Tomba dei Rilievi, omaggio alla bellezza dalle origini ad oggi, inserendosi perfettamente tra gli obiettivi perseguiti dall’amministrazione comunale. Compagnie del Festival Nazionale Rilievi In Danza Protagoniste della rassegna, compagnie provenienti da tutta l’Italia rappresentative dell’attuale panorama della danza italiana dal contemporaneo, al teatro danza fino all’hip hop: Mandala; ResExtensa; Gruppo e.Motion; E.sperimenti; Con.Cor.D.A. Cie Francesca Selva; ARB Astra Roma Ballet; Campania Danza. Durante la giornata inaugurale del 22 Luglio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Cerveteri, si svolgerà alle ore 19 la Conferenza Stampa. Alle 21, invece, lo spettacolo SAVE THE EARTH di Mandala Dance Company ad ingresso gratuito, con le coreografie di Paola Sorressa. Organizzato da Mandala Dance Company, con il patrocinio ...

Read More »

Camille Granet “La coreografa dei corpi” giovane promessa del Balletto di Siena [INTERVISTA ESCLUSIVA]

Camille Granet di nazionalità francese, nasce a Dax nel 1989. Inizia la sua formazione artistica studiando danza classica e moderno-contemporanea a Tolosa prima al conservatorio regionale e poi con il VM dancestudio diretto da Vinciane Ghyssens (Prima Ballerina al Ballet Royal des Flandres, English National Ballet e al Northern Ballet Theater) e Matthew Madsen (Coreografo e Primo Ballerino con il Houston Ballet, Ballet Royal des Flandres, Northern Ballet Theater, Opéra de Wiesbaden e al Ballet du Capitole). Inizierà il suo percorso nella coreografia, scoperta e al fianco del maestro Marco Batti,  con varie collaborazioni e creazioni all’interno della scuola professionale Ateneo della Danza di Siena e Ex.Pe. Experimental performance e per altre realtà formative: “Ladri nella Legge“ insieme a Roberta Ferrara, “T.T. / Thousand Teseo”, “ Primitive Carnaval”, “Ricorditi di me” per i danzatori studenti di Ex.Pe. Experimental Performance. “Tous Ensemble” per “ED equilibrio dinamico ensemble”, diretto da Roberta Ferrara; collaborerà anche con il direttore della compagnia Balletto di Siena Marco Batti per la produzione della compagnia “Il lago dei Cigni” (rilettura contemporanea). Nel 2019 crea “L’ultimo vestito é senza tasche” con il Balletto di Siena per il Festival Excelsior organizzato da Marco Batti. Vince il premio di miglior coreografia ...

Read More »

Operaestate Festival 2021: Aterballetto apre la kermesse con “Storie”

Sabato 17 luglio si alza il sipario sulla 41^ edizione di Operaestate Festival, il ricco programma estivo promosso dalla Città di Bassano del Grappa, con il sostegno del Ministero dei Beni e Attività Culturali, la Regione Veneto, le Città Palcoscenico e le aziende aderenti agli Amici del Festival. Un’estate di grandi emozioni da condividere, inaugurata dalla grande danza italiana che abita luoghi storici e dalla musica che va ad abitare gli splendidi scenari naturali del Monte Grappa. Un triplo appuntamento per il weekend di apertura, che riassume il festival tra eccellenza e valorizzazione del territorio. Ad inaugurare quest’edizione del Festival, sabato 17 luglio alle 21.20 al Teatro al Castello “T.Gobbi” di Bassano del Grappa, gli straordinari danzatori di Aterballetto, che in Storie portano in scena un’antologia di quattro coreografie firmate da due trentenni curiosi e in fase di maturità creativa: Diego Tortelli, coreografo residente ricercato anche all’estero come freelance, e Philippe Kratz, da anni danzatore di punta della compagnia già premiato con il premio Danza & Danza per la coreografia. Storie è una piccola antologia di frammenti danzati. Costituiscono solo una parte infinitesimale del ricchissimo universo artistico e umano di due trentenni di oggi: Diego Tortelli, coreografo residente ricercato anche all’estero come free lance, e ...

Read More »

Sara Zuccari a Spoleto 2021 – Premio della Critica – e – Danza chi, come e perché

Per il decimo anno consecutivo il Concorso Internazionale di Danza città di Spoleto, che si svolgerà dal 17 al 22 luglio 2021,  si avvarrà del Premio della Critica, presieduto dal critico di danza Sara Zuccari, prestigioso riconoscimento inserito all’interno della celebre manifestazione.  Premio della Critica Prima del 2011 nessun altro concorso di danza aveva inserito tra le varie premiazioni proprio il riconoscimento da parte della critica che, tra l’altro, ricopre lo “scomodo” ruolo di poter determinare o no il successo di uno spettacolo come di un artista. L’organizzazione così ha pensato di affidare la presidenza della giuria del Premio della Critica al Direttore Sara Zuccari, giornalista e critico di danza, è nata grazie alla consapevolezza del ruolo di spicco che la stessa ha saputo ritagliarsi nell’ambito del mondo del balletto che da anni segue con amore, competenza, impegno. Non è, infatti, un caso che la novità di inserire un filone importante come quello della critica in un concorso di rilievo come quello di Spoleto combaci con la figura di Sara Zuccari, spesso antesignana fornitrice di elementi di innovazione nel mondo del balletto. È stata infatti la prima giornalista a portare  l’informazione di danza sul web già nel 1999 dando voce alla danza scrivendo ...

Read More »

“Quelli che la danza”, Napoli ricorda il coreografo Ismael Ivo 

Ismael-Ivo

Comincia con un omaggio ad Ismael Ivo, il coreografo e ballerino stroncato dal Covid lo scorso 8 aprile, la programmazione al Maschio Angioino di Napoli de “La Campania è Teatro, Danza e Musica”. Un mese di attività nel cuore della città, dal 16 luglio al 15 agosto, nella cornice del Castel Nuovo resa disponibile dall’accordo siglato tra il Comune e gli organizzatori del progetto ideato da Artec e di Sistema Med, realizzato in collaborazione con Scabec – Società Campana Beni Culturali e Fondazione Campania dei Festival. Si comincia venerdì 16 luglio con la nona edizione di “Quelli che la danza”, rassegna di danza d’autore curata da Mario Crasto De Stefano, ideata e realizzata dal Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo.  Di scena fino a domenica 18, dedica in apertura un “prologo” curato da Valentina D’Apuzzo Schisa e Elisabetta Violante, dedicato al coreografo e ballerino Ismael Ivo prematuramente scomparso lo scorso 8 aprile. “Un delicato ricordo – sottolinea Crasto De Stefano – per onorare la sua vita di artista ma soprattutto la sua grande umanità”. Si prosegue con l’ampia programmazione di danza e musica coordinata da SISTEMA MED, associazione AGIS presieduta da Gabriella Stazio, che propone un intenso cartellone che include gli annunciati omaggi ad ...

Read More »

La danza richiede lucidità mentale e passione smisurata

Molte persone pensano che danzare sia un’attività semplice che richiede un minimo di impegno e si svolge per divertimento. Probabilmente questo malinteso nasce proprio dalla bravura dei ballerini che trasformano un lavoro estremamente faticoso in qualcosa di leggero. La gente spesso non è consapevole dell’impegno fisico e mentale necessario in sala, e per essere poi in grado di salire sul palcoscenico e rendere fruibile a tutti un lavoro che non è per tutti. Per danzare ci vogliono tenacia, perseveranza, connessione tra corpo e mente, forza, volontà e una passione smisurata. Non la passione evanescente che si dissolve dopo il saggio di fine anno o quando qualcos’altro entra nella vita di un ballerino, ma quella indomabile, la necessità di ballare, anche quando si è stanchi, anche quando fanno male i piedi, anche quando ci sono attività alternative e divertenti che il danzatore mette in secondo piano. La danza non è solo una questione di tecnica, ma di amore vero. La danza è una scelta quotidiana che nasce dalla consapevolezza e dalla conoscenza di sé e delle regole di quest’arte completa e impegnativa. Il danzatore, infatti, si espone completamente, si mette a nudo con il pubblico e con se stesso, si scontra ...

Read More »

Andrea Bocelli, il concerto evento a Lajatico con la grande danza

Ritornano i grandi eventi in questa estate 2021 e a uno dei più attesi è sicuramente il concerto di Andrea Bocelli, superstar mondiale, all’interno nella location della sua amata città: il Teatro del Silenzio a Lajatico in provincia di Pisa. Il concerto di quest’anno, prodotto da City Sound Milano, avrà come tema il mistero della bellezza.  Ad arricchire l’esibizione del tenore sono stati selezionati 6 danzatori di talento e tecnica da Antonio Desiderio Artist Management per un altro grande nome della danza, Kristian Cellini, che torna a firmare le coreografie del maestro.  Cellini, danzatore e coreografo, di tantissimi lavori per i teatri italiani ed esteri e realizzato coreografie per grandi stella della danza internazionale come la super star Sergej Polunin.  Dunque sei, le bellezze che arricchiranno il programma dei  concerti della star Andrea Bocelli in programma  il 22 e 24 Luglio: Rosa Pierro, Rinaldo Venuti, Marco Esposito, Angelica Gismondo, Sara Borrelli e Salvatore Esposito. I danzatori saranno impegnati nelle coreografie di Cellini su 9 brani che l’amatissimo artista canterà in assolo e in duetti. La musica, il canto e la danza sono quindi nuovamente assieme per questo nuovo e magico progetto che preannuncia, come sempre, un grande sold out per Andrea Bocelli e che seguono la sua ultima spettacolare esibizione in mondo visione per la ...

Read More »

Luciana Savignano in Bolero di Milena Zullo: Ogni volta mi sorprendo! [INTERVISTA ESCLUSICA]

Padova Danza Project, diretto da Gabriella Furlan Malvezzi, porta in scena per la prima volta a Padova e in prima regionale lo spettacolo Bolero – Prigionia di un Amore con la divina Luciana Savignano. Interprete sensibile, étoile internazionale, un corpo esile e sinuoso teso verso un’espressività sempre intensa: Luciana Savignano torna in scena con Bolero – Prigionia di un Amore, spettacolo di danza e teatro firmato da Milena Zullo. Bolero qui diviene urlo di prigionia: l’urlo che squarcia il silenzio in una società martoriata dal femminicidio. Una “Festa della donna” che attraverso l’arte di Tersicore si veste di denuncia rilanciando la dignità che, in una società che si vanta di avere uno sguardo aperto e civile, dovrebbe appartenere di diritto di ogni donna. Come nasce Bolero? Mi è stato proposto un anno fa da Gabriella Furlan, ci ho pensato un pochino, poi mi sono detta si, perché no! Oggi posso dire che mi è piaciuto lavorare con la coreografa Milena Zullo. Certo è molto diverso dal Bolero che ho danzato per tutta la mia vita, ma è altrettanto entusiasmante per me, perché parla delle donne, dell’attualità, una tematica forte  molto vicina al mio modo di pensare. Il risultato è stata ...

Read More »

STRAVINSKY’S LOVE su Rai Due dal Nervi Music Ballet Festival presenta Veronica Maya

Rai2 celebra Igor Stravinsky (1882-1971) nel 50° anniversario della sua morte con STRAVINSKY’S LOVE. Il programma di Domenicantonio Minasi e Stefano Cacciagrano in collaborazione con Paola Rosmini, con la direzione artistica di Daniele Cipriani e la regia di Giovanni Caccamo, è una produzione della Fondazione Teatro Carlo Felice in collaborazione con DANIELE CIPRIANI ENTERTAINMENT. Uno spettacolo incentrato sull’amore del compositore russo per la danza, arte che dichiarò sempre di prediligere sopra ogni altra, condotto da Veronica Maya, in onda il 20 luglio in seconda serata, dal Nervi Music Ballet Festival.  Ad accompagnare la Maya nelle varie tappe di questo itinerario, personaggi della cultura quali Giovanni Allevi, Paolo Mieli, Dario Salvatori e Silvana Giacobini, che racconteranno “il loro Stravinsky”. Dai Parchi di Nervi (Genova), complesso naturalistico storicamente legato alla danza, Veronica Maya racconta la figura di Stravinsky in un viaggio dell’anima – da San Pietroburgo a Parigi e Napoli, dalle Alpi svizzere a New York – fermandosi a parlare di musica, amore e moda, dei suoi rapporti con personaggi come Serghei Diaghilev, Pablo Picasso e Coco Chanel con cui visse un intensa passione. E anche del suo amore per l’Italia, paese che il compositore visitò spesso, scegliendo addirittura di essere sepolto a Venezia. La Maya parlerà dell’amore di Stravinsky per la danza attraverso le esibizioni e le storie dei musicisti e i ballerini dello spettacolo Stravinsky’s Love di ...

Read More »

“re-FLOW Portraits” al Circolo del Design di Torino

Dal 21 al 23 luglio al Circolo del Design di Torino, è in prima nazionale “re-FLOW Portraits”, un’installazione video-acustica circolare, che trasporta il pubblico in un viaggio poetico e immersivo. Chrysanti Badeka parte dall’opera di danza transmediale in sette quadri agita dal vivo nell’ottobre 2019. La coreografa destruttura e ricompone in “re-FLOW Portraits” i quadri della performance attraverso la resa cinematografica in super slow-motion. Ognuno di essi è preso nel suo momento culminante e poi ricomposto nell’insieme attraverso sette monitor in dialogo visivo sonoro. Il linguaggio cinematografico si fonde con la danza e un sofisticato sound-design dunque e i diversi episodi sonori fanno emergere le storie sugli schermi. I corpi al rallentatore invitano gli osservatori ad assumere un ruolo attivo: analizzare i comportamenti umani, spostando la propria attenzione sulla messa a fuoco del movimento su una micro scala e tracciando le storie degli eroi sullo schermo, attraverso la ricomposizione di paesaggi sonori coinvolgenti con l’on-and-off immagine in movimento. Il focus artistico è qui concentrato sul potere del corpo politico sullo schermo. Attraverso un linguaggio misto i “re-FLOW portraits” esplorano il concetto di resilienza, rigenerazione, forza, caduta, recupero, mutazione e opposizione. L’installazione re-FLOW VR, opera originale ed esperienza partecipativa in realtà virtuale, VR appunto, per tre spettatori alla volta, che ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi