Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità (page 3)

Attualità

Fred Astaire e Ginger Rogers: la celebre coppia della commedia americana

Lui: “Di tanto in tanto, improvvisamente mi ritrovo a ballare, e non so come questo avvenga…” Lei: “Dev’essere una specie di malattia…” L’intenso dialogo di “Cappello a cilindro” nel 1935 sancisce Fred Astaire e G¡nger Rogers tra le più celebri coppie della commedia americana mai esistite. Il mitico Fred Astaire, il re del musical con il cappello a cilindro, che insieme a Ginger Rogers, la bionda e vivace ballerina, interpretarono ben dieci film. Pellicole che grazie alla tecnica perfetta e all’originalità ebbero grande successo facendoli  diventare dei miti della storia del cinema. Fred Astaire e Gingers Rogers: una coppia che ci ha fatto sognare Uno dei loro grandi successi è “Carioca” (1933) di  Thornton Freeland dove i due  ballano e recitano insieme per la prima volta. E vediamo Fred Astaire che veste il frac. Ha ancora in testa il cappello a cilindro e nella mano il bastone di cui si serve per le sue più sfrenate esibizioni coreografiche. Altro film con Ginger Rogers particolarmente riuscito è “Roberta” (1935) di William A. Seiter, incentrato sull’amore tra una principessa russa (Irene Dunne), diventata grazie alla rivoluzione disegnatrice di moda a Parigi, ed il suo padrone americano (Randolph Scott). Una commedia  poco interessante resa vivace dalla esuberante coppia danzante, vera ...

Read More »

Gli accessori che non possono mancare nella borsa di un ballerino

Ammettiamolo, ci siamo passati tutti. Abbiamo riempito il borsone di danza di ogni oggetto utile, ma soprattutto futile, e ne abbiamo rovesciato il contenuto sul pavimento dello spogliatoio alla ricerca spasmodica di ciò che ci serviva davvero prima dell’inizio della lezione. Ma quali sono gli accessori realmente indispensabili per un danzatore? 1- Attrezzatura per capelli. Elastici, spazzola, pettine, forcine, mollette, ciambelle per chignon, gel, lacca e smalto. Quest’ultimo può tornare utile anche per limitare le smagliature nelle calze e le sfilacciature dei nastri in raso delle scarpette da punta. 2- Abiti di riscaldamento. Felpa, scaldacuore, calzini, scaldamuscoli e sudarelle, calze e body di ricambio. 3- Elementi per il sostentamento fisico. Bottiglietta d’acqua per l’idratazione, frutta secca (mandorle e noci) per sopravvivere alle estenuanti prove pre-spettacolo/saggio o alle lezioni, e qualche snack leggero. 4- Scarpe di ogni genere. Punte, mezze punte in tela o in pelle, smezzate o a suola intera, scalda piedi, salva piedi, protezioni per le scarpe da punta, scarpe da carattere, kit da cucito in caso siano necessarie riparazioni urgenti per le scarpette. 5 – Articoli salvavita vari, essenziali quando si lavora con il corpo. Deodorante, igienizzante mani (mai importante come adesso), taglia unghie e forbicina, salviettine antisettiche ...

Read More »

“Lo Schiaccianoci”: dove e quando vedere il balletto di Natale per eccellenza

Lo Schiaccianoci è, da sempre, l’intramontabile balletto di Natale. Purtroppo, a causa dell’emergenza Covid-19, quest’anno non sarà possibile andare a teatro. Molte compagnie di danza, italiane e non solo, si sono organizzate per trasmetterlo online, affinché la magia di questo balletto non venga dimenticato in un anno così complicato per il mondo dell’arte. Ecco alcune proposte del Giornale della Danza:   Balletto di Verona La compagnia, diretta da Eriberto Verardi e Anna Guetsman, con i suoi allievi trasmetterà il balletto classico il 25 dicembre alle 14.30 su Youtube. Sarà, quindi, sufficiente iscriversi al canale del Balletto di Verona https://www.youtube.com/watch?v=qk6uVvaot8E per ricevere le notifiche relative alla Première dello spettacolo in una sorta di countdown, per poi iniziare a guardare la pièce, gratuitamente, il giorno di Natale. Un auspicio e un augurio per tornare presto nei teatri per gli spettacoli dal vivo!   American Ballet Theatre Sul canale Youtube della compagnia statunitense https://www.youtube.com/watch?v=HMXiTUCdrvI si può vedere un video con tutti i “dietro le quinte” de Lo Schiaccianoci. Sulla pagina Instagram dell’ensemble – abtofficial, invece, ci sono alcuni estratti del balletto, registrati lo scorso novembre a New York, presso l’Hotel Highline, e danzati da Isabella Boylston e James B. Whiteside. Da vedere sempre, ...

Read More »

Opera di Nizza la sera della vigilia sarà trasmesso il Don Chisciotte 

In occasione delle festività Natalizie l’Opera di Nizza era solita proporre uno spettacolo di alto livello cui invitare le persone anziane, quest’anno non è stato possibile rispettare la consuetudine. E’ stato il web a correre in aiuto: la sera della vigilia, alle ore 18, sarà trasmesso il Don Chisciotte della durata di un’ora e trenta. Per assistere allo spettacolo sarà sufficiente, su youtube, collegarsi con la pagina dell’Opera de Nice. DON CHISCIOTTE Balletto registrato all’Opéra de Nice nel 2016. Durata 1h30 Coreografia Eric Vu-An d’après Marius Petipa / Musiche Ludwig Minkus Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

La danza torna in tv con il consueto show di Roberto Bolle

  Ad aprire un anno carico di speranza e aspettative, ancora una volta, Rai1 ha voluto la bellezza dell’arte e della danza di Roberto Bolle con il suo Danza con me, in onda in prima serata il 1° gennaio 2021 che torna per la quarta edizione.  “Mai come in un momento come questo – dichiara Bolle – siamo stati convinti dell’importanza di esserci. In un periodo terribile in cui lo spettacolo, l’arte e il mondo sono paralizzati, tenuti in ostaggio dalla paura, mi piace pensare a Danza con Me come ad una trincea di resistenza, dove custodire e difendere l’Arte e la bellezza, nell’attesa di poter tornare a riprenderci i nostri spazi.  L’Arte è vita, è la custode della nostra umanità migliore, è la spinta che ci ricorda quello che siamo e ci fa vedere quello che potremmo e potremo tornare ad essere, pensare, creare. L’arte e lo spettacolo sono ristoro per l’anima e per lo spirito. È importante non dimenticarlo ed era importante dare un segnale forte in questo senso. Che sia un tempo sospeso, ma al quale non bisogna abituarsi”. Danza con me – prodotto da Rai1 in collaborazione con Ballandi e Artedanza srl – è una bella ...

Read More »

La danza è un dono raro e speciale da condividere con gli altri

In questo particolare periodo dell’anno, si pensa ai regali, ai doni, al dare qualcosa all’altro, ma ciò non implica necessariamente spendere del denaro. I ballerini sono esseri fortunati. Hanno ricevuto il dono dell’amore e della passione per la danza, e la costanza e la determinazione necessarie per ballare, e quale momento migliore per apprezzare tutto ciò se non a Natale? Per ogni ballerino la danza riveste un suo significato speciale. Per Dimity Azoury, danzatrice solista dell’Australian Ballet, il dono della danza consiste nell’avere l’opportunità di perseguire la bellezza attraverso il movimento e l’immaginazione. Per Teri Crilly, giovane e talentuosa solista junior del Queensland Ballet, il dono della danza invece consiste nel portare gioia a tante persone in tutto il mondo, ed essere in grado di trascinare il pubblico in un viaggio sul palco. Charlotte Price, danzatrice del Melbourne City Ballet, ritiene che il dono della danza stia nello sfuggire ai propri pensieri e problemi e nell’aiutare gli altri a farlo, esibendosi con dedizione e abnegazione. La danza dunque è e regala gentilezza, accettazione dell’altro, conoscenza di se stessi, energia e gioia. La danza è una certezza, c’è e ci sarà sempre, nessuno potrà mai togliercela. Anche se un giorno dovessimo ...

Read More »

Fondazione Egri per La Danza: #Ipuntihome Society: “Itinerario per una possibile salvezza”

Fondazione Egri per La Danza

Ritornano per il secondo anno #IPUNTIHOME della Fondazione Egri per la danza, la stagione totalmente virtuale nata in temporanea sostituzione alla tradizionale stagione IPUNTIDANZA, con la nuova sezione #IPUNTIHOME SOCIETY che propone una selezione di balletti della Compagnia EgriBiancoDanza legati a tre giornate di intresse internazionale. Dopo (QUARTETTO) PER LA FINE DEL TEMPO, trasmesso il 20 dicembre 2020 in occasione della Giornata Internazionale della Solidarietà Umana, il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 27 gennaio 2021, alle ore 19:00, ITINERARIO PER UNA POSSIBILE SALVEZZA, in occasione della Giorno della Memoria, idea e coreografia di Raphael Bianco su musiche di Ivan Bert. Ultima data in calendario per questa selezione lunedì 8 marzo 2021, sempre alle ore 19:00, con APPARIZIONE #3 per celebrare la Giornata Internazionale della Donna. Tutti i video saranno trasmessi in prima visione sul Canale YouTube della Compagnia EgriBiancoDanza e saranno fruibili per 48 ore. Tutti gli eventi sono gratuiti con la possibilità di donare. Concepita come una performance itinerante, commissionata dal Napoli Fringe Festival 2013 per la Galleria Borbonica, ITINERARIO PER UNA POSSIBILE SALVEZZA vede sul palco 4 danzatori e tre 3 musicisti, che accompagnano i movimenti con improvvisazioni sonore e percussive. Questa coreografia immerge lo spettatore in ...

Read More »

Alessandra Mastronardi sarà Carla Fracci per il film della Rai

Arriva la conferma delle indiscrezioni che circolavano in questi giorni  su chi avrebbe interpretato la grande Carla Fracci. Qualche ora fa è arrivata, forse la conferma – come riferisce Dilei –  dove sarà proprio l’attrice Alessandra Mastronardi ad interpretare il ruolo di Carla Fracci nel film per la Rai di cui vi avevamo parlato nei giorni scorsi. Tra  storie di Instagram, appunto la Mastronardi ha pubblicato uno scatto che la ritrae assieme a Valentina Romani mentre, con le scarpette da ballo, si esercitano alla sbarra. Probabilmente le due attrici si stanno preparando per le riprese, dove entrambe avranno un ruolo di primo piano. Comunque al momento non ci sono dettagli  in più e non ci resta che attendere. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Balletto Teatro di Torino di Loredana Furno compie 40 anni

Torino

ll BTT compie 40 anni, quarant’anni di danza, ricerca continua, sperimentazione, relazioni e collaborazioni, e li festeggia con due momenti diversi e al tempo stesso complementari: Al Momento. Schraffur, coproduzione dedicata appunto a festeggiare la ricorrenza, e la nascita di SCENE/ Rete Performing Arts, che segna un momento importante per la storia della Compagnia, un parternariato che sfruttando le sinergie artistico/organizzative di BTT, Rivolimusica (Istituto Musicale Città di Rivoli G. Balmas), Teatro Fassino di Avigliana (Revejo/Comune di Avigliana) produrrà nel 2020/21, un’unica Stagione a spiccato carattere multidisciplinare. Una collaborazione attiva che mescola intuizioni, passioni, arte e crea un unico organismo in cui diversi punti di vista si fondono e si trasformano arricchendosi a vicenda. In questo scenario si colloca l’attività di danza del BTT che, con il proprio apporto alla nascita della Rete, ancora una volta si impegna a proseguire la ricerca e il confronto con le diverse forme espressive della contemporaneità. Al Momento. Schraffur fonde passato, presente e futuro, le radici e i germogli. In questo tempo non definito e in costante trasformazione che ci chiede continuamente di adattarci, anche la creatività mostra la sua vulnerabilità e la sua forza, in un percorso che si fa fluido e poroso, ...

Read More »

Paul Marque 23 anni, è stato nominato étoile dell’Opéra di Parigi

Domenica 13 dicembre, al termine dello spettacolo all’Opéra Bastille del balletto La Bayadère, di Rudolf Nureyev, presentato a porte chiuse ma in diretta sulla nuova piattaforma L’Opéra chez soi dell’Opéra national de Paris , il ballerino Paul Marque, 23 anni, è stato nominato étoile da Alexander Neef, direttore generale dell’istituto, su proposta di Aurélie Dupont, direttrice della danza. Nato nel 1997 a Dax, Paul Marque è entrato nella scuola di danza dell’Opéra national de Paris nel 2004. Assunto nel corpo di ballo dell’Opéra national de Paris nel 2014, è stato promosso Coryphée (2015). Ha ottenuto la Medaglia d’Oro al Concorso Internazionale di Danza di Varna (2016), è stato poi promosso a Soggetto e ha ottenuto nello stesso anno il Premio AROP Dance. (2017). Nel 2018, Paul Marque è stato promosso a Premier Ballet Dancer all’Opéra national de Paris. Balla Colas / La Fille mal gardée (Ashton), Concerto per violino , Rubis / Joyaux et Agon (Balanchine), Pas de deux des Paysans / Giselle (dopo Jean Coralli e Jules Perrot), Lenski / Onegin (John Cranko) , Die Grosse Fuge (De Keersmaeker), Aunis (Jacques Garnier), Pas de deux des Écossais / La Sylphide (Pierre Lacotte), Danza napoletana / Il lago dei cigni , Basile / Don Chisciotte (Rudolf Nureyev), Una suite di Danze (Jerome Robbins). Paul Marque balla anche le voci di repertorio e le creazioni dell’Opéra national de Paris Blake Works! (William Forsythe – 2016), Second Trio / The Variations Goldberg (Jerome Robbins – 2016), ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi