Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Giornata internazionale della danza 2016: il messaggio di Lemi Ponifasio

Giornata internazionale della danza 2016: il messaggio di Lemi Ponifasio

Lemi Ponifasio

Come ogni anno, l’ITI – International Theatre Institute chiede a un coreografo un messaggio per la Giornata Internazionale della Danza, che si svolge ogni anno il 29 aprile dal 1982. Dopo Israel Galvàn dell’anno scorso, il messaggio di quest’anno è una vera e propria poesia, scritta dall’artista e coreografo Lemi Ponifasio, originario delle Isole Samoa ma molto attivo in Nuova Zelanda, dove crea i suoi lavori basati su un ritmo decelerato, e su un’estetica estremamente personale, tra bianco e nero, chiariscuri e figure rituali che ridefiniscono totalmente il concetto di ciò che è convenzionale e ciò che non lo è. Di certo non è convenzionale il suo messaggio, scritto, appunto, in forma di poesia.

Questo il testo, nell’originale inglese e nella traduzione a cura di giornaledelladanza.com:

KARAKIA (Prayer)

touch the cosmos

the source of our divinity

illuminating

the face of the ancestors

so we can see our children

 

woven above beside below

unite all within

our flesh and bones

and memory

 

the Earth is turning

humans in mass migration

turtles gather in silent preparation

the heart is injured

 

make dance

a movement of love

a movement of justice

the light of truth


KARAKIA (Preghiera)

Tocca il cosmo

La fonte della nostra divinità

Che illumina

I volti dei nostri antenati

Cosicché possiamo vedere i nostri figli

 

Uniti sopra accanto sotto

Uniti dentro

In carne e ossa

E memoria

 

La terra gira e trasforma

Gli umani in migrazioni di massa

Le tartarughe si raccolgono preparandosi silenziose

Il cuore è ferito

 

Fate della danza

Un movimento d’amore

Un movimento di giustizia

La luce della verità

 

G.Pieropan
Foto: ITI, L. Ponifasio
www.giornaledelladanza.com

Check Also

I motivi per cui dovremmo essere grati ai nostri insegnanti di danza

Spesso allievi e genitori non si rendono conto del grande lavoro che gli insegnanti compiono, ...

L’affascinante storia dei Ballets de Monte-Carlo

I  Ballets de Monte-Carlo rappresentano una tra le più prestigiose manifestazioni artistiche del Principato. A ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi