Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Il Corella Ballet a Barcellona

Il Corella Ballet a Barcellona

Dal 21 al 30 gennaio, al Teatre Tivoli di Barcellona, il Corella Ballet Castilla y León presenterà un programma di quattro balletti tratti dal repertorio della compagnia: Suite Raymonda, For 4, Soleá pas de deux e DGV: Danse à Grand Vitesse.

Raymonda, Op. 57 fu la prima partitura per balletto del musicista russo Alexander Glazunov e fu rappresentato per la prima volta nel gennaio del 1898 al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo (attualmente Kirov), con la coreografia del grande Marius Petipa. L’azione si svolge nell’Ungheria del Medioevo, all’epoca delle crociate. Raymonda è promessa in sposa a Jean de Brienne, viene insidiata dal cavaliere saraceno Abderakhman mentre Brienne è in crociata. La Dama Bianca interviene in suo aiuto e infine Ramonda e Brienne si ricongiungono e convolano a nozze. La Suite Raymonda include le danze ungheresi che rappresentano la caratteristica più folkloristica di questo balletto.

For 4 è un balletto coreografato da Christopher Wheeldon sulla musica di Franz Schubert La Morte e la Fanciulla specificamente creato per Kings of the Dance.

Si tratta di un’opera corale arricchita con variazioni individuali in cui ogni danzatore può esprimere la sua personalità. I quattro interpreti trasmettono ognuno la proprioa energia e disciplina, pur nell’unità della coreografia, che mostra un’integrazione capace di far confluire danzatori di di caratteristiche distinte in un’esibizione di tecnica, interpretazione e virtuosismo.

Soleá pas de Deux è una coreografia di María Pagés, su musiche di Ruben Lebaniegos, che unisce la tecnica classica al flamenco.
Creata per Angel e Carmen Corella, quest’opera ha avuto il suo debutto internazionale al New York City Center nel marzo 2010.

DGV: Danse à Grande Vitesse è una coreografia di Christopher Wheeldon su musiche di Michael Nyman. Nel 1993, la TGV francese commissionò al compositore un’opera per celebrare il primo viaggio sulla linea ad alta velocità di collegamento fra Lille e Parigi. Il risultato fu MGV: Musique à Grande Vitesse che, nel 2006, Christopher Wheeldon adattò per il balletto rinominandolo appunto col suo titolo attuale. In questa coreografia Wheeldon attraverso il movimento evoca la metafora del viaggio dell’esistenza.

ORARI & INFO

Dal 21 al 30 gennaio, ore 21.00

Teatre Tivoli

C/ CASP, 8-10
08010 Barcellona, Spagna
Tel. (+34) 9 34 12 20 63

Lorena Coppola

Check Also

L’Hashtag #palestresicure diventa un movimento di sensibilizzazione

Il ministro Spadafora rilancia su Instagram i video che gli stanno arrivando dalle palestre di ...

Ruben Celiberti - Ph. by Parker Mitchell

Ruben Celiberti: “Fiorire e prosperare è la maniera di essere vivi, creativi, vincenti, non solo nell’Arte” [ESCLUSIVA]

Sabato 24 ottobre 2020 a Tampa, USA, Ruben Celiberti presenta “Flourish and Prosper Dance”, spettacolo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi