Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Sasha Waltz racconta in un’intervista al Teatro alla Scala la sua opera coreografica “Roméo et Juliette”

Sasha Waltz racconta in un’intervista al Teatro alla Scala la sua opera coreografica “Roméo et Juliette”

Al Teatro alla Scala c’è grande attesa per l’opera creata dalla coreografa Sasha Waltz che da pochi giorni ha cominciato le prove presso il teatro scaligero per lo spettacolo Roméo et Juliette che debutterà mercoledì 19 dicembre con repliche fino a martedì 8 gennaio.

La coreografa, durante un’intervista pubblicata sul sito del Teatro alla Scala, definisce la sua opera coreografica un lavoro alla ricerca dell’equilibrio tra astrazione e intreccio formativo che, unendosi insieme arrivano a creare una tensione molto forte.

La versione di Sasha Waltz dell’opera shakespeariana non segue letteralmente la narrazione originale: “La musica di Berlioz è veramente stimolante e estremamente interessante: la sua versione di Romeo è Giulietta è l’inizio di una visione moderna sull’opera: non segue letteralmente la narrazione di Shakespeare e come coreografa questo mi ha reso libera, non obbligata a seguire una linea narrativa letterale; mi ha dato molto più spazio per sviluppare la mia ispirazione e la mia immaginazione.”

In occasione di un’artista così celebre, che dopo cinque anni porta in scena l’opera creata solo per il corpo di ballo dell’Opera de Paris, ci sarà un’anteprima dedicata ai giovani domenica 16 novembre e l’incontro di approfondimento dell’opera coreografica per il ciclo La prima delle prime – Balletto.

“Penso che il pubblico debba lasciarsi trasportare, al di là delle sue aspettative, e entrare in questo lavoro con animo aperto – commenta Sasha Waltz – perché ho cercato di rompere con l’immaginario tradizionale. Quando ho iniziato, il mio primo pensiero è stato cosa potrebbe essere ora, nella nostra società, un conflitto cosi cruciale tra due famiglie, volevo dare forma a questo conflitto cosi profondo, alla sua essenza. Ho cercato di parlarne in modo contemporaneo – cioè attraverso mezzi contemporanei  – e non attraverso forme già utilizzate, quindi il pubblico non  si deve aspettare qualcosa che già conosce ma essere aperto e disponibile a situazioni e forme inaspettate, ma  puo’ anche lasciarsi andare:  in questo lavoro ci sono tanti colori differenti, c’è humour, c’è un Grande Ballo, non è monodimensionale… ma è  –  decisamente  –  un balletto contemporaneo”.

ORARI&INFO

Roméo et Juliette

Teatro alla Scala Milano

Via Filodrammatici 2, Milano

Infoline: (+39) 02. 88.791

Servizio automatico di prenotazione telefonica: (+39) 02. 86. 07. 75

biglietteria@teatroalascala.org

Antonietta Mazzei

Foto di Christian Leiber e Marco Brescia

Check Also

Il Giornaledelladanza.com boom di ascolti e una nuova grafica-homepage

Il giornaledelladanza.com si conferma leader nel proprio settore come informazione di danza, boom di ascolti anche ...

Bassano: Bmotion Danza, 21 appuntamenti in 4 giorni

Dal 18 agosto Operaestate passa il testimone a Bmotion, la sezione dedicata ai linguaggi del ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi