Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / PROSPETTIVE01 – “Voci di donne”: un racconto corale danzato

PROSPETTIVE01 – “Voci di donne”: un racconto corale danzato

Voci di donne

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti in continua evoluzione. Ideata e curata da Lorena Coppola, la rubrica si propone di raccogliere una serie di interviste e di articoli mirati a dar voce e spazio a tutte le fasce creative del mondo coreutico che costituiscono giovani realtà in via di sviluppo ed espansione, progetti innovativi, o realtà già consolidate, di spiccato talento, meritevoli di attenzione. Un luogo di rivelazione e di incontro di nuove prospettive.

È andato in scena lo scorso 5 gennaio, al Teatro Massimo di Benevento, Voci di donne, una nuova produzione firmata da Carmen Castiello per la Compagnia Balletto di Benevento, dedicata a cinque eccezionali figure femminili, Madre Teresa di Calcutta, Anna Frank, Audrey Hepburn, Evita Perón e Gelsomina del felliniano La strada.

In scena Giselle Marucci, Odette Marucci, Lucrezia Delli Veneri, Ilaria Mandato, Francesco Panebianco, Sandro Mattera e il corpo di ballo della Compagnia, con musiche dal vivo eseguite dall’ “Ensemble “Novecento”, diretto da Debora Capitanio e testi di Mariella De Libero, per l’interpretazione di Anna Rita De Pascale.

Nell’incontrare sul palco questi personaggi indimenticabili, “donne tessitrici di storie e di vita”, le cui vicende straordinarie e singolari fanno da viatico universale, saranno le parole di una di loro, Madre Teresa, ad accompagnarci: «Compresi che l’amore racchiudeva tutte le vocazioni, che era tutto, che abbracciava tutti i tempi e tutti i luoghi. La mia vocazione finalmente l’ho trovata… è l’amore». Ma l’esempio che regala il vissuto doloroso e profondo delle icone protagoniste va ben oltre i tempi dello spettacolo, i cui introiti sono stati devoluti a favore di due iniziative, il Progetto UNICEF “Bambini in pericolo” e l’acquisto di computer per l’Istituto Comprensivo “Giuseppe Moscati”, devastato dall’alluvione dello scorso ottobre.

L’esperienza di lavorare con poche risorse sull’essenziale dei simboli, attraverso i percorsi di donne libere che molto hanno lottato, e nell’espressione insieme silenziosa ed eloquentissima dei corpi, segna una direzione precisa per la Compagnia Balletto di Benevento, una giovane realtà artistica molto attiva, nata nel 2012 per iniziativa della sua fondatrice, direttrice e coreografa Carmen Castiello, formata da giovani danzatori e fondata in uno spirito di condivisione di pratiche e di pensieri, in rapporto alle più solide tradizioni culturali legate allo spettacolo dal vivo.

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Teatro del Giglio, si rialza il sipario: in cartellone anche Eleonora Abbagnato

Quattro, ricordiamo, gli appuntamenti in programma per il cartellone di Danza 2022-2023, che offrirà al ...

Giselle dell’United Ukrainian Ballet di Ratmansky a Londra

Lo United Ukrainian Ballet eseguirà Giselle di Alexei Ratmansky al London Coliseum questo settembre, con tutti i ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi