Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Giuseppe Verdi

Tag Archives: Giuseppe Verdi

“Standing ovation” per il Balletto della Scala

“Standing ovation” per il Balletto della Scala

  Oltre dieci minuti di applausi alla prima, un totale di 10.000 presenze attese sulle quattro rappresentazioni: con il tutto esaurito e una calorosissima standing ovation si è aperta la tournée del Corpo di Ballo della Scala in Costa Mesa. A 16 anni dalla precedente trasferta, la compagnia scaligera diretta dal Maestro Frédéric Olivieri ha debuttato venerdi 28 luglio, al Segerstrom Center for the Arts in Costa Mesa – California, con la prima delle quattro recite di Giselle che vedranno sul palco i primi ballerini, i solisti e gli artisti del corpo di ballo e nei ruoli protagonisti nomi di prima grandezza nel panorama internazionale. Primo fra tutti la étoile scaligera Roberto Bolle, nel ruolo di Albrecht accanto a Misty Copeland, principal dell’American Ballet Theatre, nella recita inaugurale, a rinnovare, con una partnership inedita in questo balletto, la liaison che li ha visti acclamati alla Scala in Romeo e Giulietta; scroscianti gli applausi a scena aperta per i protagonisti e, accanto a loro, nel ruolo di Myrtha Nicoletta Manni, Marco Agostino (Hilarion), Vittoria Valerio con Antonino Sutera nel passo a due dei contadini, per il corpo di ballo nelle danze del primo atto e nel bianco stuolo delle Willi, a ...

Read More »

Una nuova tournée scaligera attende “Giselle”

Una nuova tournée scaligera attende “Giselle”

  Dal 28 al 30 luglio, per quattro recite, il Balletto scaligero, diretto dal maestro Frédéric Olivieri, sarà ospite sul palcoscenico del Segerstrom Center for the Arts in Costa Mesa – California, con “Giselle”, di Coralli-Perrot (creazione in due atti di Jules-Henry Vernoy de Saint-Georges da Théophile Gautier) nella ripresa coreografica di Yvette Chauviré, protagonista delle stagioni scaligere e delle più recenti tournée internazionali (dall’Oman al Brasile, da Hong Kong a Parigi fino alla Cina visitata nell’autunno 2016 con recite a Tianjin, Shanghai e Canton), in scena ora anche come omaggio a Yvette Chauviré, recentemente scomparsa, che proprio con la cura e la raffinatezza di ruoli come “Giselle” ha esaltato la tradizione classica in tutta la sua purezza e consegnato la sua fama al mondo. Risale al 2001 l’ultima trasferta americana della Compagnia: le precedenti presenze del Balletto scaligero negli Stati Uniti risalgono al 1981 e 1986, per un totale fino ad ora di cinquantaquattro rappresentazioni. Per questo atteso ritorno, gli artisti della compagnia, l’étoile Roberto Bolle e importanti guest si alterneranno in scena: la recita di apertura del 28 luglio sarà infatti affidata a Misty Copeland e Roberto Bolle, a rinnovare la straordinaria liaison che li ha visti acclamati ...

Read More »

La grande lirica europea rifiorisce con “Hopera, Baby!” di E.sperimenti Dance Company

L’11 agosto 2016, nell’ambito dell’evento Rocca Costanza Scena Aperta, E.sperimenti Dance Company sarà a Pesaro con Hopera, Baby!, coreografie di Mattia de Virgiliis, Francesco Di Luzio e Federica Galimberti, musiche di Giuseppe Verdi, Ruggero Leoncavallo, Gioacchino Rossini, Georg Friedrich Händel, Wolfgan Wolfgang Amadeus. Tratto distintivo di E.sperimenti, che la rende una compagnia originale e dinamica, è il suo linguaggio artistico innovativo ed eterogeneo, nato dall’unione e dalla contaminazione tra tecniche di diversi stili, hip hop, contemporaneo, modern, teatro-danza, breakin‘. Con raffinatezza e sottile senso dello humor, caratteristiche di tutte le creazioni di E.sperimenti, Hopera fa rifiorire le celebri arie della lirica italiana ed europea, grazie all’originalità del lavoro e alla varietà di gesti, linee, stili dei performers, molto diversi tra loro ma del tutto omogenei. Ne nasce una produzione leggera e divertente ma avvincente, in cui spiccano l’elevata qualità artistica e la grande comunicatività dei danzatori, che conquistano lo spettatore e lo accompagnano in un viaggio vivace e originale nell’operistica e nella musica romantica. ORARI & INFO 11 agosto 2016, ore 21:30 Rocca Costanza Piazzale Matteotti Pesaro (PU) Tel: +39 0721 3592501 E-mail: info@amat.marche.it Stefania Napoli Fotografia: Davide Lena e Paolo Borsotti www.giornaledelladanza.com

Read More »

Violetta, vera protagonista: al teatro Toniolo di Mestre “Traviata” di Artemis Danza

“Violetta contro tutti”, recita il programma della serata del 14 marzo al Teatro Toniolo di Mestre, in cui andrà in scena il balletto Traviata di Monica Casadei per la compagnia Artemis Danza. Una compagnia, quella di Artemis Danza, che nasce nel 1994 in Francia per iniziativa della coreografa Monica Casadei (coreografa cresciuta oltre che in scuole italiane al The Place di Londra e poi a Parigi) e che torna in Italia a fine anni ’90 in residenza coreografica al Teatro Due – Teatro Stabile di Parma e Reggio Emilia, guadagnandosi poi numerosi premi nazionali e internazionali. È proprio durante questa residenza che maturano i progetti legati anche alla tradizione del melodramma italiano, e in particolare a Giuseppe Verdi. Prima parte di un trittico pensato per il bicentenario verdiano, che si propone di tradurre in danza i melodrammi più celebri (da Traviata appunto, a Rigoletto, al binomio con Wagner in La doppia notte. Aida e Tristan) questo balletto colpisce per la forza delle immagini che rendono ancora più tragiche e vere le storie dei melodrammi. Storie che dietro all’abbagliante ricchezza di abiti, feste e gioielli, denunciano i lati oscuri della società dell’epoca. E forse non solo dell’epoca, dato che nella coreografia ...

Read More »

Un omaggio in danza al genio musicale di Giuseppe Verdi

Torna al Teatro di Milano lo spettacolo W Verdi dedicato al compositore Giuseppe Verdi per ricordare il celebre maestro in un repertorio molto particolare: la danza. Un occasione davvero unica per scoprire la poesia e l’originalità dei balletti presenti in alcune delle sue opere più belle. Pagine musicali di altissimo livello, interpretate dai giovani artisti della compagnia del Balletto di Milano che rende così omaggio al grande compositore in occasione del bicentenario della sua nascita. La passione di Verdi per il balletto si può far risalire alla sua prima esperienza con l’Opéra di Parigi e, anche se non se ne parla come si dovrebbe, il contributo della musica del Cigno di Busseto alla danza è notevole. Pagine di pregevole fattura sono infatti dedicate ai ballabili all’interno della maggior parte delle sue opere e il Balletto di Milano ha scelto proprio quelle che raramente vengono rappresentate. In apertura Aida, opera di Giuseppe Verdi tra le più note nel mondo, le cui danze raggiungono l’apice nel famoso Trionfo. Segue la Danza delle Streghe dal Macbeth, (evocazione di Ecate da parte delle streghe) ballabile tra i più belli mai scritti da Verdi. Chiude la prima parte Traviata che ha festeggiato nel 2013 i ...

Read More »

200 anni di “Verdi” composizioni

America, Russia, Polonia, Italia. Insomma  una  tournée mondiale quella di Artemis, che porta il nome di “uno”, che nella cultura italiana e nel mondo ha lasciato il segno. Così proprio nell’anno della celebrazione per i duecento anni dalla sua nascita, il grande compositore Giuseppe Verdi viene commemorato con un originale progetto coreografico ideato dalla coreografa e fondatrice della Compagnia Artemis, Monica Casadei. Questo progetto, partito nel 2011 e concluso nel 2013, frutto di un’approfondita analisi e rielaborazione delle opere di Verdi, ha dato vita alla trilogia Traviata, Rigoletto e La Doppia Notte.Aida e Tristan. dove,dall’unione tra opera e danza che trovano una perfetta armonia nascono i  personaggi verdiani incarnati  in danzatori, diventando corpo, movimento, gesto. Prima tappa, gli Stati Uniti dove sarà presentata Traviata il 14 novembre a Chicago, al Reva e David Logan Center for the Arts, centro multidisciplinare dell’Università di Chicago; successivamente la Compagnia sarà a Los Angeles, il 16 novembre al Teatro Raymond Kabbaz, un istituto dedicato alla promozione dell’arte che accoglie spettacoli di teatro e danza di famose compagnie internazionali. In concomitanza con la data di Los Angeles, sarà in scena Traviata all’Auditorium San Barnaba di Brescia. Sarà poi la volta di Mosca, dove la Compagnia incontrerà ...

Read More »

55 giorni di spettacoli: il Festival del Maggio Musicale Fiorentino

Il 2 maggio si è dato inizio alla 76 edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino che quest’anno festeggia i suoi ottanta anni che durerà fino al 25 giugno, la grande attenzione filologica, tratto caratteristico del Festival, da quando nel 1933 Vittorio Gui iniziò a puntare sul recupero del repertorio ottocentesco italiano, è protagonista anche nell’edizione 2013, con due titoli imperdibili, due nuove produzioni: prima rappresentazione assoluta in epoca moderna dell’ultima versione di Ferrara (1739) de Il Farnace di Antonio Vivaldi e, nell’anno verdiano, Macbeth che viene riproposto nell’edizione originale (del 1847), che Giuseppe Verdi concepì al Teatro della Pergola, in una nuova produzione di Graham Vick. Il Festival 2013 si apre e si chiude con Giuseppe Verdi, il bicentenario della nascita è ricordato con tre titoli importanti l’inaugurazione con Don Carlo, diretto da Zubin Mehta,  a seguire con la Messa di Requiem, diretta sempre dal direttore d’orchestra Mehta , e successivamente con il Macbeth dal 17 al 25 giugno, a chiusura del Festival. MaggioDanza ritorna con una produzione dedicata a quattro grandi coreografi di fama internazionale, per 4 recite dal 10 al 13 giugno: con George Balanchine, di cui vengono riproposti i Quattro Temperamenti su musica di Paul Hindemith, a seguire Jiři Kylian, di cui vengono presentate Sechs Tänze su musica di Wolfgang Amadeus Mozart, ...

Read More »

“Otello” danza al Teatro Arcobaleno di Roma

Un racconto struggente, una danza tiepida ma intensa: tutto questo viene racchiuso dalla danza di Otello, pièce in scena al Teatro Arcobaleno di Roma dalla prossima settimana. Dopo il successo ottenuto con gli spettacoli “E lucean le stelle…l’opera in danza” e “DanzOpera”, Rossana Longo affronta, quindi, il dramma di Otello trasformando in passi di danza i protagonisti del capolavoro shakespeariano. Otello, Desdemona, Iago, Cassio rivivono attraverso il linguaggio universale che è la danza, tra intrecci e amori, tra passioni e tragedia. Tra i protagonisti del dramma lirico Victor Carl Reddick, Valerio De Vita, Carlotta Bellucci, Luigi Bonicontro, Carlotta Ballanti e Vincenzo Zingaro, interpreti preparati e pronti a portare sul palco emozioni di cui il pubblico farà sicuramente tesoro. Due famose opere liriche vennero scritte sulla tragedia del Moro di Venezia: l’Otello di Gioachino Rossini – composta nel 1816- e la versione di Giuseppe Verdi, rappresentata per la prima volta nel 1887. Proprio dal capolavoro di Verdi, del quale ricorre la celebrazione del 200° anniversario dalla nascita, dalla sua struggente musica, nasce e si sviluppa lo spettacolo, tra i versi appassionati di Shakespeare, in un allestimento originale e ricco di pathos. I cuori dei presenti in sala rimarranno estasiati da questo ...

Read More »

La Traviata di Monica Casadei a Pisa al Teatro Verdi

  LaTraviata di Artemis Danza è un capitolo del trittico “Corpo a corpo Verdi( 2011-2013)”, coraggioso progetto della coreografa Monica Casadei che si propone di tradurre in danza i melodrammi più celebri del compositore italiano Giuseppe Verdi. Il progetto oltre alla Traviata si compone del Rigoletto, che ha debuttato a Parigi nel Gennaio 2012 e per chiudere il trittico farà seguito nel 2013 a Parma, in occasione del bicentenario dalla nascita di Giuseppe Verdi, il Trovatore. L’intero progetto è un’esplorazione del mondo verdiano, un mondo in cui il gesto ha il valore della musica e il corpo dei danzatori ripropone con energia le emozioni e le passioni facendosi interprete della potenza evocativa dell’opera del compositore. La coreografa e ballerina ferrarese, che dedica la Traviata al padre scomparso pochi giorni prima del debutto, vuole rappresentare Violetta non solo come la donna protagonista della sofferta storia d’amore e del mondo in cui vive, ma anche le diverse sfumature di tante donne e delle loro storie. Non c’è una sola protagonista, non c’è una sola Violetta in scena ma diverse danzatrici ne vestono i panni. Corpo a corpo: il corpo del danzatore diviene così mezzo nell’esaltare la potenza evocativa dell’opera e della musica di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi