Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La danza e le declinazioni dell’amore in scena a Sassuolo

La danza e le declinazioni dell’amore in scena a Sassuolo

In anteprima il prossimo 26 gennaio, al Teatro Carani di Sassuolo, Cinque Canti, l’ultima produzione di MM Company, la giovane compagnia di danza guidata da Michele Merola. In questa occasione il pluripremiato coreografo reggiano si fa per così dire “capocomico” abdicando in parte al suo ruolo di autore ritagliandosi la parte di quello che i latini chiamavano dominus gregis, un fine cucitore e organizzatore che dà senso al lavoro teatrale suo e di altri quattro colleghi, scelti con cura  tra le esperienze emergenti della danza contemporanea.

Cinque coreografi, un pretesto letterario, l’amore. Questi gli ingredienti dello spettacolo che, come in un plot ben congegnato costituiscono mezzo, occasione e movente per un lavoro che rifiuta ogni facile alibi seduttivo per lasciarsi condurre dal tema amoroso declinato nei suoi aspetti più introspettivi. Tutto sembra accadere  in un unico momento evocato da luoghi diversi, metafora di un amore che abbraccia e consuma la vita.

E poco importa se i cinque coreografi qui impegnati  vengono da esperienze diverse e a volte lontane. I loro registri compositivi, non dichiarati né separati, dialogano e si compenetrano regalandosi l’uno all’altro. Pezzi originali ed altri rimontati per l’occasione riescono a costituire un unicum coerente proponendo una lettura dell’amore tutta giocata tra sincerità e artificio in una continua contaminazione, dove il movimento della coreografia abbraccia e compendia diverse suggestioni e rende il  palco locus

ORARI magico ed evocativo, sito di proiezioni emotive e di sequenze ritmiche, punto generativo di nuovi intrecci amorosi. Nasce una storia di corpi amorosi, narrata da corpi danzanti, una metanarrazione in cui il dentro dialoga col fuori allo stesso modo con cui il sentimento emerge dal sommerso.

Diceva Calvino che nei poemi ariosteschi c’è un trabocchetto, un vortice che inghiotte i personaggi ad uno ad uno. La danza in questo spettacolo sembra avere il potere di accelerare questo processo fin quasi ad esserne il  catalizzatore. Ha la capacità di trasferire dal palco alla platea un brandello di storia amorosa in cui riconoscersi, di giocare a riportare in superficie tracce di quel pensiero rimosso e silente che da secoli accompagna i nostri amori.

 

ORARI&INFO

“CINQUE CANTI”
Coreografie di Mats Ek, Karl Alfred Schreiner,

Emanuele Soavi, Enrico Morelli, Michele Merola
Teatro Carani

Via Mazzini 28, Sassuolo (MO)

Sabato 26 gennaio 2013, ore 21:00

Tel. (+39) 0536 811084.

teatri@jitmanagement.it

www.teatrocaranisassuolo.it

 

 

Lorena Coppola

 

Check Also

Teatro del Giglio, si rialza il sipario: in cartellone anche Eleonora Abbagnato

Quattro, ricordiamo, gli appuntamenti in programma per il cartellone di Danza 2022-2023, che offrirà al ...

Giselle dell’United Ukrainian Ballet di Ratmansky a Londra

Lo United Ukrainian Ballet eseguirà Giselle di Alexei Ratmansky al London Coliseum questo settembre, con tutti i ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi