Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “We will rock you” arriva al Teatro Brancaccio di Roma

“We will rock you” arriva al Teatro Brancaccio di Roma

Dopo la vittoria ai Golden Globe e agli Oscar 2019 (“Bohemian Rhapsody” si è aggiudicato ben 4 statuette), continua il clamoroso successo nei teatri della nuova produzione italiana di We Will Rock You.

Partito da Civitanova Marche il 20 ottobre e dopo 35 repliche, il tour del musical tra i più rappresentati al mondo, con oltre 8 milioni di spettatori, 2700 performance e 12 anni consecutivi di repliche a Londra, arriva finalmente a Roma. Fino al 3 marzo il Teatro Brancaccio si infiammerà al ritmo di 20 dei più grandi successi dei Queen, per oltre due ore e mezza di spettacolo.

We Will Rock You è stato prodotto nella versione originale da Ben Elton, in collaborazione con Roger Taylor Brian May. In Italia, grazie soprattutto al lavoro e alla credibilità della Barley Arts, il musical, dopo il grande successo della sua prima edizione nel 2009, è stato riproposto in una nuovissima produzione – messa in scena da un nuovo cast e concepita appositamente per il nostro Paese da Claudio Trotta.

Il tour italiano proseguirà per tutto il 2019. Dopo Roma sarà in scena a Napoli (il 5 marzo, Teatro Augusteo), Catanzaro (il 9 marzo, Teatro Politeama), Reggio Calabria (l’11 marzo, Teatro Cilea), Catania, (il 13 marzo, Teatro Metropolitan), Bari (il 16 e il 17 marzo, Teatro Team), Firenze (dal 22 al 24 marzo, Teatro Verdi), Padova (29 marzo, Gran Teatro Geox), Torino (il 5 e il 6 e 7 aprile, Teatro Colosseo), Gorizia (il 9 aprile, Teatro Verdi) e Parma (11 aprile, Teatro Regio). Il calendario completo e aggiornato è disponibile al sito ufficiale https://www.wewillrockyou-themusical.it/date-3/.

Le musiche e le canzoni sono quelle originali, eseguite rigorosamente dal vivo da un’eccezionale band formatasi per l’occasione. Le canzoni sono cantate in lingua inglese mantenendo l’adattamento dei testi concepiti per il musical. La regia di Tim Luscombe e l’attenta rivisitazione e implementazione del testo originale a cura di Michaela Berlini, del Direttore Artistico Valentina Ferrari e del Produttore Claudio Trotta conferiscono allo show motivi sempre nuovi di interesse per un pubblico estremamente transgenerazionale, valorizzando i contenuti e evidenziando l’attualità di temi quali il bullismo e l’oppressiva presenza quotidiana della rete nella vita di tutti.

L’allestimento scenografico è completamente nuovo, frutto dell’immaginazione di Colin Mayes, mentre a creare dinamicità e azione le moderne, dinamiche e sorprendenti Coreografie ideate e curate da Gail Richardson. La Direzione Artistica e il Vocal Coaching sono affidati a Valentina Ferrari, mentre Riccardo Di Paola è alla Direzione Musicale, Antonio Torella alla Direzione Vocale e Michaela Berlini l’assistente alla regia e acting coach.

Sul palco un cast composto da talentuosi cantanti-attori, selezionati al termine di audizioni che hanno registrato un’enorme partecipazione, con candidati provenienti da tutta Italia. Salvo Vinci è stato scelto nuovamente per il ruolo di Galileo e Alessandra Ferrari per quello di Scaramouche. Valentina Ferrari è ancora Killer Queen, mentre Paolo Barillari è Khashoggi.Claudio Zanelli interpreta Brit.

Presenti anche nel cast del 2008/2009 Loredana Fadda che interpreta Oz e Massimiliano Colonna che veste i panni di Pop.

La band è invece formata da Riccardo di PaolaAntonio TorellaRoberta Raschellà (chitarra), Federica Pellegrinelli (chitarra), Alessandro Cassani (basso) e Marco Parenti (batteria).

La traduzione dello script è di Raffaella Rolla, mentre l’adattamento e l’aggiornamento del testo originale sono a cura di Michaela BerliniValentina Ferrari Claudio Trotta.

ORARI & INFO

28 febbraio ore 20:45
1 marzo ore 20:45
2 marzo ore 16:00 e 20:45 
3 marzo ore 17:00

Tetro Brancaccio

Via Merulana, 244

Roma

www.giornaledelladanza.com

 

Check Also

E’ morto Manuel Frattini, lutto nel mondo della danza, aveva 54 anni

È morto Manuel Frattini: addio al divo del musical, della danza, e volto noto della ...

“Palermo Palermo” di Pina Bausch, torna in Sicilia dopo trent’anni

“Palermo Palermo”, il memorabile spettacolo che Pina Bausch dedicò alla città e che segnò la ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi