Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Bernadette Torres

Tag Archives: Bernadette Torres

Bernadette Mirentxu Torres: “Per avere ancora un futuro, la danza dovrà focalizzare le proprie energie nell’educazione” [ESCLUSIVA]

Bernadette-Torres

Bernadette Mirentxu Torres inizia a danzare all’età di sei anni. Durante gli anni di studio perfeziona la sua tecnica di danza classica attraverso corsi intensivi con compagnie quali Pacific Northwest Ballet, American Ballet Theatre, Houston Ballet, Hubbard Street Dance Chicago. All’età di diciassette anni, Bernadette firma il suo primo contratto di balletto professionale con il San Diego Ballet ricoprendo prima il ruolo di solista e poi di Principal Dancer al California Ballet. La sua carriera continua in tournée negli Stati Uniti e in Europa come artista ospite in diversi gala internazionali. Attualmente insegna Master Ballet Classes presso varie accademie, lavora come coreografa ed istruttrice di Pilates, metodo a cui si è dedicata con particolare impegno negli ultimi anni. Bernadette ha accolto il Pilates nel suo stile di vita come una forma di cross training per la sua carriera di danzatrice. Con Carlo Di Dio è Co-Direttrice del programma di danza “Torres Di Dio Ballet Program” (TDBP). In questa intervista esclusiva si racconta al Giornale della Danza. Ha iniziato i Suoi studi di danza molto precocemente, quando ha deciso di voler diventare una danzatrice di professione? Quando avevo tre anni ho detto ai miei genitori: “Diventerò una ballerina”. È divertente perché ...

Read More »

“Dracula” torna in scena al Civic Theatre di San Diego con la compagnia diretta da Maxine Mahon

  Il 27 e il 28 Ottobre la California Ballet Company, diretta da Maxine Mahon, inaugurerà la stagione 2012-2013 con lo spettacolo Dracula di Charles Bennett al Civic Theatre di San Diego, USA.  Dalla sua prima edizione nel 1987, Dracula ha ricevuto il plauso della critica e il più alto gradimento del pubblico. Castelli e lupi, pipistrelli e vampiri sono portati alla vita nell’eterno conflitto il bene e il male. Nei ruoli principali si esibiranno i primi ballerini della compagnia statunitense, il ballerino italiano di fama internazionale Carlo Di Dio nel ruolo di Dracula e la danzatrice americana Bernadette Torres nel ruolo di Lucy. Chie Kudo interpreterà Mina e Vitaliy Nechay sarà Jonathan. Dracula è un dance-drama tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore inglese Bram Stoker, da cui, nel 1992, è stato tratto anche il film di Francis Ford Coppola, Bram Stoker’s Dracula. Carlo Di Dio è un talento tutto italiano, che non manca di confermare la sua bravura anche oltreoceano. Ha frequentato la Scuola di Danza di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, e si è diplomato  sotto la giuda del Maestro Arnaldo Angelini. Si è perfezionato con altri maestri di chiara fama quali Elisabetta Terabust, Giuseppe Della Monica, Luc Bouy, Luciano Cannito e Marcello Angelini. Ha lavorato ...

Read More »

California Ballet:“A Touch of Classics”

Il 26 e il 27 Marzo il California Ballet metterà in scena “A Touch of Classics” . Il programma prevede estratti dai principali capolavori di repertorio nella versione di Maxine Mahon: il pas de deux da Le Corsaire, su musiche di Adolphe Adam, il II Atto Il Lago dei Cigni e  il III Atto de La Bella Addormentata, su musiche di Tchaikovsky. Interpreti principali: Carlo Di Dio, Bernadette Torres, Chie Kudo, Vitaliy Nechay, Raydel Caceres e Rebecca Correia, oltre al corpo di ballo del California Ballet. ORARI & INFO Sabato 26 Marzo, ore 14.30 e 20.00 Domenica 27 Marzo, ore 13.00 Garfield Theatre di La Jolla, San Diego, USA California Ballet Company www.californiaballet.org Lorena Coppola Foto di Alessio Buccafusca

Read More »

Lo “Schiaccianoci” di Maxine Mahon al San Diego Civic Theatre, una fiaba che si rinnova

Ieri replica conclusiva de Lo Schiaccianoci di Maxine Mahon al San Diego Civic Theatre, con la San Diego Symphony, diretta da  John Stubbs, in scena dallo scorso 18 dicembre per la 43esima stagione del California Ballet. Fra gli interpreti principali Gennadi Saveliev, solista dell’American Ballet Theatre, che si è alternato nel ruolo del Cavaliere con  Vitaliy Nechay, e Carlo Di Dio, straordinaria rivelazione di talento tutto italiano, nel ruolo del Re delle Nevi. I ruoli della Fata Confetto, e della Goccia di Rugiada sono stati rispettivamente interpretati da Cassandra Lund e Chie Kudo, mentre la Regina delle Nevi è stata splendidamente interpretata da Bernadette Torres. Altri ruoli principali sono stati affidati ai solisti Rebecca Correia, Oscar Burciaga e Hugo Carreon. Nelle intenzioni di Maxine Mahon, lo spettacolo è una celebrazione del potere dell’immaginazione umana, e, secondo le sue stesse parole, “Lo Schiaccianoci ha tutto il potere di rendere gioiosa l’atmosfera natalizia”. In questa sua versione tali parole trovano piena conferma in una fiaba che si rinnova sempre magica ed intensa sulle note di Tchaikovsky.  Lorena Coppola  

Read More »

Bernadette Torres: “In una sola parola la danza è vita”

Quando hai iniziato a danzare e quando hai deciso di diventare una ballerina? Ho iniziato quando avevo tre anni. I miei genitori mi iscrissero ad un corso di balletto folkloristico messicano perché avevo espresso loro il desiderio di danzare. Mi piaceva la danza folklorica, ma il mio sogno era studiare danza classica, così iniziai a prendere lezioni all’età di sei anni ed ho continuato fino ai diciassette, quando sono stata invitata a danzare a livello professionale nel San Diego Ballet. Alla domanda quando ho deciso di diventare una ballerina… posso rispondere che la mia decisione l’avevo già presa sin da bambina. Mia madre mi ha raccontato che, proprio quando avevo tre anni, le annunciai che volevo diventare una ballerina. Non è mai riuscita a capire come mi fosse nato questo desiderio perché non sapevo neanche cosa fosse il balletto né lei ne sapeva più di me. Pensò che forse questa mia passione era nata dall’aver visto una ballerina a “Sesame Street”, un programma americano per bambini. Che io ricordi, dunque, ho sempre voluto danzare! Essere una ballerina è una vocazione o una scelta? Questa è una domanda interessante. Per me essere ballerina è sia una vocazione che una scelta. Credo di esser ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi