Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità (page 50)

Attualità

Borderline Danza “Sacre” di Claudio Malangone

Dopo l’anteprima nazionale nell’Area Archeologica di Velia lo scorso luglio, con Genius Loci, il progetto speciale a cura del CDTM Circuito Campano Danza patrocinato dal MiC che proponeva un contesto in cui la coralità dell’esperienza artistica non solo emerge e si plasma interpretando il luogo “che abita” ma amplia le opportunità di accesso sia al pubblico che ai giovani artisti, la stessa creazione fa tappa a Salerno. Sabato 3 settembre alle 21.30 nell’Atrio del Duomo, la seconda volta di “Sacre” di Borderline Danza. L’appuntamento rientra nel cartellone della XXIV edizione dell’Irno Festival. La Compagnia rilegge il celebre testo sonoro e coreografico del Rito della primavera, ne consulta l’essenza, conservandone la radicalità primordiale e investiga la traccia trasgressiva che quest’opera continua a trasmettere nella contemporaneità. In un tempo sospeso tra il post-rito e l’inevitabile ciclicità dell’evento, otto elementi si confrontano con le differenze di specie e sperimentano varie dinamiche di aggregazione e risoluzione: il rito si ripete danzando per la sopravvivenza. «Lavorare sulla partitura di Stravinskij è un’esperienza contemporaneamente sfidante e sfibrante per tutte le parti in causa: tante ore di prova si susseguono tra scritture coreutiche e posizionamenti drammaturgici, smussamenti coreografici e traiettorie narrative, nel desiderio di lasciare il segno, ...

Read More »

La Scala di Milano riparte: tra i titoli Onegin con Roberto Bolle e  Marianela Nuñez

Mentre prosegue la campagna abbonamenti per la nuova Stagione di Balletto 2022 – 2023, la Compagnia si prepara a suggellare la programmazione in corso con un capolavoro coreografico di John Cranko: dal 14 al 26 settembre tornerà in scena Onegin, esempio perfetto di moderno “dramma in danza” ispirato al romanzo in versi di Aleksandr Puškin¸ che Cranko riscrisse con maestria e sensibilità.  Onegin vedrà nuovamente protagonista la nostra étoile Roberto Bolle assieme a Marianela Nuñez, principal del Royal Ballet, in quattro delle nove rappresentazioni in cui si alterneranno  gli artisti di punta della Compagnia. In occasione di questa produzione, il 13 settembre è previsto l’usuale appuntamento per il ciclo Prima delle prime – Balletto:  Alfio Agostini introdurrà il balletto di Cranko incontrando il pubblico su Il recitar danzando. Il 20 settembre, prima della recita, si svolgerà un nuovo incontro del ciclo “Il benessere in scena”, organizzato in collaborazione con Guna: medici, studiosi e artisti dialogano sul tema della fruizione dell’arte e della sua influenza benefica sull’equilibrio psico-fisico della persona. A settembre e ottobre il Balletto esce dalla Scala per incontrare la città e i cittadini,  e ripartire assieme verso una nuova stagione di danza, con i primi ballerini, i solisti e gli artisti del Corpo di Ballo che ne saranno i protagonisti, e programmi appositamente strutturati dal Direttore ...

Read More »

A Capri si premia la Grande Danza 10 edizione

Nella splendide cornice della storica Certosa di San Giacomo di Capri, domenica 4 Settembre al via la X Edizione del Premio Capri Danza International  sotto la firma inconfondibile del suo direttore artistico Luigi Ferrone, in collaborazione con il Comune di Capri e il patrocinio della Regione Campania. Da dieci anni il Premio Capri Danza International è un’istituzione sull’isola e rappresenta uno degli eventi più attesi nel panorama tersicoreo. Nonostante i difficili anni dovuti alla pandemia, il premio ha continuato ad esistere, nel rispetto delle regolamentazioni sanitarie, e non ha mai smesso di credere nella grande danza che incontra il pubblico caprese. In questi dieci anni tanti sono stati gli ospiti nazionali e internazionali, madrine e i padrini di questo evento, premi alla carriera, dalla musica alla coreografia, dalla fotografia al merito e al talento. Dal grande Vladimir Vassiliev a Noella Pontois, dalla leggendaria Carla Fracci a Elisabetta Terabust. E ancora Raffaele Paganini, Enzo Paolo Turci, Victor Ullate, Luciana Savignano, Renato Zanella, i Principals del NYCB, le stelle dell’Opéra de Paris e dell’American Ballet, passando per la Martha Graham Dance Company al Bejart Ballet fino ai talentuosi interpreti del Teatro Alla Scala, del Teatro San Carlo e dell’Ater Balletto. A presentare ...

Read More »

La danza è un’arte in grado di creare una connessione fisica ed emotiva

La connessione sociale è uno dei punti focali della nostra specie. Attraverso di essa impariamo dagli altri, per imitazione e condivisione di esperienze. Siamo attenti alle emozioni e alle azioni delle persone che ci circondano, perché il nostro cervello è stato progettato per questo. La connessione sociale dunque è una funzione chiave del nostro cervello, ci aiuta a dare un senso al comportamento umano che in gran parte consiste nel valutare il movimento e le emozioni da esso generate. Gli effetti prodotti dall’arte, quindi, iniziano proprio nel cervello, dove sistemi intricati e complessi la recepiscono e la interpretano con una velocità sorprendente. Assistere a uno spettacolo dal vivo produce una scarica neurale fortissima. Grazie alla capacità della nostra amigdala di provare emozioni ed empatia, anche nell’arte della danza, che è priva di parole, possiamo scoprire un significato e una storia. Il movimento è irresistibile. Le parti principali del cervello si occupano principalmente del movimento e dell’invio di comandi motori ai muscoli in modo che il corpo possa muoversi, elemento essenziale per la sopravvivenza. Il cervello quindi è fortemente stimolato dal movimento, dal linguaggio del corpo, dall’espressione facciale e dai gesti. Ma non siamo solo visivamente attratti dai movimenti degli altri, ...

Read More »

“Alexis 2.0”: quando la danza racconta il coming out

Sarà “Alexis 2.0″, spettacolo firmato da Aristide Rontini e interpretato da Cristian Cucco, a far calare il sipario su “Poesia nella città – Ascoltare Sguardi”, la rassegna a cura di Versiliadanza, realtà dedicata al contemporaneo guidata da Angela Torriani Evangelisti. Sabato 3 settembre alle 19.00 (e alle 17.00) la performance, dopo un periodo di residenza tra agosto e settembre, sarà al Teatro Cantiere Florida di Firenze (via Pisana 111/R): una produzione Associazione Culturale Nexus che reinterpreta il romanzo d’esordio di Marguerite Yourcenar, “Alexis o il trattato della lotta vana”, nel quale la celebre scrittrice francese dà vita a una lunga lettera con cui il protagonista, musicista di professione, tenta di dichiarare alla moglie la propria omosessualità . Attraverso il testo Aristide Rontini ha avviato una ricerca coreografica che indaga e dà corpo alle complesse dinamiche fisiche ed emotive che possono entrare in gioco nel processo, a volte sofferto, di coming out. Il dire e il non dire di Alexis riverberano nella fisicità radicata al suolo e allo stesso tempo aerea di Cristian Cucco, performer interprete di questa proposta che, partendo da un caso letterario, mostra come nell’urgenza di una dichiarazione scritta in prima persona si possano riconoscere, invece, urgenze collettive e condivise che riguardano, in maniera pienamente trasversale, la condizione e lo stato di essere umano. “Poesia nella città – ...

Read More »

Oriente Occidente 2022: Mediterranei tra passato e sperimentazione

Torna a Rovereto l’appuntamento con la danza contemporanea. Sabato al via “Oriente Occidente” dal 3 al 10 settembre 2022. Il titolo della 42esima edizione del festival è “Mediterranei”. Le novità di quest’anno prevedono il ritorno della musica, un’intera programmazione speciale tra le sale del Mart dedicata agli artisti più giovani e innovativi del panorama performativo italiano, la “Notte della Taranta” e una festa di conclusione della kermesse. 34 appuntamenti per 8 giorni, ospiti 18 compagnie, con provenienze culturali e geografiche differenti. I filoni narrativi che aiuteranno ad orientarsi nella programmazione sono tre: raccontare miti, ascoltare voci, tracciare nuove rotte. L’inaugurazione è affidata all’attuale direttore del Centro coreografico nazionale di Créteil in Francia, Mourad Merzouki e alla sua interpretazione del mito mediterraneo per eccellenza, quello di Ulisse. RACCONTARE MITI MOURAK MERZOUKI, ROBERTO ZAPPALÀ, RAFAELA CARRASCO, LIA RODRIGUES, KUIK SWEE BOON Prende il via dal mito mediterraneo per eccellenza, la programmazione di Oriente Occidente Dance Festival che invita a tornare sul palco del Teatro Zandonai, Mourad Merzouki con il suo lavoro Zéphyr, (3 settembre, Teatro Zandonai) nel quale i suoi dieci performer interpretano il corpo a corpo di Ulisse con il vento. Il mito di Ulisse torna anche nel duetto firmato da ...

Read More »

“BALLON!(fumetti)” Compagnia Astra Roma Ballet di Diana Ferrara

Dopo il debutto a Montalto di Castro e le repliche al Festival di danza – città di Rapallo e all’VIII° Festival di Labro, prosegue la tournée di “BALLON!(fumetti)”, la nuova produzione dell’Astra Roma Ballet. La storica compagnia diretta da Diana Ferrara, già étoile del Teatro dell’Opera di Roma, andrà in scena per la sua ultima tappa estiva italiana domenica 4 settembre alle ore 21 a Cerveteri (RM) nell’ambito del FESTIVAL RILIEVI IN DANZA diretto da Paola Sorressa, incorniciata dalle suggestive mura medievali della Piazza Santa Maria. “BALLOON!(fumetti)” conferma non solo la solida esperienza artistica di Diana Ferrara, ma anche la sua attenzione verso la giovane danza d’autore, che qui si interroga sulle tematiche ambientali, della transizione digitale e dell’impatto sociologico che esse hanno avuto sull’uomo soprattutto a livello emotivo. Lo spettacolo di danza si divide in due parti,‘Un nuovo mondo’ e ‘Time score’, firmate rispettivamente dai coreografi Fausto Paparozzi e Giada Primiano, anche interpreti accanto a Federica Bisceglia, Giorgia Montepaone, Alessandro Scavello e Alex Provinciali, i quali incarnano dei robot, moderni supereroi perfettamente calzati nel nostro mondo asettico e tecnologico, che si faranno inaspettatamente paladini dei valori più autentici dell’umanità. Il nostro mondo digitalizzato si cala così nelle dinamiche umane più tradizionali dell’amore e della famiglia. I due coreografi hanno lavorato in autonomia seguendo uno stesso filo conduttore, quello della robotica e dell’immaginario fumettistico, ...

Read More »

Eleonora Abbagnato nominata Direttrice della Scuola di Danza dell’Opera di Roma

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Uff. Stampa Opera di Roma Il Sovrintendente Francesco Giambrone ha assegnato ad interim l’incarico di reggere la direzione della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma a Eleonora Abbagnato, Direttrice del Corpo di Ballo della Fondazione capitolina, a seguito delle dimissioni di Laura Comi, che ricopriva questo ruolo dal settembre 2011. La Scuola di Danza dell’Opera, istituita nel 1928, è una delle più antiche e prestigiose scuole professionali italiane. Si trova in via Ozieri 8, in un suggestivo villino a ridosso dell’Acquedotto Felice che imprime alla Scuola un aspetto storico e particolare. Per la sua finalità la Scuola è da sempre impegnata, attraverso una mirata selezione, a preparare bambine e bambini, adolescenti e giovani, provenienti da ogni parte di’Italia e non solo, che intendono avviarsi alla professione del danzatore.  

Read More »

Positano Premia la Danza, 50esima edizione il 31 agosto Spiaggia Grande

Il Premio Positano Léonide Massine per l’arte della danza, il riconoscimento più antico del mondo, festeggia i suoi  50 anni con il ritorno del tradizionale Gala sul palcoscenico della Spiaggia Grande, mercoledì 31 agosto ore 21, edizione speciale celebrativa che vedrà il ritorno dal vivo  dei danzatori – stelle e principals di grandi compagnie internazionali. Interamente finanziato e organizzato dal Comune di Positano, con la direzione artistica di Laura Valente, il Positano Léonide Massine 50/ma edizione assegna il premio alla carriera all’ étoile internazionale  Alessandra Ferri, icona italiana dell’arte della danza nel mondo per lo straordinario e poliedrico percorso artistico, per la sua lunga e ancora attiva carriera di interprete che ne fa una delle più complete e versatili protagoniste della scena. Nell’eccezionale palinsesto dei “Positano 50” artisti provenienti da tutto il mondo, delle compagnie più prestigiose, presenteranno una performance speciale pubblica: il portoghese Antonio Casaliño (Bayerisches StaatsBallett) in duo con Margarita Fernándes, Jacopo Bellussi e la danese Ida Praetorius (Hamburg Ballet), l’argentina Ana Sophia Scheller (Balletto Nazionale dell’Ukraina), gli italiani Matteo Miccini (Stuttgart Ballet), Stanislao Capissi (Teatro San Carlo, Napoli) in duo con Claudia D’Antonio, Jacopo Tissi (Teatro alla Scala di Milano) e Luigi Crispino (Teatro del Balletto Americano). E ...

Read More »

The Rocky Horror Show: il tour italiano

The-Rocky-Horror-Show

Universalmente  riconosciuto  come  uno  degli  spettacoli  più  amati  e  applauditi  al  mondo,  “Richard O’Brien’s Rocky  Horror  Show”  arriva  in  Italia  nell’autunno  2022.  La  prima  data  sarà  Milano  al  TAM Teatro Arcimboldi dall’11 al 23 ottobre 2022. Poi Trieste al Politeama Rossetti per la stagione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia dal 25 al 30 ottobre 2022. Infine, ultima tappa a Roma, al Teatro Olimpico, per la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana, in collaborazione con LSD Edizioni, dall’1 al 6 novembre 2022. Dal 1973, The Rocky Horror Show ha sedotto con la sua trasgressività intere generazioni di spettatori. Dopo oltre 45 anni, la meravigliosa creatura di Richard O’Brien non smette di travolgere, coinvolgere, sovvertire le regole. Ha viaggiato in più di 30 paesi, è stata tradotta in più di 20 lingue e torna ora in tour con la regia di Christopher Luscombe. Definito come “la madre di tutti i musical”, The Rocky Horror Show è uno spettacolo unico nel suo genere. È sicuramente il musical più trasgressivo e audace che sia mai stato concepito. La storia del Rocky Horror non inizia con un film, ma con una piccola produzione teatrale a Londra, scritta da Richard O’Brien per tenersi occupato mentre cercava ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi