Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Green Day’s American Idiot”: debutto rockeggiante al Coccia di Novara

“Green Day’s American Idiot”: debutto rockeggiante al Coccia di Novara

“Green Day’s American Idiot”: debutto rockeggiante al Coccia di Novara

Quando la storia di una rock band di fama internazionale diventa un musical senza dubbio un acclamato successo è del tutto garantito. Si tratta di Green Day’s American Idiot, spettacolo dedicato all’omonimo trio musicale statunitense, debuttante in palcoscenico al Teatro Coccia di Novara il 21 e 22 gennaio (rispettivamente alle ore 21 e alle ore 16).

La produzione è firmata STM, la Scuola del Teatro Musicale del medesimo capoluogo piemontese, in coproduzione con Reverse Agency e la Fondazione del Teatro sede del debutto, a cui seguono le date dal 26 gennaio al 12 febbraio al Teatro della Luna di Assago (MI).

Dopo il successo di Next To Normal, STM nella stagione 2016/2017 porterà in Italia da Broadway un altro titolo rivoluzionario: AMERICAN IDIOT, l’esplosiva rock opera dei Green Day vincitrice di due Tony Award® e del Grammy come Best Musical Show Album nel 2010. Lo spettacolo ha debuttato al Berkeley Repertory Theatre nel settembre 2009, diventando, l’anno seguente, un cult acclamato dal pubblico a Broadway. Tra i brani troviamo alcune delle canzoni più famose dei Green Day, come Boulevard of Broken Dreams, 21 Guns, Wake Me Up When September Ends, Holiday e naturalmente il titolo campione d’incassi American Idiot, brani tratti dall’album di platino dei Green Day vincitore del Grammy Award nel 2004. Sono inclusi anche canzoni da 21st Century Breakdown (uscito nel 2009) e una canzone d’amore inedita dal titolo When It’s Time. AMERICAN IDIOT, che porta in teatro la musica dei Green Day – con le liriche del suo frontman Billie Joe Armstrong e il libretto di Billie Joe Armstrong e Michael Mayer – è la storia di tre amici d’infanzia, ognuno alla ricerca di un senso e di un posto nel mondo dopo gli eventi dell’11 settembre: l’annoiato e alienato Johnny, autoproclamatosi “Jesus of Suburbia”, il sognatore e patriota Tunny e Will, ingabbiato dalle responsabilità che si trasformano in prigione. (musical.it).

Al fianco delle musiche originali del gruppo di Berkeley, contornate dalle liriche di Billy Joe Armstrong (autore anche del libretto insieme a Michael Meyer), il cast creativo si compone di nomi illustri, primo fra tutti quello del regista Marco Iacomelli, a cui seguono quelli di: Tom Kitt (arrangiamento musicale e orchestrazioni), Simone Manfredini (supervisione musicale), Riccardo Di Paola (direzione musicale), Michael Cothren Peña (coreografie), Gabriele Moreschi (scene), Rosemary Amodeo (illustrazioni – ispirate alle opere di Basquiat), Antonio Simone Giansanti (video), Maria Carla Ricotti (costumi e trucco), Valerio Tiberi (disegno luci), Donato Pepe (fonico), Francesco Marchesi (regista collaboratore), Andrea Ascari (consulenza artistica), Davide Ienco (produttore esecutivo) e, infine, Fabio e Alessio Boasi (produzione).

Ma il cast artistico non elenca affatto nomi di minor importanza: Ivan Iannacci (Johnny), Renato Crudo (Tunny), Luca Gaudiano (Will), Mario Ortiz (St. Jimmy), Natascia Fonzetti (Whatsername), Angela Pascussi (Heather), Giulia Dascoli (Extraordinary Girl), Daniele Venturini (Joshua), Alessia Genua (Alysha), Alessandro Prota (Theo), Roberta Miolla (Christina), Dario Cao (Gerard), Daniele Volpin (Miguel), Asia Bosio (Mary), Matteo Morigi (Ben), Lara Moretto (Libby), Matteo Chippari (Declan), Simona Gugnali (Rebecca), Massimiliano Perticari (Andrew), Ketty Panarotto (Leslie) e Dario Ianne (Brian).

A deliziare, infine, le orecchie degli spettatori una band dal vivo composta da: lo stesso Di Paola (tastiere), Roberta Raschellà (Chitarre), Orazio Nicoletti (Basso), Marco Parenti (Batteria).

Insomma, uno spettacolo davvero rockeggiante, tutto da non perdere!

ORARI & INFO

21 gennaio ore 21

22 gennaio ore 16

Teatro Coccia

Via Fratelli Rosselli, 47 – Novara

Tel: +39 0321 233201 (Biglietteria)

www.fondazioneteatrococcia.it

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Mauro de Candia e James Ensor ad Anversa per il Junior Ballet Antwerp

Il carnet de bal 2024 di Mauro de Candia parte dall’Opera di Anversa, con una ...

Torna OPEN di Daniel Ezralow

Torna con una nuova tournée italiana OPEN, lo spettacolo diretto e coreografato da Daniel Ezralow, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi