Domenica, 23 Novembre 2014 - Aggiornato alle 1:09 Attualità, LIbri e Video, News

A San Salvatore Telesino la presentazione del libro “Passi di Bellezza” del danzatore Giovanni Di Palma

September 19, 2011

“Parole e  Click in  Arabesque” è questo il titolo dell’evento che il 17 settembre 2011, alle ore 18.30,  presso l’Abbazia benedettina di San Salvatore Telesino (Benevento) alla presenza di personalità della danza, della politica e della cultura ha promosso un interessante incontro all’insegna della danza.

Organizzato dall’Associazione culturale “Artisti per sbaglio” di Roma, l’evento gode del patrocinio del Comune di San Salvatore Telesino. L’evento ha visto la presentazione del libro, in italiano e in inglese, di Gloria Chiappani Rodichevski, Passi di bellezza – Giovanni Di Palma tra danza e fotografia – Romano editore di Firenze.

L’incontro con il primo ballerino Giovanni Di Palma è stato moderato dal Direttore del giornaledelladanza.com Sara Zuccari. Presente alla manifestazione anche Lorena Coppola – Presidente della Fondazione Léonide Massine e vicedirettore del giornaledelladanza.com.

Nel volume figurano 65 eloquenti fotografie a colori e in bianco e nero scattate, in scena e dietro le quinte, al primo ballerino italiano Giovanni Di Palma dal ballerino e fotografo olandese Felix Aarts. Oltre che attraverso le immagini, i due artisti vengono presentati attraverso la parola, grazie a un delicato lavoro di tessitura compiuto dalla giornalista Gloria Chiappani Rodichevski, che ha in tal modo potuto lumeggiare opinioni, entusiasmi, fragilità, desideri. Il risultato è lo sviluppo di una serie di temi incentrati sul corpo e sui concetti che gli sono propri: nudità, pudore, bellezza, atletismo,tempo che scorre, emozioni, sensi.

Questo libro è inteso a destare l’interesse di tutti coloro che vorrebbero vivere il dietro le quinte dell’arte per toccare con mano la passione, la determinazione e l’intelligenza che muovono l’artista, sia esso ballerino, fotografo o pittore.

Il libro mira, inoltre, a essere d’ausilio per i giovani che si avvicinano allo studio della danza. Arte sublime, la danza impone sacrifici: rigorosa selezione, disciplina, studio quotidiano, duri esercizi per forgiare e per mantenere il corpo.

Foto di Luigi Cofrancesco

Rosa Belletti

Be Sociable, Share!
Tags: , , , , , Attualità, LIbri e Video, News