Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Moncalieri

Tag Archives: Moncalieri

CompagniaEgriBianco

Dancing Dialogues #3 – EartHeart – Il cuore della terra

Mercoledì 21 dicembre 2022, al Castello di Moncalieri, ultimo appuntamento dell’anno con la Compagnia EgriBiancoDanza per “DANZA AL CASTELLO”, realizzato in collaborazione con la stagione itinerante IPUNTIDANZA 2022/23. Dancing Dialogues #3 EartHeart – il cuore della terra è uno spettacolo-conferenza pensato per coinvolgere il pubblico e portarlo a riflettere sui meccanismi della costruzione coreografica invitandolo a partecipare attivamente alla costruzione drammaturgica dello spettacolo teatrale, esito finale del Progetto EartHeart. Il Progetto EartHeart, come suggerisce il gioco di parole in inglese, unisce i due termini cuore e terra: il cuore della terra. La creazione coreografica è dedicata alla potenza della natura, partendo dalla Terra e dai suoi ecosistemi. La prima fase di ricerca ha immerso singoli danzatori della compagnia EgriBiancoDanza in fasi esperienziali in differenti ecosistemi naturali (mare, montagna, lago) in profondo contatto con le comunità coinvolte, per poi essere progressivamente sviluppata in un contesto installativo che ha visto il debutto nel Festival Mirabilia 2022. Il 2 giugno 2023, all’interno del Cross Festival, al Teatro Il Maggiore Verbania debutterà invece la pièce teatrale frutto della ricerca condivisa con il pubblico all’interno dei diversi appuntamenti di Dancing Dialogues. A seguire dopo lo spettacolo, sempre negli spazi del Castello di Moncalieri, sarà possibile ...

Read More »
Torinodanza-Festival

Torinodanza Festival – “D’un rêve”: un sogno che celebra l’unità della vita

Torinodanza Festival amplia nel 2022 i suoi confini proponendo per la prima volta un focus interamente dedicato alla scena della coreografia africana. Questo percorso, che si snoda all’interno del programma del Festival, comincia martedì 13 settembre alle Fonderie Limone di Moncalieri con lo spettacolo D’un rêve, del coreografo e danzatore Salia Sanou e proseguirà con i lavori di Gregory Maqoma e Thuthuka Sibisi e di Amala Dianor. D’un rêve è uno spettacolo in forma di musical, ai confini tra danza, musica e canto. Un susseguirsi di scene oniriche che ci portano dai campi di cotone ai cabaret jazz: un’epopea tragica e felice che attraversa le epoche della nostra storia comune. Il suo titolo si ispira apertamente al celebre I have a dream di Martin Luther King e si inserisce nel percorso di indagine di Salia Sanou sui temi dell’esilio, dei confini, dell’identità e dell’alterità. Il famoso I have a dream del pastore Martin Luther King risuona oggi più che mai come un inno di resistenza e ispira Salia Sanou ad interrogarsi sulla dimensione contemporanea del sogno, sia esso individuale o collettivo: possiamo ancora sognare, sognare il mondo, ma anche sognare le nostre vite, che sono piene di momenti di solitudine ...

Read More »
Vessel

Torinodanza Festival: “Vessel” di Damien Jalet

Torinodanza Festival 2022, diretto da Anna Cremonini e realizzato dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, conferma la sua vocazione internazionale. L’edizione 2022 – in programma dal 9 settembre al 26 ottobre 2022 – proporrà 32 rappresentazioni, di cui 13 prime nazionali e 5 coproduzioni, e ospiterà 14 compagnie con artisti provenienti da 16 Paesi: Albania, Belgio, Burkina Faso, Corea, Francia, Giappone, Israele, Italia, Mali, Norvegia, Polonia, Regno Unito, Senegal, Stati Uniti, Sudafrica, Turchia. L’inaugurazione del Festival, in programma il 9 settembre 2022, alle Fonderie Limone di Moncalieri, sarà affidata a Damien Jalet, artista franco-belga già autore delle coreografie dell’ultimo show di Madonna e del film Suspiria di Luca Guadagnino. Jalet presenterà in prima nazionale Vessel, un’opera che fonde scultura e coreografia realizzata con l’artista visivo giapponese Kohei Nawa. Lo spettacolo verrà replicato il 10 settembre. Nato durante una residenza congiunta a Villa Kujoyama a Kyoto nel 2015, Vessel è un lavoro immaginato dal coreografo Damien Jalet in collaborazione con l’artista visivo giapponese Kohei Nawa. All’incrocio tra scultura e coreografia, le due arti si fondono e diventano inseparabili. Prendendo spunto dalle contraddizioni del corpo, tra nascita, morte e rigenerazione, tra solido e liquido, tra anatomia e mitologia, i due ...

Read More »
IPUNTIDANZA

IPUNTIDANZA: “Il mondo è cieco” – “Deleted Doors”

La stagione itinerante IPUNTIDANZA 2021/2022 della Fondazione Egri per la Danza, diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco, chiude un’importante stagione di crescita e rinascita artistica alle Fonderie Teatrali Limone di Moncalieri. Con il patrocinio della Città di Moncalieri, le Fonderie ospitano giovedì 16 giugno 2022 le COMPAGNIE INTERNO5 (Italia) e AURA DANCE COMPANY (Lituania).  A partire dalle ore 20:30 i danzatori partenopei di Interno5 saranno in scena con il loro emblematico pezzo, Il mondo è cieco, installazione/performance la cui coreografia/regia è firmata da Antonello Tudisco, liberamente ispirata al Canto XVI del Purgatorio. La performer Lia Gusein-Zadè. Nella III cornice Dante incontra gli iracondi intenti a recitare l’Agnus Dei. Questo lo spunto per l’azione performativa che, attraverso l’incontro con alcune opere filmiche di   Pier Paolo Pasolini e tracce di testi di Christa Wolf, intende creare un rito di espiazione che conduca al raggiungimento di un equilibrio attraverso un percorso doloroso che porti ad un riscatto morale.  Un’indagine sul rapporto tra il libero arbitrio e la condizione dell’uomo contemporaneo sempre più prigioniero di una condizione obbligata. Un atto collettivo come momento di riflessione e condivisione che porti al superamento di una condizione di difficoltà. A seguire la Compagnia Nazionale Lituana Aura ...

Read More »
pieta-per-icaro

Compagnia Francesca Selva − “Pietà per Icaro”

Continua la Stagione Itinerante IPUNTIDANZA 2021/2022 della Fondazione Egri per la Danza diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco, con lo spettacolo Pietà per Icaro della Compagnia Francesca Selva in scena martedì 30 novembre 2021, al Teatro Matteotti di Moncalieri, un progetto per un attore e un danzatore, coreografia di Francesca Selva, soggetto di Marcello Valassina, interpreti Roberto Gonnelli, Luciano Nuzzolese. (Figlio figlio, povero figlio). Conosciamo la storia: la tracotanza di Icaro viene esaltata dal volo, sempre più vicino al sole, l’astro più importante del cielo che ci sovrasta. Disobbedisce al padre e… precipita. Vittima della sua insolenza. E se invece Dedalo fosse responsabile della morte del figlio? Dedalo il genio, il Leonardo ante-litteram della mitologia greca, l’ingegnere costruttore…come ha potuto lui stesso dimenticarsi di essere stato giovane? Come sottovalutare l’euforia, l’entusiasmo, la follia dell’emozione che un giovane cuore sperimenta per la prima volta? Come non essere orgoglioso di un figlio che sfida il potere del sole, che vuole andare oltre alla mediocrità di una vita che ti lascia poi prigioniero e senza sogni? Icaro ha volato troppo in alto. Essere punito per un sogno. Non è forse quello che la mediocrità della morale comune vuole? Partendo dalla libera interpretazione della ...

Read More »
Torinodanza Festival - "aSH"

Torinodanza Festival: “aSH” di Aurélien Bory per Shantala Shivalingappa

Dall’India a Parigi, dal Kuchipudi a Pina Bausch, la sua danza magnetica è come “un pendolo perpetuo in bilico tra la mistica indù e la fisica quantistica”. Così il visionario regista francese Aurélien Bory definisce Shantala Shivalingappa, musa ispiratrice e protagonista di aSH, la sua fortunata creazione che – dopo l’improvvisa cancellazione dello scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria – il Torinodanza Festival presenta giovedì 14 e venerdì 15 ottobre 2021 alle Fonderie Limone di Moncalieri. Un debutto molto atteso per la carismatica danzatrice e coreografa di origine indiana, specialista dello stile classico Kuchipudi e già celebre interprete di Maurice Béjart, Peter Brook, Pina Bausch e Bartabas, che in aSH (contrazione di A Shantala) veste i panni del dio Shiva in un assolo carico di poesia e spiritualità. Rappresentato per la prima volta a Montpellier Danse nel 2018, lo spettacolo è il terzo ritratto d’artista ideato da Aurelién Bory dopo quelli dedicati alla giapponese Kaori Ito e alla ballerina di flamenco Stéphanie Fuster. Con aSH il regista di Tolosa, che insieme alla sua Compagnie 111 è noto come poeta dello spazio e della materia, sovrappone l’energia ritmica di Shantala a quella mistica di Shiva, la divinità induista che con la ...

Read More »
Torinodanza-Festival-Wang-Ramirez

Wang Ramirez – “Parts”: esplorazione di spazi non convenzionali

Un raffinato affresco in quattro atti che combina danza, arti visive e inedite sperimentazioni aeree per ricreare lo stupore di un’umanità in assenza di gravità. Dopo una breve apparizione nel 2020 con il celebre duo AP15, la Compagnia Wang Ramirez, formata dalla strepitosa coppia coreana/tedesca/francese Honji Wang e Sébastien Ramirez, torna al Torinodanza Festival con la prima nazionale di PARTS, in scena giovedì 16, venerdì 17 e sabato 18 settembre, alle 20.45, alle Fonderie Limone di Moncalieri. Il nuovo titolo riunisce quattro pezzi brevi – DIGILEGS, BEAUTIFUL ME, FLAG e WATER – che proiettano l’intreccio di culture e di stili proprio di Wang Ramirez verso originali dispositivi visivi, emotivi e sensoriali. Acrobati da circo su trampoli digitali, tessuti volanti sottilissimi che invitano alla contemplazione interiore, corpi in fusione con la materia, volteggi su specchi d’acqua che richiamano luoghi dell’inconscio. In una lucida magia dove gli interpreti sono ora burattini ora divinità manipolatrici, qualunque nozione di alto e basso viene cancellata. Non c’è più palco né spazio, solo un sogno affollato di visioni fluttuanti. Con “Parts” – affermano Honji Wang e Sébastien Ramirez – la nostra prima ambizione era sviluppare forme artistiche e coreografiche al di là della configurazione classica per ...

Read More »
Silvia Gribaudi

Silvia Gribaudi inaugura Torinodanza Festival 2020 con “Festa!”

L’inaugurazione di Torinodanza Festival 2020, in programma venerdì 11 settembre, sarà una vera e propria FESTA! affidata alla coreografa torinese Silvia Gribaudi in collaborazione con Matteo Maffesanti con l’intento di costruire un evento speciale, elaborato site specific nello spazio esterno delle Fonderie Limone di Moncalieri. L’obiettivo è quello di celebrare l’incontro tra artisti, istituzioni e pubblico che si ritrovano in una situazione così particolare, dovuta all’emergenza della pandemia. L’anno scorso − dichiara Anna Cremonini, Direttore artistico di Torinodanza − il Festival si è chiuso con un lungo applauso a Batsheva Young Ensemble che aveva proposto una forma speciale di incontro, circondata dal pubblico sui quattro lati della sala, coinvolgendo gli spettatori, alternando momenti intimi con festose azioni di massa. Il desiderio è di ripartire da lì per costruire un evento che riallacci rapporti e fiducia, che riaccenda l’attenzione e la partecipazione. Da queste considerazioni è nata l’idea di costruire una Festa, un’azione artistica vitale e poetica in cui gesto, musica e immagini concorrano ad elaborare la ripresa della vita del Festival, con leggerezza, gusto, ironia. Silvia Gribaudi ha organizzato e sperimentato la costruzione coreografica della Festa nel corso di diverse residenze artistiche realizzate nelle valli piemontesi e francesi, nell’ambito del progetto europeo ...

Read More »
“Nicht schlafen” di Alain Platel: le memorie di Mahler, le emozioni di oggi

“Nicht schlafen” di Alain Platel: le memorie di Mahler, le emozioni di oggi

  Sempre più spesso la danza contemporanea tende a varcare i confini della propria dinamicità scenica per abbracciare nuovi stili performativi in grado di “narrare” con un linguaggio composto dalle emozioni più intime dell’essere umano, dimodoché il pubblico si senta coinvolto al massimo nella visione dello spettacolo. È di certo questo il caso del genio creativo di Alain Platel e dei suoi Ballets C de la B (Belgio), che i prossimi 23 (ore 20:45) e 24 settembre (ore 19:30), nell’ambito di Torinodanza Festival 2016, salgono sul palcoscenico delle Fonderie Limone di Moncalieri (TO) per presentare in prima italiana il proprio ultimo lavoro, Nicht schlafen. In un mix di eclettismo, anarchia e profondità artistica, il progetto di Platel si ispira fortemente a Gustav Mahler – ne dà conferma la partitura musicale interamente dedicatagli – ponendone l’accento soprattutto sul periodo viennese a cavallo tra il XIX e il XX secolo, poco prima dell’avvento dei totalitarismi e dello scoppio delle Guerre Mondiali. Ci sono intensi parallelismi fra quel periodo di incertezze all’inizio del secolo scorso e il momento presente. Mahler è riuscito, con la sua musica e la sua sensibilità, ad esprimere un momento storico di emozioni violente e contraddittorie, ansie e perplessità, ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi