Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / I tre consigli da seguire di Svetlana Zakharova [ESCLUSIVA]

I tre consigli da seguire di Svetlana Zakharova [ESCLUSIVA]

Nata in Ucraina, a dieci anni è entrata a far parte alla Scuola coreografica di Kiev, dove ha seguito gli insegnamenti soprattutto di Valeria Sulegina. Continuato la sua formazione all’Accademia “Agrippina Vaganova” di San Pietroburgo.

Nel giugno 1996 ottiene la nomina a Principal Dancer, ovvero étoile. Il suo vasto repertorio al Kirov includeva i ruoli protagonisti in: Giselle, La Bella addormentata, Il lago dei cigni, La bayadère, Don Chisciotte, Il corsaro, Les Sylphides, Shéhérazade, La fontana di Bakhchisaraj (nella versione di Rostislav Zacharov), Romeo e Giulietta (nella versione di Leonid Lavrovskij).

Con il Balletto del Teatro Mariinskij-Kirov ha preso parte alle maggiori tournées e, dal 1999, è stata invitata come “guest artist” dalle maggiori compagnie di balletto del mondo, inclusi New York City Ballet, American Ballet Theatre, Balletto dell’Opéra di Parigi, Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, English National Ballet e New National Theatre Ballet a Tokyo.

Dall’ottobre 2003 ha iniziato a danzare come étoile del Balletto del Bol’šoj di Mosca, dove prova i suoi ruoli con Ludmilla Semenjanka, la ballerina ‘star’ delle precedenti generazioni.

Il 6 giugno 2005 è stata eletta Artista Emerita della Russia. Ha firmato con il Teatro alla Scala un contratto triennale come Prima Ballerina étoile, a partire da Il lago dei cigni che ha inaugurato la stagione 2007-2008. Attualmente è étoile ospite al Teatro alla Scala di Milano.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
  • COMPORTARSI SEMPRE COME ALLIEVA MODELLO

Quando sono in sala prove con un coreografo o il maestro delle lezioni,mi comporto come un allieva che deve studiare e migliorare.Quando vado in scena,in quel momento in cui danzo, divento perfetta,unica in quello che sto interpretando.Sono e cerco davvero di sentire e dimostrare di essere la più brava!Al pubblico desidero arrivi questo oltre la leggerezza di un balletto che non stanca,non annoia e lascia tutti contenti di una bella serata a Teatro.

  • IL CARISMA E’ LA CHIAVE DEL SUCCESSO

Non è importante il talento o le capacità fisiche ma il carisma, la presenza scenica che ciascun artista porta in scena, e non mi riferisco solo alle ballerine di oggi ma anche a quelle del passato. Ci sono ballerine che pur non avendo doti straordinarie sono molto amate dal pubblico. Certamente le doti fisiche, una bella figura, orecchio musicale, e poi naturalmente essere in grado di sopportare la fatica e avere una forte volontà. Bisogna amare questa professione perché se manca l’abnegazione, la costanza, la testardaggine non si avranno mai risultati soddisfacenti.

  • ESSERE UMILI

La convinzione che la perfezione non esiste, nel momento in cui un artista pensa di essere arrivato al massimo è il momento preciso in cui comincia a tornare indietro, questa si può chiamare umiltà o modestia. Sono rimasta molto sorpresa dall’umiltà che ho riscontrato in Mikhail Baryshnikov e in Roberto Bolle, due grandi artisti eppure persone semplici che non si danno arie. Dipende anche dal tipo di educazione che si riceve, da ciò che ti hanno insegnato i tuoi genitori.

Sara Zuccari

Direttore www.giornaledelladanza.com

Photo Pierluigi Abbondanza

Check Also

Luciana Savignano una stella nella storia tra balletto e danza contemporanea

L’étoile di fama mondiale e bellezza particolarissima. Luciana Savignano è la musa che ha ammaliato ...

L’icona della danza contemporanea Carolyn Carlson entra all’Académie des Beaux-Arts

L’artista franco-americano ha reso popolare la danza contemporanea in Francia e in Europa, diventando un’icona. ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi