Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / admin (page 60)

admin

“Roma è Danza” e Premio “Roma è… Arte” al Teatro Olimpico di Roma

“Roma è Danza” e Premio “Roma è… Arte” al Teatro Olimpico di Roma

  Si svolgerà Domenica 23 Aprile 2017 al Teatro Olimpico di Roma, la manifestazione “Roma è Danza”, unita al Premio “Roma è… Arte”, per la direzione artistica di Paola Visciglia, Elisabetta Melchiorri e Marco Prosperini. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Sportiva A.S.D.R.C. Vi.P. Danza, sotto l’egida della Regione Lazio, forti del successo ottenuto di pubblico, partecipanti e critica delle precedenti edizioni (con una presenza media di quattrocento allievi partecipanti e di un pubblico stimato in almeno mille presenze, rendendo ogni volta il teatro “tutto esaurito”). La Rassegna “Roma è Danza” è una vetrina di opere originali. Gli insegnanti coreografi partecipanti potranno così proporre i propri “lavori”, eseguiti dai loro allievi, avendo libera scelta per ciò che concerne lo stile, la tecnica, la musica, i costumi, gli accessori e scenografie minime.  Il Premio “Roma è… Arte” è il riconoscimento assegnato ai personaggi più famosi e graditi al grande pubblico che si sono distinti nel mondo dello spettacolo nei settori danza, teatro, cinema, musica, televisione, costumi, alta moda, cabaret, sport, giornalismo e radiofonia. Presidente del Premio: Debora Caprioglio. ORARI & INFO “Roma è Danza” Rassegna Nazionale delle Scuole di Danza Premio “Roma è… Arte” Domenica 23 Aprile 2017 Teatro Olimpico – Roma ...

Read More »

La “Carmen” di e con José Perez al Teatro Greco di Taormina

La “Carmen” di e con José Perez al Teatro Greco di Taormina

    Dopo lo straordinario successo del suo debutto, al Teatro Romano di Benevento, nel settembre 2015, con un record di sold out, e le repliche in tutto il 2016 moltissime città italiane in collaborazione con JAS Ballet, la “Carmen” di e con José Perez torna in scena il 15 luglio 2017 al Teatro Greco di Taormina, una cornice spettacolare per un’opera dal fascino intramontabile. La Carmen di José Perez è un lavoro che fa della modernità il suo fulcro centrale. È un lavoro di impatto artistico in cui il danzatore, nel suo duplice ruolo di interprete e coreografo, esprime tutto se stesso, in una rilettura del capolavoro di Bizet basata su innovazione e attualizzazione. Il balletto si pone come un ponte tra passato e presente puntando sulla centralità di un tema in grado di sedurre il pubblico di ogni tempo, anche grazie alla popolarissima musica di Georges Bizet al quale testo dedicò un’opera lirica. Carmen è ambientata in una Spagna letta da un punto di vista non autoctono, ovvero da autori che ne colorano la componente esotica aumentando il fascino delle caratteristiche tipiche della tradizione popolare di una terra che fu crocevia di popoli e culture. Il modo in cui i ...

Read More »

Festa della Donna: “Primadonna contest”, provare la scarpetta per assistere a “Cenerentola” dal Palco Reale del Teatro San Carlo di Napoli

Festa della Donna: “Primadonna contest”, provare la scarpetta per assistere a “Cenerentola” dal Palco Reale del Teatro San Carlo di Napoli

Sono tante le iniziative che il Teatro di San Carlo mette in campo per celebrare la Festa della donna. In occasione della giornata dell’8 marzo, il Massimo napoletano lancia uno speciale PrimaDonna contest, in tema con la magica fiaba di Cenerentola (balletto di Sergej Prokof’ev in scena fino a domenica 12 marzo, con la coreografia in prima assoluta di Giuseppe Picone).  Mercoledì 8 marzo, dalle 13.00 alle 17.00, ad Opera Cafè sarà allestita una postazione ad hoc, e le donne, che vorranno cimentarsi nella prova, potranno chiedere al paggio di provare la scarpetta di Cenerentola. In palio, per chi dovesse riuscire a calzarla perfettamente, 20 biglietti di Palco Reale validi per tutte le recite di Cenerentola dall’8 al 12 marzo. Le vincitrici saranno annunciate attraverso i canali social del Teatro, dove verranno pubblicate anche le immagini più simpatiche del contest.  Nella medesima occasione, vicino allo scranno, i primi ballerini del Corpo di Ballo del San Carlo sfileranno, indossando i meravigliosi costumi firmati da Giusi Giustino per questa nuova produzione di un classico del grande repertorio, mentre Giuseppe Picone sarà a disposizione per firmare autografi. Esclusivamente all’universo femminile è dedicata anche una tariffa scontata del 25% sull’acquisto di due biglietti per la ...

Read More »

Resid’AND – Enrico Paglialunga, “Pánta Rêi”: la realtà della precarietà delle relazioni umane

RESID’AND - Enrico Paglialunga, "Pánta Rêi": la realtà della precarietà delle relazioni umane

Prosegue all’Accademia Nazionale di Danza Resid’AND edizione 2016/2017, progetto pilota nato con lo scopo di far dialogare AND, unico Istituto italiano di Alta Formazione Coreutica, con la danza indipendente, selezionando alcuni tra i coreografi più interessanti del panorama della danza contemporanea nazionale e internazionale. Sei gli artisti prescelti quest’anno, ai quali è stato chiesto di lavorare in residenza presso l’Accademia con gli studenti dei Trienni di Danza Contemporanea e di presentare, al termine del lavoro fatto, una coreografia con protagonisti  gli stessi studenti. Dopo Nicoletta Cabassi ed Erika Maria Silgoner, è la volta di Enrico Paglialunga, che il 10 marzo 2017 porterà in scena, al Teatro Ruskaja, il lavoro svolto all’Accademia con gli studenti danzatori del Secondo Triennio Contemporaneo Sezione A. Lo spettacolo è fatto di tre momenti: il primo è una composizione “a otto mani”, dal   titolo Unconscious, delle studentesse Maria Laura Calvano, Giorgia Carnovale, Federica Clarizia, Beatrice D’Amelio del terzo Triennio di Danza Contemporanea sez. A; il secondo, Lo spazio non è emarginazione, è possibilità di scelta,  è  un assolo creato e interpretato da Michela Tartaglia, studentessa del secondo Biennio di Coreografia. Conclude Pánta Rêi, l’opera del coreografo in residenza Enrico Paglialunga, con in scena gli studenti danzatori ...

Read More »

Addio ad Agnese De Donato

Addio ad Agnese De Donato

Il mondo della danza dice addio ad Agnese De Donato, giornalista e fotografa dalla lunga e brillante carriera.  Inizia la sua attività giornalistica e di fotoreporter nel 1968, collaborando tra l’altro con periodici come l’Europeo e Il Tempo Illustrato. Collabora inoltre con Paese Sera, la Gazzetta del Mezzogiorno, Panorama, Dance Magazine, Cosmopolitan e cura l’ufficio stampa di importanti istituzioni, compagnie di danza, gruppi teatrali sperimentali rassegne internazionali: dall’Accademia Filarmonica Romana al Teatro dell’Opera di Roma, dall’Arterballetto alla “Piramide” di Memé Perlini, dal Festival di Danza di Castiglioncello alla rassegna “Oriente Occidente” di Rovereto, alla “Fiumara d’Arte” di Antonio Presti. Ha pubblicato con l’editore Dedalo Via di Ripetta e Cosa fa stasera?. Ha inoltre curato diverse mostre fotografiche. Nel 2017 è stata insignita del Premio “EuropainDanza” 2017 per la divulgazione e la promozione di Tersicore attraverso il ruolo di ufficio stampa. Nel ricevere il riconoscimento aveva affermato: Sono onorata di ricevere questo premio che mi riconosce oltre la professionalità anche la passione con cui ho svolto il mio lavoro. E proprio la passione è sempre stata la caratteristica che ha contraddistinto tutta la sua attività. Una grave perdita per il mondo tersicoreo. Redazione  www.giornaledelladanza.com

Read More »

“Cenerentola” al Teatro San Carlo: in prima assoluta una nuova coreografia firmata da Giuseppe Picone

“Cenerentola” al Teatro San Carlo: in prima assoluta una nuova coreografia firmata da Giuseppe Picone

A partire da Domenica 5 marzo per 7 repliche fino a Domenica 12 marzo, torna in scena al Teatro di San Carlo per la Stagione 2016 /17, dopo 18 anni di assenza, uno dei balletti più amati del grande repertorio classico, Cenerentola, su musiche di Sergej Prokof’ev (1891 -1953), con una coreografia in prima assoluta firmata dal direttore del Corpo di Ballo del Massimo napoletano Giuseppe Picone. Sul podio dell’Orchestra del San Carlo il direttore Nicola Giuliani. Interpreti di questa nuova creazione Maria Eichwald, étoiledi origine kazaka, al suo debutto a Napoli, ora stella di punta della compagnia tedesca Stuttgarter Ballett, accanto ad Alessandro Staiano, in alternanza con Claudia D’Antonio (8 e 10 Marzo) e Anna Chiara Amirante (11 e 12 Marzo) in coppia con Alessandro Staiano (5, 7, 9, 11 e 12 Marzo) e Alessandro Macario (8 e 10 Marzo). Le sorellastre saranno interpretate da Candida Sorrentino, Sara Sancamillo (5, 7, 9, 11 e 12 Marzo)/Giovanna Sorrentino, Luana Damiano (8 e 10 Marzo). Nel ruolo della Fata/Madre Anna Chiara Amirante (5, 7 e 9 Marzo), Luisa Ieluzzi (8, 10 e 12 Marzo) e Martina Affaticato (11 Marzo), affiancate dai primi ballerini, i solisti e il Corpo di Ballo del ...

Read More »

“Diaghilev Gala”: la magia dei Ballets Russes al Teatro Goldoni di Venezia

“Diaghilev Gala”: la magia dei Ballets Russes al Teatro Goldoni di Venezia

Al Teatro Goldoni di Venezia rivive la magia dei Ballets Russes con “Diaghilev Gala”. In scena i primi ballerini del Teatro Statale dell’Opera e Balletto “Natalia Sats”. Lunedì 27 febbraio 2017 il Teatro Goldoni di Venezia ospiterà Diaghilev Gala, un emozionante gala di danza internazionale dedicato ai classici del repertorio e in particolare ai Balletti Russi, la leggendaria compagnia di danza classica fondata nel 1909 dall’impresario russo Sergeji Diaghilev. I primi ballerini del il Teatro statale dell’Opera e Balletto Natalia Sats, uno dei più prestigiosi teatri moscoviti, danzeranno le celebri coreografie di grandi nomi del balletto, da Marius Petipa a Michail Fokine. Il programma della serata prevede pas de deux e variazioni tratti sia da famosi classici che dagli innovativi balletti della Compagnia di Diaghilev: un adagio tratto da L’uccello di Fuoco di Stravinsky, un pas de deux de Il lago dei Cigni, un divertissement da La Bella Addormentata di Tchaikovsky e molti altri. Sergej Pavlovič Diaghilev (1872 – 1929), è una delle principali figure della danza del primo Novecento. Fu organizzatore e direttore artistico di spettacoli di balletto, celebre soprattutto per aver fondato la compagnia dei Ballets Russes da cui presero il via le carriere artistiche di molti famosi ballerini ...

Read More »

Un’idea di José Perez per un progetto vincente

La collaborazione è la più sincera forma di apprezzamento. È proprio a partire da questa considerazione che l’étoile internazionale José Perez si è affidata a due dei più prestigiosi brand legati alla danza, Coppelia e Paoul, per sviluppare un innovativo prodotto che integra le rispettive competenze, un know how decennale e un’esperienza costruita calcando i più rinomati palchi di tutto il mondo. Uno stivaletto scaldapiedi ideato e realizzato congiuntamente dai due brand italiani che hanno saputo dare vita all’idea del ballerino cubano, allo scopo di “prendersi cura” di uno dei più importanti mezzi espressivi di chi danza: realizzato infatti per tenere al riparo i piedi durante le prove, tra una lezione e l’altra o prima di un’esibizione, l’originale stivaletto scaldapiedi evita lo sbalzo termico garantendo la migliore salvaguardia possibile, comfort e, non di meno, perfetta stabilità e mobilità. Lo storico marchio di Brescia Coppelia – eccellenza nella produzione di abbigliamento, scarpe e accessori per la danza interamente realizzati in Italia – ha da tempo intrapreso con José Perez una proficua collaborazione che ha portato in pochi mesi alla nascita di una vera e propria linea di abbigliamento tecnico dedicato ai ballerini in cui, ideale completamento, è appunto il nuovo scaldapiedi. ...

Read More »

“Paradox”: un’esplorazione del concetto di “genere”

“Paradox”: un’esplorazione del concetto di “genere”

Venerdì 17 febbraio 2017 al Teatro Goldoni di Venezia quarto appuntamento con EVOLUZIONI, la Stagione di Danza promossa dal Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale. In scena Paradox, una produzione Balletto di Roma, frutto di un rinnovato percorso di ricerca coreografica, portato avanti dal direttore artistico Roberto Casarotto. Paradox, che ha debuttato con successo l’anno scorso al Belgrade Dance Festival, è una serata dedicata all’indagine del concetto di “genere”, da parte dei due coreografi Itamar Serussi Sahar e Paolo Mangiola: due sguardi distanti per colori e prospettive, accomunati dall’universale strumento di comunicazione della danza e rappresentati attraverso le abilità tecniche e interpretative dell’ensemble del Balletto di Roma. Protagonisti di Paradox, che è stata la creazione di apertura del nuovo progetto artistico dello storico gruppo romano, sono il coreografo di origine israeliana Itamar Serussi Sahar, già danzatore per Batsheva Dance Company e resident coreographer di Scapino Ballet, e Paolo Mangiola, autore per Royal Ballet e Wayne McGregor | Random Dance e coreografo associato del Balletto di Roma. Provenienti da percorsi formativi differenti, Serussi e Mangiola scelgono di esplorare le storie e gli esiti di un universo diviso in due, calando gli interpreti in un ideale stato di separazione dei generi. ...

Read More »

“Danza chi, come e perché?” – La Posta di Anna Maria Prina

"Danza chi, come e perché?" - La Posta di Anna Maria Prina

Cara Signora Prina, sono una sua fan da anni ed ero curiosa di sapere se potremo avere a breve di nuovo il piacere di rivederla sul palcoscenico. (Carmen da Cuneo) Cara Carmen, grazie per la sua gentile affezione. Per quanto riguarda il mio ritorno sul palcoscenico ho deciso consapevolmente di non tornare in scena. Sebbene le mie ultime esperienze – Madame a Parma e TreD a Milano – siano state molto stimolanti, anche nel processo di preparazione, sono convinta che l’autocritica debba prevalere. Le doti interpretative acquisite in decenni di esperienze non cancellano gli anni vissuti dal corpo, infatti ci si ritrova meno elastici e meno sicuri di sé stessi. Questo comprova che la Danza è fatta per i giovani! E proprio per loro continuerò con entusiasmo il mio lavoro di docente per allievi danzatori e insegnanti, di giurata per concorsi ed Esami e di consulente per “sostegno e consiglio” a miei ex allievi e a chi ha bisogno di una voce esperta. Un caro saluto! Gentilissima, volevo chiederLe secondo Lei qual è il motivo per cui la Danza viene sempre considerata come la figlia minore delle arti dal pubblico generale e anzi spesso snobbata dai più? (Felice da Bassano ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi