Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Il Maggio Musicale Fiorentino apre la prova de “Il Mago di Oz”

Il Maggio Musicale Fiorentino apre la prova de “Il Mago di Oz”

 

 

Domenica 16 dicembre, alle ore 15.30 al Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze, Mukki offre la possibilità di assistere gratuitamente alla prova del balletto Il mago di Oz, nuova creazione di Francesco Ventriglia per MaggioDanza, in scena dal 19 al 23 dicembre 2012, un’iniziativa a favore dell’ospedale pediatrico Meyer. 

Tratto dall’omonima fiaba di Lyman Frank Baum (The Wonderful Wizard of Oz, 1900, illustrata da William Wallace Denslow), ed ispirato al celebre film di Victor Fleming del 1939 con Judy Garland, il balletto (abbinato all’atto unico di Puccini Gianni Schicchi), è l’ultimo spettacolo della stagione 2012, in scena nel periodo natalizio al Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze.

Un balletto che riporta al mondo della fantasia e al viaggio avventuroso di Dorothy Gale, con una nuova coreografia modellata sulle grandi partiture di Francis Poulenc, eseguite dal vivo dall’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, diretta da Andriy Yurkevych.

Un’importante opportunità, all’insegna di un progetto di solidarietà a favore della Fondazione Meyer: assistere ad una sessione di lavoro nello splendido scenario del Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze, far vivere ai bambini un’esperienza magica, incontrare i protagonisti della favola e osservarli da vicino, mentre la storia prende forma e dalle nuvole, parte integrante della scena, calarsi in un mondo fantastico, pensato proprio per i bambini e le loro famiglie.

Prima dell’inizio della prova il Direttore di MaggioDanza e coreografo Francesco Ventriglia, insieme ai protagonisti del balletto, presenterà al pubblico la sua creazione: “Ispirato all’omonimo romanzo di L. Frank Baum, Il Mago di Oz, questo balletto racconta del ‘viaggio’ onirico che la piccola Dorothy compie per diventare donna. La ricerca di quei beni preziosi che fanno di un individuo una “bella persona”, il coraggio , il cervello, il cuore, che troppo spesso erroneamente si cercano solo negli altri, con la speranza che possano farcene dono, diventa la consapevolezza che il viaggio stesso per cercarli è già un arrivo e che solo dentro a se stessi si può trovare la pagina bianca sulla quale scrivere il proprio nome e il proprio essere. Nel sonno profondo del coma, che sostituisce l’uragano del romanzo di Baum, la protagonista trasforma le persone che sono nella sua stanza d’ospedale nei personaggi di un paese, Oz, fatto di nuvole e ricordi, che le insegneranno a guardare più da vicino, per trovare la realizzazione dei suoi sogni.”

Dopo la prova, nel foyer del Nuovo Teatro, merenda per i bambini offerta da Mukki con Dorothy, il Mago di Oz, lo Spaventapasseri, il Boscaiolo di latta, il Leone e, ovviamente, il simpatico cagnolino Toto, con la possibilità di fare un’offerta a favore della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

L’ingresso alla prova è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

ORARI&INFO

Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze

Viale Fratelli Rosselli 1 – 50123 Firenze

Prova aperta al pubblico:

Domenica 16 dicembre, ore 15.30

Spettacoli:

Mercoledì 19 dicembre 2012, ore 20.30

Giovedì 20 dicembre 2012, ore 20.30

Venerdì 21 dicembre 2012, ore 20.30

Sabato 22 dicembre 2012, ore 18.00

Domenica 23 dicembre 2012, ore 15.30

Lorena Coppola

Check Also

Dino Verga nominato Vice Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza

Dino Verga, docente di tecnica della danza moderna e contemporanea, è stato nominato Vice Direttore dell’AND per ...

Nexo Plus, nasce la nuova piattaforma a tutta Danza

E’ nata Nexo Plus, piattaforma di contenuti on demand ideata da Nexo Digital, la casa ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi