Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità (page 10)

Attualità

StuttgartBallet@Home online con – Naiade – di Douglas Lee

Dal 18 giugno alle 18:00 (CET) al 21 giugno alle 22:00 (CET) come video on demand StuttgartBallet @ Home continuerà dal 18 al 21 giugno con un nuovo lavoro dell’ex Principal Dancer del Stuttgart Ballet e del coreografo free-lance Douglas Lee come video on demand. Presentata nel febbraio 2020, la Naiad di Lee accompagna il pubblico in un affascinante viaggio nelle profondità dell’oceano. Frammenti di Alfred, il poema di Lord Tennyson The Kraken, una misteriosa Naiade e uno sciame di ballerini ondulati evocano le profondità di un elemento che ha affascinato a lungo l’immaginazione umana. Impostato su Algal Bloom di Joby Talbot e su Corallina di Nicolas Sávva (opera commissionata), il balletto di Lee sarà disponibile sul sito web del balletto di Stoccarda e sul canale YouTube. Informazione Coreografia: Douglas Lee Musica: Nicolas Sávva Corallina (pezzo commissionato), Joby Talbot Algal Bloom Set: Eva Adler Costumi: Douglas Lee, Eva Adler Luce: Sakis Birbilis Anteprima mondiale: 22 febbraio 2020, Stuttgart Ballet Fotocamera e montaggio: Dora Detrich Fusioni ballerini Elisa Badenes, Ami Morita, Agnes Su, Diana Ionescu, Sinéad Brodd Matteo Miccini, Martí Fernández Paixà, Fabio Adorisio, Alessandro Giaquinto, Flemming Puthenpurayil Violino solista: Gustavo Surgik Orchestra del Teatro di Stato di Stoccarda diretta da ...

Read More »

Premio MAB al via “Re-Star” la fase operativa del piano salva scuole

Re-Star… E quindi uscimmo a riveder le Stelle” : quando “restare” significa “ripartire” , continuando a guardare la propria stella polare. MAB, come già annunciato sulla TV nazionale (attraverso una serie di interventi  su Mattino5, nel corso dell’emergenza sanitaria) porta l’idea dei Meet&Greet nel mondo della Danza e interpella star di fama mondiale, coinvolgendole in esclusivi incontri con i giovani talenti di tutta Italia. Ciò, con un unico obiettivo: il pieno sostegno alle scuole, messe in difficoltà dallo stop forzato legato al Covid. Quando si parla di “stelle”, si parla di “luce” e si parla di ciò che indica la direzione, soprattutto nel buio… Come è accaduto nel tragico momento della pandemia. Più profondo è il buio, più grandi e splendenti  sono le stelle, proprio come quelle che hanno scelto di essere protagoniste di questo progetto, rispondendo alla chiamata di docenti ed allievi italiani, che, su richiesta di MAB, hanno stilato l’elenco dei propri punti di riferimento: Igal Perry (Peridance NY) , Natalia Osipova ( Royal Ballet Londra) , Robert Hoffman (Step Up Los Angeles) , Wendy Whelan (New Yor City Ballet) , Susan Jaffe (American Ballet Theater, Pittsburgh Ballet), Desmond RICHARDSON (Complexion, NY),Martina Arduino (La Scala, Milano), Julio Bocca ...

Read More »

Teatro Massimo di Palermo: l’arrivo in teatro del nuovo direttore del corpo di ballo, Davide Bombana

IL VIDEO  L’arrivo in teatro del nuovo direttore del corpo di ballo. Che racconta il suo rapporto con la città e spiega la sua idea di futuro per ripartire dopo il lockdown. Ideazione e coordinamento Gery Palazzotto Editing Davide Vallone Regia Antonio Di Giovanni Il Teatro Massimo ha nominato Davide Bombana, nome di spicco della danza internazionale, nuovo direttore del corpo di ballo. Milanese, formatosi al Teatro alla Scala di cui è stato primo ballerino, Bombana ha danzato tutti i ruoli principali del repertorio classico e neoclassico. E’ stato primo ballerino anche del Pennsylvania Ballet di Philadelphia, dello Scottish Ballet di Glasgow, del London Festival Ballet di Londra e non solo. Dal 1991 inizia la sua attività di Maître de ballet e coreografo collaborando anche con l’Opera di Parigi, il National Ballet of Canada di Toronto, il New York Choreographic Institute di New York, il Queensland Ballet di Brisbane, il Maggio Danza di Firenze. Ha curato anche la coreografia per il video “Ad ogni costo” di Vasco Rossi, interpretato dalla prima ballerina dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato e le coreografie delle parti danzate del concerto di Capodanno dei Wiener Philharmoniker nel 2012, 2015 e 2018.  Redazione www.giornaledelladanza.com  

Read More »

Anche il tutù diventa da distanziamento sociale al tempo del Covid19 l’idea presentata da G-Star Raw e il Dutch National Ballet

Il marchio di moda G-Star Raw e il Dutch National Ballet uniscono le forze per una collaborazione in cui il tutù funge da “strumento di distanziamento sociale”. La campagna di accompagnamento è stata sviluppata da The Family Amsterdam. G-Star e Dutch National Ballet riuniscono il mondo classico e moderno attorno all’idea di un “tutù di jeans grezzi” con un diametro di 3 metri. Ciò consente ai ballerini del Balletto Nazionale Olandese di rimanere a una distanza di sicurezza di 1,5 piedi. Oggi è stato lanciato il video della campagna, sviluppato da The Family Amsterdam, in cui i ballerini cercano di farsi strada attraverso le strade di Amsterdam fino al palcoscenico dell’Opera e del Balletto Nazionale, attratti dalla musica che suona dal teatro. Lì la danza finale verrà eseguita su un brano musicale della casa DJ Joris Voorn, del compositore Boy Bianchi e degli archi di Het Balletorkest. Gwenda van Vliet, direttore marketing di G-Star, afferma: ‘Le limitazioni offrono nuove opportunità. Negli ultimi mesi abbiamo sempre cercato modi per interpretare la realtà attuale in modo inaspettato, artistico e innovativo. Questo crea collaborazioni e concetti che altrimenti non sorgerebbero. Siamo orgogliosi di questa bellissima storia di denim, danza, musica e artigianato senza tempo provenienti da mondi ...

Read More »

Stili di danza differenti rivelano le personalità dei danzatori

Come sappiamo, la danza è parte integrante dell’interazione sociale tanto quanto il linguaggio, ed è dunque un mezzo efficace per vivere, comunicare e talvolta riconoscere le proprie emozioni. Numerosi psicologi sostengono che il modo in cui gli individui ballano sia un forte indicatore della loro personalità, influenzata anche dalla genetica e da fattori ormonali. In altre parole, quando un ballerino danza, scopre e rivela moltissimo di sé. Recenti studi condotti sui danzatori e sulle loro interazioni tra loro, la musica e il movimento, hanno confermato che la scelta tra i diversi stili di danza rivela la differenza nelle personalità. Solitamente chi predilige il balletto è incline alla metodicità, è dedito al lavoro e all’allenamento e fortemente motivato ​​ai risultati ed è capace di grande concentrazione. A orientarlo verso tale scelta, tuttavia, è anche un innato bisogno di sicurezza, che trova soddisfazione nei canoni ferrei che regolano la tecnica del balletto classico. Chi opta per la danza moderna, seppur reduce da una rigida impostazione classica e in possesso di una personalità precisa e schematica, ricerca invece maggiore libertà espressiva e comunicativa. Il ballerino moderno manifesta la sua necessità di autonomia, che rimane tuttavia inserita all’interno della cornice della danza classica, madre ...

Read More »

Video – Audizione per il “ONE YEAR FOUNDATION PROGRAM”

TIP , la scuola di danza internazionale nel campo dell’addestramento di danza e movimento, improvvisazione dei contatti, esplorazione e improvvisazione sta ricevendo applicazioni video per il programma di fondazione di un anno 2020-2021. Dove: Friburgo, Germania Quando: programma a partire dal 07.09.2020 Termine per la presentazione delle domande: 03. luglio 2020 ISTRUZIONE PER GLI ARTISTI DELLA DANZA CREATIVA La fondazione di un anno avrà luogo da settembre 2020 a luglio 2021. Per quanto riguarda il contenuto, l’orientamento dell’educazione è unico in Germania. TIP offre una formazione olistica orientata alla danza e al movimento, improvvisazione dei contatti, esplorazione / improvvisazione, composizione istantanea. TIP sostiene di identificare le capacità individuali dei propri studenti e di far valere l’autosufficienza e la responsabilità personale. Ciò include abilità fisiche e di ballo, nonché creatività e originalità artistica. Scopo e scopo di questa formazione è supportare in modo ottimale i partecipanti allo sviluppo delle personalità dei loro ballerini e formare professionalmente ballerini e interpreti freelance. TIP ha le sue origini nel POST MODERN DANCE dagli Stati Uniti resp. Nell’ulteriore sviluppo NEW DANCE / NEUER TANZ – un orientamento nella danza, che si considera in un ulteriore sviluppo permanente e sottolinea fortemente il progresso del ballerino creativo e produttivo. Come fare domanda: in caso ...

Read More »

Il Museo del Teatro alla Scala di Milano riapre dopo il Lockdown

Il tempio della musica, del balletto e dell’opera milanese riapre le porte al pubblico dopo il lockdown. Da sabato 20 giugno il Museo Teatrale alla Scala riapre tornando così ad accogliere il pubblico che potrà nuovamente ammirare le collezioni e l’affaccio alla sala del Piermarini. Ma anche visitare la mostra Nei palchi della Scala che, sospesa durante l’emergenza sanitaria, è stata prorogata fino al 30 settembre. La riapertura è il primo passo verso la ripresa delle attività del teatro scaligero. Il Museo Teatrale alla Scala riapre, le mostre Al Museo i visitatori ritroveranno dipinti come La facciata del Teatro alla Scala di Angelo Inganni, Strumenti musicali di Evaristo Baschenis. E i ritratti di divi e dive del canto da Giuditta Pasta a Maria Callas. La mostra Nei palchi della Scala – Storie milanesi di Pier Luigi Pizzi sui palchi e i palchettisti compone un’autentica storia sociale della Scala. Inizia con un’indagine sui proprietari dei palchi, concludendosi con una carrellata di personaggi della storia e della cronaca degli anni ‘50 e ‘60, tra cultura, eleganza e mondanità. Ingresso: modalità e nuovi orari L’ingresso al museo scaligero avverrà solo su prenotazione. Un sistema di conteggio automatico permetterà di contingentare gli ingressi: solo 30 visitatori ogni mezz’ora. Per un totale di massimo 60 persone distribuite tra i due ...

Read More »

FuoriFormato: al via l’edizione 2020

FuoriFormato

Si svolgerà a Genova, dal 4 al 7 agosto 2020 la quinta edizione di “FuoriFormato – Festival internazionale di danza e videodanza”, organizzato dal Comune di Genova – Genoa Municipality e curato da Teatro Akropolis, Associazione Culturale RETE Danzacontempoligure e Associazione Culturale Augenblick e in collaborazione con Società per Cornigliano. Giunta alla sua quinta edizione, la rassegna del Comune di Genova − completamente gratuita per il pubblico, rivolta alla valorizzazione dei linguaggi trasversali della danza contemporanea e del dance film − conferma l’interesse della città nei confronti della danza e delle sue molteplici espressioni, rinnovando l’attenzione ai linguaggi e alle sperimentazioni proprie della contemporaneità. La deadline per partecipare a FuoriFormato 2020 è il 19 giugno per la Sezione Danza e il 3 luglio per la Sezione Videodanza. È possibile inviare la propria candidatura cliccando sui link in basso: SEZIONE DANZA – DEADLINE 19 GIUGNO 2020 ore 13:00 – link alla call: shorturl.at/gimzO – link al form: https://form.jotformeu.com/201192139807353 La sezione danza di FuoriFormato è curata da Teatro Akropolis e RETE  Danzacontempoligure. Vuole offrire al pubblico, attraverso un’attenta selezione, lavori che rappresentino la molteplicità di approcci, stili, ricerche e poetiche che animano la danza contemporanea e che siano capaci di abitare gli ...

Read More »

La dieta chetogenica è intelligente per i ballerini?

La dieta chetogenica, ovvero quel regime alimentare basato sul consumo di pochi carboidrati e molti grassi, nasconde alcuni aspetti che non hanno convinto gli esperti: tutto quello che c’è da sapere prima di cominciare a seguirla. La dieta chetogenica – un metodo di perdita di peso alla moda basato sull’assunzione di carboidrati e grassi – ha guadagnato trazione nell’ultimo anno. Ma non confondere la popolarità con i consigli di salute generale: sebbene sia stato sviluppato come trattamento per l’epilessia infantile, mangiare il cheto comporta gravi rischi per la salute e le prestazioni dei ballerini. Perché? Secondo Marie Elena Scioscia, una dietista che lavora con i ballerini di The Ailey School, la dieta in sostanza forza il tuo corpo a bruciare grassi invece di carboidrati per produrre energia. Mentre questa potrebbe sembrare una buona idea, i carboidrati sono la principale fonte di carburante del corpo. Manipolare l’assunzione di carboidrati in questo modo mette il tuo metabolismo sotto stress e abbassa lo zucchero nel sangue. Anche se questo può comportare una perdita di peso a breve termine, è principalmente dovuto all’acqua e talvolta anche alla massa muscolare, qualcosa di cui i ballerini hanno sicuramente bisogno.   La dieta chetogenica si basa su un principio fondamentale: diminuire i carboidrati ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi