Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La Imperfect Dancers Company stabilisce la sua sede al Teatro Verdi di Pisa

La Imperfect Dancers Company stabilisce la sua sede al Teatro Verdi di Pisa

Dal primo gennaio 2012 la sede ufficiale della Imperfect Dancers Company sarà il Teatro Verdi di Pisa. Una conquista importante per la compagnia di Walter Matteini che ne è direttore artistico e coreografo.

Composta da otto danzatori – sei italiani, uno spagnolo e una belga – la compagnia è una delle più prestigiose e richieste in molti teatri e manifestazioni  internazionali. Come internazionali sono gli studi e le coreografie che portano il nome di Walter Matteini, uno dei più accreditati coreografi di questa generazione. Partendo da un diploma all’Accademia Nazionale di Danza, la sua attività si è svolta intensamente con l’Aterballetto, con la Compagnia di Roland Petit, Les Ballets di Monte-Carlo, l’Opera di Lione, Il Balletto di Roma, ballando, ma anche creando coreografie.

Da ricordare: La fleur cachée per i Balletti di Montecarlo, Fruscio per l’Opera di Lione, Bolero, Adagetto, Solo… creata per l’étoile Giuseppe Picone, Alina, un pas de deux per Eleonora Abbagnato e José Perez.

Attesissima la sua prossima tappa al Teatro Vascello, dal 2 al 6 novembre, con  Serata Novecento, produzione con due coreografie in Prima Nazionale: I am Not del coreografo tedesco Olaf Schmidt, direttore del Balletto di Regensburg e Istante di Walter Matteini.

Ma, prima di questa data, la Compagnia sarà in residenza per due settimane a Nantes al Centro Coreografico Nazionale per realizzare una nuova produzione dal titolo Thinking outside the Box, che verrà rappresentata il 27 Novembre all’ International Tanz Festival di Regensburg. Quindi approderà in Tanzania su invito del Visa 2 Dance Festival che si terrà a Dar Er Salam e sull’isola di Zanzibar con uno spettacolo composto da due coreografie:  City of Noise della coreografa Vanessa Tamburi e Too Much Silence di Matteini, il quale subito dopo volerà a Vancouver dove è stato invitato a creare Parole Sospese per la compagnia della città.

Un anno pieno di successi per questa eccellente compagnia che si concluderà con un straordinario invito negli USA da parte  di Paul Gordon Emerson direttore del City Dance Ensemble di Washington, dove presenterà al Landsburgh Theater Istante e Le Sacre du Printemps, sempre di Walter Matteini, già visti al Teatro Petruzzelli di Bari nel 2010 su invito dell’étoile Eleonora Abbagnato.

INFO

Ufficio Stampa:

Agnese De Donato

Tel. (+39) 06 37351705

Cell.  (+39) 333 5297324

agnesededo@fastwebnet.it

Lorena Coppola

Check Also

Online il bando Premio Internazionale Prospettiva Danza Teatro

Il concorso, giunto alla sua quattordicesima edizione, rappresenta un’importante occasione per i giovani artisti di ...

Roma, Joseph Fontano presenta il libro “Il fulmine danzante” modera Sara Zuccari

Presentazione  del libro  “Il fulmine danzante, quasi un romanzo“ il 15 febbraio 2023 alle ore ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi