Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Danzare la rivoluzione Isadora Duncan e le arti figurative in Italia

Danzare la rivoluzione Isadora Duncan e le arti figurative in Italia

Isadora Duncan

Arriva al Mart l’attesa mostra dedicata alla danzatrice americana e icona culturale Isadora Duncan (1877-1927). Ribelle e carismatica, vera e propria diva, superò i canoni del balletto romantico in favore di un’autonomia di stili e tecniche.

Centrali nel percorso espositivo sono il tema della liberazione del corpo femminile, l’influenza esercitata da Duncan nel contesto culturale del primo Novecento e il suo legame con l’Italia.

Isadora Duncan

Presenti in mostra numerosi grandi artisti che la rappresentarono o che ne furono ispirati: 
Rodin, Nomellini, Bourdelle, von Stuck, Zandomeneghi, Sartorio, Bistolfi, Baccarini, De Carolis, Chini, Cambellotti, Nonni, Boccioni, Depero, Severini, Casorati, Campigli, Sironi, Raphaël, Gio Ponti, Romanelli.

Isadora Duncan

Giovedì 17 ottobre 

ore 12
Anteprima riservata alla stampa


Interverranno
Vittorio Sgarbi, Presidente 
Gianfranco Maraniello, Direttore
Maria Flora Giubilei e Carlo Sisi, Curatori

accrediti entro martedì 15 ottobre a press@mart.tn.it 

ore 18
Presentazione al pubblico


Interverranno
Vittorio Sgarbi, Presidente 
Gianfranco Maraniello, Direttore
Maria Flora Giubilei e Carlo Sisi, Curatori

ingresso libero fino esaurimento posti

ore 19
Inaugurazione


ingresso libero

Sara Zuccari

Direttore www.giornaledelladanza.com

Check Also

Giselle Carla Fracci e Rudolf Nureyev 1980 – evento straordinario online Teatro dell’ Opera di Roma

Evento straordinario, il “Teatro Digitale” dell’Opera di Roma prosegue nelle prossime settimane con un veneto unico, ...

Teatro dell’Opera di Roma dal 9 al 21 giugno con un click balletti, lezioni e tanto altro

Il “Teatro Digitale” dell’Opera di Roma prosegue nelle prossime settimane con due opere (Evgenij Onegin e Rigoletto) e due balletti ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi