Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Dimissioni del M. Renato Zanella: “Impossibile continuare con questo clima di tensione e senza progetti”

Dimissioni del M. Renato Zanella: “Impossibile continuare con questo clima di tensione e senza progetti”

Renato Zanella

È di questa mattina la notizia delle dimissioni da parte del M. Renato Zanella, Direttore del Corpo di Ballo della Fondazione Arena.

Il Direttore del balletto veronese dichiara:
“Impossibile continuare con questo clima di tensione e senza progetti”.
Le dimissioni sono presentate in aperto contrasto con le scelte gestionali della Fondazione, e chiaramente non dovute alle prese di posizione assunte dai componenti del Corpo di Ballo nei giorni scorsi.
I ballerini difatti, stanchi di anni di denunce inascoltate verso mancati investimenti nel settore che lo hanno ridotto all’osso e sentite le dichiarazioni del Presidente e Sindaco Tosi solo ad una settimana dall’andata in scena del balletto al T.Ristori circa la dismissione del settore stesso, hanno deciso di scioperare ad oltranza per tutte le repliche del balletto “Schiaccianoci á la carte” e dell’opera “Forza del Destino” in programmazione in questi giorni fino a domenica 20, giorno per il quale si è unito al Corpo di Ballo tutto il Teatro dichiarando lo sciopero per l’ultima della “Forza del Destino”.
Ritornando a Renato Zanella si dichiara molto sfiduciato dal clima che si è creato attorno al settore artistico, lo stesso Zanella era arrivato due anni fa alla Fondazione con la promessa di un progetto artistico per il Corpo di Ballo che avrebbe dovuto implicare investimenti in termini di organico, produttività e programmazione, investimenti che avrebbero dovuto assicurare un incremento della qualità degli spettacoli e degli appuntamenti con il pubblico.
Di certo le stesse dichiarazioni di Tosi in diretta TV su TeleArena, così come non hanno potuto lasciare indifferenti i ballerini, sicuramente hanno avuto un grosso peso sulla decisione presa dallo stesso M. Zanella.
Sicuramente le dimissioni dovranno essere prima sottoposte ad una valutazione da parte della Dirigenza della Fondazione che può accettarle o far tornare Zanella sui propri passi magari con la prospettiva di un serio progetto artistico per il settore Ballo, certo é che se queste venissero accettate senza un tentativo di ricucire il rapporto di collaborazione tra il Direttore del Corpo di Ballo e la Fondazione stessa, starebbe a dimostrazione come il progetto di chiusura del Settore Ballo dichiarato pubblicamente da Tosi e indicato nel “piano industriale” deliberato dal Consiglio di Indirizzo stia facendo il proprio corso.
Nel quadro generale della situazione per il Corpo di Ballo vi è anche da considerare una sentenza della Corte Costituzionale dei giorni scorsi che determinerebbe la trasformazione dei contratti a tempo indeterminato di lavoratori a termine in causa da anni con la Fondazione, assicurando così un vitale rimpolpamento dell’attuale esiguo organico stabile del settore e quindi rinnovata capacità produttiva.
Dato il dichiarato progetto di dismissione del Corpo di Ballo, tale sentenza potrebbe costituire un ostacolo in quanto obbligherebbe la stessa Fondazione a tenere in vita il balletto a Verona.
Da questo punto di vista, le stesse dimissioni di Zanella, se accettate sbrigativamente, potrebbero essere un chiaro segnale dell’intenzioni da parte della Dirigenza della Fondazione Arena nello smantellare il Corpo di Ballo ancor prima che gli effetti della sentenza della Corte Costituzionale possano assicurare un nuovo futuro al settore.
Sara Zuccari
Direttore www.giornaledelladanza.com

 

Check Also

Come preparare la borsa di danza. Tutti i consigli…

Cosa non può mancare nella borsa di una ballerina di danza classica? Prima di tutto bisogna ...

“Exiter”: a Milano torna il Festival dedicato alla bellezza

Il Festival Exister è diretto da Annamaria Onetti e realizzato da DancehausPiù/ Centro Nazionale di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi