Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News / Curiosità (page 2)

Curiosità

Teatro alla Scala si amplia, posata la prima pietra del nuovo edificio

Geometrie precise, alternanza di pieni e vuoti e cura nel rivestimento. Così viene presentato il nuovo edificio destinato ad ampliare il Teatro alla Scala di Milano, la cui prima pietra viene posata oggi. Il piano economico-finanziario prevede un investimento complessivo di 17 milioni di euro. Il termine dei lavori è previsto per il mese di dicembre del 2022. Il nuovo edificio sorgerà in via Verdi e, come spiegano gli addetti, costituisce opera essenziale prevista come complementare al necessario ampliamento della sede storica del teatro già al momento dell’acquisto della palazzina stessa, avvenuto nel 1997. Le nuove soluzioni organizzative e produttive che potranno essere adottate con questo intervento consentiranno di migliorare lo svolgimento dell’attività artistica, grazie all’ampliamento dell’area di montaggio e smontaggio delle scene e alla realizzazione delle nuove sale prova per l’orchestra e il ballo, oltre a garantire gli spazi necessari al rientro in teatro di quelle funzioni amministrative ancora ubicate in sedi esterne. La realizzazione del progetto architettonico è stata affidata all’architetto Mario Botta che, insieme allo studio dell’architetto Emilio Pizzi, si era già occupato dell’importante intervento di restauro e ristrutturazione della sede storica del Teatro e dell’area tecnica della torre scenica realizzata tra il 2001 e il 2004. ...

Read More »

Le frasi più belle sulla danza per la Giornata Internazionale della danza

La danza è un’arte che fonde bellezza e armonia, eleganza e disciplina. Il corpo è in perfetta sintonia con la mente e con la musica che l’accompagna. Uno dei motivi, questo, che ha reso la danza una delle attività più amate di sempre, praticata in tutto il mondo da chi ne sente dentro la passione. Quasi la vocazione.   Mi hanno chiesto a volte quand’è che ho scelto di diventare una danzatrice. Io non l’ho scelto. Sono stata scelta per essere una danzatrice, e questa è una cosa ineludibile. Quando qualche giovane allieva mi domanda se io penso che debba diventare una danzatrice, io le rispondo: ‘Se senti il bisogno di chiederlo, la risposta è no…’ (Martha Graham) Nulla è così necessario agli uomini come il ballo… Senza il ballo, un uomo non saprebbe far nulla… Quando un uomo ha commesso uno sbaglio nella propria condotta, sia negli affari di famiglia, sia nel governo di uno stato, sia nel comando di un esercito, non si dice sempre: “Il tale ha fatto un passo falso in un certo affare”? E fare un passo falso, da cosa deriva se non dall’ignoranza del ballo? (Molière) Colui che conosce il potere della danza, vive in Dio. (Djamaladdin Rumi) La stessa corrente di ...

Read More »

Stuttgart Ballet e il fotografo Florian Mehnert per il progetto “Social Distance Stacks” un anno di Covid19

Lo Stuttgart Ballet ha collaborato con il fotografo tedesco Florian Mehnert per il suo progetto “Social Distance Stacks”. Il direttore artistico Tamas Detrich, ispirato dal concetto di Florian Mehnert, ha suggerito di collocare tre coppie di balletti famosi nelle grandi bolle di plastica, riflettendo il fatto che la compagnia non è stata in grado di eseguire balletti così completi da oltre un anno. Per non dimenticare, 9 marzo 2020 – 9 marzo 2021 ad un anno di COVID 19, invano Siegfried e Odette, Romeo e Giulietta, Giselle e Albrecht si bramano l’uno per l’altro: sono separati dalle stesse regole di distanza sociale che hanno tenuto separate le persone in tutto il mondo negli ultimi 12 mesi. Un servizio fotografico che ritrae i Principal Dancers Elisa Badenes (Giselle) e Friedemann Vogel (Albrecht),Hyo-Jung Kang (Juliet) e Adhonay Soares da Silva (Romeo), e Anna Osadcenko (Odette) e David Moore (Siegfried) sotto. www.giornaledelladanza.com Foto – Florian Mehnert

Read More »

Alessandro Cavallo chi è il ballerino che incanta ad Amici di Maria De Filippi?

Alessandro Cavallo è uno dei nuovi concorrenti del celebre talent show condotto da Maria De Filippi, il giovane ballerino infatti è riuscito a trovare un posto nella prestigiosa scuola in occasione della puntata trasmessa il 9 gennaio insieme ad Claudia Iacono (Ibla). I due sono riusciti a conquistare il tanto ambito banchetto grazie a sfide diverse, la cantante è riuscita ad entrare dopo aver vinto la sfida organizzata da Rudy Zerbi, attuale docente di canto, mentre Alessandro ha sfidato Riccardo Guarnaccia, in seguito ad un provvedimento disciplinare deciso dalla produzione del programma nei suoi confronti a causa di atteggiamenti poco collaborativi nella pulizia e nel mantenimento dell’igiene nella casa dove alloggiava insieme agli altri concorrenti. A presiedere la sfida tra Alessandro e Riccardo sono state le stesse docenti di ballo e non un giudice esterno come di solito avviene per le sfide “ordinarie”. Tutte e tre hanno giudicato in modo positivo la performance del giovane ballerino di brindisi accogliendolo così nella scuola. Classe 1999, Alessandro Cavallo è originario di Latiano in provincia di Brindisi, Puglia. Di Cavallo, però, non conosciamo precisamente quale sia la data di nascita dal momento che ha scelto di non volerla condividere sui propri profili social. Nasce a Brindisi nel 2000 e inizia presto a studiare danza ...

Read More »

Buon compleanno a Sylvie Guillem una delle più grandi ballerine del nostro tempo

Sylvie Guillem, una delle più grandi ballerine del nostro tempo. “Protagonista superlativa di tanti classici del balletto – dai capolavori ottocenteschi ai titoli più recenti – ma anche duttilissima interprete per i grandi della coreografia contemporanea che hanno composto pezzi espressamente per lei e su di lei – da William Forsythe e Mats Ek fino ai nuovissimi Akram Khan e Russell Maliphant – Sylvie Guillem – recita la motivazione – ha plasmato un repertorio vastissimo unendo sensibilità drammatica, potenza fisica e tecnica estrema. È a partire dalle sue doti naturali che la Guillem ha ridisegnato la figura della ballerina, sfidando le leggi della fisica con estensioni prima inimmaginabili e virtuosismi acrobatici eseguiti con estrema naturalezza. Questa artista dalla carriera sfolgorante, che Nureyev volle étoile a soli 19 anni dopo l’exploit nel suo primo Lago dei Cigni, non cessa di trionfare ancora oggi sui più importanti palcoscenici, acclamata dalle platee di tutto il mondo, affrontando tecniche e stili diversissimi e coniugando popolarità con altissima qualità artistica”. Sylvie Guillem, nata a Parigi il 25 Febbraio del 1965, pratica ginnastica artistica fino all’età di undici anni, quando, durante uno stage all’Opera di Parigi, l’allora direttrice Claude Bessy le offrì un posto nella prestigiosa accademia di balletto classico. Nel 1981 è nel ...

Read More »

Energia: la quintessenza della danza e dell’esistenza

Noi siamo energia, la produciamo continuamente. Ogni nostro movimento, ogni gesto e ogni emozione costituiscono un potente generatore di energia che scaturisce in modo particolare dalla danza e grazie a essa. L’energia possiede tante sfumature, può cambiare in un istante e diversi tipi di energia possono entrare contemporaneamente in gioco. Le scelte energetiche rivelano, infatti, anche gli stati emotivi da cui prendono vita e guidano la performance di un ballerino. La rabbia, per esempio, tende a produrre movimenti percussivi, secchi e rapidi; la gioia oscillazioni, gesti leggeri e salti; la tristezza si traduce in pose chiuse, contractions e cadute. E’ attraverso questa sconfinata gamma di movimenti che l’energia rende visibili le nostre emozioni. Nella danza quindi l’energia prevede variazioni nella dinamica, nel flusso di movimento, nell’uso della forza, della tensione e del peso. Essa attinge al non verbale, ossia alla comunicazione più profonda e istintiva. Un gesto del braccio può fluire liberamente o venire interrotto, può essere tagliente o morbido, pesante o lieve, e via dicendo. A volte tali differenze nel flusso energetico sono immediate e semplici da percepire, altre volte sono impercettibili, ma rappresentano in ogni caso la quintessenza della danza. Danzare richiede continue accelerazioni e decelerazioni, cambi di ...

Read More »

Mario Draghi incontra per le consultazioni il Presidente Agis Carlo Fontana

A seguito dello storico incontro fra il Presidente Agis Carlo Fontana, il Maestro Nazzareno Carusi, Direttore Artistico della Società della Musica e del Teatro “Primo Riccitelli” membro AIAM, Mario Lorini Presidente Anec e il Presidente del Consiglio incaricato Professor Mario Draghi, che per la prima volta ha voluto inserire il mondo della cultura e delle arti performative fra le parti sociali coinvolte nelle consultazioni. Un “vero e proprio disastro culturale” : di questo ha parlato il presidente dell’Agis Carlo Fontana, ascoltato oggi pomeriggio nell’ambito delle consultazioni del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi. “Abbiamo espresso un ringraziamento al presidente incaricato per l’attenzione mostrata al nostro mondo”, ha detto.   “Abbiamo insistito sulle emergenze del settore, fondamentalmente sulla riapertura dei luoghi di spettacolo. Ma non una riapertura immediata ma programmata, sostenuta, con incentivazioni e promozione. Il riavvio sarà difficile, per questo ci aspettiamo un sostegno adeguato sul quale ha mostrato disponibilità”. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Primo ciak a Roma, e poi anche alla Scala di Milano: Alessandra Mastronardi interpreta Carla Fracci

Le riprese sono iniziate a Roma. Carla Fracci è davvero la più grande ballerina italiana di tutti i tempi. E Carla, con Alessandra Mastronardi (34 anni), ce la racconterà. Una coproduzione Rai Fiction – Anele, diretto da Emanuele Imbucci e prodotto da Gloria Giorgianni con Fabio Scamoni, il film andrà in onda nei prossimi mesi su Rai1. Carla è liberamente ispirato all’autobiografia di Carla Fracci Passo dopo passo. La mia storia. La ballerina milanese partecipa in prima persona al progetto: lei, il marito Beppe Menegatti e la loro collaboratrice storica Luisa Graziadei, sono infatti consulenti. Un altro record: per la prima volta, la Scala di Milano diventerà set di un film tv. Carla Fracci è per tutti la personificazione della danza. È il sogno di tutte le bambine che vogliono studiare danza classica. È una donna caratterizzata da dedizione assoluta alla danza: un mito vivente del balletto. Dietro al mito costruto di Carla, c’è la forza che lo ha creato: lei stessa. Non si è infatti costruita un personaggio, non è dovuta ricorrere a continue revisioni e adeguamenti dell’immagine, come tante persone di successo, perché non è un tipo, è lei. Il suo è un successo che non ha conosciuto periodi di crisi, ma solo una continua crescita. Eppure ...

Read More »

Confermato il sequel di Dirty Danicing: Jennifer Gray sarà ancora Baby!

“Nessuno può mettere Baby in un angolo.” Quante volte abbiamo sognato che Patrick Swayze rivolgesse a noi quella frase anzichè a Jennifer Grey. Era il 1987 quando usciva per la prima volta nelle sale il celebre film Dirty Dancing. La storia contrastata di Johnny e Baby, che si innamorano al ritmo di mambo sfrenati. Una pellicola che ha fatto sognare, ballare e cantare intere generazioni. Famosissima è la colonna sonora del film. Dopo settimane di indiscrezioni è arrivata la conferma: il sequel del film “Dirty Dancing” si farà. La nuova pellicola è infatti ufficialmente in sviluppo. Come riportato da Deadline, il CEO di Lionsgate, Jon Feltheimer, lo ha confermato apertamente. Il sequel sarà diretto da Jonathan Levine e Gillian Bohrer e sceneggiato da Mikki Daughtry e Tobias Iaconis, ma soprattutto nel film reciterà la Baby della pellicola originale, vale a dire Jennifer Grey che sarà anche produttore esecutivo. Dirty Dancing: il sequel è ufficiale! Lionsgate ha annunciato la realizzazione di un terzo capitolo della saga che ha fatto innamorare milioni di fan e che vedrà Jennifer Grey, l’indimenticabile Baby del primo film, nel doppio impegno di attrice e produttrice esecutiva. “Sarà esattamente il tipo di film romantico e nostalgico che i fan del franchise stavano aspettando e che l’hanno reso il titolo più venduto nella storia della Società”, ha dichiarato lo stesso Feltheimer. ...

Read More »

Raffella Carrà diventa un film musicale. “Ballo Ballo” esclusiva Amazon Prime dal 25 gennaio

L’esordio alla regia di Nacho Álvarez è una sfavillante commedia musicale, una celebrazione in technicolor della libertà d’espressione attraverso i più grandi successi di Raffaella Carrà. “Ballo Ballo” è una commedia musicale ambientata negli sfavillanti anni ’70 in Spagna, periodo segnato però anche da una rigida censura dei costumi. Maria è una ragazza piena di vita e voglia di libertà, con la grande passione del ballo. Dopo avere abbandonato il suo promesso sposo davanti all’altare di una chiesa di Roma, torna a Madrid per scoprire cosa vuole davvero dalla vita. Va a vivere con la sua amica Amparo e con un colpo di fortuna riesce a entrare nel corpo di ballo del programma di maggior successo del momento, “Las noches de Rosa”. Lì si innamora di Pablo, figlio del temibile censore televisivo Celedonio, che sta seguendo le orme del padre nell’emittente televisiva.  Accompagnati dai più grandi successi di Raffaella Carrà, in un turbinio di musiche e di coreografie in technicolor, scopriremo se vale davvero la pena andare contro ogni regola e avere il coraggio di cambiare radicalmente la propria vita. Un film di Nacho Álvarez con Ingrid García-Jonsson, Verónica Echegui, Fernando guallar e con Giuseppe Maggio. Con la partecipazione straordinaria di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi