Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità (page 4)

Attualità

Il perfezionismo del danzatore e la trappola del disturbo alimentare

Non è certo un mistero che spesso tra le ballerine si sviluppino casi di anoressia dovuti a problemi interiori della persona, che vengono purtroppo esacerbati da un determinato e fortunatamente sorpassato modo di percepire la danzatrice come un essere etereo che necessita di un corpo esile. La Dottoressa Piera D’Elia, specialista in Patologia Clinica e biologa nutrizionista presso il Policlinico Umberto I di Roma, dichiara che il rischio di sviluppare un disturbo alimentare tra i danzatori aumenta addirittura  di 3-6 volte rispetto alla popolazione generale. Il ballerino talvolta insegue un ideale di perfezione totalmente illusorio, che origina dal canone richiesto dalla danza per sfociare in problematiche che nulla hanno a che vedere con questa splendida disciplina, di cui l’anoressia è in realtà un’acerrima nemica. La danza, infatti, è un’attività che richiede un grande impegno fisico sia durante il lavoro in sala sia in occasione di saggi, spettacoli, tournée e provini. Seppur non sia prettamente uno sport, essa richiede continui allenamenti e grande preparazione atletica, perciò l’alimentazione deve essere equilibrata e calibrata sulle caratteristiche e sugli obiettivi del danzatore, sul tipo di danza praticata, e sulla durata e sull’intensità dell’allenamento. Un peso eccessivo dovuto a un’alimentazione errata e all’assunzione di troppe ...

Read More »

Maggio Danza, Alexander Pereira: “Risolverò il problema della compagnia di ballo”

“Conosco la situazione, e cercherò di risolvere il problema del balletto” Undici mesi di programmazione ininterrotta, da fine agosto 2020 a fine luglio 2021. 10 titoli d’opera in stagione e 6 durante il Festival e di questi sono ben 12 i nuovi allestimenti, più di 40 concerti sinfonici (tra stagione e Festival) e poi cinque opere per ragazzi (con 32 recite a loro dedicate) che portano a ventuno gli allestimenti operistici del Maggio, numerosi recital concertistici e di canto, un balletto e le tournée in Italia e all’estero per un totale di oltre 160 giornate di spettacolo. Non manca la danza e quindi il 30 dicembre (altre recite: 4, 8, 9 e 14 gennaio 2021) è in cartellone un balletto al Teatro Goldoni: un nuovo allestimento con coreografie di Massimiliano Volpini e i danzatori del Nuovo BallettO di ToscanA (diretto da Cristina Bozzolini), con una formazione cameristica dei professori d’Orchestra del Maggio e musiche da camera di Franz Schubert e Anton von Webern. Suonare musica da camera interessa molto ai Professori d’orchestra del Maggio in quanto rappresenta un motivo di studio e valorizzazione della loro professione e un tipo di musica alla quale non possono dedicarsi spesso. L’idea nuova di creare dei balletti su musiche da camera favorisce quindi sia i piccoli Ensemble orchestrali dell’Orchestra del Maggio e permette di creare nuove ...

Read More »

DNA Dance Company: “The Transmission of Life”, Call 2020 – perAspera Festival

DNA Dance Company

  DNA Dance Company, nell’ambito di perAspera Festival, in collaborazione con Casa della Cultura Italo Calvino di Calderara di Reno (BO), organizza una call pubblica per partecipare al progetto “The Transmission of Life”. Si cercano persone aperte a scoprire l’espressività del proprio corpo, indipendentemente dall’esperienza, dall’età o dalla fisicità, per partecipare a un laboratorio coreografico sull’amore che attraversa le generazioni. Il laboratorio è finalizzato alla realizzazione di un video danza ed è concepito nell’ottica di mettere in dialogo la comunità cittadina di Calderara con le comunità circostanti, vicine e lontane. Il progetto sarà guidato dalla coreografa Elisa Pagani, direttrice di DNA Dance Company. Il primo incontro presso la Casa della Cultura, in via Roma, 29 a Calderara di Reno, il 29 luglio 2020 alle ore 18:30. A seguire vi saranno poi due laboratori individuali online con Elisa Pagani da definire con i singoli partecipanti durante il mese di agosto. Le riprese avranno luogo alla Casa della Cultura il 5 o il 7 settembre 2020 e saranno concordate in base alla disponibilità individuale. La videoinstallazione sarà inaugurata il 24 settembre 2020 all’interno della programmazione di perAspera. La partecipazione è gratuita e le adesioni saranno raccolte fino al raggiungimento del numero dei ...

Read More »

“Figure a Sea”: Deborah Hay inaugura la nuova stagione del Mercat de les Flors

Figure a Sea - Deborah Hay - Cullberg Ballet

Deborah Hay, coreografa statunitense considerata un punto di riferimento della danza postmoderna e una figura rivoluzionaria nella danza contemporanea, inaugurerà la nuova stagione del Mercat de les Flors a Barcellona con i magnifici danzatori del Cullberg Ballet in Figure a sea, il cui debutto in Spagna è previsto per il 1 ottobre 2020. L’opera, su musiche di Laurie Anderson, fa parte di una serie di creazioni coreografiche sviluppate dalla coreografa per la compagnia svedese: The match (2004), The man who grew common in wisdom (1989/2019) e Horse (2020). In scena 21 danzatori, che daranno vita a quello che la stessa coreografa ha definito: “un paesaggio in cui movimento e suono si fondono per creare un grande silenzio emotivo nel teatro” in un’atmosfera meditativa e ipnotica di grande impatto. L’estetica minimalista di Deborah Hay insiste su un concetto di poesia basato su movimenti essenziali, creando un dialogo interiore per ogni interprete e offrendo al pubblico una finestra sull’universo costituito dalla mente e dal corpo di ogni danzatore, immerso come in un mare nelle scenografie di Minna Tiikkainen che giocano con i livelli e con la geometria dei colori. I danzatori si muovono ciascuno con movimenti indipendenti, investigando lo spazio in ogni ...

Read More »

World Ballet School Day 2020 per le accademie e i ragazzi

Questo Martedì 7 luglio , si uniscono ballerini pre-professionali in tutto il mondo in un evento inaugurale live-stream che celebrano. Made “dagli studenti World Ballet School Day 2020 per gli studenti,” gli obiettivi di eventi per portare giovani generazioni di ballerini insieme in un riconoscimento internazionale del potere unificante del balletto, della danza e del mondo dell’arte in generale. Il programma, con ballerini di una dozzina di accademie e organizzazioni di balletto di fama internazionale, sarà trasmesso online sul sito Web WBSD alle 7:00 EDT e sarà disponibile per gli spettatori su richiesta per un mese dopo la premiere. Gli studenti di tutto il mondo parteciperanno alle discussioni e mostreranno la loro formazione su questa piattaforma online, con particolare attenzione all’effetto della chiusura di COVID-19 sui giovani artisti. L’evento presenterà anche filmati di performance, tra cui la premiere di un nuovo lavoro coreografato da Didy Veldman incentrato sulle restrizioni fisiche, una sensazione familiare per i ballerini di tutto il mondo durante la pandemia.  Gli studenti della Royal Ballet School, della San Francisco Ballet School, della National Ballet School canadese, della Opéra Ballet School di Parigi, della Royal Danish Ballet School e della Dutch National Ballet Academy hanno lavorato insieme a Veldman su Zoom per creare il nuovo lavoro. Lei e la ...

Read More »

La Compagnia Bellanda indice un’audizione per selezionare cinque danzatori e/o danzatrici

GORIZIA – La Compagnia Bellanda indice un’audizione per selezionare cinque danzatori e/o danzatrici. Per partecipare, quindi, inviare la propria candidatura entro il 30 luglio 2020. Profumo d’Acacia La Compagnia Bellanda cerca cinque danzatori e/o danzatrici da inserire nel proprio organico, affiancando i tre tersicorei già presenti. Il progetto da realizzare è Profumo d’Acacia, selezionato per una residenza artistica più co-produzione all’interno del bando ARTEFICI 2020. Profumo d’Acacia è una creazione della Compagnia Bellanda, realizzata sotto la direzione artistica di Giovanni Gava Leonarduzzi ed in collaborazione con Artisti Associati Gorizia e Ce.Ri.Da. Il debutto avrà, dunque, luogo il 23 ottobre 2020 presso il Teatro Verdi di Gorizia nell’ambito di SINAPSI 2020. Retribuzione e compensi Per ciascun interprete è previsto un cachet forfettario di 1.000 €, comprensivo di prove al Teatro Comunale di Cormons ed anche di performance finale il 23 ottobre all’interno del festival. Inoltre, saranno versati contributi e agibilità, mentre vitto e alloggio, presso struttura convenzionata, saranno presi in carico dalla Compagnia e dall’Organizzazione. La Compagnia Bellanda cerca danzatori: – versatili, che abbiano dimestichezza con la breakdance, la danza contemporanea ed experimental – dotati di forti capacità di improvvisazione, intuito e sensibilità – che abbiano capacità acrobatiche – disponibili all’uso della voce – affidabili (etica del lavoro) – che abbiano precedente esperienza professionale -che siano totalmente disponibili, infine, per l’intero periodo di prove: dal 1 al 22 ottobre 2020 Candidature ed Audizione Le candidature devono essere inviate all’indirizzo e-mail compagniabellanda@gmail.com entro il 30 luglio 2020. Le e-mail dovranno, dunque, includere il proprio CV, foto e video links, indicando Audizione come oggetto della mail. L’audizione, invece, ...

Read More »

“Learn the dance” con Safya and Tyana

Si chiamano Tanya e Safya e sono due bambine, francesi, di 10 anni. Ma soprattutto sono delle eccellenti danzatrici. E grazie al web, le loro danze, rigorosamente pubblicate sui social, sono state notate anche da Benjamin Millepied, fondatore e direttore artistico della compagnia statunitense LA Dance Project, che le ha volute sui social, e non solo, della compagnia. L’obiettivo è far conoscere la coreografia da loro realizzata e, perché no, farla imparare da più persone possibili. Millepied le ha inserite nella sezione Learn the dance, presente sul sito di LA Dance Project, che, periodicamente, pubblica delle pièce realizzati da volti noti della danza e, soprattutto, della compagnia da lui guidata. Vi si può accedere iscrivendosi al sito https://now.ladanceproject.org – la prima settimana è gratuita – e i contenuti inseriti sono molteplici. E soprattutto: ci si può allenare con artisti di fama internazionale, anche a chilometri di distanza. Ora, però: siete pronti ad imparare la danza di Tanya e Safya! Forza! www.giornaledelladanza.com

Read More »

Sergei Polunin, il bad boy della danza dal cuore tenero

  Serhij Volodymyrovyč Polunin, noto come Sergei Polunin, è un artista poliedrico: ballerino classico, attore e modello. Come primo ballerino freelance, questo giovane ragazzo, classe 1989, è ospite di diversi teatri in tutto il mondo. Dal Royal Ballet, al Teatro alla Scala, al Bolsoj, al Teatro San Carlo fino al Bayerische Staatsballet. L’ex bad boy della danza in realtà è un ragazzo dal cuore tenero. L’artista ha infatti dismesso da poco i suoi panni tormentati per prendere quelli di papà modello. Sergei da marzo è padre di Mir, parola russa che significa pace. Il ballerino ha avuto il bimbo dalla sua compagna Elena Ilynikh, campionessa di pattinaggio artistico. Sergei Polunin è considerato uno dei più grandi e talentuosi ballerini del nostro tempo, grazie al suo magnetismo e alla sua naturalezza tecnica. Diviene primo ballerino del Royal Ballet di Londra a 19 anni, il più giovane di tutti i tempi, dà però presto scandalo lasciando la compagnia. Viene definito dal Telegraph “Il James Dean della danza” e attira l’attenzione mediatica per i suoi numerosi tatuaggi, le sue dichiarazioni forti e le sue scelte drastiche. Il Giornale della Danza ripercorre insieme a voi la vita di Sergei Polunin. Sergei nasce da una famiglia modesta, ...

Read More »

Biennale di Venezia: nominati i Leoni per la Danza

  Dal 13 al 25 ottobre andrà invece in scena a Venezia il 14. Festival Internazionale di Danza Contemporanea secondo Marie Chouinard, che completa il suo quadriennio di direzione al settore Danza della Biennale di Venezia. Due settimane di spettacoli con 19 coreografi autori di 23 titoli (7 in prima assoluta e 5 in prima nazionale), ma anche incontri e film che si snoderanno lungo il percorso dell’Arsenale – Teatro Piccolo Arsenale, Sale d’Armi, Teatro alle Tese e Tese dei Soppalchi – per arrivare a Ca’ Giustinian e al Teatro Goldoni.   I LEONI PER LA DANZA Al dialogo e all’ibridazione tra le arti guarda anche AnD Now!, l’edizione conclusiva del quadriennio di direzione artistica di Marie Chouinard alla Biennale Danza. Il Leone d’Oro alla carriera è attribuito alla coreografa e artista transdisciplinare ispano-elvetica La Ribot, la cui “opera rigorosa e radicale critica e irride la metamorfosi, l’ibridismo, l’assurdità e la libertà”. Un’artista totale che, come afferma Chouinard nella motivazione, è “lei stessa un manifesto incarnato che si rinnova senza sosta massacrando allegramente i preconcetti”. Il Leone d’Argento per la Danza va a Claudia Castellucci, drammaturga, didatta e “coreografa sobria, seria, minimalista ed esigente, che lavora con sacralità alla sua arte”. Castellucci presenterà a ...

Read More »

Biennale Danza di Venezia diretta Marie Chouinard, al via edizione 2020

Dal 13 al 25 ottobre andrà in scena a Venezia il 14. Festival Internazionale di Danza Contemporanea secondo Marie Chouinard, che completa il suo quadriennio di direzione al settore Danza della Biennale di Venezia.   Due settimane di spettacoli con 19 coreografi autori di 23 titoli (7 in prima assoluta e 5 in prima nazionale), ma anche incontri e film che si snoderanno lungo il percorso dell’Arsenale – Teatro Piccolo Arsenale, Sale d’Armi, Teatro alle Tese e Tese dei Soppalchi – per arrivare a Ca’ Giustinian e al Teatro Goldoni.   Nel solco delle edizioni passate, i coreografi invitati, fra cui molti appartenenti alle generazioni degli anni ’80 e ’90, fanno della danza un territorio senza limiti, fra i più dinamici nel mondo dell’arte e i più permeabili all’ibridazione, una danza che trova spazio in teatri, gallerie, musei e anche fiere. In questo senso vanno le attribuzioni dei Leoni per la Danza 2020: il Leone d’oro alla carriera alla coreografa ispano-elvetica La Ribot e il Leone d’argento alla coreografa Claudia Castellucci.   Artista “indisciplinata” per sua stessa definizione, La Ribot è una personalità unica nel mondo dell’arte coreografica in cui si impone costruendo pezzo dopo pezzo nell’arco di oltre un ventennio quei Piezas distinguidas che la imporranno dalla Tate Modern, per anni cuore della live art, al Théâtre de la Ville di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi