Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Ferentillo e le residenze d’arte 2014-2017

Ferentillo e le residenze d’arte 2014-2017

Ferentillo - foto Cristiano Castaldi

La danza internazionale arriva in Umbria, a Ferentillo, suggestivo Comune del territorio ternano racchiuso fra i monti della Valnerina, grazie all’innovativo progetto triennale “Ferentillo e le residenze d’Arte 2014-2017”, iniziativa fortemente voluta da Cristina Caponera per promuovere occasioni di professionalizzazione attraverso delle residenze nei settori della danza, della coreografia, il videomaking e della musica dal vivo per la danza.

Le residenze si svolgeranno in un luogo performativo unico, grazie all’incomparabile cornice del paesaggio umbro della Valnerina, che garantirà le condizioni di quiete e concentrazione necessarie allo studio e allo sviluppo della creatività e della progettazione.

Molteplici gli appuntamenti aperti alla partecipazione gratuita del pubblico:

L’evento di presentazione del nuovo progetto triennale di residenze si è già svolto il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, dalle ore 20,00 presso il Mulino del Frantoio Costantini, con performance, musica dal vivo e degustazioni.

Le lezioni aperte al pubblico sabato 19 e 26 luglio con presentazioni informali del repertorio Humphrey-Limón  da parte dei partecipanti al workshop.

La festa celebrativa della danza nel giardino della residenza dei Terzieri a conclusione del ciclo di residenze il 6 settembre, con performance, spettacoli, musica, che vedrà come protagonisti tutti i partecipanti ai laboratori.

La serata del 21 giugno ha regalato al pubblico, suggestione ed emozioni grazie a Le Teche del Conte Hartig, la coreografia di Cristina Caponera con atmosfere sonore dal vivo di Marco Melia, interpretata dalle danzatrici Federica Cucinotta, Ilenia Ronci e Denise Patanè.

Il sodalizio fra Comune di Ferentillo e Dance Continuum nasce tre anni fa grazie al seminario intensivo LIMÓN ITALIA che quest’anno si riconferma essere il capofila fra le residenze d’arte proposte dal progetto.

LIMÓN ITALIA 2014, che si svolgerà dal 14 al 19 e dal 21 al 26 luglio e ancora dal 28 agosto al 6 settembre, vedrà la partecipazione di tre leggendari Maestri protagonisti della storia della danza: Nina Watt (che terrà i seminari di luglio), Betty Jones e Fritz Ludin (che terranno il seminario di agosto/settembre).

Il workshop offrirà l’opportunità di uno studio approfondito della filosofia e della tecnica Humphrey-Limón, grazie a lezioni di tecnica, repertorio, composizione e performance technique.  Sabato 19 e 26 luglio e sabato 6 settembre, inoltre, il pubblico potrà assistere a lezioni aperte al pubblico e a presentazioni informali di repertorio Humphrey- Limón.

Limón Italia 2014, concepita e realizzata grazie alla collaborazione di Sandra Fuciarelli, è sostenuto dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America e dal Comune di Ferentillo che, coraggiosamente e con entusiasmo, ha investito in uno spazio per la danza avente tutti i criteri tecnici e di spazialità presenti nei centri internazionali più rinomati.

Le residenza per coreografi e per videomaker, che si terranno in concomitanza con LIMÓN ITALIA 2014 di luglio, avranno come tema l’Acqua e la Pietra, a confermare ulteriormente il forte legame fra questo progetto e il territorio che lo ospita, il paese di Ferentillo, tenacemente aggrappato all’impervia costa del fiume Nera.

I coreografi potranno scegliere i performer fra i partecipanti al seminario intensivo di danza e, per tre ore al giorno, lavoreranno alla creazione del proprio lavoro che sarà poi presentato al pubblico il 26 luglio, mentre i videomaker avranno come obiettivo la realizzazione di filmati che sappiano mettere in luce il rapporto simbiotico fra il movimento del performer e gli elementi naturali preponderanti in Valnerina.

INFO

Gisella Zanmatti Speranza

Cell. +39 3471265517

www.gisellazanmatti.com

Laura Scolari

Cell. +39 347 8704393

comunicazione.dcontinuum@gmail.com

www.dancecontinuum.it

 

Lorena Coppola

Foto di Cristiano Castaldi

www.giornaledelladanza.com

 

Check Also

Alexia Di Filippo: “I miei metodi innovativi uniscono la bioenergetica alla danza”[INTERVISTA ESCLUSIVA]

Il Giornale della Danza incontra la Dottoressa Alexia Di Filippo, tra le psicoterapeute italiane più ...

Rai 5, Natalia Osipova e Leonid Sarafanov in “Don Chisciotte” coreografia Rudolf Nureyev

Continua la collaborazione tra il Teatro alla Scala e la Rai per offrire occasioni di visione e d’ascolto agli ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi