Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Open” al Teatro Camploy di Verona con Daniel Ezralow

“Open” al Teatro Camploy di Verona con Daniel Ezralow

Daniel Ezralow, 56 anni, nato a Los Angeles da famiglia ebraica, è considerato uno dei più geniali coreografi di tutto il mondo, famoso per essere stato tra i fondatori delle compagnie Momix e Iso Dance e aver creato coreografie sia per corpi di ballo come The Paris Opera Ballet, Hubbard Street Dance Chicago e Batsheva.

Un coreografo che non si è fatto mancare nessuna esperienza, ha spaziato dal teatro ai musical, dal cinema fino alla moda e poi ancora alla musica.

Ezralow, torna con una nuova proposta teatrale dopo quattro anni di assenza dai palcoscenici italiani, con il suo nuovo spettacolo Open, scritto a quattro mani con la moglie Arabella Holzbog.

Sul palco del Teatro Camploy di Verona, saliranno otto danzatori totali, sei statunitensi e due italiani, della neonata D.E Contructions Dance Company.

Uno spettacolo che vestirà la danza contemporanea con la musica classica di Bach, Beethoven, Chopin, Wagner e perfino Rossini e Verdi, poiché come afferma Ezralow “L’ho trovata una novità in un periodo in cui tutti ballano su hip hop, rock e pop”.

Questo commubio è volto a trasportare il pubblico in una nuova dimensione dove umorismo e intensità potranno dar vita a una miscela esplosiva di straordinaria fantasia creativa, emozione scenica e puro entertainment.

In questa coreografia si susseguono emozioni e sensazioni differenti, come l’ironia, il dolore, o la speranza, fino ad arrivare ad un’idea ecologista, poiché come afferma il coreografo “Solo la natura può liberare l’uomo dalla frenesia della vita”, il tutto con un linguaggio corporeo provocatorio e volto ad interrogarsi sul binomio danza-umanità.

Il successo dei suoi spettacoli è dovuto al fatto che riesce sempre a coinvolgere il pubblico, fattore che forse oggi nella danza viene sottovalutato.

Gli spettatori in questo caso non vengono chiamati sul palco, ma partecipano a sorpresa durante lo spettacolo.

Una danza apprezzata anche da chi quest’arte non la conosce bene, perchè la sua è una danza fatta di leggerezza, sorpresa, coinvolgimento diretto, emozionante e divertente, che usa tecnologie all’avanguardia, e capace di attirare a sé pubblico di età diverse.

 

ORARI & INFO

25 gennaio 2013 ore 20.45

Teatro Camploy di Verona

Via cantarane 32 – Verona

Tel. 0458009549 – 0458008184

teatrocamploy@comune.verona.it

Immagine anteprima YouTube

Alessia Fortuna

 

Check Also

Tournée in Arabia e Corea del Sud a dicembre per Antonio Desiderio

L’artist manager sarà protagonista tra l’Arabia Saudita e la Corea del Sud di due tournée ...

La-Nona

Compagnia Zappalà Danza: “La Nona” – Transiti Humanitas

Il 9 e il 10 dicembre 2022 la Compagnia Zappalà Danza andrà in scena al ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi