Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Redattori

Redattori

Tre grandi firme della danza contemporanea raccontano l’uomo e le sue pulsioni con “Love Poems”

Il 7 febbraio 2023 al Cinema Teatro Vivaldi di Jesolo (VE) sarà in scena MM Contemporary Dance Company con Love Poems un trittico di danza contemporanea formato da Duetto inoffensivo, Brutal Love Poems e Vivaldi umane passioni. Comuni denominatori dei tre lavori sono la musicalità e la straordinaria versatilità dei danzatori della Compagnia, realtà di eccellenza della danza italiana. Il sipario si apre su Duetto inoffensivo estratto da Rossini Cards e firmato da Mauro Bigonzetti su musica di Gioachino Rossini. Dall’incontro tra i performer sul palcoscenico emerge uno scambio di energie e sentimenti, un alternarsi di complicità e conflitto da cui scaturiscono emozioni legate alle delusioni d’amore. Segue Brutal Love Poems di Thomas Noone su musica di Jim Pinchen, un’opera astratta, non narrativa, un ritratto crudo e brutale del lato selvaggio che si cela in ognuno di noi e si rivela solo nei momenti più intimi e con le persone che abbiamo più vicine. Lo spettacolo si conclude con Vivaldi umane passioni, creazione di Michele Merola su musica di Antonio Vivaldi. Partendo dai brani più intensi di Vivaldi e dalle suggestioni pittoriche di Marc Chagall, Merola racconta la variegata gamma di emozioni umane, gioia, rabbia, pulsioni e tormenti, attraverso il ...

Read More »

Édith PIAF, hymne à l’amour di Alberto Canestro a Fiesole

Nel nuovissimo teatro di Fiesole, aperto recentemente, debutta in prima nazionale Édith PIAF, hymne à l’amour’. Lo spettacolo del coreografo e danzatore Alberto Canestro torna sabato 4 e domenica 5 febbraio in una versione rinnovata, con nuova musica, nuovi costumi ed una nuova storia. Nuovi racconti danzati prendono vita dai testi e dalle note delle celebri canzoni di Édith Piaf, storie di amori e di abbandoni, personaggi bohémien che riportano agli anni d’oro della capitale francese.   “Piaf aveva un modo drammatico e molto graffiante di cantare l’amore. Ed è l’amore al centro di questo mio nuovo spettacolo, che si potrebbe chiamare anche Piaf in love”, commenta il coreografo. “Per lo spettatore sarà un viaggio emozionale e poetico dentro la musica e le canzoni di questa straordinaria artista, ambientato nel periodo storico in cui ha vissuto”. Farà dunque da sfondo la Parigi degli anni ’40 e ’50 del Novecento, una Parigi di lustrini e paillettes, con storie che si svolgono sulla rive gauche e parlano di incontri clandestini, di grandi passioni e di dolorosi distacchi, l’amicizia di Piaf con Marlene Dietrich, la forza di reagire alle avversità guardando sempre avanti. Una riflessione danzata sull’amore e sull’abbandono. I costumi sono di Alberto Canestro, Barbara Loli ed Eleonora Beni. Due ...

Read More »

A John Neumeier è stato consegnato il  premio “Una Vita nella Musica” 2023 a Venezia

A John Neumeier è stato consegnato il  premio “Una Vita nella Musica” 2023. La cerimonia di consegna si è tenuta al Teatro La Fenice di Venezia, alle Sale Apolline,  in occasione della prima del balletto La Dame aux camélias, mercoledì 18 gennaio durante il primo intervallo. Nel suo balletto La Dame aux camélias John Neumeier usa la tragica storia ottocentesca della cortigiana Marguerite Gautier e del suo amante Armand Duval, raccontata da Alexandre Dumas figlio, rispecchiandola contro il destino di un’altra coppia infelice del secolo precedente: la cortigiana Manon Lescaut e il suo amante cavalier Des Grieux. In una coinvolgente e densa coreografia di grande finezza drammaturgica, Neumeier intreccia temi letterari, storici e sociali a brani musicali di Frédéric Chopin: Primo e Secondo Concerto per pianoforte, Grande Fantasie op. 13, Grande Polonaise brillante op. 22 e molti altri. Il Largo dalla Sonata in si minore op. 58 funge da filo rosso di tutta l’azione drammatica. John Neumeier, nato nel 1939 a Milwaukee (Wisconsin), si forma a Copenaghen e alla Royal Ballet School di Londra. Nel 1963 John Cranko lo invita a unirsi al Balletto di Stoccarda, dove diventa solista e prosegue la sua esperienza coreografica. Nominato direttore del Balletto di Francoforte nel 1969, fa subito scalpore con ...

Read More »

Cango di Virgilio Sieni compie 20 anni: un ricco programma per l’occasione

Nel 2023 e a vent’anni dalla nascita di Cango, intendiamo partire ancora da lì, dalla domanda aperta sul come diventare di nuovo e su come partire dagli artisti, ovvero da coloro che ricercano e che costruiscono ponti con la storia: passaggi intesi come spazi di incontro sempre aperti e poeticamente in mutazione, dove il rifarsi alla figura, alla forma musicale, alla gravità, alla filosofia dello spazio, alla sua cura e al modo di ospitare l’altro, crea il gesto iniziatico di incontro e relazione secondo intuizioni e verifiche. Attraverso la presentazione di performance e residenze di artisti nazionali e internazionali vogliamo indagare come proprio l’incunearsi nei meandri poetici del sentire, dell’emozionarsi, del ricercare, sia lo slancio per l’elaborazione di figure dinamiche che, incontrandosi con l’altro, annunciano il nuovo. Guardiamo a un corpo in ascolto, alla sua luce, alla sua pelle e alla sua capacità di connettersi alle cosmologie sonore e ai mondi che fanno apparire barlumi inediti, esplicitati oggi con la creazione di microcosmi fisici e sensibili. Gli artisti presenti aprono squarci sottili seguendo queste tracce fugaci del divenire e ci invitano a un atto conoscitivo e responsabile per costruire la libertà. La Democrazia del corpo anche in questa edizione conferma ...

Read More »

Premio Eccellenze della Danza edizione 2023 dedicata a Rudolf Nureyev

Il prossimo 29 gennaio, nella città di Noto, si riaccendono i riflettori su uno degli eventi della danza internazionale più attesi. Riparte, infatti, il Premio Eccellenze della Danza, prodotto da Macario Eventi e con la direzione artistica di Antonio Desiderio. Il premio, giunto alla sua quarta edizione, dedicata al grande mito della danza di Rudolph Nureyev, in occasione dei trent’anni dalla sua scomparsa, riprende dopo lo stop forzoso della pandemia, con un cast di presenze e premiati stellari. Premio Eccellenze della Danza tutti i premiati Linda Messina e Michele Morelli del Teatro Massimo di Palermo, ritireranno invece il Premio Ballerina e Ballerino Italiano. Assegnati il Premio Coreografia 2022 a Kristian Cellini, il Premio Stelle della Danza Estera a Ksenia Ovsyanick e Dinu Tamazlacaru, Primi Ballerini del Teatro dell’Opera di Berlino; a Michele Satriano, Primo Ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, va il Premio Ballerino dell’anno.  In arrivo anche il direttore dell’International Ballet Festival di Miami, Eriberto Jimenez, a cui andrà il Premio Direzione Artistica Estera e Diffusione della Danza.  Tre i grandi Premi alla Carriera: l’étoile Giuseppe Picone, star italiana internazionale della danza e già direttore del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, l’étoile Vladimir Malakhov, star leggendaria della danza e già direttore del Balletto del Teatro dell’Opera di Berlino e il ballerino argentino Julio Bocca, già stella internazionale dell’American Ballet e ...

Read More »

Un’attuale riflessione sul rapporto tra uomo e Natura con “Le quattro stagioni” di Aurelie Mounier

Il 22 gennaio 2023 al Teatro Tullio Serafin di Cavarzere (VE) sarà in scena la Compagnia Opus Ballet (COB) con Le quattro stagioni, coreografia di Aurelie Mounier su musiche di Antonio Vivaldi. Violino concertatore solista Giacomo Bianchi, maestro al cembalo Lorenzo Feder, interpreti Aura Calarco, Emiliano Candiago, Sofia Galvan, Stefania Menestrina, Giulia Orlando, Riccardo Papa, Frederic Zoungla. Diretta da Rosanna Brocanello fin dalla fondazione, la Compagnia nasce nel 1999 con l’intento di promuovere l’interazione tra la danza e altre discipline artistiche come il teatro e le arti visive, contribuendo a scambi culturali e formativi con realtà nazionali e internazionali. La danzatrice e coreografa francese Aurelie Mounier firma per COB Le quattro stagioni, opera basata sull’estro di Vivaldi che diede vita a una musica non accademica, chiara ed espressiva, fatta di contrasti armonici, temi e melodie inconsuete. La performance indaga e racconta i vari stadi in cui la Natura si manifesta: la notte, il risveglio, la morte e la rinascita. L’uomo vive una vita parallela a quella di madre Natura e si adatta al suo continuo movimento e ai suoi cicli per giungere fino alla vecchiaia e alla morte. Il lavoro di Mounier dunque tratta una tematica più che attuale. È ...

Read More »

Lindsay Kemp rivive al Teatro Manzoni di Milano

Lindsay Kemp torna a Milano dopo quasi 50 anni! Giovedì 19 gennaio 2023 alle ore 17,00, il Teatro Manzoni ospita la presentazione del libro illustrato del fotografo Angelo Redaelli, frutto della sua collaborazione, durata ben 25 anni, col celebre ballerino, mimo, coreografo e regista  Lindsay Kemp. I testi sono di David Haughton, braccio destro dell’indimenticato genio inglese. Ciò che pochi sanno è che martedì 6 marzo 1979, proprio il Teatro Manzoni, ospitò il primo storico spettacolo della Lindsay Kemp Company in Italia: Flowers che segnò l’inizio di una straordinaria storia d’amore tra Kemp, Milano e tutta l’Italia. La collaborazione insolita fra Redaelli e Haughton ha dato vita a questo libro intitolato STOP TIME!, alludendo sia alla trance generata da Kemp on stage, sia alla qualità delle bellissime foto. Nel libro, la combinazione delle riflessioni poetiche dello scrittore con le immagini del fotografo evoca delicatamente e potentemente la personalità di Lindsay Kemp, a casa e in scena. In occasione dell’evento di presentazione saranno proiettate tutte le foto del libro ed altri scatti del grande Maestro, accompagnati da musiche delle sue produzioni, scelte da David Haughton. Angelo e David parleranno e dialogheranno con i presenti e con Luciana Savignano e Daniela Maccari, ...

Read More »

AUDIZIONE Padova Danza Project 2023 per accedere al Corso di Perfezionamento Professionale

Il Progetto #padovadanzaproject 2023 offre la possibilità di accedere al Corso di Perfezionamento Professionale presentato dall’Associazione Padova Danza che beneficia del sostegno del Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo che riconosce e sostiene tutte le più importanti realtà di danza del territorio nazionale, premiando così un percorso che ogni anno presenta una rinnovata e sempre più articolata offerta formativa. Il Progetto intende valorizzare e sostenere i giovani talentuosi danzatori, creare sinergie ed occasioni di confronto a livello nazionale ed internazionale, formare danzatori professionisti, coreografi, danz’autori e prevede un ricco programma di lezioni quotidiane, workshops, masterclass con i migliori insegnanti del panorama coreutico, inoltre è finalizzato alla messa in scena di performance e debutto di opere coreografiche di alcuni dei più interessanti Maestri e Coreografi di rilievo dello scenario nazionale ed internazionale contemporaneo. La Direzione Artistica del Progetto è affidata a Gabriella Furlan Malvezzi, ex ballerina professionista, diplomata alla Royal Academy di Londra, Operatrice culturale, Insegnante di danza, Coreografa, insignita di numerosi Premi e riconoscimenti per meriti artistici e culturali, con un’ampia carriera che spazia da Direzioni Artistiche a Consulenze in ambito nazionale e internazionale.   DOVE E QUANDO? DOMENICA 5 FEBBRAIO 2023 dalle ore 10:30 presso SALA ...

Read More »

Sette spettacoli per Palcoscenico Danza 2023

Palcoscenico Danza 2023, manifestazione organizzata da TPE – Teatro Astra di Torino, torna in città per la sua quindicesima edizione. La rassegna, curata da Paolo Mohovich e diretta da Andrea De Rosa, si snoda lungo la stagione 2022/23 presentando sette spettacoli messi in scena da gennaio ad aprile da compagnie e coreografi tra i più attivi nel panorama nazionale e internazionale. Volare Oltre è il titolo scelto per la rassegna Palcoscenico Danza 2023: sette spettacoli che ci trasportano in altre dimensioni e che ci sollevano dal presente per condurci momentaneamente altrove. Palcoscenico Danza 2023: il programma completo TEATRO ASTRA | 24 > 25 GENNAIO 2023 RIFARE BACH COMPAGNIA ZAPPALÀ DANZA Roberto Zappalà ha composto, sulle note di Johann Sebastian Bach, soli, duetti, trii ed ensemble, fra le pagine coreografiche a lui più care. Con Rifare BachZappalà mette ora al centro dell’universo coreografico il corpo con tutta la sua fragilità, quale elemento fondante e transito ineludibile. La naturale bellezza del corpo dei danzatori sulla musica di Bach trova in questa creazione un corollario nei suoni della natura e del mondo animale, che diventano delle mini-ouverture che introducono le note bachiane. Ci sono immagini bucoliche che si susseguono, una natura quasi da «alba dell’umanità» dove i ...

Read More »

L’addio di Beatrice Carbone al Teatro alla Scala

Addio sul palcoscenico scaligero per Beatrice Carbone, al termine dell’ultima recita dello Schiaccianoci di Nureyev. Beatrice Carbone, figlia di Giuseppe Carbone e Iride Sauri, inizia a studiare danza con la madre, Iride Sauri, a otto anni. A quindici anni vince una borsa di studio per la Royal Ballet School di Londra e lo stesso anno entra alla Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano, dove si diploma brillantemente a diciotto anni. Entra da subito nel Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano ed inizia ad interpretare importanti ruoli. A ventun’anni viene promossa Solista dallʼallora direttrice Elisabetta Terabust. Tra i tanti ruoli che ha interpretato si ricordano: “Giulietta” con Raffaele Paganini in tournée in tutta Italia. “Olga” nel balletto “Onegin” di J. Cranko con Robert Tusley, “Kitri” nel balletto “Don Chisciotte” di Rudolf Nureyev con Thomas Edur, “Ballerina di strada” e “Regina delle Driadi” nel balletto “Don Chisciotte di R. Nureyev, “Carmen” di R. Petit, “La strega principale” nel balletto “Le Streghe di Venezia” coreografia M. Bigonzetti, “Giselle” nella versione moderna di Mats Ek, Myrta nella “Giselle” moderna di Sylvie Guillem, Myrta nella “Giselle” classica di P. Bart, “Passo a due dei contadini da “Giselle” con Roberto ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi