Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / A Trani il Festival Internazionale del Tango

A Trani il Festival Internazionale del Tango

Un esercito di 600 ballerini appassionati di tango sta per arrivare in Puglia per il Festival Internazionale del Tango di Trani che avrà inizio domani, giovedì 14 luglio fino a domenica 17 luglio. Su il sipario sulla nona edizione del Festival che accoglierà tangueri da tutto il mondo: Canada, California, Montecarlo, Emirati Arabi, Giappone e da ogni angolo dell’Europa. E naturalmente dell’Italia: Lazio con più di cento ballerini, il Veneto con più di ottanta, la Sicilia con sessanta ballerini e in più di cinquanta dalla Toscana, e infine più di settanta persone dall’Abruzzo oltre, naturalmente, alla folta delegazione in arrivo da ogni angolo della Puglia.

Per quattro giorni Trani sarà la capitale del tango, la splendida città affacciata sul mare si trasformerà in grande palcoscenico per accogliere le coppie di ballerini appassionate della danza argentina più famosa al mondo, quattro notti da trascorrere sul palco affacciato sul mare, ai piedi della maestosa cattedrale di Trani che guarda il castello svevo, uno scenario incantevole avvolto dalle suadenti note del tango reso eterno da Astor Piazzolla, il maestro argentino di origini tranesi che ha rivoluzionato il tango moderno a cui il festival è dedicato. Ammantati dal colore blu notte che dominerà il cielo, il palco e il mare, si esibiranno i maestri Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero, autentiche stelle stelle del tango argentino, direttori artistici della nona edizione del Festival, protagonisti anche dei seminari pomeridiani. Con loro, le altre coppie di maestri: Vanesa Villalba con Facundo Pinero, Giorgia Rossello con Vito Raffanelli, Agustina Piaggio con Carlitos Espinoza, Isabella Fusi con Giovanni Eredia, Marcela Guevara con Stefano Giudice e Valentina Guglielmi con Miky Padovano.

Il programma, molto intenso, prevede quattro giornate ricche di lezioni di gruppo, in coppia ed individuali, che si terranno nelle prestigiose stanze di Palazzo San Giorgio, affacciato sul porto di Trani, e momenti di intensa condivisione durante le milonghe serali, ai piedi della Cattedrale di Trani, simbolo della città. 

Il Festival ha raggiunto una tale autorevolezza tanto da esser stato riconosciuto a tutti gli effetti tra gli eventi di punta della Regione Puglia. Il merito della crescita della manifestazione va inoltre attribuito alla qualità e quantità degli appuntamenti, imperdibili non solo per gli appassionati di tango, fattore che ha spinto tantissimi ad acquistare interi pacchetti per partecipare a tutti i seminari e lezioni previste dalla kermesse, il che la dice lunga sui risultati portati dalla ricerca dei migliori maestri al mondo riuniti a Trani per questo festival, che porterà appositamente centinaia di turisti in Puglia, vero elemento di ricchezza anche per il territorio. 

La soddisfazione degli organizzatori Claudia Vernice e Giuseppe Ragno dell’associazione culturale Inmovimento è grande, grazie anche al contributo del partner ufficiale dell’evento, Irge. Tutto è pronto per dare il via alle danze.

Redazione

Check Also

Monumentum

“MONUMENTUM the second sleep”: restituire identità al linguaggio del corpo contemporaneo

La programmazione di Torinodanza Festival 2022 prosegue con MONUMENTUM the second sleep, il nuovo lavoro ...

Il-labirinto

Compagnia Opus Ballet: “Il Labirinto – Il Mito di Arianna e il Minotauro”

In occasione del In2Itfest International Dance Festival 2022, in Norvegia, la Compagnia Opus Ballet, diretta ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi