Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Alicia Amatriain l’addio al Balletto di Stoccarda

Alicia Amatriain l’addio al Balletto di Stoccarda

Alicia Amatriain

Alicia Amatriain dopo due anni al Balletto di Stoccarda e una carriera gloriosa nel firmamento della danza il 12 luglio sarà l’ultima volta sul palcoscenico con il balletto Onegin, con cui aveva debuttato,  e poi la decisione del ritiro: “Non cambierei niente”, ma il 12 luglio «si chiude definitivamente il sipario». Vuole allontanarsi dai riflettori e “vivere una vita privata”.

Per tre decenni, Amatrian ha ballato senza sosta e, sebbene riconosca che “non cambierei nulla”, assicura che essere nell’élite della danza ha il suo pedaggio. “Viviamo in modo diverso e penso che sia per questo che ho detto basta , ora voglio davvero vivere la mia vita “. Dice di aver “perso molto nel familiare, ad esempio, a causa di tutto ciò che comporta essere sul palco”.

Alicia Amatriain è nata a San Sebastian, in Spagna, dove ha ricevuto la sua prima formazione coreutica. Successivamente ha frequentato la John Cranko Schule di Stoccarda diplomandosi nel 1998.
Nel 1998 è entrata alla scuola del Balletto di Stoccarda.  Nel 1999  fa parte del  Corpo di Ballo. Nel 2000 diventa solista e nel 2002 viene promossa al ruolo di principal dancer.

Per la sua interpretazione di Lulu, Alicia Amatriain è stata nominata dai critici delle riviste Ballettanz e Danza Europa  “ballerina eccezionale” nella stagione 2003/04. Nel febbraio 2006 ha ricevuto il Premio Danza Tedesca “Zukunft” 2006 (“Future” 2006) e il Premio Revelación nella sua città natale di San Sebastian. Nel 2008 vince il Premio Danza & Danza. Nel luglio 2009 le viene è stato assegnato il premio internazionale ApuliArte.

Alicia Amatriain  collabora con Renato Arismendi, coach per il repertorio classico. È invitata come ospite in  spettacoli di gala internazionali dove   danza con ballerini di fama internazionale come Giuseppe Picone, Joel Carreño e Roberto Bolle.

Nel 2005 ha ballato in numerosi spettacoli come guest star: Giulietta e Romeo di Derek Deane e Giulietta al Royal Albert Hall, Londra. Ha anche interpretato il ruolo principale in Giselle con il Balletto Nazionale di Cuba, Tatjana in Onegin di John Cranko al Teatro Colón di Buenos Aires.

Redazione

Check Also

Il Giornaledelladanza.com boom di ascolti e una nuova grafica-homepage

Il giornaledelladanza.com si conferma leader nel proprio settore come informazione di danza, boom di ascolti anche ...

Bassano: Bmotion Danza, 21 appuntamenti in 4 giorni

Dal 18 agosto Operaestate passa il testimone a Bmotion, la sezione dedicata ai linguaggi del ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi