Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Senza radici”: Ashai Lombardo Arop danza la sua storia

“Senza radici”: Ashai Lombardo Arop danza la sua storia

 

Il meticcio è il migrante perpetuo, sempre in bilico fra più mondi. E quando sei in bilico o stai cadendo o stai danzando”: è questo il motto di Ashai Lombardo Arop, performer italo-sudanese, che da sempre cova l’irrefrenabile desiderio di raccontare la storia di chi deve sentirsi straniero in casa, nel luogo dove vive, lavora, si innamora e cresce i propri figli. Per fare questo si serve di un linguaggio compreso universalmente: la musica, la danza. Senza Radici è uno spettacolo, il suo spettacolo: un percorso di un ipotetico viandante, che dall’Italia all’Africa nera va alla ricerca della terra di mezzo. L’idea di Senza Radici nasce nell’ottobre 2008, come progetto musical-coreutico, dopo la partecipazione del gruppo di musicisti al Festival delle Culture di Bologna e la richiesta da parte del National Geographic di girare un video per il loro canale Sky.

Nasce anche e soprattutto dalla volontà di Ashai di raccontare la sua storia di straniera in patria, di migrante perpetua, attraverso un solo linguaggio, composto di musica, danza, teatro e nuovi media. Già dopo pochi mesi di vita, lo spettacolo ha avuto l’onore di partecipare al 18° Festival del Mediterraneo di Genova, per la direzione artistica di Davide Ferrari, condividendo il palco con moltissime donne della musica del mondo. La performance unisce musica d’autore e musica tradizionale, danza, momenti teatrali e video proiezioni. Un modo di intendere lo spettacolo a 360°, dando voce al corpo e corpo alla voce, in cui entrambi parlano tutte le lingue del mondo.

La pièce di Ashai Lombardo Arop il prossimo 18 settembre va in scena al Teatro Olimpico di Roma grazie al progetto TAT – Talenti a Teatro, idea che scommette sulle capacità e la creatività dei direttori artistici di domani, per costruire il futuro dello spettacolo dal vivo. Quest’anno l’iniziativa chiude la sua prima edizione con ben 76 spettacoli proposti da giovani con meno di 35 anni, superando ogni aspettativa e lanciando un forte segnale sulla vivacità del settore dello spettacolo dal vivo. Non ci resta che dire: buon viaggio a tutti!
ORARI & INFO

18 settembre ore 21.00

Teatro Olimpico

Piazza Gentile da Fabriano, 17

Roma

Tel: +39 06 3265991

www.teatroolimpico.it

http://www.youtube.com/watch?v=HDWL1g4baNM

C.V.

Foto di Alvise Nicoletti

Check Also

Fabio-Crestale-Foto-Jason-Ashwood

Fabio Crestale a Padova Danza: versatilità e importanza del confronto con ciò che è sconosciuto

Si è concluso ieri il laboratorio di Danza contemporanea tenuto dal Maestro Fabio Crestale e ...

Roma sotto l’Angelo di Castello 2023: danza, musica, spettacolo

Luogo di meraviglia, Castel Sant’Angelo si veste ancora una volta di una nuova sembianza accogliendo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi