Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Grande successo per il Gala finale del Concorso Internazionale di Danza di Spoleto 2021

Grande successo per il Gala finale del Concorso Internazionale di Danza di Spoleto 2021

Il Galà dei vincitori del Concorso Internazionale di Danza di Spoleto, con l’impeccabile direzione artistica di Irina Kashkova,  ha finalmente riportato in palcoscenico la danza, la kermesse è stata condotta da Chiara Magna,  dimenticata per troppi mesi, chiudendo la 29esima edizione della manifestazione che dal 2003 si tiene a Spoleto.

Quest’anno sono giunti in città circa 125 ballerini provenienti da tutta Italia per dar vita, finalmente dopo un anno di stop, all’unico concorso di danza nazionale a far parte dell’International Federation of Dance Competitions.

Una giuria internazionale di grandi nomi della danza  presieduta da Maria Grazia Garofoli, già étoile del Teatro La Fenice di Venezia e Direttore del Corpo di Ballo dell’Arena di Verona e composta da Igor Yebra,  Direttore di compagnia e già Directore Artístico del Ballet Nacional Sodre, Uruguay, Oleksy Bessmertni, Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza di Kiev e General Manager del concorso Tanzolymp Berlino, Lukas Timulak, coreografo di fama internazionale e Sara Zuccari, giornalista, storico,  critico di danza, direttore del Giornale della Danza, ideatrice e Presidente della giuria che assegna il Premio della critica.

Internazionale la Giuria che nel corso del Gran Galà ha consegnato premi speciali ai ragazzi, tra cui le borse di studio per il Sydney Choreographic Centre ad Anna Gasparini, Nicola Benedetti e Ivan Cignetti; la partecipazione all’International Dance Festival Tanzolymp di Berlino a Giorgia Coppola, Iris Gurabardhi, Arianna Buselli, Francesco Giammattei, Istituto alta formazione coreutica, Anna Gasparini, Nicola Benedetti e Arianna De Angelis Marocco e il World Dance Award a Viola Marchesini e Francesco Giammattei.

Due i Premi della critica, consegnati dal Presidente Sara Zuccari, critico di danza e giornalista, uno al ballerino solista Francesco Giammattei e l’altro al coreografo Francesco Gammino – Istituto alta formazione coreutica di Genova.

E Sara Zuccari ha impreziosito con curiosità e successo, questa edizione portando l’iniziativa Danza chi, come, perchè, pensata come un momento di vicinanza ai giovani partecipanti del concorso per riflettere con loro e confrontarsi sulla storia della danza e della vita; una chiacchierata a più voci, per aiutare i ragazzi a capire il mondo della danza, non solo tecnicamente ma anche culturalmente.

Tra le novità anche un flash mob Danza Unita, questo il nome dell’happening che si tenuto giovedi 22 luglio alle ore 17 in Piazza Duomo e che nasce da un’idea di Federica Boncompagni e Giada Primiano, danzatrici ed insegnanti di danza,  supportate da Sara Zuccari.  L’evento ha visto protagonisti rappresentanti del settore della danza tra cui maestri di chiara fama, insegnanti di scuole private, coreografi, critici e giornalisti, uniti alle giovani promesse. Tutti insieme per un unico importante scopo: restituire il giusto valore alla danza e riportare l’attenzione sulla stessa sensibilizzando il paese sulla fondamentale necessità che questa disciplina rappresenta soprattutto per moltissimi giovani. 

Tra i momenti più toccanti del Gala finale,  il balletto Morte del Cigno con Petra Conti, Principal Guest Dancer del Los Angeles Ballet, ospite d’onore della serata. Ritorno a Spoleto per Gabriele Fornaciari, vincitore del Gran Prix 2019 (quest’anno non assegnato) che ha eseguito un pas de deux con Giordana Granata, ballerina del Teatro alla Scala di Milano.

In chiusura, lo scenografico arrivederci dei ballerini, che tutti insieme hanno salutato il pubblico con evoluzioni e virtuosismi. Infine il saluto del Direttore Generale Paolo Boncompagni che ha dato appuntamento alla 30esima edizione del Concorso, dal 2 al 9 aprile 2022.

International Dance Competition “Città di Spoleto”  2021

Tutti i premiati

 

Premi Speciali:

  • Partecipazione all’International Dance Festival Tanzolymp di Berlino per Coppola Giorgia, Gurabardhi Iris, Buselli Arianna e Giammattei Francesco, Istituto alta formazione coreutica, Anna Gasparini, Nicola Benedetti e De Angelis Marocco Arianna
  • Borsa di studio del Sydney Choreographic Centre a Anna Gasparini, Nicola Benedetti, Ivan Cignetti
  • World Dance Award a Marchesini Viola, Francesco Giammattei
  • Premio Teatro Nazionale di Genova a Vincenzo Caruana

 

Diploma di finalisti

  • Nicola Benedetti
  • Isabella Berti
  • Danilo Imperatore
  • Vincenzo Lubrano
  • Valeria Lutricusi
  • Giulia Masullo

Premi Concorso:

Scuole non professionali- Sezione Classica

Ctg Promesse

2° classificata Coppola Giorgia    

 

Scuole professionali- sezione classica

Ctg Allievi

 

2° classificata     Cintelli Elena

 

Ctg Juniores

 

3° classificata     Mancinelli Lucrezia

2° classificata     Rubino Francesca

1° classificata     Gurabardhi Iris

 

Sezione Pas de deux

Ctg seniores

 

1° Classificati     Caruana Vincenzo- Damele Aurora

 

Sezione moderna

Ctg Promesse

 

1° classificata     Coppola Giorgia

 

Ctg Allievi

3° classificate a pari merito Landolfi Asia, Tofani Alissa

2° classificata- Quagliarini Allegra

1° classificata- Buselli Arianna

Ctg Juniores

 

3° classificate a pari merito Carrozzo Beatrice, Forgetta Maria Sole

1° classificato     Giammattei Francesco

 

Ctg Seniores

 

3° classificata Castello Laura

1° classificata Reniero Elisa

 

Sezione gruppi

1° classificati- istituto alta formazione coreutica

 

Sezione composizione coreografica

Ctg danza di carattere/folklore

menzione speciale “The Game” Zakarov, Belezka

 

ctg moderna

Menzione speciale       De Angelis Marocco Arianna

1° classificati a pari merito Gasparini Anna, Benedetti Nicola

 

Premio della critica a Giammattei Francesco (solista), Gammino Francesco (coreografo)- istituto alta formazione coreutica.

 

© www.giornaledelladanza.com

Photo Federica Boncompagni

Check Also

Comune di Milano, Carla Fracci sarà sepolta al Famedio con altri nomi illustri

Carla Fracci, l’ètoile della danza scomparsa lo scorso 27 maggio, sarà sepolta al Famedio di ...

Notre-Dame de Paris, la grande Danza è tornata a Roma, al Costanzi con Roland Petit

Colori, misticismo, emozioni visive e inconsce. Un corpo di Ballo “ritrovato”, quello dell’Opera di Roma, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi