Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / A Parigi la “Giornata Internazionale della Danza” indetta dall’UNESCO il 24 e 25 aprile 2012

A Parigi la “Giornata Internazionale della Danza” indetta dall’UNESCO il 24 e 25 aprile 2012

Anne Teresa DE KEERSMAEKER (Messaggio Ufficiale Giornata Internazionale della Danza)

Après des études à l’école MUDRA et à la New York Tisch School of the Arts, Anne Teresa De Keersmaeker crée sa première chorégraphie, Asch, en 1980. En 1982 a lieu la première de Fase, four movements to the music of Steve Reich, une des chorégraphies les plus influentes de son temps. En 1983, elle fonde, parallèlement à la création de Rosas danst Rosas, sa propre compagnie, Rosas. Les relations entre la musique et la danse sont au coeur de son travail artistique, la portant à s’intéresser à des compositeurs d’époques diverses. Pendant la période de résidence de Rosas à la Monnaie (1992-2007), la chorégraphe a mis en scène plusieurs opéras. Le rapport entre la danse et le texte est une constante de son oeuvre. Ses productions récentes se caractérisent par des collaborations avec des artistes plasticiens. En 1995, elle a fondé avec la Monnaie l’école de danse P.A.R.T.S.

Message de Anne Teresa de Keersmaeker, Journée Internationale de la Danse 2011

——————————————————————————————————-

Nel panorama internazionale, la danza ha conquistato una sua nobile dignità. La Danza è l’arte dello spettacolo dal vivo per eccellenza, e celebra il 29 aprile di ogni anno la “Giornata Internazionale della Danza” indetta dal Comitato Internazionale della Danza (IDC) appartenente all’Istituto Internazionale del Teatro (ITI) con sede presso l’UNESCO. Quest’anno in modo particolare verrà celebrato 30 anni della nascita di questa iniziativa.

Per questo evento Il Comitato Internazionale della Danza (IDC) sceglie come unico partner ufficiale l’associazione World Dance Alliance Europe, per promuovere l’unità dell’arte coreutica nel mondo. Il Comitato Internazionale della Danza con sede presso l’UNESCO ha eletto nel settembre 2011 il danzatore, coreografo, docente e studioso Joseph Fontano come Presidente, riconosciuto come uno dei fondatori della danza contemporanea in Italia. Ogni anno, un “Messaggio al mondo della Danza” scritto da una personalità della danza di fama mondiale, viene diffuso in tutto il mondo. La data commemora Jean-Georges Noverre, grande riformatore della danza nato il 29 aprile 1727.

Quest’anno il 25 aprile 2012 presso la Maison de l’UNESCO a Parigi, l’ITI, IDC e WDA Europe ha organizzato un evento unico. Il coreografo Sidi Larbi Cherkaoui autore del messaggio al mondo per l’anno 2012 sarà presente alla Manifestazione che si terrà alle ore 19,30 nella Sala Grande dove saranno presenti Ambasciatori UNESCO, danzatori, coreografi, tra cui anche Sara Zuccari – Direttore del Giornaledelladanza.com – oltre ad un pubblico appassionato per la danza.

Il coreografo Sidi Larbi Cherkaoui sarà presente sul palco con i danzatori e i coreografi provenienti dal Giappone, dalla Norvegia e da UK, inoltre saranno proiettati alcuni video dei  lavori Zero Degress, Infinity e Reves de Babel.

Gli obiettivi della “Giornata Internazionale della Danza” e del Messaggio, sono quelli di riunire in quel giorno, tutto il mondo della danza, per rendere omaggio a questa forma d’arte, e celebrare la sua universalità che attraversa tutte le barriere politiche, culturali ed etniche, e riunisce l’umanità intera in amicizia e pace intorno ad un comune linguaggio – la Danza.

L’obiettivo del Presidente Joseph Fontano del Comitato Internazionale della Danza con sede presso l’UNESCO, è quello di poter riuscire ad organizzare questa importante celebrazione anche in Italia, nel paese dove nasce la danza, la musica e dove si custodisce la maggiore parte della cultura del mondo. Si auspica una sensibilizzazione ai vertici, in modo che possano ridare dignità all’arte coreutica in Italia dando a Cesare quel che è di Cesare.

——————————————————————————————————–

 Messaggio al Mondo per  la Giornata Internazionale della Danza 29 aprile 2012

 Ciò che resiste al tempo, al passare degli anni è soprattutto l‘arte. L’arte sembra essere tutto quello che il genere umano lascia ai suoi eredi, sia attraverso palazzi, libri, dipinti o musica, sia movimento o danza. In questo senso, penso alla danza come la lezione di storia più attuale e al passo con i tempi, visto che è in costante relazione con il suo passato recente e può solo accadere nel presente.

E in qualche modo la danza non ammette confini come molte altre arti, persino quando certi stili sono limitativi o quando si lavora su uno schema; il movimento della vita, la sua coreografia e il suo bisogno di fluire passano molto velocemente, permettendo a certi stili di mescolarsi con altri. Tutto si amalgama con tutto in modo naturale e la danza si stabilisce solo nello spazio in cui si svolge, quello del presente che muta continuamente.

Credo che la danza possa essere una delle forme espressive più oneste per noi da coltivare: perché quando le persone ballano, sia in uno spettacolo di Danza, sia in una sfida di hip-hop, sia in un‘esibizione contemporanea underground o semplicemente in una discoteca, quando stacchi la spina, raramente ti trovi davanti a falsità o finzioni. Le persone riflettono gli altri costantemente, ma quando danzano forse quello che riflettono è soprattutto quel momento di onestà.

Muovendosi come le altre persone, muovendosi con altre persone e guardandole muoversi, possiamo sentire al meglio le loro emozioni, entrare in contatto con i loro pensieri e connetterci alla loro energia. E‘ forse allora che riusciamo a conoscerle e capirle meglio.

Mi piace pensare ad una performance di danza come alla celebrazione di una co-esistenza, a un modo per dare e creare spazio e tempo gli uni per gli altri. Tendiamo a dimenticarcene, ma la bellezza implicita in una performance risiede primariamente nella convergenza di una massa di persone, sedute una vicina all’altra, che condividono tutte lo stesso momento. Non c’è niente di privato in questo, un’esibizione è un‘esperienza estremamente sociale: tutti noi riuniti per questo rituale, che è il nostro legame con la performance, il nostro legame con lo stesso presente.

E quindi, nel 2012, auguro a tutti molta danza. Non per dimenticare tutti i problemi del 2011, ma al contrario, per affrontarli in maniera creativa, danzare intorno a loro, per trovare una strada per impegnarsi con gli altri e con il mondo, per prendere la Vita come una parte della sua coreografia senza fine. Danzate per trovare l’onestà e trasmetterla, per riflettere e celebrarla.

(Traduzione: Rappresentante Onoraria WDA Europe Anna Maria Prina)

Sidi Larbi Cherkaoui

——————————————————————————————————–

 PROGRAMMA

International Dance Committee of the International Theatre Institute

Board meeting – April 24 & 25 2012

Place: UNESCO, 1 rue Miollis – Room XVI – 75732 Paris Cedex 15, France

Date and time: 

  • April 24, 2012 – 10,00 –13,00 / 10AM–1PM – 14,00- 16,30 / 2PM- 4:30PM
  • April 25, 2012 – 9,00 – 12,00 / 9AM–12PM

Agenda:

Day one April 24, 2012

First session 10,00 – 13,00 /10am – 1pm

1) Opening remarks, greetings, apologizes – President

2) Approval of the IDC minutes (33rd World Congress Xiamen)

3) International Dance Day, writers, celebration, etc. – 60 min.

4) Relationship with ITI EX Com and UNESCO – 60 min.

5) BREAK FOR LUNCH – 60 min.

Second session 14,00 – 16,30 / 2:00pm – 4:30pm

6) Discussion and suggestions on how to implement IDC world wide –60 min.

7) Discussion on National ITI Centres and cooperative members (creating other dance

committees within ITI Centre and or with cooperative members) – 60 min.

(end of meeting at – 16,30 / 4:30pm )

——————————————————————————————————–

Day two April 25, 2012

*Third session and conclusion 9,00 – 12,00 / 9am – 12pm

8) The President opens the third session

9) Joseph Fontano presents Sara Zuccari Directress of the internet newspaper Giornale

della Danza – 5 min

10) Marcia De La Garza presents Barry Hughson Executive Director of Boston Ballet – 5

min

11) Questions on the new committee guidelines (distributed at Xiamen Congress) – 15 min.

12) Organization of an eventual IDC “events” (Xiamen minutes) – 30 min.

13) 34th ITI World Congress – 25 min.

14) Organization of next meeting, date, place and eventual host – 10 min

15) Any other business?

16) Wrap Up – President

17) Meeting adjourned

*(The ITI General Secretary Tobias Biancone will be at this session for 60 min)

(end of meeting at 12,00 / 12pm)

Sincerely yours,

Joseph Fontano

President International Dance Committee of ITI

——————————————————————————————————–

INFO:

http://www.international-dance-day.org/en/index.html 

25 aprile 2012 ore 19,30 Hall 1

Maison de l’UNESCO Fontenoy, 125 av. Suffren, 75007 Paris

STAFF GD.com

Check Also

Alexia Di Filippo: “I miei metodi innovativi uniscono la bioenergetica alla danza”[INTERVISTA ESCLUSIVA]

Il Giornale della Danza incontra la Dottoressa Alexia Di Filippo, tra le psicoterapeute italiane più ...

Rai 5, Natalia Osipova e Leonid Sarafanov in “Don Chisciotte” coreografia Rudolf Nureyev

Continua la collaborazione tra il Teatro alla Scala e la Rai per offrire occasioni di visione e d’ascolto agli ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi