Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità (page 20)

Attualità

Eleonora Abbagnato: Noi non siamo tempo libero. Siamo lavoro e molto di più!

Eleonora Abbagnato: Noi non siamo tempo libero. Siamo lavoro e molto di più! Inizia così l’appello lancianto, dall’étoile e direttore del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma,  Eleonora Abbagnato su Instagram personale. Parole forti e precise che arrivano al cuore e che dovrebbero arrivare al Governo, perché la situazione è insostenibile, il mondo della danza, del teatro e della cultura sono in ginocchio. Parole che fanno riflettere, tanto e che racchiudono rabbia e dolore, parole  “sacre” per sostenere il diritto di ogni cittadino quello di lavorare. Redazione www.giornaledelladanza.com  

Read More »

La danza non può morire! Le scuole di danza di tutta Italia scendono in piazza

Venerdì 30 ottobre tutti i lavoratori del mondo dello spettacolo e tutte le scuole di danza d’Italia,   scenderanno nelle piazze italiane per protestare contro le misure del nuovo Dpcm. A Roma in Piazza di Montecitorio AssoDanza Italia in prima linea per rappresentare tutto il settore delle scuole di danza private italiane. Intervista alla presidente Miriam Baldassari.  AssoDanza Italia  sarà in prima linea per rappresentare tutto il settore delle scuole di danza private italiane. “Saremo in Piazza di Montecitorio dalle ore 10:00 come cuore pulsante della manifestazione rispettando le regole del distanziamento sociale. Organizzeremo un flash mob e ci saranno anche i rappresentanti delle altre categorie“, conclude Miriam.  “La danza è colpita come tutti gli altri fratelli delle altri arti ed è tutto il sistema culturale a soffrire di uno stop completamente immotivato. – ci spiega Miriam Baldassari, la presidente di AssoDanza Italia – Non sono stati i teatri, le scuole di danza o i centri sportivi, che si sono subito allineati con le indicazioni del governo sulle misure anti-covid, ad essere i focolai del contagio. I momenti di aggregazione incontrollata non avvengono all’interno di impianti chiusi dove il rispetto delle regole ne va del proseguimento dell’attività stessa. Nel momento in cui un intero comparto si applica per attuare tutte le ...

Read More »

Opéra de Paris: “La Bayadère” di Nureyev per il World Ballet Day

Opéra de Paris - La Bayadère

  Anche l’Opéra de Paris si unisce alle celebrazioni del World Ballet Day, che quest’anno cade il 29 ottobre.  Alle ore 14:00 sulla pagina Facebook della Compagnia il pubblico collegato online potrà assistere alle prove in diretta streaming de La Bayadère di Rudolf Nureyev dalla sala di Palais Garnier. Il World Ballet Day è una celebrazione annuale del balletto che si tiene ogni anno nel mese di ottobre dal 2014. È una collaborazione tra le maggiori compagnie di balletto di tutto il mondo, che trasmettono in streaming video in diretta dei loro preparativi dietro le quinte nei rispettivi fusi orari. Nella sua versione de La Bayadère, in tre atti, Rudolf Nureyev si rifece alla partitura e all’arrangiamento originale di Minkus, arricchiti dal contributo di John Lanchbery. La Bayadère fu il suo ultimo lavoro coreografico dopo una vita interamente dedicata alla danza. Nonostante le sue cagionevoli condizioni di salute, Nureyev lavorò incessantemente alla messa in scena del balletto e presenziò a tutte le prove fino al debutto, al Palais Garnier l’8 ottobre 1992. INFO Opéra National de Paris https://www.operadeparis.fr/ https://fb.watch/1qgV1uFI0T/ https://www.facebook.com/operadeparis   Lorena Coppola www.giornaledelladanza.com Photo Credits: Christian Leiber

Read More »

World Ballet Day 2020: la Compañía Nacional de Danza festeggia online

Compañía Nacional de Danza

Per il World Ballet Day 2020 la Compañía Nacional de Danza realizzerà dei collegamenti in diretta. L’appuntamento è fissato per il giorno 29 ottobre 2020 alle ore 10:15 sui canali Facebook e Instagram della Compagnia. In una nota stampa rilasciata dalla Compagnia si legge: Per il settimo anno consecutivo il mondo del balletto festeggia e noi ci uniamo alla festa. Torna il World Ballet Day, l’iniziativa originariamente promossa dal Bolshoi Ballet, dal Royal Ballet e dall’Australian Ballet e cui partecipano grandi compagnie di tutto il mondo che aprono le loro porte attraverso connessioni live tutto il giorno, condividendo la loro quotidianità con gli spettatori.  La Compañía Nacional de Danza – continua la nota – è ancora una volta presente in questa nuova edizione, come ogni anno. Questo giovedì 29 ottobre, dalle 10:15, potrete assistere attraverso i nostri canali Facebook e Instagram alle nostre due lezioni giornaliere e alle prove di Apollo (George Balanchine) e White Darkness (Nacho Duato) in programma dal 19 al 21 novembre al Teatro Real. Unitevi a noi questo giovedì per la celebrazione del #WorldBalletDay. INFO Compañía Nacional de Danza de España Paseo de la Chopera, 4 – Madrid https://cndanza.mcu.es/ https://vimeo.com/472564138 https://www.facebook.com/companianacionaldedanza.spain https://www.instagram.com/cndanzaspain/ Lorena Coppola www.giornaledelladanza.com

Read More »

‘Assenza Spettacolare’. La manifestazione il 30 ottobre, lavorare è un diritto di tutti!

I sindacati dei lavoratori dello spettacolo chiedono al governo di ritirare le disposizioni di sospensione degli spettacoli. Venerdì prossimo ci sarà Assenza Spettacolare la manifestazione dei lavoratori. 18 piazze italiane interessate per porre all’attenzione le loro motivazioni. Il comunicato dei sindacati Dopo la lettura del nuovo DPCM che dispone la chiusura di cinema, teatri e sale da concerto i sindacati hanno emesso un comunicato. Queste le loro parole: “È un errore chiudere teatri e sale cinematografiche. Luoghi che avevano garantito le misure contro i contagi, la protezione della salute ai lavoratori e agli spettatori. Il settore obbligato dall’inizio della crisi a fermarsi, deve subire un altro brusco stop che non comprendiamo, soprattutto perché le misure imposte non consentivano il ritorno alla normalità, e comunque davano spazio, a nostro avviso, a un aumento della capienza, ove possibile, mantenendo le condizioni di sicurezza.”     ‘Assenza Spettacolare’. La manifestazione il 30 ottobre “Queste sono le motivazioni della manifestazione – conclude il comunicato sindacale emesso unitariamente da Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom_Uil – che si svolgerà a livello nazionale a cui parteciperanno, nel rispetto delle misure anticovid, tutti i lavoratori dello spettacolo.” Assenza Spettacolare è il nome dell’iniziativa. Le città coinvolte oltre Roma (Montecitorio) e Milano (Piazza della ...

Read More »

La danza di tutto il mondo dice basta!!!

Il 26 ottobre scorso, decine di ballerini freelance, studenti e giovani danzatori di tutti gli stili di danza e di tutte le età si sono uniti davanti al Parlamento a Londra per evidenziare l’impatto della crisi Covid sull’industria della danza e delle arti. Con i teatri chiusi e spettacoli che avevano appena iniziato a tornare sui palchi nel Regno Unito e in tutto il mondo, l’industria della danza deve affrontare una crisi che colpisce tutti coloro che la compongono: insegnanti, proprietari di scuole, coreografi, compagnie private, produttori e venditori di abbigliamento da ballo, costumisti, tecnici delle luci, musicisti, produttori e via dicendo. I danzatori vogliono mostrare ai governi che la danza non è solo un lavoro, è una forma d’arte, una carriera che richiede anni di allenamento, fatica, sacrifici. Non solo, la danza insegna il rispetto delle regole e degli altri, la serietà degli impegni presi, quindi, anche e soprattutto a livello sociale, l’impatto della danza è essenziale per mantenere una comunità improntata al rispetto e alla tolleranza. Arlene Phillips, nota coreografa, vincitrice del premio Laurence Olivier ed ex giudice di Strictly Come Dancing, presente alla manifestazione di Londra, ha dichiarato quanto segue: “Tutti coloro che lavorano nelle arti dello ...

Read More »

Il New York City Ballet presenta: Festival of New Choreography

New York City Ballet

Ogni sera alle 20:00 NYCB presenterà in anteprima un nuovo lavoro dei coreografi SIDRA BELL, ANDREA MILLER, JUSTIN PECK, JAMAR ROBERTS e PAM TANOWITZ Per la conclusione della sua stagione autunnale digitale di cinque settimane 2020, il New York City Ballet presenterà un festival di nuove coreografie con cinque film in anteprima mondiale , uno in lancio ogni sera da martedì 27 ottobre a sabato 31 ottobre. Le prime quattro anteprime sono state coreografate da Sidra Bell, Andrea Miller, Jamar Roberts e Pam Tanowitz e presentano ballerini della NYCB che si esibiscono nel campus del Lincoln Center for the Performing Arts, sede del New York City Ballet. I film sono stati diretti da Ezra Hurwitz con la fotografia di Jon Chema. Bell, Miller e Roberts stanno lavorando con NYCB per la prima volta in assoluto; e Tanowitz sta facendo il suo secondo lavoro per la Compagnia. Le opere di Bell, Roberts e Tanowitz includeranno anche musica eseguita e registrata da membri della New York City Ballet Orchestra. Il finale del festival sarà un film diretto e coreografato dal coreografo residente di New York e consulente artistico Justin Peck, impostato sulla nuova versione del cantautore e compositore Chris Thile’s Thank You, New York , creata appositamente per l’occasione. Il lavoro di Peck includerà quattro ...

Read More »

Biennale di Venezia: Wayne McGregor nuovo direttore settore danza

Tempo di nomine per la Biennale di Venezia che, dopo l’elezione del nuovo presidente Roberto Cicutto dello scorso gennaio, adesso ha annunciato i nomi dei nuovi direttori artistici dei settori Cinema, Danza, Musica e Teatro: si tratta, rispettivamente, di Alberto Barbera (in realtà la sua è una riconferma), Wayne McGregor, Lucia Ronchetti e ricci/forte (Stefano Ricci e Gianni Forte). I neodirettori artistici ricopriranno la loro carica per il quadriennio 2021-2024.   Wayne McGregor Nato a Stockport (Gran Bretagna) nel 1970, Wayne McGregor CBE (Commander of the Order of the British Empire) è un coreografo e regista britannico. Dirige lo Studio Wayne McGregor, una rete creativa che allarga le frontiere dell’intelligenza del corpo attraverso la danza, il design, la tecnologia. Wayne McGregor è Resident Choreographer presso The Royal Ballet, firmando 18 lavori che hanno ridisegnato il linguaggio classico: da Chroma, Olivier Award for Best New Dance Production, a Woolf Works, sulla vita e le opere di Virginia Woolf. I suoi lavori sono in repertorio nelle compagnie di tutto il mondo, fra cui Ballet de l’Opéra national de Paris, Alvin Ailey American Dance Theater, New York City Ballet, Bolshoi Ballet, Royal Danish Ballet e San Francisco Ballet. È professore di coreografia al Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance. Fra I tanti premi e riconoscimenti: due Time Out Awards, due Olivier Awards, ...

Read More »

Danilo Di Leo: un arabesque di protesta

Danilo Di Leo

Durante la manifestazione tenutasi a Napoli il 26 ottobre 2020 nel terzo giorno di proteste contro le restrizioni imposte dal DPCM del Governo, il danzatore del Teatro San Carlo Danilo Di Leo, aggrappato ad un palo della segnaletica stradale sotto il palazzo della Regione Campania, ha effettuato un arabesque: un gesto di protesta espressa nel linguaggio elegante e leggiadro della Danza. Sui suoi profili social l’artista ha dichiarato: Un arabesque di protesta! Ridateci la nostra quotidianità, la nostra vita, il nostro lavoro… ridateci l’arte, la cultura! In questo periodo di pandemia l’unica soluzione per sconfiggere il virus è rispettare delle regole, ma forse non tutti sanno che chi vive la realtà teatrale sa perfettamente cosa significa fare sacrifici e rispettare le regole… quindi quale posto migliore per sentirsi sicuri se non vedere un Teatro? I teatri sono un posto sicuro! Redazione www.giornaledelladanza

Read More »

A Bolzano e provincia i teatri restano aperti: la decisione di Arno Kompatscher

Chi gestisce un teatro o un cinema nella Provincia autonoma di Bolzano potrà proseguire la sua attività e accogliere i clienti. Il coprifuoco nell’Alto Adige entra in vigore da lunedì 26 ottobre dalle ore 23 alle ore 5 del mattino. Una linea differente nella sostanza rispetto a quella nazionale approvata dal governo Conte con il Dpcm entrato in vigore dalla mezzanotte di oggi. E le differenze si notano anche nella gestione della didattica a distanza, la quale è prevista al 50% per le scuole superiori e non al 75% come per il resto d’Italia ed entrerà in vigore a partire da mercoledì. Bolzano adotta quindi un Dpcm light, con il suo presidente, Arno Kompatscher, che spiega come in questo modo la provincia autonoma abbia sostanzialmente attuato la medesima normativa nazionale. La provincia autonoma di Bolzano ha annunciato attraverso il suo Presidente Arno Kompatscher di aver recepito e messo in atto il Dpcm del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte del 26 ottobre 2020 con dei distinguo, in particolare in riferimento alla normativa relativa al settore dello spettacolo vivo e dei cinema. I teatri dunque in tutta la Provincia di Bolzano restano aperti. Redazione www.giornaledelladanza.com  

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi