Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “FranceDanse”: un ventaglio di proposte per i prossimi sei mesi!

“FranceDanse”: un ventaglio di proposte per i prossimi sei mesi!

Da Bolzano a Siracusa, passando per Torino, Milano, Trento, Venezia, Vicenza, Bassano del Grappa, Modena, Reggio Emilia, Bologna, Ferrara, Ravenna, Santarcangelo, Castiglioncello, Firenze, Prato, Terni, Roma, Napoli, Alessano e Noto: è FranceDanse, festival di danza contemporanea che dall’8 luglio al 23 dicembre nei teatri e festival di oltre 20 città italiane propone più di 100 appuntamenti tra spettacoli, allestimenti, convegni, workshop, masterclass, proiezioni video e residenze coreografiche.

Il Festival, realizzato in collaborazione con il servizio culturale dell’Ambasciata di Francia in Italia, Institut Français e Fondazione Nuovi Mecenati, raccoglie la preziosa eredità delle due edizioni del progetto La Francia si muove, con il proposito di fare un balzo in avanti. In questi incontri reso omaggio alla nouvelle danse, presentando alcuni degli artisti che si sono affermati a partire dagli anni Ottanta e che ancora oggi hanno un ruolo di primo piano. Saranno presenti i lavori di Philippe Decouflé, Catherine Diverrès, Josef Nadj, Maguy Marin, Karine Saporta, ma anche di Boris Charmatz, artista associato al Festival di Avignone.

La manifestazione aprirà, inoltre, la scena ad artisti provenienti da diversi parti del mondo, e in particolare dal Nord Africa, che si sono affermati in Francia ampliandone il panorama artistico. FranceDanse sottolinea, inoltre, il carattere di vero e proprio cantiere permanente della scena francese, pronto a mescolare incontri e relazioni tra artisti e discipline differenti.

Verrà posto anche l’accento sulla ricerca dell’assenza di gravità di Kitsou Dubois, le indagini sul corpo ferito di Mathurin Bolze e di Antoine Rigot dei Colporteurs, la danza imbevuta di tecnologia di Adrien Mondot, la danza circense del Collectif 2 Temps 3 Mouvements e della Compagnia Ieto, l’indagine concettuale di Jérôme Bel sul balletto classico, il corpo cantato e la voce danzata di Catherine Jauniaux e Emmanuelle Pépin, la danza che costruisce nuove architetture nello spazio di Fabrice Guillot, il corpo come strumento e partitura musicale di Eszter Salamon, le eccentriche e provocatorie performance di Steven Cohen, l’incontro tra b-boyng e musica jazz nelle coreografie di Rédouane Gadamy, il lavoro collettivo tra danza, performance e arti plastiche della Compagnia Woo, l’hip-hop e l’improvvisazione jazz per gli allestimenti in situ della Compagnia Styl o’Styl, le sovrapposizioni visive, uditive e tattili del prezioso solo di Maria Donata D’Urso.

FranceDanse si apre anche alla promozione di una serie di incontri di approfondimento sulle varie tematiche della danza. Torino, Roma, Firenze, Bologna e Napoli saranno  le sedi per le diverse iniziative: dall’incontro che si terrà a Torino dal titolo Danza Contemporanea: strumenti di sostegno per la produzione e la distribuzione (26 ottobre Festival Torino Danza) all’iniziativa romana Coreografi in rivoluzione: l’arte della danza come strumento di democratizzazione con artisti di Tunisia, Egitto, Iraq e Algeria, alle tre conferenze a Bologna, Roma e Napoli, a carattere più storico, di un personaggio particolarmente eclettico come Nadia Berkani, attualmente insegnante al dipartimento Arti e Media dell’Università della Sorbona Parigi 3, dove organizza anche degli atelier pluridisciplinari presso il Dipartimento di Studi Teatrali.

Non ci resta che dire: i prossimi sei mesi saranno ricchissimi di danza…e che danza!

INFO

www.francedanse.it

Valentina Clemente

Nella foto una pièce di Maria Donata D’Urso

Check Also

La danza è lo specchio in cui si riflette chi siamo e ciò che possiamo diventare

La danza non è solo la mera, indispensabile e complicata esecuzione tecnica. In quanto arte, ...

Castel Sant’Angelo, l’Aterballetto a Roma con MicroDanze

Fondazione Danza Aterballetto grazie alla collaborazione con il Polo Museale del Lazio, Castel Sant’Angelo a ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi