Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / RA.I.D a Salerno: l’Italia si unisce a passi di danza contemporanea

RA.I.D a Salerno: l’Italia si unisce a passi di danza contemporanea

Un progetto importante che ha l’ambizione di offrire nuovi spazi di comunicazione alle compagnie emergenti di danza contemporanea: è RA.I.D (viaggio su un percorso accidentato), rassegna interregionale di danza, in scena a Salerno da Novembre 2010 ad Aprile 2011.

Presso l’Auditorium del Centro Sociale della cittadina campana si esibiranno cinque giovani gruppi di danzatori provenienti da altrettante regioni italiane: Toscana, Veneto, Puglia e Sardegna   avranno il compito di portare le loro coreografie in questa rassegna e soprattutto di condividere passioni ed idee tra di loro e con il pubblico partecipante.

RA.I.D, progetto nato da un’idea di Borderline Danza, Progetto Sogno e Teatro delle Botteghelle per AltriOrizzonti Piattaforma delle Arti Contemporanee della Campania, si prefigge degli obiettivi ben precisi: primo tra tutti, creare un network tra compagnie italiane di danza contemporanea e offrire loro nuove prospettive e spazi di espressione.

I gruppi aderenti all’iniziativa avranno l’opportunità di presentare i propri lavori in Campania, Toscana, Veneto, Sardegna, Puglia e nel contempo attivare programmi di formazione per il pubblico, come ad esempio incontri con l’autore al termine di ciascuno spettacolo.

Di fondamentale importanza del progetto è il partenariato con associazioni locali del settore: in ciascuna regione, ogni associazione è partner del progetto che si definirà nell’arco di un triennio.

All’edizione invernale campana partecipano la Fondazione Léonide Massine di Lorena Coppola, D.Exentia di Marilena Caputo, Percorsi di Danza di Angelo Parisi, Free.DANCES di Rossella Losco, Joy Dance di Cristina Miceli, il Centro Studi di Carmen Castiello e Progetto Danza Evolution di Patrizia Iavicoli.

Di concerto alla rassegna si sviluppa Visioni Coreografiche: laboratorio formativo giocato sulla visione di creazioni fatte da alcuni dei coreografi contemporanei più apprezzati in ambito internazionale, il progetto è curato da Anna Lea Antolini in collaborazione con Borderline Danza, Campania Danza e Abracadanza.

Il primo appuntamento, assolutamente da non perdere, è il 27 Novembre: la Compagnia Simona Bucci, toscana, presenta Indissolubile Eco. La settimana successiva, il 2 Dicembre, Tocna Danza, gruppo veneto, danza Looking Out.

RA.I.D, diretto da Claudio Malangone, Anna Visivoccia e Antonello De Rosa con la collaborazione di Maria Teresa Scarpa, è un progetto sostenuto da Salerno Solidale s.p.a. e dal Comune di Salerno.

ORARI

27 novembre 2010 ore 21.00

COMPAGNIA SIMONA BUCCI (Firenze)

INDISSOLUBILE ECO

Coreografia di Simona Bucci

2 dicembre 2010 ore 21.00

COMPAGNIA TOCNA DANZA (Venezia)

LOOKING OUT

Coreografie di Michela Barasciutti, Elisabetta Rosso, Marika Vannuzzo

19 febbraio 2011 ore 21.00

COMPAGNIA BREATHING ART COMPANY (Bari)

CHI HA UCCISO CUPIDO?

Coreografia di Simona De Tullio

12 marzo 2011 ore 21.00

COMPAGNIA DANZALABOR (Cagliari)

PERCORSI AL FEMMINILE

Coreografie di Simonetta Pusceddu

9 aprile 2011 ore 21.00

COMPAGNIA rAn-Network (Prato)

PARADISE BOX

Coreografia di Sara Nesti

A STREAM OF WAITING

Coreografia di Fortunato Angelini (Londra)

INFO

www.altriorizzonti.it                                                                                                                                                    

Valentina Clemente

 

Check Also

Monique Veaute Direttore Artistico del Festival dei Due Mondi di Spoleto

Il ministro di beni culturali e turismo Dario Franceschini, ha condiviso la proposta di nomina ...

Nasce il Premio Alberto Testa a Spoleto, in memoria del grande Maestro

La Settimana Internazionale della Danza città di Spoleto, dopo la recente scomparsa del grande Maestro, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi