Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Le protagoniste della lirica (in danza) a Milano con Compagnia Artemis Danza

Le protagoniste della lirica (in danza) a Milano con Compagnia Artemis Danza

Artemis-Danza-TOSCA-X-di-Monica-Casadei

Mette al centro le grandi protagoniste femminili il Teatro Menotti di Milano, che ospita la Compagnia Artemis Danza e i suoi due titoli dedicati a Traviata e Tosca, presentati in collaborazione con i Centri Antiviolenza d’Italia, per parlare ancora e necessariamente della violenza sulle donne.

In scena dal 28 al 30 novembre, Traviata, primo capitolo del progetto di Monica Casadei dedicato a Giuseppe Verdi, che traduce nel linguaggio della danza il melodramma. Qui la vicenda de La Traviata viene vissuta dal punto di vista di Violetta, il cui dramma è portato in scena attraverso l’intenso dialogo tra danza e musica; la protagonista gioca una partita contro tutti: contro un amore che non sarebbe dovuto sbocciare, contro una società che dietro ai scintillanti valzer nasconde il marcio di una società in vendita, vuota, contro una malattia nascosta dietro ai calici alzati. Violetta diventa tanti elementi femminili, tra cuori spezzati, speranze di purezza, ferite interiori che, come la tisi, non lasciano scampo.

Segue, dall’1 al 3 dicembre, Tosca X, in cui la coreografa esplora l’universo pucciniano interpretando la celeberrima opera lirica attraverso l’elaborazione della partitura originale con l’inserimento di tracce contemporanee e con la reiterazione di parole del libretto, per una vera e propria drammaturgia musicale. Su questo appassionante tappeto sonoro si impongono con forza i protagonisti: il barone Scarpia, così crudelmente gigante, quasi vero protagonista dell’opera; che si scontra con le intime, malinconiche, struggenti melodie della fragile Tosca. Proprio in questo contrasto di personalità, si rintraccia l’intuizione artistica: radicata e artisticamente sviluppata sul contrasto tra estremi. Coreografie energiche e fulminee, toniche e nervose corrispondono all’azione drammatica concitata e al ritmo musicale impetuoso, quasi da inseguimento, se non addirittura da thriller, della pièce. La contrapposizione è con assoli rarefatti e delicati, puri e sensibili, in una tensione febbrile che mantiene altissima lungo tutta la creazione l’energia divorante dell’arte della coreografa.

Un bel Focus danza d’autore, che si unisce anche a una tematica oggi più che mai importante, subito dopo la grande manifestazione del 26 novembre.

ORARI&INFO:
Traviata
Dal 28 al 30 novembre
Tosca X
Dall’1 al 3 dicembre
Teatro Menotti
Via Ciro Menotti, 11 – Milano
www.teatromenotti.org

Greta Pieropan
Foto: compagnia, P.Bonciani
www.giornaledelladanza.com

Check Also

“B.L.U.E”: a Firenze il musical completamente “inventato”!

Come dev’essere un musical al tempo del digitale? Interattivo, chiaro. E se è il pubblico ...

L’étoile Sylvie Guillem, la più amata da Nureyev, oggi vive nella sua fattoria

Sylvie Guillem ha “ridisegnato la figura della ballerina”, come si legge nella motivazione del Leone ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi