Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “In Memoriam”: il mondo della danza chiamato a raccolta a Londra per omaggiare l’étoile sovietica Galina Ulanova

“In Memoriam”: il mondo della danza chiamato a raccolta a Londra per omaggiare l’étoile sovietica Galina Ulanova

“Solo lei, la ballerina numero uno al mondo, seguì senza porsi interrogativi la strada che era stata scelta per lei, sempre senza pretendere nulla”: con queste parole Rudolf Nureyev descriveva Galina Sergeevna Ulanova, una di quelle ballerine che lasciarono un segno indelebile nella storia della danza, se, a distanza di cento anni dalla sua nascita (8 gennaio 1910), la sua memoria è ancora viva e presente.

Figlia d’arte (entrambi i genitori erano ballerini del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, sua città natale), la strada che aveva quasi inconsapevolmente intrapreso in tenera età presto si rivelò il cammino giusto per realizzare il sogno di diventare una grande étoile: nel 1919, a soli nove anni, entrò a far parte della Scuola del Teatro, dove fu allieva di Agrippina Vaganova. Dopo il raggiungimento del diploma e l’ammissione alla compagnia del Teatro Kirov, ebbe inizio un lungo periodo in continua ascesa, costellato dai successi ottenuti interpretando i ruoli principali nel Lago dei cigni, in Raymonda e in Giselle, lasciando alcune delle interpretazioni più indimenticabili della storia del balletto.

Nel ’34 fu protagonista della prima assoluta di La fontana di Bakhchisarai di Rotislav Zacharov e dello Schiaccianoci di Vainone; indimenticabile protagonista di Romeo e Giulietta di Leonid Lavrovskij nel ’40, nel  ’44 si trasferì al Teatro Bolshoi di Mosca dove interpretò, tra l’altro,  Il fiore di pietra, Cenerentola, Il papavero rosso, Il cavaliere di bronzo. La sua vita fu un continuo avvicendarsi di successi e riconoscimenti, che la accompagnarono fino al momento della sua morte, avvenuta il 21 marzo 1998 a Mosca.

Per ricordare la grande étoile, in occasione del centenario della sua nascita, Ensemble Productions, in associazione con la Fondazione Galina Ulanova e l’Amministrazione della città di San Pietroburgo, presenterà presso il Coliseum Theatre di Londra domenica 15 maggio la serata di gala In Memoriam: Galina Ulanova.

Vladimir Vassiliev, presidente della Fondazione, ha chiamato a raccolta un cast di danzatori d’eccezione dall’intero mondo del balletto, riunendo un gruppo nel quale figurano i nomi di Gary Avis, Alessio Carbone, Bernise Corpetrise, Mara Galeazzi, Dorothée Gilbert, Dmitry Gudanov, Daria Klimentova, Ekaterina Krysanovà, Ulyana Lopatkina, Svetlana Lunkina, David Makhatelli, Vladimir Malakhov, Andrei Merkuriev, Vadim Muntagirov, Marianela Nunez, Evgenia Obraztsova, Alex Olivera, Nadia Saidakova, Marat Shemiunov, Olga Smirnova, Thiago Soares, Sergey Strelkov, Svetlana Zakharova e Igor Zelensky.

I danzatori si alterneranno sul palco per proporre alcuni brani dai balletti che hanno reso celebre Ulanova, oltre a pezzi di coreografi contemporanei come Maurice Bejart, Alexei Ratmansky, Jose Martinez, Alistair Marriott e Vladimir Vassiliev.

La serata segnerà inoltre il ritorno in scena di Svetlana Zakharova dopo la pausa dovuta alla recente maternità.

INFO & ORARI

Sabato 15 maggio ore 19.00

Coliseum Theatre

St. Martin’s Lane, West End

Greater London, WC2N 4ES

Tel. +44 2076328300

http://www.eno.org

Francesca Romana Famà

Check Also

Tre grandi firme della danza contemporanea raccontano l’uomo e le sue pulsioni con “Love Poems”

Il 7 febbraio 2023 al Cinema Teatro Vivaldi di Jesolo (VE) sarà in scena MM ...

San Carlo di Napoli Raymonda e i giovani coreografi

Il Balletto del Teatro di San Carlo diretto da Clotilde Vayer si trasferisce al Teatro ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi