Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Lorena Coppola

Lorena Coppola

London City Ballet: il nuovo tour mondiale

Il London City Ballet ha annunciato il suo nuovo tour e i dettagli della sua nuova stagione dopo una lunga pausa durata circa 30 anni. I danzatori della neo-ricostituita compagnia: Alejandro Virelles (freelancer, già danzatore dello Staatsballet di Berlino, ENB); Álvaro Madrigal Arenilla (Compañía Nacional de Danza), Isadora Bless (Orlando Ballet); Joseph Taylor (Northern Ballet); Miranda Silveira (freelancer, già danzatrice del San Francisco Ballet), Ayça Anıl (Istanbul State Opera and Ballet); Cira Robinson (freelancer, già danzatrice del Ballet Black); Nicholas Vavrečka (freelancer, già danzatore dello Scottish Ballet); Ellie Young (freelancer, già danzatrice della Royal Ballet School); Arthur Wille (freelancer, già danzatore della Ballet Dortmund Junior Company); Bárbara Verdasco (Compañía Nacional de Danza); Jimin Kim (Korea National University of Arts); Nicholas Mihlar (Zurich Tanz Academy). Nell data al Sadler’s Wells, la celeberrima Alina Cojocaru si unirà alla compagnia come Guest Artist. Il Direttore Artistico Christopher Marney ha affermato: Dopo un’approfondita ricerca sono onorato di dare il benvenuto ai 14 artisti dal talento unico che si uniscono al London City Ballet per la sua stagione inaugurale. È stato fondamentale coinvolgere danzatori a diversi stadi di carriera ed esperienza, per le esigenze narrative del lavoro che presenteremo. La tournée comprende luoghi familiari e ...

Read More »

Matteo Mascolo ‒ “Sequoia”: l’esplorazione di uno spazio sacro

Il 2 luglio 2024 ‒ nell’ambito dell’ottava edizione del DAP Festival, diretto da Adria Ferrali, che si svolgerà dal 23 giugno al 6 luglio 2024 in Toscana nella caratteristica città di Pietrasanta, “la piccola Atene d’Italia” ‒ debutterà Sequoia, di Matteo Mascolo, un duo basato su una ricerca contemporanea del movimento nato da un’idea del coreografo Matteo  Mascolo e interpretato dalle danzatrici Gabriella  Argirò e Chiara  Esposito. L’opera coreografica esplora uno spazio sacro che l’essere umano scopre in sé stesso e nell’universo  attraverso  gli  alberi,  i  boschi  e  le  foreste. Sequoia sarà presentato in  una serata  che  metterà  in  scena  il  lavoro  coreografico  di  Matteo  Mascolo  insieme  alla  Fresco  Dance Company (con Liya Mor e Admony Ofek), i danzatori del Teatro dell’Opera del Cairo (Mamdouh Hassan e Giulia Andreoli) e la John Cranko Schule of Stuttgart Ballet (con Yana Peneva and Alexei Orohovsky. L’opera coreografica di Matteo Mascolo riempie la bellezza del movimento contemporaneo di un contenuto profondo. Unisce la ricerca artistica a quella spirituale. Non è un tentativo di definire o svelare  qualcosa,  ma  di contemplare  con  lo  spettatore  i  segreti  primordiali  della  natura  nascosti nelle cortecce degli alberi, nel respiro delle foglie e nel silenzio della foresta. Matteo ...

Read More »

Zerogrammi: “Danzando Memorie sul Mare”

È stato inaugurato il 15 maggio 2024 il progetto Danzando Memorie sul Mare, realizzato da Hangartfest in collaborazione con Zerogrammi per Pesaro 2024 – Capitale Italiana della Cultura, nel contesto della Natura Mobile della Cultura. Il progetto, affidato alla cura del coreografo Stefano Mazzotta, con la consulenza e partecipazione dell’etnomusicologo Thomas Bertuccioli, si estenderà fino al 1 settembre 2024 e, oltre al Comune di Pesaro che ospiterà l’evento finale (dal 27 agosto al 1 settembre 2024), coinvolge tre borghi dell’entroterra nelle valli dei fiumi Foglia, Cesano e Metauro; rispettivamente Belforte all’Isauro (dal 15 al 19 maggio 2024), Mondavio (dal 21 al 25 maggio 2024), Borgo Pace (dal 28 maggio al 1° giugno 2024). È una creazione artistica pensata per coniugare le tradizioni popolari della musica e delle danze marchigiane con la danza contemporanea. Un ponte tra passato e presente per far emergere l’identità culturale delle comunità del territorio e connetterle con il divenire. Oltre ai danzatori della compagnia Zerogrammi, saranno coinvolti i musicisti di “Viva el Ball”, le comunità dei borghi e danzatori del territorio. L’intero percorso del progetto segue una traiettoria di ricerca e pratica connesse all’esperienza del movimento e come mezzo conoscitivo intorno ai temi dell’appartenenza e della ...

Read More »

Sosta Palmizi – “Infieri”: la ricerca di una consapevolezza

Infieri

Il 18 maggio 2024, nell’ambito della Rassegna Azioni in Danza, nella suggestiva cornice della Chiesa di Sant’Antonio, a Barletta, in serata condivisa, andrà in scena INFIERI, una produzione Sosta Palmizi, di e con Pierandrea Rosato, su musica Nina Simone, selezionata per la Vetrina della Giovane Danza d’Autore 2023 – Network Anticorpi XL. INFIERI affronta il tema del processo decisionale e le conseguenze ad esso associate, nella prospettiva dell’attuazione di sé. Principio chiave del solo è il silenzio, inteso come l’ascolto del movimento nel momento contingente che si produce solo in uno stato di necessità. La coreografia diventa l’unico vero soggetto della performance: il danzatore dialoga con sé stesso producendo volumi negativi, e con la stanza vuota che attraversa manifestandone la densità. Il ritmo è scandito dalla danza, spesso gestuale, che si rivela simile a una conversazione, a tratti concitata, quasi fosse alla ricerca di una risposta. Il differenziarsi delle qualità di movimento conferisce al solo una forza assertiva tanto quanto d’abbandono; INFIERI è probabilmente la ricerca di una consapevolezza, la liberazione da qualcosa che ci bracca e intimorisce, è sicuramente la necessità di proseguire, di reagire, sempre presente. Un viaggio verso sé stessi per venir fuori da sé, in un ...

Read More »

CROSS FESTIVAL: Attakkalari Dance Company inaugura la XII edizione

Sabato 25 maggio 2024 CROSS FESTIVAL inaugura la sua settimana di programmazione (che terminerà Domenica 2 giugno 2024), a Verbania, Villa Simonetta, alle ore 18:00, con una video installazione di danza contemporanea, di Attakkalari Dance Company, che si inserisce nel Progetto India, realizzata in collaborazione con Fondazione Fabbrica Europa, nell’ambito del Progetto CRISOL – Creative Processes. Curata dai coreografi e danzatori Jayachandran Palazhy ed Hemabharathy Palani, della storica compagnia indiana è composta da 4 pièces: Jeeva Pravaaha, Soul of The Soil, Nava Durga, Vanna Vativukal. Mescolando video, luci, costumi e oggetti di scena, Attakkalari rivisita la propria cultura rendendola attuale. Il risultato è una videoinstallazione, un progetto di videoarte, col montaggio e la regia di Stefania Carbonara. La video installazione sarà aperta al pubblico anche i giorni 26 maggio 2024 e 1 e 2 giugno 2024. CROSS FESTIVAL è un Festival di Danza e Performing Arts, punto di riferimento per le arti performative e contribuisce al dibattito internazionale, i cui presupposti fondamentali devono oggi essere la ricerca continua verso la sperimentazione linguistica e la responsabilità verso il contesto sociale in cui nasce. Space for the Soul è il titolo di questa dodicesima edizione del Festival, diretto da Antonella Cirigliano e ...

Read More »

DanzArenzano Arte: premiati Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko

Il Premio DanzArenzano Arte storicamente si colloca nel panorama dei premi italiani più importanti. Voluto da Patrizia Campassi, direttore artistico di Arenzano in Danza, è stato appositamente creato quale memoria storica verso i giovani ed il pubblico in generale affinché abbiano la possibilità, incontrando gli artisti insigniti del premio, di ricordare e valorizzare un ‘arte in continua evoluzione e tutti coloro i quali hanno contribuito con la loro professionalità a creare la grande storia della danza e del balletto. Destinato a danzatori, maestri, coreografi e registi, sia emergenti che già affermati, il Premio DanzArenzano Arte è consegnato per un futuro e brillante percorso artistico, ai primi, o quale testimonianza e riconoscimento alla carriera, agli ultimi.  I candidati a ricevere questo riconoscimento sono scelti non solo in base alla loro grande professionalità, ma guardando anche al loro impegno sociale e all’esempio che incarnano proprio verso i tanti giovani appassionati d’arte. I premiati di quest’anno sono l’étoile del Teatro alla Scala di Milano NICOLETTA MANNI e il Primo Ballerino scaligero TIMOFEJ ANDRIJASHENKO, che riceveranno il riconoscimento Domenica 12 maggio 2024. Coppia nella vita e nella danza, queste due stelle, si stanno imponendo all’attenzione del mondo intero, oltre che per le loro straordinarie doti tecnico- espressive, interpretative, stilistiche e di ...

Read More »

Simona Bertozzi – “Quel che resta”: il tocco senza peso

Domenica 12 maggio 2024, nell’ambito della Rassegna Azioni in Danza, andrà in scena, presso la Chiesa di Sant’Antonio a Barletta, QUEL CHE RESTA, concept e coreografia SIMONA BERTOZZI, con Simona Bertozzi e Marta Ciappina. “QUEL CHE RESTA” è stato, dapprima, uno dei territori della mappa e delle pratiche, tra glaciazione, pelli, fughe per poi divenire l’immagine sovrastante, la bolla, il grado di presenza necessario, lo sguardo condiviso, l’interrogazione inevitabile su cui sostare, per ritrovare il respiro sottile e transitare da una danza all’altra. Da sezione di spazio, lo spettacolo è diventato l’intero organismo, il vivente, una moltiplicazione di vettori, di prospettive, di flessioni anatomiche, di ritmo e tempo ‒ dichiara Simona Bertozzi. Ci ha rese tessuti connettivi, per immaginare e accogliere altri abitanti, per far riverberare temperature e provenienze, per generare accordi multiformi di ingresso nel movimento, cercando ogni volta delle inattese capacità di fare mondo. Di generarci stupore. “QUEL CHE RESTA” è l’irruenza e l’indugiare dei corpi, è il tocco senza peso: estende un vocabolario di attese e ripartenze, di geometrie reiterate, di antiche e future danze, di resistenza e di ritornelli. Da agganciare. A seguire, nella stessa data, WABI-SABI, coreografie di Sofia Nappi, con Glenda Gheller, Adriano Popolo ...

Read More »

Mart Company – ÓXIDO: “La natura ride delle difficoltà di integrazione”

Il 19 maggio 2024 al Teatro BOLIVAR di Napoli la Compagnia MART COMPANY presenta la prima nazionale di ÓXIDO, regia e coreografie di Marco Auggiero, assistenti alla Regia: Giordana Carrese, Alessandra Smorra. In scena Francesca De Vita, Sara Lomazzo, Lia Ranieri e Giuseppe De Rosa. Il lavoro di Marco Auggiero si basa su una filosofia frutto di anni di sperimentazione ed esperienza internazionale. Nasce come liberazione dagli schemi e dalle costrizioni della danza canonica, per approdare ad uno stile e un linguaggio del tutto personale e all’avanguardia. Una tecnica funzionale, chiara e visibile: centro come motore per un flusso di movimento continuo, uso del peso e della ciclicità. ÓXIDO prende spunto da una citazione di Pierre Simon Laplace: “La natura ride delle difficoltà di integrazione”. Secondo la descrizione del coreografo, il lavoro è incentrato su un flusso di “pensieri non sempre limpidi, talvolta ossidati”. Il pensare a sé e diffidare di tutto e tutti diventa terreno fertile per discriminazioni, sopraffazioni e violazione dei diritti umani. “Ossidazione dell’anima”, ecco come lo chiamo questo stato di confusione, innaturalezza, di chiusura ‒ dichiara Marco Auggiero ‒ la natura nasce per avvolgere, non per nascondersi dal simile. Non deride, né umilia la biodiversità. Nella ...

Read More »

BRB2: Carlos Acosta presenta il tour 2024

BRB2

  Nella primavera del 2023, Carlos Acosta, Direttore del Birmingham Royal Ballet ha lanciato BRB2, una nuova iniziativa attraverso la quale la compagnia recluta proattivamente alcuni tra i migliori giovani diplomati in danza classica provenienti da tutto il mondo.  Dopo un tour inaugurale di grande successo nel 2023, BRB2 torna di nuovo in tournée nel 2024 con altri spettacoli tratto dal repertorio in un programma misto. Il tour britannico prevede tappe a Cheltenham, Poole, Northampton, Canterbury e Peterborough. In scena dei giovani talentuosi danzatori provenienti da Regno Unito, Stati Uniti, Ucraina, Francia, Germania, Nuova Zelanda e Australia. ​In questo secondo anno, al gruppo originale, formatosi nel 2023, costituito da Jack Easton, Frieda Kaden, Mailene Katoch, Re Massone e Oscar Kempsey Fagg, che si uniranno alla Birmingham Royal Ballet Company alla fine della stagione in corso, si aggiungono nuovi membri selezionati da Carlos Acosta e dal vicedirettore della compagnia Dominic Antonucci: Ariana Allen (UK/Royal Ballet School), Alisa Garkavenko (Ukraine/Princess Grace Academy), Thomas Hazelby (UK/Royal Ballet School), Alexandra Manuel (USA/Royal Ballet School) e Alfie Shacklock (UK/Australia – Royal Ballet School). Il programma del tour 2024 include dei pas de deux tratti da Rhapsody di Frederick Ashton, da La Sylphide di August Bournonville ...

Read More »

State Ballet of Georgia: “Swan Lake” al London Coliseum

Lo State Ballet of Georgia approderà al Coliseum di Londra dal 28 agosto all’8 settembre 2024, con l’intramontabile Swan Lake, con la colonna sonora senza tempo di Čajkovskij. eseguita dal vivo dalla English National Opera Orchestra. Con sede nello splendido Teatro Nazionale Georgiano dell’Opera e del Balletto di Tbilisi, questa splendida compagnia di ballerini “versatili ed esperti” (The New York Times), diretta da Nina Ananiashvili, georgiana di fama mondiale, ex prima ballerina del Bolshoi Ballet e dell’American Ballet Theatre, è considerata tra le 10 migliori compagnie al mondo, con una tradizione di 175 anni. Questa produzione, nella versione di Alexey Fadeechev da Marius Petipa e Lev Ivanov, su libretto di Vladimir Begichev e Vasil Heltzer, è incredibilmente bella, con splendidi tutù bianchi creati specificamente il debutto londinese e sontuose ambientazioni in riva al lago e nella sala da ballo, che trascineranno senza dubbio il pubblico nella fantasia del balletto più amato al mondo. La direttrice artistica, Nina Ananiashvili, ha dichiarato: “Swan Lake” è uno dei nostri migliori balletti di repertorio. Combina costumi elaborati, coreografie straordinarie, ornamenti squisiti e la giovane generazione di danzatori georgiani. Il Lago dei Cigni ha sempre avuto un posto importante nella mia carriera. È stato il ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi