Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Dentro la Danza: nomine, onori, saluti e addii forzati

Dentro la Danza: nomine, onori, saluti e addii forzati

Dentro la Danza

Nella calza (oppure noi della danza appendiamo al caminetto scarpette da punta? Chissà…) della Befana quest’anno anche il primo numero di Dentro la Danza del 2016! Abbiamo scelto per voi alcune notizie che fanno ben sperare nel futuro della danza e dei suoi talenti, una che ci fa versare qualche lacrimuccia (ma scommettiamo in un “arrivederci, a presto!”) e una che ci fa tenere alta l’attenzione alla situazione precaria della nostra bella danza italiana…

PROMOSSE!sara renda etoile

Due talenti della danza italiana hanno ricevuto un bel regalo sotto l’albero: si tratta di Sararebecca opera di roma Renda, nominata étoile all’Opéra di Bordeaux, e di Rebecca Bianchi, nominata Prima Ballerina all’Opera di Roma. Entrambe ex allieve della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, hanno ricevuto la notizia l’una al termine della prima de La Belle au Bois Dormant, l’altra dopo la prima de Lo Schiaccianoci di Peparini. Una curiosità: nel 2014 Sara Renda era stata nominata Prima Ballerina proprio dopo una replica de Lo Schiaccianoci! Un balletto che porta proprio bei regali ai nostri talenti. Complimenti ragazze!

UN 2016 CON TUTTI GLI ONORI…

jp-tamara-rojo-bio-red_1000Ogni anno il 1 gennaio, vengono conferite nuove onorificenze da parte della Regina EliMatt NEW4sabetta d’Inghilterra che sono poi rese note attraverso la London Gazette. Quest’anno a ricevere il New Year Honour per “servizi/azioni di importanza nazionale” molti rappresentanti della cultura, e anche della danza: premiati la direttrice dell’English National Ballet, Tamara Rojo, e il coreografo Matthew Bourne.

UN ALTRO RISCHIO CHIUSURA

- Liliana Cosi -L’ennesima vittima della “crisi” viene ancora dal mondo della danza, da Reggio Emilia questa volta. Si tratta della Compagnia Cosi Stefanescu, che se non risolverà le difficoltà finanziarie si troverà a dover chiudere la compagnia a marzo 2016 e la Scuola di Balletto a giugno 2016. Nel comunicato stampa viene precisato che “l’Associazione che ha a cuore il destino di ogni ballerino e di ogni docente, ma anche il rispetto di tanti allievi e del pubblico che ha riposto fiducia nell’Associazione e nell’ideale che l’ha sempre guidata, si è resa disponibile a mettere a disposizione tutte le proprie competenze ed il proprio supporto per aiutare chi desiderasse proseguire la propria attività, così da non disperdere anche l’esperienza, patrimonio di tanti anni di attività, e l’ideale condiviso con tanti”. Noi ci auguriamo che si trovino soluzioni sia da parte di privati che della politica, e vi invitiamo a seguire la compagnia nelle prossime tappe del tour.

AU REVOIR, MONSIEUR MATS EK!

“Sono stato per cinquant’anni sulla scena, ma la vita dura più a lungo della carriera” ha affermato Mats Ek inMats Ek 1 un’intervista a ParisMatch. Il celebre coreografo svedese, autore di magnifiche coreografie che hanno fatto discutere e sono poi entrate nella storia della danza, per il suo addio alle scene ha scelto Parigi, il Théatre des Champs Elysées dove la sua serata a programma misto From Black to Blue resterà fino al 10 gennaio: in programma tre creazioni, She was black, Solo for two e Hache, e a interpretarli anche due collaboratori storici, Ana Laguna e Yvan Auzely. Quello che più ha creato lo shock nel mondo della danza però è l’ipotesi di voler ritirare del tutto le sue creazioni dalla scena, non concedendo più l’autorizzazione a metterle in scena. Noi speriamo che cambi idea!

Anche nel 2016: vi teniamo d’occhio!

Greta Pieropan
www.giornaledelladanza.com

Check Also

Corso introduttivo della Scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma, ideato da Eleonora Abbagnato

Aperte le iscrizioni alle audizioni per l’accesso al nuovo Corso introduttivo della Scuola di danza ...

La danza esce dai luoghi canonici e incontra la comunità di Padova in un evento imperdibile

L’8 ottobre 2022, la danza contemporanea, ospitata e valorizzata dal Festival internazionale La Sfera Danza, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi